RSS Facebook Twitter

DOPING? No Thanks!

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

DOPING? No Thanks!

Messaggioda clarens » martedì 9 settembre 2008, 16:41

Volevo sapere cosa succederebbe se in una gara mi sottoponessero ad un test antidoping, dato che per terapia sono sottoposto all'assunzione di farmaci composti da molecole che darebbero la positività.
Come mi devo comportare per poter fare le gare senza incorrere in squalifiche?
C'è qualche modulo o certificato da presentare prima di iscriversi?



" MEMENTO AUDERE SEMPER "
"CHI BEVE L'ACQUA DI UNA TERRA STRANIERA DEVE SEGUIRNE USI E COSTUMI"
clarens
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 493
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2007, 1:09
Località: Biella

Messaggioda paciuli » martedì 9 settembre 2008, 16:50

Penso che a questi controlli siano sottoposti solo alcuni atleti partecipanti alle finali dei Nazionali-Pro di S.Vincent. Ti auguro di arrivarci presto ;) in ogni caso credo che ti basti dimostrare, anche successivamente al test positivo, quale sia l'effettiva origine del farmaco rilevato

:ciao:
Enrico Galli
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: San Giovanni in Persiceto

Messaggioda dffmade » martedì 9 settembre 2008, 16:55

Bella domanda!

In generale se sei positivo a qualunque medicinale considerato doping sei squalificato punto e basta, sta a te presentarti alla gara "in forma".

Ora si pone la domanda: ma che c'entra un antidolorifico per il mal di denti col biliardo? E un medicinale utile per la buona circolazione del sangue di un cardiopatico? Assolutamente nulla, ma se si vuole considerare il biliardo come uno sport bisogna accettare anche questo. Non so se la FIBIS abbia previsto un regolamento particolare per il mondo del biliardo e onestamente non so nemmeno se i controlli vengano fatti.

Ricordo che anni fa in una gara di pool a Latina mi è capitato in 2 partite con 2 differenti avversari concedere il time out e vederli tornare dal bagno "un pò su di giri" (e perdere lo stesso....) E tutti dicemmo: se ci fossero i controlli antidoping!
---

Dffmade

Immagine
Immagine
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda martille » martedì 9 settembre 2008, 17:05

Io sono un soggetto allergico ed ho sempre usato AERIUS ........ ed ho scoperto di essermi ......... dopato di antistaminico (ho scoperto  che è un medicinale vietato), effetto collaterale sonnolenza e perdita di concentrazione, che doping furbissimo  ;)
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda amelie » martedì 9 settembre 2008, 17:28

Ma scusate l'ignoranza ... non basta avere un certificato medico che stabilisca che IO devo prendere certi medicinali?

Penso che una volta appurata l'autenticità del certificato, in caso di controllo ovviamente, non dovrebbero esserci problemi
Immagine


Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda fabrisoft » martedì 9 settembre 2008, 17:31

questo il regolamento antidoping sul sito Fibis:

http://www.fibis.it/fibis/dwnload/regolam_antidop.pdf

è una bella frappa...  :)

riguardo alla tua domanda, nel momento in cui avviene il controllo l'atleta deve dichiarare che farmaci ha assunto e quando;
fatte le analisi, se trovato positivo, viene verificato se quella positività è dovuta a quei farmaci, se si se quelle somministrazioni erano effettivamente necessarie, ecc...
insomma, non necessariamente in assoluto la positività implica una squalifica

ora:
nei grossi sport, dove dietro c'è una struttura ben diversa, ci sono le varie società, medici sociali, che all'atto degli eventuali controlli hanno già tutta la documentazione da presentare;
nel caso di uno sport come il nostro penso che questo possa essere fatto in un secondo momento...

:ciao:
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Non connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 28276
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM

Messaggioda paciuli » martedì 9 settembre 2008, 17:31

Ma sì Paola è sicuramente così... mi ero limitato a dire che puoi anche dimostrarlo dopo, visto che persino agli atleti olimpici viene data questa possibilità (che molti cercano di sfruttare.... un po' così  :vetro:  :D )
Enrico Galli
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: San Giovanni in Persiceto

Messaggioda martille » martedì 9 settembre 2008, 17:49

Paola il problema è anche un altro, la tabella dei medicinali vietati è ampia. Noi che siamo dei semplici amatori e non professionisti dell sport non ci pensiamo nemmeno a portarci in gara tutte le ricette che abbiamo. Inoltre ci sono medicinali vietati che non richedono ricetta ....... ad esempio proprio gli antistaminici.
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda paciuli » martedì 9 settembre 2008, 17:55

E' proprio per questo che è data (o dovrebbe esser data) la possibilità di dimostrare la propria buona fede ex post
Enrico Galli
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: San Giovanni in Persiceto

Messaggioda giabog » martedì 9 settembre 2008, 18:08

Paciu, le tue prestazioni bastano da sole a scagionarti, senza bisogno di test o certificati... :lol:
giabog
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1301
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 8 gennaio 2007, 15:31

Messaggioda fabrisoft » martedì 9 settembre 2008, 18:14

giabog ha scritto:scagionarti

forse volevi dire condannarti...  :okpollicione:  :D
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Non connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 28276
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM

Messaggioda paciuli » martedì 9 settembre 2008, 18:27

giabog ha scritto:Paciu, le tue prestazioni bastano da sole a scagionarti, senza bisogno di test o certificati...

Ti sbagli, su di me grava da tempo un forte sospetto di abuso di narcotici (per la rapidità :dorme:) e allucinogeni (per le scelte di tiro  :stelle: )...   :ferito:
Enrico Galli
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: San Giovanni in Persiceto

Messaggioda effe77 » martedì 9 settembre 2008, 18:47

scherzi a parte maggio è stato sottoposto a controllo antidoping alla pool finale dei pro a s. vincent. nel momento che gli è stato comunicato che doveva sottoporsi al controllo ha dichiarato che prendeva farmaci per il dolore al piede. basta dichiararlo al momento del prelievo per il test
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12636
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda clarens » mercoledì 10 settembre 2008, 1:33

Quindi i controlli sono pochissimi praticamente nulli?
E se dovessi vincere una prova del BTP oppure una gara nazionale, non rischierei praticamente nulla, anche se mi fossi riempito di anabolizzanti o psicofarmaci!


:bigclap:  :letto?:  :boh:
"CHI BEVE L'ACQUA DI UNA TERRA STRANIERA DEVE SEGUIRNE USI E COSTUMI"
clarens
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 493
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2007, 1:09
Località: Biella

Messaggioda effe77 » mercoledì 10 settembre 2008, 1:44

è tutto da dimostrare che simili sostanze migliorino la resa nel nostro sport, non ci serve migliorare le prestazioni fisiche come avviene in altri sport. semmai quello che conta è la testa. molto meglio la caffeina, ma chi ti squalifica se bevi 1 litro di caffè prima di una gara?
insomma, per me è un finto problema. nel biliardo il doping non serve, coì come nelle freccette, nelle bocce ecc...
se fossi un ciclista invece la penserei diversamente
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12636
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 5 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 5 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti