RSS Facebook Twitter

Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda Cico » mercoledì 29 agosto 2018, 8:38

Nella scelta di una stecca una grande importanza la riveste naturalmente il puntale.
Il giocatore neofita o comunque appartenente alle categorie di base a volte si trova disorientato tra le molteplici possibilità (Kevlar, carbonio, fibercomp, lithium, carbonlegno e compagnia cantante).

Qualcuno con una buona esperienza (e nel forum ce ne sono tanti!) saprebbe indicare le caratteristiche di ciascuna fibra? Quindi intendo qual'è il più rigido, più morbido, quello che preferite e perchè.

Ovviamente sono conscio che ogni puntale, anche dello stesso materiale, può avere delle caratteristiche differenti e per trovare quello ideale l'unica è provare e riprovare, ma mi piacerebbe usare questa discussione per fissare delle "linee guida".

A voi la parola!
Discutere con un gobbo è come giocare a scacchi con un piccione.Puoi essere il più forte del mondo ma il piccione rovescera' tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e camminerà impettito andando in giro con aria trionfante.

per molte persone l'ignoranza e' piu'comoda del divano di casa propria
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 5071
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 13:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda jk11ul » mercoledì 29 agosto 2018, 9:13

Cico, l’argomento è stato già ampiamente trattato con interventi davvero molto interessanti e profondamente tecnici, purtroppo non ricordo dove, ma direi nell’ultimo anno.
Restando terra terra, più carbonio c’è e più il puntale è rigido: se hai una bella meccanica e un buon punto palla, il carbonio ti dà un sacco di soddisfazioni. Però non perdona errori.
Il Kevlar è l’esatto opposto, molto flessibile, perdona errori di precisione ma è impreciso lui stesso. Credo sia il preferito da quelli non troppo bravi.
Il carbon legno e il fibercomp secondo me sono delle vie di mezzo e io (che non sono nè forte nè esperto) li preferisco.
jk11ul
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 533
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 giugno 2015, 10:51

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda Cico » mercoledì 29 agosto 2018, 9:34

Anche io ricordavo di aver letto già spunti sull'argomento ma non sono riuscito a trovarli con la ricerca... probabilmente erano interventi all'interno di discussioni più ampie...

Per il mio livello anche io preferisco il fibercomp o il carbonlegno.
Discutere con un gobbo è come giocare a scacchi con un piccione.Puoi essere il più forte del mondo ma il piccione rovescera' tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e camminerà impettito andando in giro con aria trionfante.

per molte persone l'ignoranza e' piu'comoda del divano di casa propria
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 5071
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 13:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda 1970_Nicola » mercoledì 29 agosto 2018, 10:25

jk11ul ha scritto:Il Kevlar è l’esatto opposto, molto flessibile, perdona errori di precisione ma è impreciso lui stesso. Credo sia il preferito da quelli non troppo bravi.

Se dovessi far riferimento a me e solo a me, questa affermazione ci sta alla grande.
Ma, uno su tutti, ricordo benissimo Maggio che negli ultimi tempi passò al KWL.
Presumo che Maggio non rientri tra quelli non troppo bravi.
L'ho visto anche giocare con tal puntale, come si suol dire, dal vivo.

Ritornando a me, ho sempre giocato con CL, ma non molto tempo fa provai per caso una Cittadino con puntale in KWL e dopo 2 ore circa di assestamento, me ne innamorai, infatti subito dopo acquistai una Quarta 3 pz. con puntale in KWL.
Direi sicuramente una banalità se affermassi che molto dipende anche dal cuoietto, infatti se dovessi usarne uno con durezza superiore alla M, non mi piacerebbe nemmeno il KWL.
L'ideale sarebbe avere l'opportunità che hanno i big, cioè avere un fascio di 50 puntali, anche della stessa tipologia, e sceglierne quello migliore.
Me lo hanno proposto un sacco di volte ma ho voluto tenere i piedi per terra  :D  :D  :D
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2364
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 20:27
Località:

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda Cico » mercoledì 29 agosto 2018, 10:49

Avevo qualche anno fa una FB Cifalà con due puntali. Uno azzurrino duro come il marmo, uno in Kevlar che era talmente morbido e flessibile che lo si poteva piegare visibilmente.
Quando ero scarso lo prediligevo, mi sembrava che mi "aiutasse" a imprimere l'effetto. Poi quando sono migliorato (quindi da scarso a scarsino  :D ) non mi trovavo più tanto bene e cambiando stecca sono passato al Fibercomp.
Mi si è aperto un mondo.
Discutere con un gobbo è come giocare a scacchi con un piccione.Puoi essere il più forte del mondo ma il piccione rovescera' tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e camminerà impettito andando in giro con aria trionfante.

per molte persone l'ignoranza e' piu'comoda del divano di casa propria
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 5071
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 13:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda B1 » giovedì 30 agosto 2018, 8:39

https://www.longonicues.com/longoni-sha ... -5-birilli

Se può aiutare la Longoni dichiara che il proprio carbolegno ha le stesse caratteristiche del Kw (cambiando solo la laminatura esterna)
Ciao
------------------------------------------------

io ti spiego tutta la fisica che ci sta dentro nel biliardo, tra le 4 sponde. io conosco la fisica che ci sta dentro alle bilie.proprio.
B1
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1474
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2005, 15:46
Località: san remo

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda Cico » giovedì 30 agosto 2018, 9:00

B1, molto interessante, grazie.
Mi lascia perplesso solo il diametro del cuoietto... 12,2mm per le 61,5 non è un po' sovradimensionato?
Discutere con un gobbo è come giocare a scacchi con un piccione.Puoi essere il più forte del mondo ma il piccione rovescera' tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e camminerà impettito andando in giro con aria trionfante.

per molte persone l'ignoranza e' piu'comoda del divano di casa propria
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 5071
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 13:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda ghira74 » giovedì 30 agosto 2018, 10:03

I puntali da italiana sono tutti circa 12
I decimali di mm influiscono poco
ghira74
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 817
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 30 aprile 2008, 17:46

Re: Puntale: Le caratteristiche e quale scegliere

Messaggioda strisciofortesteola » sabato 22 settembre 2018, 23:30

Kevlar è piu morbido, quindi dà più effetto ma scarta anche di più. Fibercomp più rigido, scarta di meno, ma dà un pò meno effetto.
Questione di abitudine, secondo me.
strisciofortesteola
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 83
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 10 gennaio 2017, 2:53



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 6 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 6 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti