RSS Facebook Twitter

GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » lunedì 11 novembre 2019, 1:00

Cari amici,gli interrogativi fioccano quando la mente non dorme mai. Ci fosse il braccio...! Il quesito verte su questo: in una garuffa quadra (non mezza) l'attacco sopra la linea dell'equatore (ore 2/3 per intenderci) facilita lo scivolamento sulla lunga e un punto di arrivo in corta più interno e una conseguente tenuta maggiore dell'effetto? Perché più volte ho sentito parlare di effetto massimo sotto la pancia (ore 4) per una garuffa quadra ,ma ho come la sensazione che si paraboli un po' o si chiuda la traiettoria di uscita dalla lunga. Poi sarà questione di COME si stecca. Ma a me sembra che pure un attacco allungato e affondato a ore 2/3 produca un'ottima tenuta di effetto e buona linea di uscita dalla corta.
Ultima modifica di VITALOTTI il lunedì 11 novembre 2019, 1:00, modificato 1 volta in totale.
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda strisciofortesteola » lunedì 11 novembre 2019, 15:57

In verità, non ci ho capito quasi nulla, dato che sono autodidatta. Però una cosa posso dire circa lo scivolamento sulla lunga di un garuffa, e cioè che sbracciata morbida e punteria alta lo favoriscono, mentre sbracciata rigida e punteria bassa lo ostacolano.
Il tutto, chiaramente, secondo me.
Ultima modifica di strisciofortesteola il lunedì 11 novembre 2019, 15:57, modificato 1 volta in totale.
strisciofortesteola
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 123
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 10 gennaio 2017, 2:53

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » lunedì 11 novembre 2019, 19:13

Scusa la "cripticità".E in sostanza pure io risolvo con punteria più alta e affondata non rigida. Forse era troppo tecnico-fisico quel che volevo intendere: se l'attacco più alto e bene affondato faccia sì che la bilia scivoli meglio e (esempio) invece di uscire in corta a 16 (col rischio di sfilare larga) esca a 14/15 mantenendo meglio l'effetto. Quindi la paura di un attacco a ore 4 è proprio questa:non scivolare,anzi chiudere un  po' la traiettoria in uscita dalla lunga e finire in corta a 17 e poi   ciccia. Il tutto supersintetizzabile in :la si gioca una garuffa quadra colpendo a ore 4 ?
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda jk11ul » lunedì 11 novembre 2019, 21:39

VITALOTTI ha scritto:Il tutto supersintetizzabile in :la si gioca una garuffa quadra colpendo a ore 4 ?

Sì, su biliardo battuto.
jk11ul
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 785
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 giugno 2015, 10:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » lunedì 11 novembre 2019, 22:12

Ok.Come la spieghiamo la prova biliardo di Gualemi (con Nascimbene accanto al commento) ? Prova garuffa e:Matteo attacca la bilia sotto il centro affondando  bene  per far sì che l'effetto si mantenga meglio... Solo per capire se questo effetto ore 4 sia veramente,se bene eseguito, valido e produttivo o sia solo una complicazione
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda jk11ul » lunedì 11 novembre 2019, 22:41

In quello che chiamano “conteggio Gomez”, la garuffa si calcola (semplificando) in proiezione a 90 gradi dalla corta: se la conti così l’effetto 4 è un must.
jk11ul
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 785
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 giugno 2015, 10:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda bracciostorto » lunedì 11 novembre 2019, 22:58

VITALOTTI ha scritto:...attacca la bilia sotto il centro affondando  bene  per far sì che l'effetto si mantenga meglio...


Cosa vuol dire "affondando bene"? Vorrei capire se la frase si riferisca alla qualità del colpo di stecca e/o se trattasi di proseguimento della stecca di tot.... cm dopo aver colpito bilia. Grazie.
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1767
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » martedì 12 novembre 2019, 1:53

Scusate l'ora ,ero...sul biliardo. Per JK:aldilà dei conteggi (nessun problema) ,ovviamente mi fo guidare sempre dalla linea di uscita ideale dalla corta:e da qui impartisco un effetto che può andare da minimo a massimo (da poco più che uno striscio a garuffa quadra);e nel contempo bado bene a DOVE ORIGINA LA MIA. Forse l'unico caso in cui do quell'ore 4 è una garuffa quadra ma con la mia che origina quasi da centro biliardo :so che l'effetto si manterrà meglio. Per Braccio:queste erano le parole di Nascimbene: "un colpo sotto la linea di pancia molto affondato per far sì che l'effetto si mantenga bene sulla battente" (prova biliardo Gualemi dell'anno scorso dal min.18'20" a 21'40") :comunque il caso riguardava una garuffa di misura. Ma il tavolo nuovo aveva quell'effetto rimbalzo sulla corta (insomma la garuffa finiva larghetta) e allora Gualemi proponeva quell'espediente di ALZARE  LA PUNTERIA per far sì che scivolasse meglio sulla lunga e di conseguenza trovasse la corta non a 15 (esempio) ma a 14. Poi io a ore 4 non ci vo mai se non nel caso sullodato:se non parto da centro biliardo rischio di   chiudere la traiettoria di uscita dalla lunga. È per questo che su garuffa quadra con origine verso l'angolo, punto la mia ore   2:30/3 e affondo ma senza batterla:intendo non un effetto pizzicato come una bricolla,ma leggermente accompagnato come a bucare la bilia con leggera prosecuzione del gesto. Spero di non essere stato oscuro
Ultima modifica di VITALOTTI il martedì 12 novembre 2019, 1:53, modificato 1 volta in totale.
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda bracciostorto » martedì 12 novembre 2019, 11:32

VITALOTTI ha scritto:... Per Braccio:...intendo non un effetto pizzicato come una bricolla, ma leggermente accompagnato come a bucare la bilia con leggera prosecuzione del gesto. Spero di non essere stato oscuro

Grazie, la frase in evidenza chiarisce il tuo pensiero in particolare gli avverbi/aggettivi leggermente, leggera. Sono d'accordo.
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1767
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » martedì 12 novembre 2019, 13:25

Almeno "rimedio" così in caso di garuffa quadra. Quanto alla prova biliardo  di Gualemi,lui gioca tutto di polso e quell'ore 4 bene affondato mi sembra assimilabile alla definizione che davo: polso,bucato il "foglio di carta" ma con quel tot di prosecuzione gesto,un filo più spinta. Poi veniva quell'inghippo della corta che slittata e il rimedio alzando la punteria
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda garavaglialuca » martedì 12 novembre 2019, 14:11

jk11ul ha scritto:In quello che chiamano “conteggio Gomez”, la garuffa si calcola (semplificando) in proiezione a 90 gradi dalla corta: se la conti così l’effetto 4 è un must.


3, non 4...
Campione Italiano a Coppie 2012
Campione Regionale Lombardo 1a Categoria 2013
Campione Provinciale Milanese 1a Categoria 2013
1° Coppa Lombardia 2014
Istruttore Federale FIBIS

Interista convinto

Tutto ciò che può essere insegnato non vale la pena di essere appreso (G.B., i'll miss you)
garavaglialuca
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3643
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 7 giugno 2004, 13:52
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » martedì 12 novembre 2019, 14:45

Infatti questo effetto 4 mi lascia sempre titubante ed è per questo che chiedevo lumi. E sentendo quel palliativo di garanzia spiegato da Gualemi ,mi trovavo in accordo. Quell'effetto ore 4 lui inizialmente lo provava (pur slittando la corta) per una garuffa di misura .E anche io nel mio piccolo lo vedrei attuabile o per un arrivo di misura ,cosiddetto "di caduta" (battente che arriva flemmatica sull'avversa) o su una partenza molto centrale della battente per garuffa totalmente quadra . Da qui la domanda generale :sto benedetto effetto 4 è sempre attuabile su garuffa quadra ? O è un colpo fattibile ma più difficile e insidioso?
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda LuigiBrigada » martedì 12 novembre 2019, 22:03

nonno luigi
LOTTI io un dialogo cosi non sono in grado di stare a ruota, pero posso dirti che 3  e 9 sono le ore che la bilia mantiene leffetto quasi fino a fine corsa , tutte le altre no lo perdono x strada.
la garuffa è una delle giocate che richiedono una determinata attenzione e molte considerazioni, taglio, scarto della stecca, sivolamento, posizione delle bilie, distanza dalle sponde,distanza rosso avv,posizione del pallino, tutti hanno il suo sistema o conteggio,e piu la bilia avv si allontana dalla lunga si aumenta leffetto,la forza è determinante , la giocata va fatta con una forza tale che la bilia avv dopo essere stata colpita deve percorrere il doppio della distanza che ce tra rosso e bilia avv,in questo caso prendi bilia e la giocata è valida e fai messa sicuro altrimenti .....
io le ore 4 non le consiglio x che se la batt è lunga e la gicata va fatta di misura leffetto quando arrivo acorta è molto meno e mi crea dei problemi allora uso quasi sempre ore 3 aumento e diminuisco a seconda dove si trova l'avv, poi cio il mio conteggio che è molto valido e mi trovo a meraviglia.
                                           saluto calma e gesso nonno luigi
LuigiBrigada
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 352
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2016, 13:00

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda VITALOTTI » mercoledì 13 novembre 2019, 2:27

Sempre grazie della disponibilità,nonno. Tutto ciò che hai scritto lo condivido e onestamente sono tutti gli accorgimenti giusti. In primis DOSARE LA GIUSTA FORZA. Perdonami se il ragionamento che ho imbastito è capzioso e un po' complesso. Stante il fatto che per ora seguo la prassi abbastanza da libro dandogli quei piccoli ritocchi individuali, mi suonava come una mia carenza la storia dell'effetto ore 4 che ho sentito commentare qua e là e volevo approfondire i come e i perché
VITALOTTI
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 153
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 29 settembre 2019, 17:51

Re: GARUFFA:altezza di attacco sulla battente

Messaggioda strisciofortesteola » mercoledì 13 novembre 2019, 14:56

Leggo, e constato che il biliardo per molti è matematica, per alcuni è pura sensibilità. Non so quale delle due prospettive sia quella giusta, ma so che valutare tutte quelle variabili su una garuffa, mi complica e rallenta una giocata che, almeno per me, è fatta di solo di mira, punteria e forza....
strisciofortesteola
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 123
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 10 gennaio 2017, 2:53

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Filotto66 e 10 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 12 utenti connessi :: 2 iscritti, 0 nascosti e 10 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Bing [Bot], Filotto66 e 10 ospiti