RSS Facebook Twitter

Shane VanBoening

Shane VanBoening

Messaggioda luigi » domenica 23 febbraio 2014, 19:30

Caro Gianni,
ultimamente sto guardando un sacco di partite di Pool e principalmente quelle di Shane VanBoening, in quanto da quando l’ho visto “steccare” la palla la prima volta ne sono rimasto veramente affascinato.
Per cui, dato non avevo dubbi lo conoscessi, sarei curioso di apprendere la Tua opinione su di Lui. Sia tecnica, che per quanto riguarda il suo carattere e temperamento o qualsiasi altra notizia Tu possa fornirmi. Mi rivolgo a Te in quanto Amico personale ed esperto in materia di Pool, ma, naturalmente, la mia richiesta si intende estesa anche a tutti gli altri Amici del Pool che abbiano qualche notazione da offrire su questo splendido giocatore.

Per quanto mi riguarda su Shane ho fatto questa osservazione: vedendolo in punteria, con ripresa frontale, ho notato che ha la parte superiore del braccio leggermente all'interno (cioè il gomito non è esattamente allineato con l'asse della stecca), però poi, quando dopo la pausa in ritrazione lancia il braccio in avanti, magicamente il gomito parte da una posizione diritta, parallelo alla stecca. Non capisco come attui questa correzione, vuoi per un gioco di mano, di polso o che altro, ma sta di fatto che in quel momento il braccio è dritto... Bhò! Misteri di fuoriclasse o qualche "trucchetto" di Voi "malati" delle palle numerate?

PS
Intendiamoci, Shane mi piace molto, ma non arriverei a definirlo, come ho sentito da qualche commentatore: “the best player of the planet”…
Amici del Pool,  non prendetela male, ma, se mai un tale titolo fosse in palio, il mio voto andrebbe inevitabilmente al grandissimo:
Ronnie Antonio “The Rocket” O’Sullivan.

Un saluto a Tutti e un abbraccio a Gianni.
Ultima modifica di luigi il domenica 23 febbraio 2014, 19:30, modificato 1 volta in totale.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1497
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Gianni » domenica 23 febbraio 2014, 19:53

Che dire di Shane, dal 2007 partecipa a molti tornei importanti, ha vinto due volte l'USA Open di palla 9 e di palla 8. il Predator Pro di palla 10.
Una cosa che forse lo aiuta a concentrarsi più facilmente, e quasi completamente sordo e porta due apparecchi negli orecchi.
Nato il 14. luglio del 1983, a Rapid City, nel Sud Dakota, da questo viene anche il suo sopranome  The South Dakota Kid  "il ragazzo del sud Dakota".
Gioca con una  Cuetec,o gioca spesso con un guantini visto che il puntale ê rivestitodi fibra di vetro e non scorre bene sul Ponte.

Tra gli americani è uno che ha una delle migliori tecniche, riesce a dare degli effetti che per i normali giocatori non esistono. assieme a lui, come tecnica e reazioni della battente, bisogna nominare anche un'altro americano Corey Deuel. Ho visto fare die tiri, dove la battente faceva qualcosa che non essite, die retrò con un effetto impressionante.
Qui puoi vederlo fare 221 bilie di seguito :)  ;)  http://www.youtube.com/watch?v=67d_MYqcwnM

Se vogliamo parlare di tecnica soprafina, bisogna nominare anche molti Europei, Souquet, Hohman, Appleton, ecc.

Secondo me però, la migliore scuola è in Taiwan, sarà la mentalità asiatica ma sformano campioni su campioni, specialmente il campione del mondo sotto i 18 anni è quasi sempre Taiwanese. Un ragazzo di 16 anni detiene il Rekord del più Giovane Campione del mondo di palla 9,ma non contro i juniores, bensi contro tutti i migliori giocatori del mondo.
Tanto per farti un esempio, ci sono due fratelli molto forti, il più vecchio è gia stato vincitore del master di Pool, ha forse 25 anni e si chiama Ko Pin Yi e il fratello minore, Ko Pin Chung e l'attuale Campione del mondo 2013 e ha 17 anni.
secondo me si vede la loro scuola, niente virtuosisimi, ma esenziali al massimo.
Qui il ragazzo aveva 15 anni, da quanti anni giocherà?  http://www.youtube.com/watch?v=jeuKtbceeKc
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2496
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Re: Shane VanBoening

Messaggioda luigi » lunedì 24 febbraio 2014, 9:53

Ciao Gianni, grazie delle notizie (ovviamente ho scaricato i filmati indicati). Di Shane mi piace soprattutto la qualità della steccata: fluida, morbida e vellutata, ma, all'occasione, anche estremamente violenta, pur mantenendo sempre una grande coordinazione nel gesto.
Per quanto riguarda la scuola di Taiwan, credo che la mentalità asiatica centri e non poco, infatti vediamo anche nello snooker che, una volta "scoperto" il gioco e deciso di impegnarsi, escono ragazzini cinesi nuovi di buon livello ad ogni torneo. Evidentemente quando decidono di occuparsi di qualcosa lo fanno col massimo di diligenza, solerzia e serietà.
Ancora Grazie, Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1497
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 24 febbraio 2014, 12:32

Fra i giocatori americani SVB è quello che sicuramente inventa i tiri di maggior classe, grazie alla sua steccata effettivamente sopra la media. A volte gli ho visto fare cose alla Reyes. Concordo con Gianni, lui e Deuel hanno i colpi più impossibili. Deuel ad esempio coi suoi retro a tutto biliardo con object ball appoggiata a sponda...

Quindi classe cristallina da vendere (spesso mi viene da pensare a lui come al numero 1 dei rotation pool), ma carattere non proprio da cannibale... Alla Mosconi Cup mi pare sia stato sempre un pochino deludente, perlomeno mai decisivo. Sembrerebbe soffrire le situazioni di pressione estrema. Da questo punto di vista un Appleton o un Hohmann gli sono superiori: più killer instinct.

Da notare che lo scorso anno ha debuttato nel pool continuo al 14.1 world tournament con discreti risultati, eliminato negli ottavi dal fuoriclasse dello straight pool John Schmidt.

poi sul fatto che Ronnie sia il giocatore "pounds for pounds" (cioè parlando di ogni disciplina biliardistica) con più classe al mondo sono pienamente daccordo. Inarrivabile.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4478
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Shane VanBoening

Messaggioda luigi » lunedì 24 febbraio 2014, 12:52

Bata anch'io guardando SVB (specialmente nella Mosconi Cup) ho avuto l'impressione che non sia un... cuor di leone. Ciò non toglie che sia in possesso di una steccata meravigliosa.
Per quanto riguarda Ronnie, buone notizie, martedì ore 20 dovremmo rivederlo su Eurosport nel torneo che inizia oggi.
Ci sarà? Non ci sarà?
Con Lui non si può mai sapere.
Giocherà come sa? O giocherà tanto per tirare tardi?
Anche questo con Lui non si può mai sapere.
Resta comunque il fatto che la sola possibilità che "possa" esserci rende l'attesa piacevole.
Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1497
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: Shane VanBoening

Messaggioda damiraguilar » lunedì 24 febbraio 2014, 13:36

Buon giorno a tutti, io butterei un nome a caso, senza nulla togliere a Ronnie, Efren quello che ho visto fare a lui non l' ho visto fare da nessuno, e in momenti di pura pressione, capace di giocarsela quasi alla pari con mostri della carambola, e scusate ricordatemi quali titoli ha vinto Ronnie nel pool?
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1055
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 24 febbraio 2014, 13:47

Esatto classe immensa, ma non un cuor di leone... Del resto come si spiegherebbe che non è mai nemmeno arrivato nelle fasi decisive di un mondiale di palla 9? è pur vero i due "buchi" del 2008 e 2009 lo hanno forse penalizzato nel momento della sua prepotente ascesa, ma si è visto chiaramente come soffrisse questi eventi. Forse, da ragazzo semplice di provincia qual è, è uno che si trova moto bene nella sua dimensione di "100% american pool player". Quindi US Open e tornei vari negli states. Ma questa è una riflessione che andrebbe estesa a tutti i giocatori americani, che fuori dagli states sono un po' dei pesci fuor d'acqua.

Ti do buone notizie, Ronnie c'è al Welsh Open e ha già passato il primo turno contro il carneade Mitchell Travis 4-1. Domani sera alle 20 secondo turno col veterano Barry Pinches.
Ho il sentore che giocherà questo torneo seriamente, ma effettivamente avere certezze su Ronnie è difficile.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4478
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 24 febbraio 2014, 13:54

damiraguilar ha scritto:Buon giorno a tutti, io butterei un nome a caso, senza nulla togliere a Ronnie, Efren quello che ho visto fare a lui non l' ho visto fare da nessuno, e in momenti di pura pressione, capace di giocarsela quasi alla pari con mostri della carambola, e scusate ricordatemi quali titoli ha vinto Ronnie nel pool?


Ronnie non ha mai giocato seriamente nel pool, ha fatto un paio di Mosconi e il torneo milionario di palla 8 IPT qualche anno fa. Per il resto non ci si è mai dedicato con costanza. Ingiudicabile. E cmq con allegria e spensieratezza vinse ad esempio il suo match con Strickland alla Mosconi. E non era lo Strickland di oggi, ormai caso psichiatrico.

Poi vabbè su Reyes sfondi una porta aperta con me (un genio assoluto del biliardo a tutto tondo), ma io ti inviterei a riflettere sul livello di competizione e pressione che c'è nello snooker... Pubblico enorme, soldi a palate, eventi enormi e numerosissimi. Insomma, vincere qui è davvero un'altra cosa.
Ultima modifica di Bata_Reyes il lunedì 24 febbraio 2014, 13:54, modificato 1 volta in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4478
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Trueba » lunedì 24 febbraio 2014, 13:58

Io non cadrei ( ancora una volta ) nei paragoni fra discipline molto, MA MOLTO diverse come il Pool e lo snooker.
Sono amante di entrambe le discipline, le pratico ( con risultati penosi, e Bata mi è testimone )entrambe e ho la capacità di non paragonarle.
"L'arte della pazienza si impara giorno dopo giorno".
" Non esiste il più forte di tutti i tempi. Ma un periodo di tempo in cui qualcuno è più forte ".

"Eminenza grigia del pool Milanese"

Puntali:Predator 314-1- Predator Z2
Calci:Lucasi Unilock- Pool Jr. 5-16-18
Trueba
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1344
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 27 giugno 2013, 11:37
Località: Milano - Specialità Pool

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Gianni » lunedì 24 febbraio 2014, 14:57

Quando si parla di Ronnie, bisogna ricordare, che ha vinto tornei importanti giocando un colpo con la destra e un colpo con la sinistra. Non so quanti lo potrebbero imitare ad un livello simile.

Se si parla forse del giocatore più geniale e completo, bisogna nominare lui, il mago, Efren Bata Reyes, infatti ha vinto tornei di carambola a tre sponde e Snooker, oltre a tutto quello che ha vinto nel Pool.
Ho avuto la fortuna di vederlo giocare più volte e devo dire che il suo gioco è fantastico. Al Freiburg Open nel 1996 in Germania, per un pelo ci dovevo giocare contro, ero nel tabellone di fianco a lui, ma purtroppo ho perso con un tedesco 9 a 7 e così ci ha giocato lui assieme. Efren ha poi vinto il torneo senza sudare troppo. :)  ;)
Di Efren bisogna anche dire, che secondo me è molto fortunato nel gioco, quando c'è una situazione strana è quasi sempre a suo favore. L'anno scorso contro Appleton, sul 8 a 8, Efren sbaglia una bilia, questa fa due sponde e colpisce la 9 in un modo di fargli fare tre sponde e cadere poi nella buca centrale. Vincere una partita con un tiro del genere, se non è fortuna questa, non so  :)  ;)  

A riguardo di Shane, è vero che fuori dell'America i risultati scarseggiano. L'ho visto per diversi giorni nel 2011 a Hannover al campionato del Mondo per squadre (c'eravamo anche noi con la squadra italiana) e quando vedevo che Archer provava a spiegare al resto della sua squadra: Deuel, Dominguez, SVB, Dechaine come conveniva spaccare a palla 9, visto che le bilie venivano posizionate più avanti del solito, ma non riuscivano ad imbucare una bilia.
In Svizzera è venuto due volte e due volte ha fatto secondo.

Anche alla Mosconi Cup, gli americani hanno avuto problemi con il break. Grazie al circuito Euro Tour dove si gioca già da molti anni con il rombo più alto di due bilie, i giocatori Europei ormai non hanno più problemi anche con questo tipo di Break.  ;)  ;)
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2496
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 24 febbraio 2014, 15:03

Al mio "omonimo" mancano solo i 5 birilli e la piramide russa, ma sarebbe un fenomeno anche lì, garantito!  :okpollicione:
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4478
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Shane VanBoening

Messaggioda luigi » lunedì 24 febbraio 2014, 15:08

Gente, è evidente che non si vogliono fare dei confronti "seri" fra giocatori di diverse discipline. Almeno io da parte mia non intendo assolutamente farne. Si fa il tifo per l'uno o per l'altro per motivi che vanno al di la di chi a vinto cosa o quanto. Semplicemente perché alcuni, per motivi che a volte non si possono nemmeno spiegare, ci danno degli stimoli particolari. Tutto qui. A me personalmente piace Ronnie, così come amo Bata Reyes, Bustamante. VanBoening, Soquet, Coudron, Sayginer, ecc. ecc., l'elenco sarebbe infinito, ci metterei anche qualche giocatore nostrano (ma...  "pochi"). Il fatto è che quando c'è Ronnie, semplicemente mi diverto di più.
Non prendetela per una contrapposizione, è solo... passione. Solo questo, nulla più.
Almeno per quel che mi riguarda. Già spesso ha poco senso fare raffronti fra praticanti la stessa disciplina, figuriamoci fra chi gioca in specialità diverse.

PS Se mi sono scaricato filmati dove Efren Reyes gioca alle tre sponde contro gente del calibro di Raymond Ceulemans e Blomdahl, un motivo ci sarà.

Probabilmente Voi che siete del settore lo avrete visto, comunque, in un filmato, c'è Reyes che prospetta a SVB una nuova specialità:
15 bilie numerate, come battente scegli quella che vuoi, tiri contro quella che vuoi, l'unica cosa è che devi imbucare la... tua. E' un personaggio fantastico.
Ultima modifica di luigi il lunedì 24 febbraio 2014, 15:14, modificato 1 volta in totale.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1497
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Re: Shane VanBoening

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 24 febbraio 2014, 15:11

Il fatto è che quando c'è Ronnie, semplicemente mi diverto di più.

hai riassunto molto bene: sottoscrivo!  :bigclap:
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4478
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Shane VanBoening

Messaggioda damiraguilar » lunedì 24 febbraio 2014, 15:12

NON riesco a prendere le varie sfumature,... ripeto se uno è un puro fenomeno, non può non dare risultati, punto, se non lo ha fatto seriamente meglio stare a casa a bersi un barile di birra, su you tube ci sono almeno un paio di video, di Efren che gioca con Blomdahl varie volte campione del mondo di carambola, la conoscenza, la sua tecnica, la sensibilità i colpi ad effetto, i massè, e permettetemi la bellezza del "gesto" sempre Imho, accanto a Mosconi.
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1055
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: Shane VanBoening

Messaggioda damiraguilar » lunedì 24 febbraio 2014, 15:48

Ecco se non sbaglio la scuola di Taiwan, campione del mondo di ball 8 a 17 o 18 anni, credo:
http://www.youtube.com/watch?v=W2Ye61WiLMk
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1055
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 11 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 11 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti