RSS Facebook Twitter

Mondiale 2018 -Crucible

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Bata_Reyes » mercoledì 9 maggio 2018, 21:06

Come numeri viene sicuramente dopo snooker e pool, ma sicuramente prima di tutte le altre. È giocata in vari paesi asiatici (Corea, Giappone e Vietnam su tutti), che dalla loro come potrai immaginare hanno numeri piuttosto grossi. In Europa è molto giocata in Francia (dove è la prima specialità), Germania, Spagna, Belgio e Olanda. È sport nazionale biliardistico in Turchia. Gode di buona tradizione anche nel continente americano, con grandi campioni del passato in USA, Cuba e Argentina.
Ripeto, come praticanti non c'è paragone con lo snooker e il pool, ma la tradizione c'è in molti paesi del mondo. E ciò è testimoniato dalla varietà di nazioni (e continenti) che trovi negli albi d'oro, ad esempio nello snooker il Regno Unito è stra-dominante.

Del resto la carambola rimane la specialità dalla quale sono nate tutte le altre.

Poi è chiaro se vai nel bar difficilmente vedrai tavoli da carambola... lo trovi maggiormente nei club.

Nota di colore (niente battute...): il video di "Beat It" di Michael Jackson è girato in un club di carambola, credo di L.A.
Ultima modifica di Bata_Reyes il mercoledì 9 maggio 2018, 21:06, modificato 4 volte in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4482
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda luigi » mercoledì 9 maggio 2018, 21:51

Okay, ognuno ha le proprie opinioni in merito alle difficoltà delle varie discipline ed al come valutarle. Se però il raffronto si amplia al di fuori delle quattro più diffuse (su quelle era la mia ipotetica e personale "classifica"), allora, per quanto mi riguarda direi che la specialità più difficile in assoluto (sempre opinione personale ovviamente) che ho mai visto praticare è la "carambola con quattro bilie". Da manicomio. Una volta, con un amico, abbiamo provato a giocarci. Risultato?
Per tenere il conto fra una carambola e la successiva non era necessario il timer, occorreva il... calendario.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1497
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Bata_Reyes » mercoledì 9 maggio 2018, 22:45

non credo che i birilli siano la quarta specialità più praticata a livello mondiale, prima vengono sicuramente il pool inglese, il pool cinese, l'english billiards e la piramide russa (e forse anche altre...).

Cmq luigi, credo che tu abbia eluso la mia questione.
Quando dici che una disciplina è più difficile di un'altra, a cosa ti riferisci esattamente? Che cosa, all'interno di quella disciplina, è più difficile rispetto a un'altra? Che parametri utilizzi?
Ultima modifica di Bata_Reyes il mercoledì 9 maggio 2018, 22:45, modificato 2 volte in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4482
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Nuvelieliaren » giovedì 10 maggio 2018, 0:08

luigi ha scritto:Okay, ognuno ha le proprie opinioni in merito alle difficoltà delle varie discipline ed al come valutarle. Se però il raffronto si amplia al di fuori delle quattro più diffuse (su quelle era la mia ipotetica e personale "classifica"), allora, per quanto mi riguarda direi che la specialità più difficile in assoluto (sempre opinione personale ovviamente) che ho mai visto praticare è la "carambola con quattro bilie". Da manicomio. Una volta, con un amico, abbiamo provato a giocarci. Risultato?
Per tenere il conto fra una carambola e la successiva non era necessario il timer, occorreva il... calendario.


Ma se è più facile e solitamente si gioca al doppio dei punti di una partita "a 3 palle"?  :D
In gergo si dice che il biliardo parla... a noi ce sta a mannà affanculo
-fabrisoft
Nuvelieliaren
Non connesso
Avatar utente
Utente Senior
 
Messaggi: 103
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 aprile 2015, 0:07
Località: Pomigliano d'Arco (NA)

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Kapkan » giovedì 10 maggio 2018, 9:10

Nelle sale conta incassare e cosa fa girare i soldi (oltre il bar)?
Quei giochi che sono di facile utilizzo per la massa, quindi il tavolo da pool è quello che si trova in maggioranza in tutte le sale del mondo.
Da noi visto lo zoccolo duro dei birilli, restano i tavoli che affiancano il pool per riempire le sale.
Se vai in Inghilterra oltre ai tavoli da snooker troverai i 6ft da Blackball
In Spagna e Francia posso assicurare di aver visto un bel pò di tavoli da carambola nelle varie sale.
A livello mediatico e di soldi lo snooker non ha rivali, girano prime monete da capogiro irraggiungibili per qualunque sport con la stecca.
Ha il suo fascino e i soldi che girano aiutano a far sì che sia stragiocato.
Se non ricordo male fare un 32imo posto nello snooker a volte paga più che vincere un torneo di Pool.
In Cina che amano molto il pool e lo snooker si sono inventati il pool cinese una sorta di palla 8 su un tavolo da 8ft con buche tagliate come lo snooker, dove girano più soldi che bel mondiale di pool, e guarda caso tutto i Pro ci vanno a giocare.
Nelle sale hanno una marea di tavoli, non so se arriverà mai in Europa ma solo da loro fanno 1 miliardo di abitanti, se giocasse anche solo il 10% sarebbe un bel numero di praticanti .
Ogni paese poi ha delle specialità di nicchia birilli, 8-15, Kaisa, piramide russa, negli USA girano un sacco di varianti anche se restiamo nell’ambito del pool.
(una molto bella non ricordo il nome, una specie di palla 8 con regole del palla 9, ossia si imbucano o piene o mezze in ordine numerico).
Quindi se guardiamo in % il pool è la specialità più giocata in assoluto, perché la più semplice da approcciare, giocarla ad alti livelli invece è tutto un altro paio di maniche, lo snooker è indubbiamente la più complicata perché ha oggettivamente elementi che richiedono la perfezione, e infatti cone avete fatto notare l’impostazione è la stessa per quasi tutti,un motivo ci sarà.
Ultima modifica di Kapkan il giovedì 10 maggio 2018, 9:10, modificato 1 volta in totale.
Kapkan
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 150
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 18:17

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda luigi » giovedì 10 maggio 2018, 9:19

Non volendo passare per "elusivo", a domanda rispondo.
Che parametro ho utilizzato per formarmi la mia (“personale”) opinione?
Quello più... semplice.
Per carambola, pool e birilli, lo stesso parametro utilizzato per la “carambola a 4 bilie”: provare a…“giocarci”.
Per lo snooker (mai tirato un tiro su di un biliardo da snooker), anni fa chiesi il loro parere in merito a Zito e Torregiani- Inoltre anche Cavalli lo ha spesso indicato come il gioco più difficile (lasciando però, in tal senso, una porta aperta verso la “piramide russa”). Infine, ultimamente, ne ho parlato spesso con Peppino Consagno. Visto che Peppe ha voluto togliersi lo sfizio di montare un tavolo da snooker nella sua sala (credo che Vincenzo ne abbia parlato anche qui sul Forum). Il risultato è stato che, a parte la curiosità iniziale, viste le difficoltà intrinseche nel gioco, la curiosità è presto scemata in “frustrazione”. Tanto che oggi credo che il tavolo sia stato spostato in altra stanza, a disposizione (a richiesta) di chi, alzandosi un mattino, decidesse di… “farsi del male”.

Sulla base di quanto sopra, alla domanda: “quale sia la specialità più difficile?” rispondo nell’ordine indicato in precedenza.
Se poi la risposta sia giusta o sbagliata è un problema che non mi pongo. In quanto esprimo solo una personale “opinione”, come, del resto, “personali opinioni”  sono tutte quelle espresse nel Forum. Indipendentemente dal “parametro” usato per formarsele.

Concludendo aggiungo che se anche la mia risposta (la cosiddetta “classifica”) non avesse un gran senso, altrettanto poco mi importa, in quanto, in fondo, è la domanda stessa a non avere un gran senso.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1497
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Bata_Reyes » giovedì 10 maggio 2018, 14:44

Ma non esistono risposte giuste o sbagliate, semmai ci sono quelle più o meno argomentate. E in ultima analisi si discute per il gusto di stimolare la nostra corteccia cerebrale...  ;)

Cmq concordo con la tua ultima frase luigi, è la pretesa iniziale di stabilire se una disciplina sia più difficile o più facile a non avere senso. Sarebbe come se qualcuno cercasse di convincermi che il basket è più difficile del calcio (o viceversa): ma che senso avrebbe?
A mio parere l'equivoco di fondo nasce dal fatto che imbucare a snooker è più difficile che imbucare a pool e da qui nasce tutto il fraintendimento sulla questione "gioco più difficile".
Come se imbucare una singola bilia (in qualunque specialità) volesse dire qualcosa nell'economia del gioco...
Non credo che Zito, Cavalli o Torreggiani abbiano mai giocato una partita a pool continuo, magari con un avversario tipo Hohmann o John Schmidt che ti sparano un 200 in scioltezza... Perchè a quel punto chiederei loro: "e questo invece, secondo te, sarebbe FACILE?"

Ovvio che per l'avventore occasionale del bar il tavolo da pool è praticabile, mentre quello da snooker non lo è affatto, come dice Consagno scatta la frustrazione del non mettere mai una bilia in buca. Ma allora con questi parametri l'8/15, la kaisa e la piramide russa sarebbero ancora più difficili dello snooker ed è abbastanza semplice cogliere l'insensatezza dell'affermazione.
Imbucare una bilia fra una birra e una risata con gli amici, non ha nulla a che vedere col giocare una specialità.

Quindi lasciamo perdere una volta per tutte questa faccenda del "questo è più difficile di quello", davvero non ha alcun senso!  :)
Ultima modifica di Bata_Reyes il giovedì 10 maggio 2018, 20:52, modificato 5 volte in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4482
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Bata_Reyes » giovedì 10 maggio 2018, 14:47

Kapkan ha scritto:In Cina che amano molto il pool e lo snooker si sono inventati il pool cinese una sorta di palla 8 su un tavolo da 8ft con buche tagliate come lo snooker


sono tavoli da 9 piedi
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4482
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Mondiale 2018 -Crucible

Messaggioda Kapkan » venerdì 11 maggio 2018, 0:16

Bata_Reyes ha scritto:
Kapkan ha scritto:In Cina che amano molto il pool e lo snooker si sono inventati il pool cinese una sorta di palla 8 su un tavolo da 8ft con buche tagliate come lo snooker


sono tavoli da 9 piedi

Sorry :)
Kapkan
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 150
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 18:17

Precedente


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite