RSS Facebook Twitter

Palla9.it – In caso di squalifica.

Messaggioda Spiderman » giovedì 12 novembre 2009, 20:51

ciao antonio, personalmente io penso che abbiamo proprio ora davanti agli occhi un esempio di come un'associazione giocatori possa essere utile anche agli "amatori". perchè far rinunciare a chi pratica il pool per hobby a partecipare all'attività federale della sua federazione di appartenenza? oppure dover costringere una persona a non giocare nei tuoi tornei sotto minaccia di ingiusta squalifica? ok, è sempre possibile mandare tutti a quel paese e fare una scelta radicale, ma non tutti sono "sentimentalmente" e politicamente coinvolti nella burocrazia del biliardo come i giocatori professionisti o gli organizzatori.
un'associazione giocatori che tuteli anche la base potrebbe far sì che alcuni semplici principi di giustizia vengano rispettati senza per forza scendere in guerra. jmho

:ciao:
Impossible is nothing
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda Feliziani » venerdì 13 novembre 2009, 0:03

Ciao Francesco,
secondo me le nostre federazioni si vogliono identificare già come associazioni di giocatori che lavorano per il bene di essi.
Un’associazione di giocatori, a mio avviso, è solo un’altra federazione a cui si vuole attribuire potere decisionale.

Io personalmente ho solo voglia di giocare e sto creando qualcosa esattamente come lo vorrei.
Chi mi apprezza mi segue, chi non mi apprezza è libero di non seguirmi.

Cosa succederebbe se ogni giocatore volesse fare il suo movimento di pool? Secondo te l’associazione di giocatori dovrebbe garantire a tutti pari opportunità o prima o poi sceglierebbe chi agevolare? Ed in base a quali principi?
Ti prego di non rispondermi che sceglierebbe la cosa giusta.

Condivido di più un’associazione per i soli professionisti o per chi vuole diventare tale. Un’associazione che raggruppa i più forti giocatori italiani e che mira a tutelarne i loro interessi stipulando accordi con le federazioni.
Secondo me questa è l’unica associazione di giocatori che può esistere e che ha un preciso scopo da tutelare (personalmente, purtroppo, non il mio).

Per tutto il resto… c’è Palla9.it! ah, ah, ah

dai, concedimi la battuta finale!  :lol:

Al di là della battuta, credo davvero in quello che ho detto.
Palla9.it è già una garanzia e una tutela… per i giocatori che, se vogliono, possono divertirsi anche senza pagare una tessera annuale… per le sale biliardo che, se vogliono, possono aderire ad un programma anche senza pagare un’affiliazione annuale.
Le federazioni sono indispensabili, ma devono offrire qualcosa di più, un servizio migliore, altrimenti non hanno ragione di esistere.

Fortunatamente, qualche giocatore ha già cominciato a capirlo… e non solo loro.
ciao

Antonio Feliziani
www.Pall9.it
Feliziani
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 264
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 26 giugno 2009, 15:30

Messaggioda martille » venerdì 13 novembre 2009, 9:23

Ma il problema è lì ....... palla9 permette di fare attività anche a chi non si vuole tesserare.

Questi signori vogliono che il mondo del biliardo resti piccolo e CONTROLLABILE in modo da poter fare i propri interessi.

Inoltre organizzare una gara federale significa pagare un obolo alla federazione. Se accettassero le gare non federali lederebbero i loro INTERESSI (scritto volutamente maiuscolo). Per combattere l'eventualità che l'idea di palla9 si allarghi .... quale miglior mezzo di minacciare i giocatori di squalifica ????

Quello che non hanno capito è che anche le gomene delle navi hanno un punto di rottura ... e loro la corda la stanno tirando decisamente troppo !!!
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Spiderman » venerdì 13 novembre 2009, 13:18

Buongiorno Antonio, naturalmente, da persona intelligente quale sei, le motivazioni che esponi sono senz'altro giuste in linea di principio. Dobbiamo però, a mio avviso, tenere conto della realtà purtroppo ancora molto limitata numericamente del pool in Italia. In questa situazione, per conto mio, l'unione deve fare la forza. Potrei essere d'accordo con te del tutto (in parte, lo sono già) se fossimo, che so, tennisti, con numeriche in grado di separare i professionisti dlle centinaia di migliaia di amatori. Per lo scenario di oggi, a mio parere, un organo ufficiale in grado di rappresentare i pro Federbiliardo, i pro Fibis e tutti i giocatori, indipendentemente dal livello, che intendono partecipare alle gare di propria scelta (comprese, anzi, "compresissime"" le tue) è quello che ci vuole. Gli interessi di Bruno Muratore, Fabio Petroni, Spiderman, Giancarlo e Damiraguilar non sono mai stati così comuni.

Se ogni giocatore volesse fare il suo movimento di pool sarebbe... un gran casino sicuramente, con queste numeriche. I giocatori possono anche avere torto, non per forza devono avere sempre ragione, e un movimento unitario che li accorpa servirebbe a dare maggiore forza e credibilità a quest'entità così importante. Se però, in un futuro, si creassero i presupposti per 10 circuiti, ad esempio, tutti con strutture, sponsor e location adeguate, beh, io che faccio il giocatore devo aver la possibilità di partecipare a tutti e 10. Il Sig. Corey Deuel, o Johnny Archer, in USA possono partecipare al Predator tour, al Joss tour, al Blaze tour e a molti altri circuiti. Là sono in tanti, i tornei proliferano, tutti possono partecipare e il pool cresce.
Semmai dovrebbe stare agli organizzatori de singoli circuiti porre le limitazioni in base al livello, e non alla politica. Se per esempio Antonio Feliziani intende impostare il suo circuito come "amatoriale" (le APA leagues in USA, ad esempio), i cosiddetti "pro" non parteciperanno, come se domani un altro volesse creare una gara limitata alla "serie A".

"Le federazioni sono indispensabili, ma devono offrire qualcosa di più, un servizio migliore, altrimenti non hanno ragione di esistere." ---> hai ragione in pieno, ma secondo te basterebbero 4 cosiddetti professionisti in croce per assicurare questa cosa, o sarebbe meglio un movimento comune, con una base ampia, rappresentato da persone intelligenti ed eterogenee nel livello (ad es. Muratore e Cipriani insieme a "dilettanti" che sanno quello che vogliono ed hanno la competenza giusta)?

:ciao:
Impossible is nothing
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda Feliziani » venerdì 13 novembre 2009, 16:51

Ciao Francesco,

brevemente, perché ho mille cose da fare e sto per partire per Latina!  :D

Quello di cui parli si chiama “massa critica”, ossia massa necessaria per avere voce in capitolo. Non è perchè i professionisti non sono abbastanza che bisogna allargarsi ai dilettanti.

A mio avviso, un’associazione giocatori generica non è altro che un’altra federazione, anch’essa con i propri interessi.

La maggior parte dei giocatori che volete tutelare, sono proprio quelli a cui stava bene che la fibis l’anno scorso mi imponeva 100 Euro per fare un open o che la federbiliardo oggi imponga il pernottamento nell’hotel.
Io mi sono battuto e mi sto battendo per cambiare le cose.

Io non voglio dire ciò che è giusto o sbagliato, dico che non tutti possono essere d’accordo.
Non critico i campioni che per avere il montepremi elevato sperano in iscrizioni più alte, dico che c’è chi del montepremi non si interessa e giocherebbe anche senza.
E dico anche che questi secondi hanno meno bisogno di essere tutelati (anche perché oggi c’è Palla9.it!).

Concludendo, per quel che mi riguarda, ben venga un’associazione di giocatori professionisti (anzi, la trovo una cosa giusta).
Relativamente ad un’associazione di giocatori di qualsiasi livello, oggi mi sembra un’altra federazione, se non mi crea problemi io non ne creerò a lei.
ciao

Antonio Feliziani
www.Palla9.it
Feliziani
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 264
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 26 giugno 2009, 15:30



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Login Form

Chi c’è in linea

In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite