RSS Facebook Twitter

Prima ripulitura dei colori

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda perseo » venerdì 16 maggio 2014, 15:42

Grazie mille! M'informo.. :okpollicione:  :ciao:
FABIO

Do not worry about your difficulties in Billiards. I can assure you mine are still greater. ;)
«Calma e gesso, Tombale non è un fesso» (L. Banfi)

Immagine
Immagine
perseo
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4560
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 14:13
Località: Rieti

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda omeris » sabato 17 maggio 2014, 11:10

perseo ha scritto:Alla domanda:"Che Simonis ti hanno montato?".. la risposta è stata:"Bhò, l'unico che avevano.."

Mi alleno da diversi anni sull'impostazione, scegliendo di adottare quella da snooker anche nel gioco dei birilli, cercando di "linearizzare" la meccanica verticale.. e stabilizzando e riducendo al minimo le oscillazioni verticali della stecca/steccata.

Con i retrò sul tavolo da snooker non mi trovo malissimo..
Con avversaria ad 1 metro copro quasi una passata di tavolo..
Mentre, a tutto biliardo in diagonale, retrocedo appena 10 cm (appena 2 metri e 90 cm in meno di Robertson al min 0:20  :D  :D  :D )..





A vedere certi video, ed il tragitto normale delle biglie mi pare che quei tavoli lì siano più veloci.. ma magari come dici è solo una mia impressione.

:testata:

PS. a piccole distanze è quasi inesorabile che ti salti la biglia. Dovresti comunque rivedere meccanica ed accelerazione. Spesso l'errore che si commette è partire con troppa veemenza e troppo velocemente ("strappare", pull out) ed anziché accelerare di avambraccio, muovere il gomito o la spalla..
Se posso permettermi un consiglio: dovresti provare mantenendo rilassato il corpo..  :ciao:


Agli esperti accoratamente domando : come si fa ad eseguire dei retro' come quelli  al filmato sopra, per me, modesto praticante dei 5 birilli, semplicemente impensabili ? :perplesso:
omeris
Connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2359
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda rik » sabato 17 maggio 2014, 14:36

Ascolta il tuo corpo e osserva la biglia..ma nn sn esperto
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda omeris » sabato 17 maggio 2014, 14:46

che e '.......un detto cinese ?????
omeris
Connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2359
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda rik » sabato 17 maggio 2014, 15:02

omeris ha scritto:che e '.......un detto cinese ?????

No, detto..da me.
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda omeris » sabato 17 maggio 2014, 16:48

ti ringrazio, ma non capisco..... puoi essere piu' esplicito ?  :)
omeris
Connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2359
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda rik » sabato 17 maggio 2014, 20:58

Volentieri, in sala..
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda Willy_Pinguino » domenica 18 maggio 2014, 0:53

più le bilie sono leggere, più è facile ottenere il retrò... poi la ricetta è la stessa dei birilli... steccata morbida, penetrata, e tanta tanta concentrazione per un movimento meccanicamente preciso....
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda damiraguilar » domenica 18 maggio 2014, 14:16

Ciao, Omeris Omeris, non ci sono grandi segreti, ma molto allenamento,per avere una meccanica di esecuzione ottima, il retrò avviene come ben sai colpendo sotto la pancia, con un certo grado di inclinazione, il puntale "deve" penetrare e morire sul panno per almeno 5 10 cm o più, l' importante è dare velocità al movimento di avambraccio, di polso, ma indispensabile e che tu vada a colpire esattamente sotto la pancia della bilia, per retrò lontani la velocità di penetrazione deve essere maggiore, è qui sorgono problemi perchè per dare piu velocità forzo muscolarmente, con il rischio di spostare il punto di impatto esatto con la bilia battente e.....addio retrò. Aggiungo che si può ottenere un retrò anche con poca penetrazione del puntale ma ovviamente la velocità deve essere maggiore, chi riesce a dare più velocità alla steccata, quindi maggiore rotazione all'indietro senza spostare il puntale dall' esatto punto da colpire potrà fare il retrò che desidera, esempio io posso fare un retrò di tot cm penetrando il puntale di 10 cm a 20 all' ora, posso fare lo stesso retrò con penetrazione con 5 cm ma a 40 all'ora, chi riesce a non spostare la stecca riuscendo a dare sempre più velocità ha vinto il retrò per me è tutto qui e con parecchie ore di allenamento magari con qualcuno esperto che ti segue, senza poi addentrarci che più colpisco forte e più la bilia battente andrà a seguire la linea tangente a scapito del retrò, ma mi fermo qui, tutto secondo me e le misure date sono puramente per far capire il concetto, ciao
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda rik » domenica 18 maggio 2014, 14:38

Aggiungerei solo mano che non stringe, rilassata come il resto del corpo
L 'inclinazione credo si possa evitare fino a una certa velocità limite oltre il quale salta la biglia (ha fatto un bel disegno Perseo)
Far lavorare la stecca, con tutto il proprio peso e velocità istantanea all 'impatto (nn credo che incida la penetrazione)
Ps: direi che arrivare al contatto e fermar la punta aiuta a esser precisi, arrivarci con la massima accelerazione, il dopo impatto non influenza più e biglie, e forse nel colpo sotto arrivarci con l 'avambraccio in verticale il calcio risulta al punto più basso, quindi la punta al più alto, quindi dovrebbe dar un po più di rotazione..e salvare il panno. ..
E poi tanto allenamento..da nn pensare ad alrro : )
Ultima modifica di rik il lunedì 19 maggio 2014, 8:19, modificato 2 volte in totale.
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda Bata_Reyes » domenica 18 maggio 2014, 21:37

willy il discorso delle bile da snooker è complesso, perchè mi hanno spiegato che hanno un peso specifico maggiore di quelle da pool... Ma aldilà del discorso del peso delle bile (col quale posso essere daccodo con te) ciò che rende il retrò molto più difficile a snooker, è il panno!
Ti assicuro che giocando ad entrambe le specialità (male, intendiamoci) ho bene in chiaro la differenza di difficoltà nel fare il retro nell'una o nell'altra specialità... Purtroppo lo spessissimo e pelosissimo Strachan da snooker si mangia la rotazione della bilia su se stessa in modo allucinante.

Rispondendo a Omeris, che si chiede come facciano, in un certo senso ce lo chiediamo tutti noi cagnacci del tavolo da snooker. Ma la risposta è abbastanza ovvia: SONO DEI FENOMENI! Questi hanno talento immenso e pratica costante fin da quando sono bambini, è chiaro che arrivano a livelli tecnici impensabili per noi.

Poi va detta un'altra cosa: in quel filmato non va notato solo il retro, va notato il fatto che fanno quel retro FACENDO BUCA A GRANDISSIMA DISTANZA! Perchè un retro del genere, senza preoccuparsi dela buca, probabilmente lo sanno fare molti buoni giocatori di livello amatoriale (parlo di gente molto brava ovviamente). Ma farlo e mantenere precisione nell'imbucata (magari sotto estrema pressione) è semplicemente roba da alieni. Ma se sono sulla BBC e su Eurosport e guadagnano centinaia di migliaia di sterline all'anno ci sarà un motivo.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3157
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda Willy_Pinguino » venerdì 23 maggio 2014, 20:13

Bata, hai ragione per il peso specifico, ma comunque anche se più pesanti in termini relativi, in termini assoluti una bilia da snooker pesa meno du una da pool (prendi la bilancia se non mi credi  :) )
poi devi contare altri 2 valori fisici:

- il diametro maggiore che a velocità lineare uguale (quindi velocità della stecca che colpisce la bilia) hai una velocità angolare maggiore data dal diametro inferiore della bilia stessa, quindi si può tranquillamente dire che con bilie più grosse la velocità angolare e quindi il numero di rotazioni della bilia è inferiore, e con le bilie più piccole la velocità angolare  e quindi il numeri di rotazioni è superiore.

- le stecche da snooker hanno un cuoietto da 9 mm o poco più... con un cuoietto così poccolo imprimere effetto maggiore è ancora più facile.


Per il panno poi, la sua altezza è un ostacolo fino a che la battente deve (con effetto contro) arrivare alla bilia obiettivo. Da quando la battente colpisce l'obbiettivo il pelo alto aiuta enormemente il grip e proprio la massa relativa maggiore della bilia lo sfrutta al meglio riuscendo a sviluppare maggior percorrenza
Ultima modifica di Willy_Pinguino il venerdì 23 maggio 2014, 20:13, modificato 1 volta in totale.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda perseo » lunedì 26 maggio 2014, 9:32

Seconda ripulitura dei colori.. stavolta da parte di Andrea, con rossa/blu precedente.. Migliorato il record di serie di 32.. a 33!  :bigclap:
FABIO

Do not worry about your difficulties in Billiards. I can assure you mine are still greater. ;)
«Calma e gesso, Tombale non è un fesso» (L. Banfi)

Immagine
Immagine
perseo
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4560
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 14:13
Località: Rieti

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 26 maggio 2014, 17:25

willy sul peso infatti ti ho dato ragione, anche se ho aggiunto la questione del peso specifico.

Per quanto riguarda la tua spiegazione relativa al panno è vero, la rotazione viene mangiata anche prima di colpire l'OB, ma poi quando la battente colpisce l'OB, se è stata impressa rotazione, per un attimo la bianca resterà sul posto a ruotare su se stessa (in avanti o indietro a dipendenza del tiro) e in quel momento si mangia altra rotazione, perchè il panno appunto offre più attrito. Sul panno da pool quella rotazione sul posto rimane velocissima e quindi rimane parecchia energia residua per tornare indietro.
Il grip ci vuole per lo screw back, certo, ma troppo è controproducente.
Ultima modifica di Bata_Reyes il lunedì 26 maggio 2014, 17:25, modificato 1 volta in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3157
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Prima ripulitura dei colori

Messaggioda perseo » giovedì 17 luglio 2014, 2:04

Appena superato il record di sala di 33 punti..

34, con le ultime 5 rosse:
Rossa-blu-rossa-blu-rossa-blu-rossa-nera-rossa-nera..

PS. la gialla per la serie sui colori era in posizione intirabile..
FABIO

Do not worry about your difficulties in Billiards. I can assure you mine are still greater. ;)
«Calma e gesso, Tombale non è un fesso» (L. Banfi)

Immagine
Immagine
perseo
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4560
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 14:13
Località: Rieti

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti