RSS Facebook Twitter

Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda Willy_Pinguino » martedì 4 ottobre 2011, 17:15

ok... ad un ora piú consona mi rendo conto di aver scritto un papiro inestricabile.. lo lascio per gli appassionati di egiziano arcaico, magari ci si divertono... il succo é questo:

già alla prima gara si inizia con un fastidioso errore di valutazone della ferazione sulle numeriche per i campionati italiani, troppi posti riservati alle A troppo pochi riservati alle B, nessuna attrattiva per le C che difatti disertano nonostante i posti a loro riservati siano davvero pochi...
invece che stabilire già a priori i premi e le numeriche, mi sarebbe piaciuto vedere una maggior flessibilità ed un sistema di comunicazione/iscrizione piú flessibile e meno artigianale, insomma un movimento di innovazione, ma forse non é tempo, o forse manca qualcuno nella federazione pronto ad accogliere e sponsorizzare idee diverse dalle tradizioni...
mi auguro che le cose migliorino e che ci sia la disponibilità di tutti ad essere flessibili e propositivi  e non rigidi e contrapposti... vogliamo tutti il meglio per il nostro gioco, e per ottenerlo bisogna lavorare assieme...


ed ora il testo originale di stamattina... se arrivate in fondo vi meritate un premio!!! :cuore:  :bigclap:




ecco che si parte...

ahimé non potró parteciparvi, impegni di lavoro mi bloccano fino a sabato... ma avrei potuto?!

chiusura iscrizioni 1º ottobre, data delle gare 8-9-10 ottobre per le serie A (che sono 96) 9-10 ottobre per le serie B e C
10 ottobre per la gara femminile e juniores e per le finali a cui gli 8 master accedono in modo diretto.

situazione al 1º ottobre?

posti disponibili in serie A(su un totale di 96), in serie C(su un totale di 32) e posti esauriti con lista di attesa "estremamente lunga" per eventuali forfait per i serie B (che erano 64).

io non so quanti siano i posti disponibili in A ed in C ma onestamente non capisco...
ho buttato un occhio alle classifiche degli italiani della scorsa stagione, e fatti 2 conti sulle dita le pagine di classifica di A erano 3, quelle di B erano 4 (110 circa le A contro 135 circa le B)... forse quella di B comprendeva anche i C, ma se già l'anno scorso la proporzione era questa, perché le numeriche previste per i campionati di quest'anno mettevano in pareggio A con B+C?
ok, potevo svegliarmi prima e chiederlo, visto che abbiamo discusso in lungo e in largo tutto quanto riguarda la stagione agonistica 2011/2012, ma onestamente non mi era venuto il dubbio, e sopratutto, non ho mai fatto questo genere di conti, non essendo io un organizzatore di tornei...
peró a me parrebbe prevedibile una affluenza di B almeno pari a quella di A se non superiore, visto che dovrebbe essere la categoria piú vasta, quella che contiene la maggior varietà di giocatori, o almeno quelli con le maggiori ambizioni per salire di livello.
teniamo poi conto che é si vero che ammettendo gli 8 master direttamente in finale diventa piú facile per altri A arrivare alle finali stesse senza incontrarli, quindi al conteggio vengono sottratte 8 corazzate, ma é anche vero che gli A hanno velleità di vittoria maggiori, quindi maggior voglia e capacità di salire verso i premi ed i piazzamenti piú alti, ed il fatto di esser certi che quelle 8 corazzate saranno sicuramente presenti alle finali di domenica, freschi e riposati (dubito che qualche master arriverà a Levico solo domenica mattina, avendo già le spese coperte per l'hotel dai 250 € di rimborso...) toglie sicuramente entusiasmo a molti A che fino all'anno passato potevano sperare che qualcun'altro prima di loro avesse affondato il "pezzo grosso" o magari di riuscire ad affrontarli quando erano già stanchi per le partite precedenti... o di pescare nella finale di tipo Open di incrociare una B o addirittura una C e passare un turno con meno problemi... ora invece dovranno sperare di non incrociare un master che oltre ad essere teoricamente di un livello maggiore,  avrà giocato almeno 4 partite in meno il giorno prima...

ora, alla federazione interessa avere dei campionati italiani con tante serie A o dei campionati italiani che facciano alti numeri?
perché stabilire a priori che devono esserci x posti per le A, y per le B e z per le C? serve per fare i conti sul montepremi??
ma non é meglio avere i tabelloni flessibili (e gli hotels pieni) ?
a me pare che la soluzione sia proprio dietro l'angolo... fino alla data segnata, (che comunque essendo stata fissata almeno 7 giorni prima di ogni prova da tempo di manovra) si accettano iscrizioni...
alla mezzanotte del giorno di termine parte il conteggio, si completano i gironi da 8, se ci sono sufficenti A per completare 5 gironi da 8, si fanno solo 5 gironi oppure 1 o 2 X per girone in modo da alzare il numero di gironi e fare comunque un tabellone finale a 32 contando gli 8 master, recuperando fino a 14 dei non classificati direttamente alla fase finale ma riducendo i premi solo ai primi 16...
oppure se ci sono 80 A e 140 B in lista e solo 16 C, si faranno 2 gironi di C con finale e montepremi a 4,  ed un numero di gironi di A e B proporzionale al tabellone piú facile da implementare, quindi in 80 gli A, contando anche gli 8 master già qualificati, farebbero comunque un equivalente di 10 gironi, con 4 recuperati (se fossero 60 ecco 8 tabelloni con 4 X e 8 recuperati e cosí via...), per i B i primi 128 iscritti ammessi al tabellone per ottenere 32 finalisti e gli ultimi 12 messi in lista d'attesa, ma prenderei anche in esame la possibilità di estendere l'iscrizione fino all'ultimo giorno utile e mirare ad un tabellone da 256 sempre e solo con 32 premiati o tabellone asimmetrico con 3 qualificati per ogni girone di giocatori iscritti per tempo (i due della finale vincenti e il qualificato alla finale perdenti, togliendo di fatto un turno al girone da 8, sia dal lato vincenti che da quello perdenti, quindi 18 gironi che qualificano 3 giocatori) + 5 gironi per qualificare altri 10 giocatori, obbligando chi risultasse iscritto dal 141º in poi a giocare il venerdí e mettendo le x solo nei gironi degli iscritti entro i primi 128... insomma scoraggiare numeriche superiori a 128 giocatori per serie, ma non impedire a nessuno di iscriversi, anche perché mantenendo un montepremi per massimo 32 premiati, le quote di iscrizione dovrebbero abbattere i costi organizzativi necessari ad aggiungere qualche biliardo in piú per non sovraccaricare i tavoli originariamente previsti... non é difficile! si potrebbe fare un foglio di excel che calcola le numeriche in automatico, e che produce delle liste di iscritti  e magari anche i tabelloni con una estrazione casuale...!
per l'uso dei tavoli poi, sarebbe piú semplice stabilire chi dovesse giocare l'eventuale giorno in piú (ora cosa capita? venerdí sera si gioca qualche incontro di A, sabato tutti i rimanenti piu B e C? io dubito si giocheranno interi gironi di A venerdí notte,  e visto che questi giocatori finirebbero per non fare nulla il sabato, perché non far svolgere un primo e secondo turno a notte ad una parte dei giocatori  A B o C che siano (i locali e chi arriva con sufficente anticipo e/o gli iscritti tardivi) e convocarli solo nel pomeriggio per i turni successivi il sabato, diminuendo cosí il numero di giocatori e di tavoli occupati il sabato mattina?
e visto che la federazione possiede un sito ed immagino anche qualcuno che lo aggiorna, potrebbe esserci sul sito federale una sezione dedicata, dove ogni giocatore PERSONALMENTE si puó registrare e vedere in tempo reale com'é la situazione delle iscrizioni, vedere quanti sono i gironi a quel momento disponibili, dare la disponibilità a giocare già la notte di venerdí o meno, senza passare per i mille gradi di una burocrazia federale inutile (e magari a volte assente, quando qualche delegato provinciale o regionale non è raggiungibile o non risponde ai messaggi o alle chiamate dei giocatori che a lui dovrebbero fare riferimento...) o senza disturbare il sig. Camozzato (che invece mi dicono esser stato disponibile ed aver richiamato chi lo cercava per avere spiegazioni sulla carenza di posti disponibili per i serie B)...
e tutto questo avverrebbe senza che nessuno in federazione dovesse muovere un dito... gli script del sito potrebbero inviare in automatico le mail di conferma, o altrettanto in automatico il sito potrebbe dare a tutti gli iscritti la convocazione per il sabato o per il venerdí...
una buona programmazione di un solo tecnico informatico sgraverebbe di una grossa fetta di lavoro un tot di persone in federazione in fase organizzativa ed accontenterebbe il maggior numero di persone possibile, riempiendo al massimo i tabelloni e (valutando le numeriche in rapporto ai tabelloni finali), potrebbe dichiarare ancora aperte le iscrizioni per un numero X di posti per completare piú gironi per eliminare eventuali x o per ridurre il numero di giocatori ripescati, mettendo in automatico per le iscrizioni oltre il termine l'obbligo di giocare venerdí notte, in modo da riempire anche la fascia meno desiderata di utilizzo dei biliardi... permettendo a tutti di giocare il piú possibile.

io ci vedo solo  vantaggi:

iscrizioni legate al numero di tessera FIBiS,
con database degli iscritti e storico dei risultati, magari anche degli incontri,
ovviamente con iscrizione automatica e sicura nella categoria giusta del giocatore, in rapporto proprio al database relativo al suo numero di tessera...
numeriche sicure alla chiusura delle iscrizioni,
facilità di consultazione,
conteggi di montepremi e rimborsi automatici, sulla base delle numeriche reali
sicurezza dell'iscrizione e mancanza di contestazione in quanto data e ora di ogni iscrizione sarebbe visibile e certa perché registrata dal server nel momento stesso dell'iscrizione
messaggio (sms o mail) automatico di conferma dell'avvenuta iscrizione al momento della stessa e successivo messaggio di convocazione alla gara con l'orario e la/le giornate di gioco...
maggiore trasparenza nei contatti tra federazione e tesserati
responsabilizzazione diretta di ogni giocatore, che potendo interagire direttamente con la federazione tramite il sito istituzionale non delegherebbe piú al proprio CSB la responsabilità della propria presenza alla gara e avrebbe la percezione di una federazione maggiormente vicina e disponibile
...

sono io un malato di organizzazione e ingegnerizzazione o stó dicendo cose sensate? :boh:
(oltre ad essere totalmente e profondamente malato nel cervello, ad aver perso 4 ore di sonno per scrivere tutto questo inferno dantesco... :testata:  :stelle:  :accidenti:  )
Ultima modifica di Willy_Pinguino il martedì 4 ottobre 2011, 17:15, modificato 3 volte in totale.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda MaurizioLudomania » martedì 4 ottobre 2011, 20:03

Ultima modifica di Willy_Pinguino il 04 ott 2011 17:15, modificato 3 volte in totale.
modificato 3 volte .... azz!!! rispondo alle tue domande...
1) si sei malato  :P
2) hai ragione su tutto quello che mi ricordo di aver letto nel papiro  :P
3) stop o inizio a dire fesserie  :P
MaurizioLudomania
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 703
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 25 giugno 2005, 4:20
Località: trieste

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda MaurizioLudomania » martedì 4 ottobre 2011, 20:04

p.s. dove hai letto della lista d'attesa?
MaurizioLudomania
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 703
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 25 giugno 2005, 4:20
Località: trieste

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda Willy_Pinguino » mercoledì 5 ottobre 2011, 13:18

non l'ho letto Maurí... è solo un fatto che già chi ha mandato l'iscrizione al 30 settembre non ha ricevuto alcuna comunicazione, e che solo per interessamento dei singoli giocatori o responsabili di squadra che hanno sentito voci lontane, hanno cercato conferme in federazione e degli interpellati solo Camozzato ha risposto, spiegando che i posti per le serie B a Levico erano già esauriti. Non so da che fonte, ho sentito che fossero esauriti fin da lunedì 26... purtroppo non ho nulla di scritto, riporto solo voci, ma i casi son 2, o qualcuno ha raccontato storie dicendo che i posti erano esauriti, o i posti sono davvero esauriti e quindi il discorso regge...

Comunque che non ci sia nulla di scritto, purtroppo è uno dei problemi che mi fa desiderare un sistema più integrato di comunicazione, se la federazione ha rccolto oltre 64 iscrizioni per i serie B per levico, perchè non lo scrive da qualche parte? (e non ditemi che magari era scritto su Faccialibro... Faccialibro NON È UNO STRUMENTO FEDERALE!!!!)
Sopratutto, perchè a chi invia mail con le liste degli iscritti a Levico, perchè non viene inviata risposta dando conferma o avvisando che in serie B i posti sono esauriti?
Troppi passaggi burocratici tra responsabili provinciali, regionali e segreterie? troppi impegni dei preposti? allora sgraviamoli di questo onere!
non è affatto complicato, lo so perchè ho fatto quel mestiere... deleghiamo al server il compito di inviare una risposta automatizzata...
mettiamo una pagina con un form di iscrizione, tutti i dati degli iscritti in un database e infine un piccolo script di elaborazione che valuta: se l'iscrizione rientra nel numero previsto, invia una mail o un sms di conferma, se invece non ci rientra, manda una mail con un numero progressivo per la lista d'attesa...
tanta gente meno sobbarcata di responsabilità, molta più calma e tutti felici... beh almeno felici i primi 64 iscritti...

ripeto, non voglio fare polemica... vorrei dare idee, spunti di discussione, essere propositivo... mi scuso se a volte ho toni che possono sembrare polemici, non è mia intenzione.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda Willy_Pinguino » domenica 9 ottobre 2011, 4:28

Ok, campionati partiti e anche pdf delle convocazioni di gara visto...

e da quel documento si vede che la situazione era la stessa che avevo riportato nel post sopra... 64 A iscritti su 96 posti, 64 B su 64 posti e 22 C su 32 posti...

come detto, io non c'ero e non avrei potuto esserci comunque e quindi dovrei starmene buono e zitto, ma non mi spiego delle cose... perchè il vincitore e il quarto classificato della serie B dell'interregionale del Veneto-Friuli(Venezia Giulia) stagione 2010/2011 sono iscritti tra le serie B? ed anche il vincitore ed il secondo classificato della regione Emilia Romagna...

cioè, io non ci arrivo... non ci sono state promozioni questa stagione?
tutti fermi nelle vecchie categorie???? :boh:  :boh:  :boh:

o forse andavano promossi solo i primi 8 classificati di B delle gare nazionali? ops... però quà c'è un controsenso Conteduca Raffaele, Sammarini Elio e Montanari Luca (rispettivamente primo, settimo ed ottavo qualificati nella classifica generale delle 5 prove dei campionati italiani stagione 2010/2011) sono iscritti ai Nazionali in serie A mentre Bertamini Alessandro, classificato terzo nella stessa classifica, è iscritto tra le serie B... (magari i primi 3 che ho no,minato, non trovando posto in B per giocare si sono iscritti in A, mentre Bertamini ha trovato posto per tempo e non ha dovuto cambiare categoria??)
:accidenti:  :shockato:  :testata:

aiutatemi a capire perchè io non ci arrivo proprio... :stelle:
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda Willy_Pinguino » domenica 9 ottobre 2011, 4:45

oh, mi sovviene un'altra riflessione sulle numeriche di partecipazione... (che testa vulcanica a certe ore!!)

con 64 iscritti su 96 posti, il mancato apporto economico al montepremi di serie A è di 1/3... che faranno? ridurranno il montepremi o i dindi mancanti li mette la federazione?  :stelle:
e il tabellone come lo avranno realizzato? le ipotesi più probabili secondo me son 2: 32 X sparse nei vari gironcini da 8 della prima fase, oppure 8 X nel tabellone finale di serie A (magari contro gli 8 vincenti dei gironi eliminatori?)
in serie C invece i posti liberi erano 10 su 32 previsti, non 1 su 3 ma quasi... anche quà la federazione mette i soldi mancanti per il montepremi?
:stelle:

ora più che non capire, non riesco ad immaginare cosa stia succedendo a Levico... come sopra, se qualcuno può, mi aiuta a trovare delle risposte?
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda Willy_Pinguino » martedì 11 ottobre 2011, 16:11

Eccoci...

Italiani tappa 1 finiti... e la nostra Giulietta è arrivata terza nel femminile!!

GRANDE GIULIA!!! alla prossima ti rivogliamo PRIMA!!!!
(per chi non lo sapesse Giulia Zoratti ha vinto l'ultima tappa dei femminili della scorsa stagione)

Volevo però dire agli interessati che a quanto pare il programma dei nazionali dovrebbe essere ulteriormente rivoluzionato...

siccome l'ultima tappa dell'eurotur prevista in spagna è saltata per motivi organizzativi, è stata spostata a Treviso all'hotel HRB (o è HBR?) stessa location della gara di aprile in data 30 Novembre - 1/2/3 Dicembre e quindi in data 2/3/4 Dicembre dovrebbe aver luogo una tappa degli italiani... non so con certezza se sarà abolita la tappa di alessandria o quella di napoli, ma pare certo che in data 2/3/4 dicembre a Treviso si terrà una tappa dei campionati italiani di Pool...

ora scappo, dopo torno per raccontarvi altro  :ciao:
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda O.O.M. » giovedì 13 ottobre 2011, 15:39

La classe non è acqua, grande Alessandro Giordani!!!
O.O.M.
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 6
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 17 settembre 2011, 22:34

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda red » martedì 18 ottobre 2011, 16:50

Pensate a questo signore che l anno passato giocava in B !!!!!!!! Mah..
red
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 71
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 29 maggio 2010, 13:05

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda fabrisoft » giovedì 27 ottobre 2011, 16:27

settimana prossima trasmissione su RaiSport2

viewtopic.php?p=2191766#p2191766
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 25975
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda fabrisoft » giovedì 3 novembre 2011, 12:11

stasera la prova in TV su RaiSport2, intorno alle 20:30

viewtopic.php?p=2192230#p2192230

:ciao:
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 25975
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda giancarlo » giovedì 3 novembre 2011, 13:03

Domanda :
Perchè non è stata organizzata una sola prova del campionato italiano a Roma pur essendo la città con il più alto numero di giocatori ?

Eventuali risposte :
Roma è la Capitale e deve pensare a cose più serie  :stelle:
In questo periodo di crisi e manifestazioni gia ci sono troppe persone che rompono i maroni :stelle:
Le tante sale presenti nella Capitale lavorano talmente tanto che non hanno proprio il tempo per organizzare una prova  :stelle:
Il clima a Roma è deleterio per le attrezzature ( So per certo che un giocatore del norde dopo solo una settimana di permanenza a Roma ha visto la sua stecca germogliare) :stelle:
Sempre per motivi climatici la voce di Cattaneo non rende come dovrebbe durante le telecronache  :stelle:
Al momento non mi vengono altre risposte...intelligenti ma se qualcuno ha qualche idea è bene accetto :boh:  :boh:

:ciao:  :ciao:
Ultima modifica di giancarlo il giovedì 3 novembre 2011, 13:03, modificato 1 volta in totale.
giancarlo
giancarlo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 966
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 6 settembre 2006, 8:28
Località: roma

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda Willy_Pinguino » giovedì 3 novembre 2011, 14:36

se ne è già parlato, a mio parere la mancanza di una tappa romana quest'anno dipenda dalla riunificazione... in lazio e a roma era presente Federbiliardo, che a quanto pare è un po' sparita e quindi a livello organizzativo probabilmente sono mancati gli agganci, le persone disposte ad organizzare una tappa nella capitale, e forse anche c'è stata un po' di diffidenza da parte dei club romani e laziali...

non dimentichiamo che il numero di tappe dei nazionali ed anche dei regionali è limitato, ma anche le tappe già decise possono essere spostate, come è accaduto alla tappa di alessandria, cancellata in favore della tappa di treviso, quindi non è detto che una tappa a roma sia esclusa a priori.

la speranza è che questo sia un anno di transizione in cui si stabiliscono nuovi equilibri e chi all'inizio è rimasto alla finestra abbia modo di entrare nella macchina organizzativa...

Poi io sono curioso, e mi mancano molte informazioni...
che cosa si è mosso ad ora nei campionati regionali? quanti sono i CSB affiliati FIBiS?

e sopratutto, che fine faranno tutti i giocatori di 8&15? purtroppo la FIBiS resta lontana da questa specialtà, che in centro italia è invece molto diffusa (e che a me piace molto, visto che come molti sono arrivato al pool proveniendo dalle buche strette...)
sarebbe sicuramente uno sforzo non indifferente, ma sarebbe bello se la federazione volesse accogliere in se anche il pool su buche strette... e a me piacerebbe fare qualche gara sui vecchi tavoli!  :D
Ultima modifica di Willy_Pinguino il giovedì 3 novembre 2011, 14:36, modificato 1 volta in totale.
ufff... scusate per i papiri...non é divertente esser logorroici... sai che palle scriver tutta quella roba! voi almeno la leggete e basta!!!  :P  :P  :P
Willy_Pinguino
Non connesso
sezionePool
 
Messaggi: 1027
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 1:16
Località: Udine

Re: Campionati italiani, prima tappa : Levico Terme

Messaggioda giancarlo » giovedì 3 novembre 2011, 15:10

Ecco, a parte gli scherzi più provocatori che altro  ;) "Il pool 8&15 nella Fibis" è un'ottimo spunto di riflessione.
Perchè la federazione non si attiva e ingloba in se una disciplina che conta migliaia di appassionati e non solo a Roma? Io ad esempio due volte l'anno vado a Verona per un bel open di 8&15 e posso garantirti che la numerica oltre ad essere variegata per regione è anche alta. E quindi diciamo Triveneto... In Sicilia dove amano giocare a Shangai che è una variante dell 8&15 ci sono veri e propri fenomeni che sfidano in sedute al cardiopalma tranquillamente i mostri sacri di questa specialità quali Petroni Belfiore Caperna Bazzana Margola etc...
A Roma è un osso molto appetito ed in parecchi cercano di spolparlo. Unica specialità del pool che al momento vanta un campionato a squadre che tutti vorrebbero vincere ( Durante l'estate c'è da parte delle sale la corsa, in una sorta di Biliardomercato, ad accapararsi questo o quel giocatore per l'imminente avvio del campionato)
Oltre a tutte le sale di Roma che giornalmente organizzano tornei ci sono veri e propri professionisti del settore con tanto di siti web
http://www.ottoquindici.it
http://www.csenazionalebiliardi.com/
Io credo, alla luce di certe numeriche così importanti per il biliardo in Italia, che la Fibis debba considerare la possibilità di inserire l'8&15 traendone molti vantaggi soprattutto economici...
:ciao:
giancarlo
giancarlo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 966
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 6 settembre 2006, 8:28
Località: roma



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti