RSS Facebook Twitter

articolo 22. segni sul biliardo

Comunicati ufficiali, domande e risposte: interagisci con un rappresentante ufficiale della FIBiS

articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda birillorosso » domenica 2 ottobre 2016, 22:59

L'articolo sopra indicato recita testualmente:
Al giocatore è proibito fare, con qualsiasi mezzo, punti di riferimento sul rettangolo di gioco e/o sulle sponde...
A riguardo è possibile sapere se, quando si calcola l'uscita di una biglia con la stecca, tipo il tre sponde di calcio, senza toccare assolutamente il rettangolo di gioco e/o sponde, si commette fatto sancito dall'articolo 22? Grazie
birillorosso
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2284
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2008, 11:10
Località: sardegna

Re: articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda FiloDirettoFIBiS » martedì 4 ottobre 2016, 10:59

Scusi il ritardo della risposta, ma, per evitare errori, abbiamo anche noi richiesto il chiarimento.
Ci viene riferito che l'interpretazione corretta della norma è la seguente: "E' vietato prendere riferimenti appoggiando stecca, mano, gesso o altro sul rettangolo di gioco e sulle sponde, mentre è lecito prendere riferimenti mantenendo la stecca o la mano sollevata dal piano di gioco o dalle sponde".
Cordiali saluti.
FiloDirettoFIBiS
www.fibis.it
FiloDirettoFIBiS
Non connesso
Avatar utente
Utente Senior
 
Messaggi: 148
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 11 settembre 2016, 11:11
Località: Italia

Re: articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda scarpentiero » martedì 4 ottobre 2016, 12:08

Buongiorno,

in merito a questa precisazione sarebbe opportuna una comunicazione ai direttori di gara ed arbitri dato che molti vietano questo tipo di operazione...
www.carpentiero.it
scarpentiero
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 17 novembre 2011, 13:45
Località: Rho (MI)

Re: articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda birillorosso » martedì 4 ottobre 2016, 12:47

Grazie per la risposta che conferma quello che ho sempre sostenuto.....
birillorosso
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2284
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2008, 11:10
Località: sardegna

Re: articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda birillorosso » martedì 4 ottobre 2016, 12:48

Grazie per la risposta.
birillorosso
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2284
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2008, 11:10
Località: sardegna

Re: articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda gregorio » giovedì 5 gennaio 2017, 1:47

Buona sera. Sono un giocatore di biliardo e anche arbitro.
Anch'io mi sono trovato nella difficoltà di interpretare l'articolo 22 del regolamento con alcuni giocatori i quali,  anche con una leggera arroganza, mettevano in discussione la interpretazione sopra specificata.  Adducendo, sinteticamente che se non è scritto non si può interpretare.? Ciò posto credo sia doveroso da parte di codesta federazione voler comunicare per iscritto quanto sopra specificato,  con il preciso intento di togliere ogni dubbio interpretativo della norma e anche per salvaguardare la figura degli arbitri che quotidianamente sono costretti a svolgere il loro servizio di arbitro affronte di enormi sacrifici e spesso,  molto spesso, ricevendo in camBio del loro lavoro, ritenuto da tutti indispensabile per un corretto svolgimento della partita, pochissime soddisfazioni e poche strette di mano. Sicuro di una vostra attenzione porgo i più cordiali saluti.
Gregorio Antonioli. Csb il birillo scandiano (RE) Emilia Romagna.
gregorio
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 12
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 1 maggio 2013, 12:15

Re: articolo 22. segni sul biliardo

Messaggioda gregorio » giovedì 5 gennaio 2017, 1:49

Buona sera. Sono un giocatore di biliardo e anche arbitro.
Anch'io mi sono trovato nella difficoltà di interpretare l'articolo 22 del regolamento con alcuni giocatori i quali,  anche con una leggera arroganza, mettevano in discussione la interpretazione sopra specificata.  Adducendo, sinteticamente che se non è scritto non si può interpretare.? Ciò posto credo sia doveroso da parte di codesta federazione voler comunicare per iscritto quanto sopra specificato,  con il preciso intento di togliere ogni dubbio interpretativo della norma e anche per salvaguardare la figura degli arbitri che quotidianamente sono costretti a svolgere il loro servizio di arbitro affronte di enormi sacrifici e spesso,  molto spesso, ricevendo in camBio del loro lavoro, ritenuto da tutti indispensabile per un corretto svolgimento della partita, pochissime soddisfazioni e poche strette di mano. Sicuro di una vostra attenzione porgo i più cordiali saluti.
Gregorio Antonioli. Csb il birillo scandiano (RE) Emilia Romagna.
gregorio
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 12
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 1 maggio 2013, 12:15



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti