RSS Facebook Twitter

chiarimento per Eurotour

chiarimento per Eurotour

Messaggioda mino » mercoledì 7 gennaio 2009, 12:07

Salve a tutti,
mi rivolgo soprattutto a Gianni(e naturalmente a chiunque abbia le competenze/conoscenze per rispondermi).
Mi è giunta voce che ora per partecipare ad una gara Eurotour è necessario essere iscritti in Federbilirado.
E' corretto, o si tratta di una malinterpretazione della regola che solo chi è iscritto in Federbiliardo può partecipare alle manifestazioni "mondali"?
Non ho al momento ambizioni di gareggiare in modiali, quindi posso comunque partecipare a qualche tappa Eurotour pur essendo iscritto in Fibis/IPF?

Grazie


Mino
mino
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 234
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 20 gennaio 2004, 12:32
Località: Verona

Messaggioda Barone G. » mercoledì 7 gennaio 2009, 13:33

a quanto ne so io per partecipare agli aurotour non occorre obligatoriamente essere tesserati!
in teoria possono andare anche gli amatori! ;)
Barone G.
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 633
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 11:20

Messaggioda mino » mercoledì 7 gennaio 2009, 14:33

E' quel che sapevo anch'io.
Ma la voce mi ha riferito che il sistema è cambiato... che sia vero?
mino
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 234
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 20 gennaio 2004, 12:32
Località: Verona

Messaggioda vesuvioman » mercoledì 7 gennaio 2009, 15:16

Caro Mino la risposta al tuo quesito e' nelle prime righe del topic di Gianni Campagnolo dove parla di divieto di partecipazioni a gare tipo Mondiali e competizioni valide alla partecipazione ad esse,indi per cui essendo il Circuito Eurotour valido come qualifica per i vari Mondiali di ogni Specialita' la risposta viene di conseguenza e i tuoi timori sono giusti.

Sono certo che potrai avere una risposta piu' autorevole in merito dallo stesso Gianni, forse ora molto preso da un leggero incidente occorso alla moglie Morena, i miei piu' sinceri auguri di pronta guarigione a prescidere dalla diversita' di vedute biliardistiche, che sono certo appena possibile potra' confermare,correggere o integrare le informazionii che io velocemente e brevemente ti ho dato.

Lieto di vederti al piu' presto in gara ,e peche' no a Castelvolturno alla fine di marzo, ti invio cordiali saluti, Vittorio De Falco.
vesuvioman
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 129
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 26 maggio 2007, 19:51
Località:

Messaggioda mino » mercoledì 7 gennaio 2009, 16:40

Grazie della risposta Vittorio.
Quello che sto cercando di appurare è se non vi sia un' errata interpretazione o se le cose stiano relamente come mi rispondi.
Se così fosse, oltre a dispiacermi, farebbe ancora più male al nostro "piccolo" ambiente del pool italiano.
La realtà è che alcuni preferiscono non aderire ad alcuna federazione e partecipare solo agli eurotour, ma questo non gli sarà più concesso.. altri che gareggiano nella Fibis/IPF e non potranno più partecipare alla manifestazione, in ambito europeo, più interessante.
La trovo una scelta un po' troppo dittatoriale.
Per carità Federbiliardo, giustamente da parte sua, non potrà che sorriderne, ma la trovo comunque una decisione non discutibile.

mino

P.S. I miei più cari auguri a Morena e Gianni.
mino
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 234
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 20 gennaio 2004, 12:32
Località: Verona

Messaggioda Spiderman » mercoledì 7 gennaio 2009, 20:28

Innanzitutto un augurio di cuore a Morena di pronta guarigione. :okpollicione:

Dopodichè, dico la mia. Se la questione è davvero come si evince da questa discussione, ritengo piuttosto ingiusto che i giocatori appartenenti alla Fibis siano posti, in piena stagione in corso, di fronte alla scelta se abbandonare un campionato a metà (con conseguente spreco "retroattivo" di soldi e sforzi) oppure vedersi cancellati dalla classifica Eurotour e banditi dalla partecipazione con effetto immediato.

Il buonsenso vorrebbe che venisse concessa una proroga fino ai nuovi tesseramenti nazionali, quando una scelta potrà essere compiuta con cognizione di causa e senza "violentare" gli atleti (che, peraltro, ne hanno già piene le tasche).
Impossible is nothing
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 11:32
Località:

Messaggioda Gianni » mercoledì 7 gennaio 2009, 20:37

Ciao Mino

Grazie degli auguri che ricambio.

Come si può leggere nel comunicato della WPA, potranno giocare a tutte le gare WPA (Campionati del Mondo e gare valide per i Campionati del Mondo) e, di riflesso anche tutte quelle dell'EPBF (Euro Tour e Campionati Europei e gare valide per le qualificazioni a queste manifestazioni), solo i giocatori iscritti ad una Federazione riconosciuta dalla WPA e EPBF.

Per l'Italia è la Federbiliardo.

Questo vuol dire che per quei giocatori italiani che sono nella classifica Europea e Mondiale e che vogliono continuare a partecipare a questo tipo di gare (Euro Tour) se non sono affiliati con nessuna Federazione o non sono tesserati Federbiliardo, entro il 31 Gennaio perderanno tutti i punti acquisiti fino a questo momento (ultimi 12 mesi). Nel caso di un rientro dopo il 31 Gennaio 2009, partiranno da zero punti.

Questo è in parole povere il comunicato della WPA (oltre ad altre informazioni riguardanti l'Euro Tour ricevute personalmente dal Presidente dell'EPBF Gre Leenders).


Come vedi la Federbiliardo non centra con questa decisione,  la WPA ha deciso, che se lei stessa incrementa in modo abbondante il montepremi di certe manifestazioni, chiede solamente che i giocatori che avranno beneficio da ciò, siano almeno iscritti a una Federazione membra della WPA (vedi EPBF in Europa).
Che a dire il vero mi sembra una decisione abbastanza logica.

La cosa sarebbe un problema, solo se la Fedebiliardo non concedesse il tesseramento a tutti i giocatori che ne fanno richiesta, ma  visto che la Federbiliardo la possibiltà la da a chiunque, diventa solo un problema di scelta personale.

Chiaramente chi si tessera deve rispettare le regole e lo statuto della Federazione  in cui si tessera come tutti gli altri tesserati.

Spero di essere stato abbastanza chiaro

Saluti

Gianni


PS: Queste sono le informazioni ufficiali fino "questo momento", poi se viene aggiunto o levato qualcosa, non si può sapere. Nel caso arrivino delle novità, non manchero di publicarle nel  Forum.
Ultima modifica di Gianni il mercoledì 7 gennaio 2009, 21:03, modificato 1 volta in totale.
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2477
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda Gianni » mercoledì 7 gennaio 2009, 21:01

Ciao Francesco

grazie degli auguri, riferirò :)  ;)

A riguardo delle decisioni della WPA, sono poche le nazioni che come l'Italia hanno questo problema , nella maggior parte delle altre nazioni vi è solo una Federazione.


La proroga sarebbe un'idea, penso però sia difficile da mettere in atto.

Vedremo più avanti.......
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2477
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda mino » giovedì 8 gennaio 2009, 9:24

Gianni ha scritto:
Come vedi la Federbiliardo non centra con questa decisione,  la WPA ha deciso, che se lei stessa incrementa in modo abbondante il montepremi di certe manifestazioni, chiede solamente che i giocatori che avranno beneficio da ciò, siano almeno iscritti a una Federazione membra della WPA (vedi EPBF in Europa).
Che a dire il vero mi sembra una decisione abbastanza logica.


Giusto per chiarezza, non ho mai voluto insinuare che dietro a questo ci sia Federbiliardo ma solo che la situazione le ha giovato da questo punto di vista.

Tutto qui.

Ciao

mino
mino
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 234
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 20 gennaio 2004, 12:32
Località: Verona

Messaggioda Spiderman » giovedì 8 gennaio 2009, 10:51

Ciao Gianni, tanto per chiarire nemmeno io penso che questa sia un'oscura cospirazione della Federbiliardo. Indubbiamente i buoni rapporti che tu e la tua federazione avete con l'EPBF hanno influito a rompere gli indugi su questa situazione, ma non vedo cosa ci sia di male in questo. Sicuramente ci sarà stato qualche errore da parte della Fibis, nel presente o nel passato, nel modo di porsi o di condurre un eventuale negoziato con Gre e soci, e anche questo ha influito. Comunque non è su questo che voglio discutere.

Semplicemente, non vedo quali impedimenti ci siano nel concedere una proroga. L'Italia, nonostante non abbia il peso poolistico di altre nazioni, non è il Ruanda. Siamo comunque un Paese che ogni anno annovera parecchi giocatori tra i partecipanti all'Eurotour, molti dei quali ottengono risultati eccellenti. Da qualche anno siamo tra le poche rappresentative europee regolarmente impegnati in tornei come gli US Open, Derby City Classic ecc., e negli ultimi tempi ci contraddistinguiamo per la nostra correttezza ed educazione al tavolo e fuori.
Dato che la WPA non ha dato preavviso nei tempi opportuni, a mio parere si dovrebbe abbandonare lo stile "dittatoriale" ed usare un pò di buonsenso (che non potrebbe che giovare all'immagine di un organo mondiale), comprendendo che i giocatori italiani, per lo più persone serie, non possono nulla in questa situazione. Che bella figura farebbe la WPA-EPBF se, con un comunicato di 2 righe, informasse che "le nazioni con più federazioni e un campionato in corso saranno tenute a rispettare questa norma a partire da settembre 2009".

O no?  :)
Impossible is nothing
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 11:32
Località:

Messaggioda laucci massimo » giovedì 8 gennaio 2009, 11:47

:testata: dopo tanto voglio scrivere anche io la mia opinione.
io mi sono già iscritto a Parigi, dove avrò il dispiacere (perchè è uno degli uomini più brutti della terra)di vedere gree lenders, al quale gli voglio chiedere ufficialmente una risposta per e-mail, in merito alla mia specifica posizione.
dopodichè parlero con qualcuno che come me si è rotto le palle, di tutte queste pagliacciate, per capire cosa possiamo fare in termini legali, affinchè si possa far cessare questa guerra tra federazioni.
mi sono veramente stufato! dovessi pagare anche le spese di processo per temeraria, mene sbatto le palle, magari insieme a tutti quelli nella mia posizione, tiriamo di mezzo il codacons, almeno non rischiamo nemmeno di frugarci.
qualcuno ha da pagare e tanto, per questa continuo frizionamento e frantoiamento di palle.
vi ricordo che esiste anche l'antitrust, il quale organo non ammette certi comportamenti da parte di nessuno.
quindi prima di rendere le cose ufficiali anche  il ns. amico holandese, dovrebbe a parer mio fare un minimo di attenzione, ovviamente sarà mia premura avvertirlo di questa sua distrazione, perchè è brutto, ai limiti con la legalità per la libera circolazione in europa e nel mondo, ma è simpatico e molto professionale.
Di falco rispodimi te, se ti pare sensato o meno il mio discorso legato all'antitrust, visto che rammentavi il codice civile e sei ritenuto da me una persona inteligente :testata:
ci vediamo a Parigi. ciao
laucci massimo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 15
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2009, 10:48

Messaggioda Gianni » giovedì 8 gennaio 2009, 12:36

Lasciando a ognuno la decisione sulla bontà o meno della decisione della "WPA" e dei suoi membri continentali,  prima che si parli di Federbiliardo, Fibis, antitrust e cose del genere, vorrei ricordare come è avvenuta questa decisione.

A una riunione Mondiale, dove partecipava per l'Europa L'EPBF hanno messo ai voti questa decisione e la maggioranza degli aventi dirito al voto, hanno votato a favore di questa decisione.

Questa è democrazia e non penso che abbiano pensato ne ai giocatori Italiani e ne ai filippini (anche questa nazione ha gli stessi problemi italiani).

A riguardo di Federazioni Italiane, almeno da parte della Federbiliardo non vedo nessuna guerra contro nessuno, se poi la WPA decide una cosa del genere, ne la Federbiliardo ne le altre nazioni Europee sono statte interpellate in proposito, la WPA ha proposto questa soluzione e suoi membri hanno votato a favore (cosa abbia votato l'EPBF, non lo so. Anche per questo, direi di stare molto attenti a parlare in un certo modo a Gre Leenders, poi ognuno e padrone di fare come gli pare).
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2477
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 13:27
Località: Zurigo

Messaggioda mino » giovedì 8 gennaio 2009, 14:32

C'è molto poco da aggiungere secondo me...
Non credo sia necessario tirare in mezzo Codacons(??) e Antitrust(??) e nemmeno striscia la notizia...
Evitiamo di metterci anche in ridicolo con l' "esterno".
Lo vedo un problema interno al movimento del pool italiano. Che dovrebbe svegliarsi e sistemarselo.
La soluzione è ovvia.
Nessuno lo dice, ma le tristi situazioni sono sotto gli occhi di tutti.

Federazioni che organizzano "grossi" tornei dove alla fine ad incontrarsi sono sempre gli stessi.
Ora a chi non è in Federbiliardo, tolta la possibilità di disputare un Eurotour...

Quasi quasi propongo una che ogni regione abbia la propria federazione... anzi una per sala. Un po' come una volta si faceva con i feudi.
E' inutile di questo passo anzichè andare avanti, stiamo arretrando. Il prossimo passo è l'eta della pietra.

Vabbè scusate lo sfogo e spero che nessuno si senta offesa, ma è sempre più triste la situazione e, se non fosse che amo colpire le biglie, la voglia di mollare tutto questo(come molti hanno già fatto) è tanta.
:(


mino
mino
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 234
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 20 gennaio 2004, 12:32
Località: Verona

Messaggioda ronnie_the_rocket » giovedì 8 gennaio 2009, 17:34

il problema non esiste...è giusto che chi partecipi a gare importanti come un eurotour sia iscritto ad una federazione riconosciuta a livello europeo e mondiale...

secondo me chi ha deciso di iscriversi per una "non federazione" ha il dovere di prendersi le sue responsabilità e stare a quanto deciso dalla wpa...

cmq credo che la cosa non possa che giovare al pool italiano, con una sola federazione ci sarà sicuramente più competizione, più esposizione mediatica e credo anche un migliore livello di gioco, premi più alti e un numero maggiore di tornei di livello...
ronnie_the_rocket
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 389
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 agosto 2007, 15:51
Località: Foggia

Messaggioda martille » giovedì 8 gennaio 2009, 18:11

Scusatemi, vi leggo ma (forse da birillista) non vi capisco.

Cosa c'è di strano se una organizzazione, fa sì che i propri tornei siano riservati solo ai propri adepti???
Capisco il discorso di Spiderman, bisognerebbe avvertire per tempo di tali modifiche organizzative ......... ma tutti gli altri non li capisco.
E' un comportamento normalissimo tenuto pressochè da tutte le organizzazioni di tutti gli sport.

Anche nei birilli se io mi tessero UISP e non FIBIS al BTP non posso partecipare ....... ma mi pare una cosa talmente normale che non capisco le perplessità, i codacons e gli antitrust, quando vi tesserate con FIBIS invece che con federbiliardo sapete benissimo di non essere sotto l'egida di EPBF e mi pare normale e giusto che EPBF o WPA non vi ammettano ai loro tornei, così come se vi tesserate per Federbiliardo è normale che non possiate competere nei tornei Fibis.  :boh:
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 7 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 7 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti