RSS Facebook Twitter

preso in giro

Messaggioda fabmont » venerdì 12 ottobre 2007, 9:33

Un minimo di elasticità ci vuole sempre.

Altrimenti ad esempio Cavazzana non avrebbe dovuto giocare la finale della gara nazionale di Altavilla visto che le maniche corte si potevano usare fino al 30 settembre  :D



Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen
fabmont
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1291
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 15:16
Località: Lecco

Messaggioda cpb.fibis » venerdì 12 ottobre 2007, 11:56

Messaggio inserito da fabmont

Un minimo di elasticità ci vuole sempre.

Altrimenti ad esempio Cavazzana non avrebbe dovuto giocare la finale della gara nazionale di Altavilla visto che le maniche corte si potevano usare fino al 30 settembre  :D



Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen



Non avrebbe dovuto giocare..... vero amelie??? :D  :D  :vodoo:  :vodoo:

M. S.
cpb.fibis
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 254
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:31
Località: Cossato

Messaggioda amelie » venerdì 12 ottobre 2007, 15:03

Messaggio inserito da cpb.fibis

Messaggio inserito da fabmont

Un minimo di elasticità ci vuole sempre.

Altrimenti ad esempio Cavazzana non avrebbe dovuto giocare la finale della gara nazionale di Altavilla visto che le maniche corte si potevano usare fino al 30 settembre  :D



Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen



Non avrebbe dovuto giocare..... vero amelie??? :D  :D  :vodoo:  :vodoo:

M. S.


Esempio lampante!
Molti si sono presentati alla nostra gara con la divisa estiva, ma ragazzi fuori c'erano più di 20 gradi!!!
Ora... capisco che la divisa estiva scade il 30 di settembre ma... derogare la scadenza mi è sembrata una cosa più che giusta.
E l'ho deciso io come direttore di gara.

E cmq non era il caso di Fabio, almeno non lo era per la finale in quanto si trattava di una camicia a maniche lunghe... mooooolto arrotolata ;)
Gli ho solo rimproverato il fatto che si deve comperare una camicia un po' più lunga così... ci sta nei pantaloni senza scappare fuori ad ogni tiro ;)

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda anerandros » venerdì 12 ottobre 2007, 16:28

Messaggio inserito da amelie


Gli ho solo rimproverato il fatto che si deve comperare una camicia un po' più lunga così... ci sta nei pantaloni senza scappare fuori ad ogni tiro ;)

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!


Che mi ricordi io non hai sempre criticato camice e magliette corte  :D  :D  :D  :lol:

--------------------------------------------------------------------------------
ImmagineConsiderando quante cose il buon Dio permette, non si riesce a fugare il sospetto che stia tuttora sperimentando.Immagine
Peter Ustinov
anerandros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1706
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 28 novembre 2005, 11:24
Località: modena

Messaggioda ERRI2 » giovedì 18 ottobre 2007, 13:01

Controcorrente: a Torino e provincia le disposizioni sulla divisa di gara sono universalmente rispettate, in qualsiasi categoria, almeno per quanto ho visto di persona.
Dal mio punto di vista l'esistenza di una divisa di gara, oltre che del tutto ovvia in termini di regolamentazione, ha anche un effetto mentale positivo per il giocatore, spingendolo a entrare nella logica della gara ufficiale.
Concentrazione, rispetto per le regole, rispetto per l'avversario, coscienza di rappresentare il proprio csb, sono elementi che si esprimono anche tramite la divisa di gara. Personalmente, anche se le regole fossero più permissive, non rinuncerei alla divisa.

Episodio curioso, lo scorso anno, mezz'ora prima dell'inizio, il direttore di gara mi ha chiesto di spostare la spilletta del csb sull'altro lato del gilet...
ERRI2
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 16
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 26 febbraio 2007, 14:53
Località: Settimo Torinese



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 48 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 48 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 48 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 48 ospiti