RSS Facebook Twitter

3° tappa italiano cambio location.

3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda damiraguilar » sabato 2 febbraio 2013, 13:29

Buon giorno, a tutti bene allora il sig. Camozzato è dimissionario dal ,...più  omeno 8 gennaio, e quindi siamo senza un resp. pool, ma i sopra citato signore ha visto bene di organizzare tornei europei sulle stesse location delle tappe dell'italiano, tanto per agevolare noi giuocatori.Morale della favola i BHR  di Treviso non è disponibile proprio in quelle date per un altro torneo guarda il caso, allora il buon Michele ha preso il treno è  andato a Padova ed è  riuscito ad rispettare le date al Silvia Club di Campodarsego, con il proprietario c'erano delle remore sulla condizione dei panni, ma anche senza sostituirli si è pensato che siano più che accettabili, di ciò se nè  sono presi la responsabilità in primis Michele, non male hee.....,in confronto a come ci avevano abituato.Ciauz  
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda Willy_Pinguino » sabato 2 febbraio 2013, 18:28

orpo... info importante...

comunque personalmente sono contento, giocare negli hotel può essere curioso, ma il "sapore" di una sala vera, secondo me non ha prezzo.
nelle tappe organizzate al BHR io mi son sempre sentito fuori posto.

sarei curioso di sapere se per la quarta tappa ci aspetta la stessa sorte o se i contatti con l'Ergife sono più solidi.

sono comunque ansioso di sapere come si articoleranno i calendari per la terza tappa.

ed a questo punto torno a proporre la mia ( e immagino di tanti altri ) idea di tornei di qualificazione agli italiani da svolgere per macro-zone (nord-centro-sud? nordovest-nordest-centro-sud-isole? per poi far convergere tutti i qualificati (quindi a premio) ad una finale da organizzare ogni volta in una location diversa o anche sempre nella stessa (come fanno nella sezione stecca a Saint Vincent) 4 volte all'anno, una per specialitá (8/9/10/continuo) più una finale per il campione assoluto
Ultima modifica di Willy_Pinguino il sabato 2 febbraio 2013, 18:28, modificato 1 volta in totale.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda damiraguilar » domenica 3 febbraio 2013, 13:06

Non sarebbe male, vedremo per quest' anno è così, l'importante sarebbe per ora, trovare un resp. pool serio che affianchi Michele. Se mi vanno bene un paio di cose forse lo faccio un salto.
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda Willy_Pinguino » domenica 3 febbraio 2013, 17:54

un salto agli italiani?

è la volta che ci prendiamo quella birra?  :)

dici che Monaco accetta anche gente senza nessuna esperienza? il mio mestiere è il tecnico in eventi di qualunque tipo, l'organizzazione non è esattamente il mio campo, ma se gli va bene, mi candido al volo! :D  :bigclap:
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda damiraguilar » lunedì 4 febbraio 2013, 8:44

Forse la quarta tappa,......si vocifera che una location possa essere la Slovenia? Portorose? in concomitanza con un altro evento? Michele non può  decidere chi saà il nuovo resp. pool italia, solo con candidatura e se c'è  nè saranno e dietro elezioni e approvazione direttivo fibis. Willie la vuoi aprire st sala che se ci sono le persone vengo su e muoviti.
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda Gianni » lunedì 4 febbraio 2013, 11:42

Bisogna secondo me, seguire le idee che sono nate negl'anni.
Dare ai giocatori due possibilità di qualificazione alle finali del Campionato Italiano.
Una attraverso gli Open, con giocatori qualificati in percentuale al numero dei partecipanti.
E l'altra attraverso qualifiche nelle zone di appartenenza, con giocatori qualificati in percentuale al numero dei partecipanti.
 
Sicuramente conviene dividere tutto il territorio in zone, come veniva fatto fino a due anni fà.
http://www.federbiliardo.it/information ... newsID=140

Questo sistema risolve molte situazioni:
Agli Open non c'è posto per tutti i giocatori.
Chi ha la possibilità e la voglia di viaggiare, l'ho può fare lo stesso.
Chi vuole può restare nelle vicinanze di casa, nella sua zona e deve viaggiare solo se si qualifica.
In questo modo si motivano molti più giocatori a partecipare.
Questo era in breve il concetto che noi in Federbiliardo abbiamo seguito, peccato che per mancanza di persone idonee pronte a lavorare solo per la gloria, mancanza di qualsiasi tipo di fondi, spaccatura nel Pool nazionale, che era ora di chiudere, l'avventura è finita. Si era si poveri finanziariamente parlando, ma non poveri di buone IDEE
In tutti i casi, dobbiamo guardare al futuro con serenitita e speranza, Michele è un giocatore di Pool, cioè,  uno di noi  :)  ;)  :D  :okpollicione:
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2485
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda Willy_Pinguino » lunedì 4 febbraio 2013, 13:19

lo dicevo che idee simili alla mia ce n'erano sicuramente da tante parti... ed è facile far diventare propria un idea se è buona!

ma delle idee non è importante chi è il genitore, l'importante è svilupparle per migliorarle e sopratutto realizzarle!

poi ai giocatori di pool piace giocare, se ci sono possibilità di incontrare avversari nuovi e conoscere situazioni diverse dal proprio csb o dalla propria sala, sono sempre bene accette, quindi aumentare il numero di gare appetibili secondo me aumenta la soddisfazione dei giocatori!

dovremmo imparare dagli altri sport, ci sono qualificazioni per i campionati e le olimpiadi, ci sono gare che danno accesso diretto e altre che prevedono una qualifica finale e siccome la nostra sezione e la nostra federazione sono povere, è inutile fare la guerra con chi all'esterno organizza eventi! allora perchè non dare la possibilità a chi organizza tornei al di fuori della federazione di organizzarli per offrire come premio anche un accesso alle finali italiane?
lo fa l'eurotour, sarebbe così scandaloso farlo per gli italiani? o qualcuno crede che il pool FIBiS in italia abbia numeri così vasti da prescindere la convivenza con gli eventi esterni alla federazione e a quelli di livello internazionale?
il primo scopo della federazione dovrebbe essere quello di diffondere il gioco del biliardo, quindi il  primo scopo della sezione pool dovrebbe essere la diffusione del pool e per fare questo c'è bisogno di mettere insieme più risorse possibile (non parlo di soldi, anche se sono  certamente importanti, ma parlo di occasioni, parlo di idee e parlo di entusiasmo) non di farsi la guerra tra sale o addirittura tra fazioni all'interno delle stesse sale

ed in ultimo, il biliardo si gioca nelle sale, gli eventi negli alberghi o in altre locations possono essere delle vetrine belle e interessanti, ma sono le sale che vanno fatte vivere e prosperare, senza questo elemento portante, il nostro sport non ha futuro!

se la quarta tappa degli italiani non si potrà giocare a roma perchè in occasione dell'eurotour non ci sará spazio all'Ergife (il motivo non ha importanza... che si svolga una gara diversa, che sia per una decisione dell'eurotour, che sia per tsunami...) allora a me piacerebbe che si svolgesse in una location dove ci sono molti iscritti ma lontana dai tornei svolti fino ad ora! in nord est ci siamo stati (a treviso) e ci torniamo (a padova) al centro c'è stata la gara di B e C, possibile che a sud, nord ovest e ancora al centro non ci siano strutture e occasioni da sfruttare?
o sono io che sono un illuso?


damiraguilar ha scritto:Forse la quarta tappa,......si vocifera che una location possa essere la Slovenia? Portorose? in concomitanza con un altro evento? Michele non può  decidere chi saà il nuovo resp. pool italia, solo con candidatura e se c'è  nè saranno e dietro elezioni e approvazione direttivo fibis. Willie la vuoi aprire st sala che se ci sono le persone vengo su e muoviti.


damir... trovami i 100 testoni necessari e ti mostro che fior di sala ti metto su!
anche se secondo me, in via del tutto  idealistica e teorica, una sala come la penso io starebbe molto meglio da te che da me...prova a pensare un capannone del centro cinematografico di terni rimesso a modino e trasformato in sala, collegamento alla sede rai locale a costo 0 (e possibilitá di offrire alla rai una gestione esterna ma sotto il loro controllo di quello che riguarda tutto il biliardo per le trasmissioni nazionali) centralità geografica e mercato vergine... ci metti vicino qualche attrattiva per i non giocatori in modo da attirare gente vicino ai tavoli, ci metti magari qualche bell'evento organizzato con nomi di spicco capaci di dar spettacolo, e son certo che viene fuori una gran cosa!

dai, trova i soldi che arrivo giù in furia! :bigclap:  :bigclap:  :bigclap:
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: 3° tappa italiano cambio location.

Messaggioda damiraguilar » lunedì 4 febbraio 2013, 17:15

AHHHHH li mortaccì  tua e mia non se riesce a trovare stò testone non c'è  nessuno che investe? VOGLIO provare a sentire pensaci anche tu , ma la mia zona e uno zombie meglio una parte più benestante, vivere solo di eventi nazionali od open mi sembra poco, ci serve uno zoccolo duro, di consumatori fidelizzati forma circolo sportivo affiliato coni, poker sportivo, dart sportivo e a malincuore macchinette mangia soldi, burraco  un pò  di pub-bar e cucina fatta a modo tessera magnetica gratuità fatta in 2 minuti al computer, è il testone che mi preoccupa.
cogito ergo sum
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
Non posso perdere ...........con willy il penguen.
damiraguilar
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 aprile 2009, 14:03
Località: terni



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti