RSS Facebook Twitter

Quanti nel pool????????????

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Poolpalla8 » martedì 30 aprile 2013, 15:01

Grazie mille! Non conoscevo nessuna delle sale che hai detto... Quindi, buono a sapersi! Si in realtà io quando gioco vado nelle sale giochi in cui c'è "di tutto e un po'":  bowling slots e altre cose così... I tavoli ci sono ma non sono certo ben tenuti (alcuni meglio di altri, ma non ci si può aspettare molto!). Però, come si dice, è quello che passa al convento quindi... mi adeguo! Però grazie x le informazioni! :)

Ps: avere il tavolo a casa sarebbe il massimo!! :)
Poolpalla8
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 27 aprile 2013, 20:56

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Bata_Reyes » martedì 30 aprile 2013, 15:35

Il tavolo a casa effettivamente è una figata, avevo lo spazio e ne ho approfittato. Il problema è che poi si passa tutto il giorno a giocare... diventa un po' una droga!  :D
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4647
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Poolpalla8 » martedì 30 aprile 2013, 15:37

Anche io se avessi spazio, lo comprerei subito! Ne vale proprio la pena! :D
Poolpalla8
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 27 aprile 2013, 20:56

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Willy_Pinguino » giovedì 2 maggio 2013, 6:07

io son mesi se non anni che valuto di acquistarne uno, ma mi fermano 3 considerazioni...

la prima è semplice pigrizia, visto che per ricavare lo spazio necessario dovrei darmi parecchio da fare e lavorare parecchio spendendo anche parecchio (più che per il puro acquisto del tavolo stesso probabilmente)

la seconda è che una volta che ho il tavolo a casa, con (o contro) chi gioco? sempre per pigrizia non son tipo da mettermi tenacemente sotto allenamento con serie ripetute ed esercizi, a me piace il confronto con altre persone, piace il gusto della sfida e se la persona che ho davanti è quella giusta passo tranquillamente ore a tirare e chiaccherare, riflettere a voce alta sul gioco e ancora tirare... con il biliardo in casa che faccio metto specchi alle pareti per non sentirmi solo?

la terza è legata alla seconda ma dal pinto di vista agonistico; io voglio migliorare per potermi battere ad armi pari con i giocatori che per ora mi umiliano o che comunque mi sono superiori (che siccome ho un grande ego e so che io valgo 100 volte loro, voglio sbattergli sul muso la mia superiorità con sufficenza e un mezzo sorrisino beffardo... ma non ditelo in giro eh!!! :stelle:  :rolleyes: ) ma se miglioro la mia capacità di fare buca, come miglioro la mia capacità di reggere ad una partita intensa o ad una gara se non gioco con nessuno e mi alleno solo a tirare più bilie in buca??

insomma, l'avrete capito... son troppo pigro da iniziare i lavori per fare spazio ad un biliardo   :D  (ovviamente Brunswick o Dynamic regolare da gara quindi 9 piedi, senza sconti sulla qualitá delle bilie o scorciatoie del genere... qualcuno ne regala uno???  :arrossire:  :bigclap:


PS
io son friulano e quá sia i birilli che il pool sono in remissione... quelli che hanno i locali e i tavoli, per un buon 50% non hanno la passione e quelli che restano devono comunque sopravvivere, quindi prima portare la pagnotta a casa e solo poi investire sulla passione... le eccezioni per fortuna esistono ma i km son tanti, troppi da fare solo per respirare aria pulita... poi non so  come sia da voi ma dalle mie parti sembra che giocare per il gusto di migliorarsi e di vincere non conti molto... conta molto di più vincere per non pagare il tavolo o peggio per sfilare al perdente una bevuta o qualche soldo... a me non piace... difatti passo più ore quà a leggere e scrivere di biliardo che a giocarlo effettivamente...  :testata:  :accidenti:  :testata:  :accidenti:

purtroppo son sempre più deluso...
Ultima modifica di Willy_Pinguino il giovedì 2 maggio 2013, 6:07, modificato 1 volta in totale.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Poolpalla8 » venerdì 3 maggio 2013, 13:36

Si in effetti hai ragione... Il bello è avere qualcuno contro cui giocare... anche perchè solo così uno può capire a che livello è, e migliorarsi! Sopratutto se si gioca contro avversari preparati ed in gamba! (cosa che mi manca purtroppo :( )
E' anche vero però che avere il tavolo a casa potrebbe aiutare, come una specie di sessione di allenamento!! :D
Poolpalla8
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 27 aprile 2013, 20:56

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Willy_Pinguino » sabato 4 maggio 2013, 13:42

avere un tavolo a casa servirebbe per fare più buche, per sbagliare di meno... giocare con avversari sempre diversi e di alto livello, serve a migliorare le capacitá di gioco, la tattica e ad imparare dagli altri tiri  che se non vedi non sai nemmeno che esistono o che si possono fare...
nel biliardo contano sia la qualità che la quantità, e credimi, conta molto anche giocare su tavoli tanto diversi tra loro... giocare sempre sullo  stesso tavolo ti porta a trovare riferimenti troppo specifici e appena ti sposti su  un tavolo che non è il tuo, inizi a perdere la bussola e non ti torna più nulla...
servono tutte le cose, ed a seconda del livello a cui si trova un giocatore, una cosa è più importante dell'altra...
nella situazione ideale poi, sarebbe anche di poter contare su un istruttore capace, che usi un metodo standardizzato e collaudato, che si possa adattare a situazioni varie e avariate...

Gianni!ti fischiano le orecchie???  :bigclap:  :bigclap:  :bigclap:
Ultima modifica di Willy_Pinguino il sabato 4 maggio 2013, 13:42, modificato 1 volta in totale.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Poolpalla8 » sabato 4 maggio 2013, 14:01

Si infatti è utile per imparare o mantenersi in allenamento! :)
Il fatto che  il cambiare tavolo possa influire sul metodo di gioco, non la sapevo! :)
Poolpalla8
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 27 aprile 2013, 20:56

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Willy_Pinguino » lunedì 6 maggio 2013, 14:10

non influisce sul metodo, influisce sui risultati.

un biliardo con il panno rifatto e pelo alto ma scivoloso perchè pulito, avrà una risposta agli effetti molto diversada uno usato da 1 o 2 mesi, e quando nel panno inizi a vedere punti saltati sul panno, quei piccoli craterini nella trama della stoffa che sembrano da lontano goccioline d'acqua sul panno, avrai un panno su cui la palla scivola via, i retrò prendono prima  se fatti affondando la stecca e con movimento veloce, ma gli effetti laterali saranno penalizzati, specialmente quando sono dati alzando il calcio della stecca... ma molto influisce come sei abituato/a a colpire.

e non è solo questione di panno! pensa alle luci sopra e attorno al tavolo, pensa alla condizione delle sponde e pensa anche alle altezze del tavolo!
agli ultimi italiani e europei a porto rose, c'erano 7 o 8 biliardi posti sotto un tendone, una specie di terrazza coperta e il pavimento di quella zona era in pendenza. i tavoli erano perfettamente in piano, ma avere 5 cm o anche più di differenza di altezza tra un lato corto e l'altro del tavolo, ti assicuro che distrae e confonde! io mi son ritrovato a giocare con un compagno di squadra proprio su uno di questi tavoli, lui gioca molte più ore di me (credo riesca a giocare anche 5 sere a settimana...) e gioca sicuramente meglio, ma in condizioni così estreme, ha sofferto più di me e (buon per me e mal per lui) ho vinto io... io sono quasi certo che il giocare su quel tavolo mi ha agevolato, perchè per il poco che gioco, gioco anche in un posto con tavoli piuttosto mal tenuti e in condizioni ambientali complicate, quindi diciamo che nel mio poco giocare, quelle ore fatte in condizioni avverse mi hanno abituato più del mio compagno di squadra ad adattarmi a condizioni diverse... e lì si parlava solo di altezze del pavimento con tavoli pressochè perfetti... quando poi ti trovi a fare gare in sale che hanno magari metà tavoli a fianco delle vetrate esterne (e fuori splende un bel sole) e l'altra metà invece sono più interni e quindi immersi in una fresca penombra, ti assicuro che giocare vicino alle finestre è mooolto difficile! (specie quando da fuori arriva così tanta luce che le sponde dalla parte delle finestre fanno ombra sul panno nonostante l'illuminazione del tavolo!) e pensa anche alla differenza di riflessi sulle bilie quando sul tavolo hai un lampadario a 3 o 4 lampade (tonde o lampadine) piuttosto che avere dei neon lineari lungo tutta la lunghezza del tavolo... ok forse ora si sconfina nelle scuse che ogni appassionato di biliardo sa costruirsi per giustificare i propri errori, ma questo rafforza la mia idea che giocare sul maggior numero di tavoli possibili, in condizioni diverse e magari anche estreme, ti allena, anche a non perderti tra le scuse e a superare i problemi più evidenti, magari semplicemente dandoti un po' più di sicurezza...

beh mi son perso e dilungato come al solito, e poi siamo off topic... meglio che mi fermo quá   ;)
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Bata_Reyes » mercoledì 8 maggio 2013, 18:07

Molto interessanti le tue riflessioni Willy. In effetti giocare su tavoli diversi aiuta e non poco. Soprattutto quando si gioca a livelli amatoriali ci si trova in condizioni sempre diverse e quindi la capacità di adattarsi può fare la differenza.

Quanto al biliardo in casa, io ho fatto una semplice riflessione. Mi ero reso conto infatti che mi ritrovavo spessissimo ad andare a giocare da solo in sala biliardo e mi divertivo comunque. Certo è un divertimento diverso rispetto al giocare contro qualcuno, ma comunque lo reputavo un passatempo molto gradevole per me.
Del resto ritengo il pool lo sport biliardistico più "giocabile" in solitaria. Il biliardo all'italiana si gioca a turno e lo snooker, per quanto un giocatore possa stare sul tavolo a lungo, rimane un gioco piuttosto strategico dove la difesa riveste un ruolo molto importante.

Nel pool invece, pur essndoci anche qui i safety-shots e le fasi strategiche delle partite, si gioca spesso in solitaria. Basti pensare al 14.1 (la mia specialità preferita), in cui i grandi giocatori possono farsi delle sessioni in solitaria anche di un'ora.

Quindi sono arrivato alla conclusione che un biliardo in casa l'avrei sfruttato parecchio, con il bonus di potermi migliorare a seguito delle tante ore passate giocando. Per dirne una ho imparato a giocare col sinistro e adesso per i tiri semplici posso passare da un braccio all'altro senza problemi. Cosa che forse non avrei imparato giocando in sala. Ma anche nel posizionamento della bianca ho visto che sono migliorato parecchio, per non parlare ovviamente delle imbucate, grazie anche al fatto che l'ho preso con le buche da 9 cm. Quando si ritorna su quelle da 12 cm sembrano degli enormi secchielli...  :D

Fra l'altro un altro aspetto positivo (che potrebbe anche far sorridere ma è reale) risiede nel fatto che adesso quando arrivo a casa la sera mi metto a giocare, invece che sedermi sul divano a guardare la tv, e mi sono reso conto che il solo camminare attorno a un tavolo per 1 o 2 ore al giorno aiuta a tenersi in una forma fisica decente (ho perso qualche chilo).

Ma ovviamente, come giustamente sottolineavi, la decisione di avere il biliardo in casa è una questione di gusti personali e di attitudine verso il biliardo.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4647
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda damiraguilar » mercoledì 8 maggio 2013, 23:30

Buona notte a tutti,... ovviamente invidio positivamente chi ha il biliardo a casa e che oltre al risparmio economico, può usufruirne con tanta forza di volontà e passione per allenarsi in base alle sue aspettative. Scrivo queste 2 righe a scopo egoisticamente liberatorio, per dire che all' ultima prova regionale dopo aver passato i prmi 3 turni per 6-2 6-3 6-3 al momento di poter salire sul podio, ho perso 6-2 aggiungo per non tediarvi, che se non facevo 1 errore sulla 8 o sulla penultima bilia avrei chiuso 5 serie mannaggggggg...il solito. :pugni:  :testata:  :stelle:  :ciao:
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1055
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Willy_Pinguino » giovedì 9 maggio 2013, 4:17

intendiamoci... se ne avessi la possibilità, probabilmente il tavolo in casa già ce l'avrei... ho voluto fare l'avvocato del diavolo perchè sono cose su cui ho riflettuto e ho avuto modo di provare il tutto sulla mia pelle, mi pareva quindi giusto condividere questi pensieri...
per tavolo con le buche da 9 cm cosa intendi? la misura non torna rispetto i tavoli a buche strette quindi penso tu parli di un altro tipo di tavolo... magari uno nato per usare bilie più piccole delle bilie regolamentari da 2 pollici e 1/4? a questo punto son curioso... ma le sponde del tuo tavolo quanto sono alte???

Damir, o da voi il livello è estremamente alto, o giocate in condizioni di estrema tranquillità! da noi solo le A più forti, in gara, chiudono 4 o 5 tavoli in fila a palla 8, le B come me son contente se fanno uno o massimo 2 tavoli puliti... che sia l'emozione della gara, i tavoli un po' ostici o cosa non so, ma 5 tavoli di fila... mai visti in B! e in classifica regionale come sei???
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda damiraguilar » giovedì 9 maggio 2013, 11:53

Ciao, i conti tornano willy, sfortunatamente, ho perso 6 a 2, chiudendo una serie e alla terza partita dove lui ha sbagliato dandomi  bilia in mano ho richiuso il giuoco, dopo in quattro giuochi due volte sono arrivato alla 8 e ho sbagliato l'imbucata e l'altra l'uscita e lui ha chiuso. Altre 2 partite ho sbagliato l'uscita sulla 8 e sono andato in "salto" e lui ha richiuso, un'altra imbuco una bilia difficile prima della 8 la bianca urta una sua bilia e và in buca centrale, bilia in mano lui e chiude. Lui ha giuocato bene, io non sono riuscito ad evitare l'errore che per 4 volte mi avrebbe la serie, mea culpa, come se qualcosa o io stesso mi negassi le vittorie che desidero, Vidotto docet?!?
Ultima modifica di damiraguilar il giovedì 9 maggio 2013, 11:53, modificato 1 volta in totale.
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1055
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Willy_Pinguino » giovedì 9 maggio 2013, 12:28

devo finirlo di leggere, mi sono fermato abbastanza presto, per la pigrizia di leggere da uno schermo... o mi decido a prendere un lettore di ebook, o una stampante...

quello che so io, è che gli errori sull'ultima o penultima bilia sono spesso dovuti a calo di tensione... arrivi ad un tavolo con tutte le bilie aperte, magari alcune anche in posizione difficile, ti concentri, vedi delle soluzioni, vedi alcune possibilitá, scegli il primo tiro e ... pluff, ti immergi nel flusso magico... quello che va dal tavolo alla tua stecca, si scarica verso i tuoi piedi ma intanto ogni nuova bilia ti si presenta davanti come la nuova pagina di un libro giallo... magari non ti aspettavi quell'evoluzione, ma la bilia che hai davanti ora ti mostra la sua via... ti abbassi e tiri... e ancora pluff... sei immerso sempre di più... poi  ad un certo punto ti rialzi, guardi il tavolo dall'alto, da fuori dal flusso, perchè ti sei accorto che ormai sei alla fine, hai passato il difficile, ormai una o 2 bilie e sei a posto... è andato tutto bene, la posizione è semplice, è solo da spingere... ma intanto hai alzato troppo la testa, sei uscito dal flusso... e quando ti riabbassi non sai bene dove sei... sei confuso, se prima eri tutt'uno con il flusso, ora sei in apnea... la sensazione fisica ti sembra la stessa, solo che mentre prima dalla sequenza, dal flusso, traevi energia, adesso quell'energia ti scappa dalle dita, ti senti soffocare o mancare il respiro... non so se per tutti è così, di sicuro è così per me... il problema è che in quel momento non so invertire la direzione... non so ritrovare il flusso e l'errore arriva senza che nemmeno me ne accorga... in palla 8 specialmente, capita molto  spesso, spacco o l'avversario non imbuca in spaccata, faccio 5, 6, 7 bilie e poi il vuoto... è triste perchè poi perdi fiducia... :perplesso:  :ferito:
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda damiraguilar » giovedì 9 maggio 2013, 16:04

Ciao leggilo con molta calma assimilando non solo il significato di ogni singola  parola ma del contesto, veramente una perla perchè è quello che per me corrisponde alla mia percezione di realtà probabilmente o è un bravo psicologo o un filosofo o tutte e due, e se non lo è per diritto di laurea lo è  certo per conoscenza e nobiltà di animo, da conservare con cura per di più ad avvallare ciò c'è il gesto del dono. Per quanto riguarda il "flow" posso capirti, ma non mi è ben chiaro,nè mai lo è stato, il perchè imbuco ed esco per 7 bilie e non riesco per 8, spesso l'ultima non così difficile un "margine" se vogliamo labile e iniquo che spesso in partite importanti non riesco a superare. Vedrai nel libro esplicazioni veritiere di un funzionamento certo, peccato non così  certe le cause, la redefinizione o ricollocamento del significato di "concentrazione" o meglio la sua sostituzione con atti e pensieri produttivi con definizioni coerenti, e un sistema di "vivere" operando nella verità e responsabilità ,capir
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1055
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: Quanti nel pool????????????

Messaggioda Willy_Pinguino » venerdì 10 maggio 2013, 3:34

prova a tirarela 8 come se tu dovessi uscire per una ulteriore bilia! non una difesa, non un lasciare bilia difficile se sbagli, ma proprio come se tu dovessi dopo la 8 tirare una ipotetica 8bis... non guardarla, sentila semplicemente presente sul tavolo, così la tua mente resterà con la stessa tensione e concentrazione ...

a me in allenamento funziona... io mi invento  che dopo la 8 devo imbucare tutte le rimanenti dell'avversario... e sbaglio molte meno 8!!!
in gara non mi riesce sempre, ho ancora troppa tensione e troppa ansia di chiudere... arriverá il giorno in cui riuscirò a giocare senza che la voglia di vincere mi faccia perdere??? :boh:   :accidenti:  :testata:
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 5 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 5 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti