RSS Facebook Twitter

Ancora sulla stecca per prendere la mira

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

Messaggioda amelie » martedì 25 marzo 2008, 11:16

Caro Clabo, belle queste riunioni fatte su passaparola e istruzioni che chissà come mai.. cambiano di regione in regione :D
ma quand'è che si farà una cosa SERIA?
Tipo redigere un nuovo regolamento che garantisca un po' meno cnfuisone?
Non sto dicendo che questo regolamento fa schifo ma sarai d'accordo con noi che ....è migliorabile!
Almeno per rendere la vita un po' meno complicata a noi giocatori e agli arbitri che a volte si trovano davvero in difficoltà e, visto quello che prendono, mi pare quantomeno doveroso.

Sono anni che sento parlare di una commissine che deve sistemare il regolamento ma.... :nono:



BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda martille » martedì 25 marzo 2008, 11:26

Messaggio inserito da amelie

Caro Clabo, belle queste riunioni fatte su passaparola e istruzioni che chissà come mai.. cambiano di regione in regione :D
ma quand'è che si farà una cosa SERIA?
Tipo redigere un nuovo regolamento che garantisca un po' meno cnfuisone?
Non sto dicendo che questo regolamento fa schifo ma sarai d'accordo con noi che ....è migliorabile!
Almeno per rendere la vita un po' meno complicata a noi giocatori e agli arbitri che a volte si trovano davvero in difficoltà e, visto quello che prendono, mi pare quantomeno doveroso.

Sono anni che sento parlare di una commissine che deve sistemare il regolamento ma.... :nono:



BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!


Ma non solo, determintae abitudini si acquisiscono anche durante l'allenamento e le partite non di torneo, se io giocatore non vengo messo a conoscenza del divieto di fare una cosa, non farò nulla per perdere quell'abitudine e questo mi creerà problemi alle gare.

_________________________________________________________

Qui RADIO LONDRA !!!!!
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Clabo » martedì 25 marzo 2008, 11:34

Enrico non ti devo correggere perchè hai capito perfettamente,
del resto quando mi sono avvicinato io al biliardo(parecchi anni fa) come appassionato e giocatore,già esisteva quella regola e ricordo che andando ad appoggiare il dito sulla sponda in prossimità della billia avversaria per leggere meglio il punto di uscita in 3 sponda mi era stato fatto presente in modo garbato da un arbitro che nn si  poteva fare.
In una mia partecipazione a S.Vincent chiesi durante la partita ad un arbitro del CP di Varese se era regolare che il mio avversario  prendessse riferimenti con la stecca in sospensione sul biliardo sulle uscite,e mi fu detto che era regolare...nn convinto a termine partita mi rivolsi al D.G. Faber P. che molto gentilmente mi spiego' la regola in tti i suoi casi.
Comunque condivido quanto scritto da Stelvio, cioè che per ogni errore arbitrale o per ogni presunta irregolarità nn rilevata dall'arbitro che dirige la mia partita ho la possibilità di richiedere l'intervento del Direttore di Gara nello stesso momento che la subisco(NOTO CHE SPESSO NN VIENE MANCO PRESO IN CONSIDERAZIONE QUESTO DIRITTO, MA CI SI ABBANDONA A PLATEALI RIMOSTRANZE CERCANDO AVVALLO DAL PUBBLICO PRESENTE), esternare a fine partita in modo spesso nn educato e a volte anche intimitatorio quanto si è subito nn serve a niente anzi potrebbe portare a segnalazione sul referto di gara con conseguente apertura di PROCEDIMENTO disciplinare dagli organi di Giustizia.

-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------
Clabo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2065
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 16 novembre 2003, 19:03
Località: Brescia

Messaggioda martille » martedì 25 marzo 2008, 11:37

Messaggio inserito da Clabo

Enrico non ti devo correggere perchè hai capito perfettamente,
del resto quando mi sono avvicinato io al biliardo(parecchi anni fa) come appassionato e giocatore,già esisteva quella regola e ricordo che andando ad appoggiare il dito sulla sponda in prossimità della billia avversaria per leggere meglio il punto di uscita in 3 sponda mi era stato fatto presente in modo garbato da un arbitro che nn si  poteva fare.
In una mia partecipazione a S.Vincent chiesi durante la partita ad un arbitro del CP di Varese se era regolare che il mio avversario  prendessse riferimenti con la stecca in sospensione sul biliardo sulle uscite,e mi fu detto che era regolare...nn convinto a termine partita mi rivolsi al D.G. Faber P. che molto gentilmente mi spiego' la regola in tti i suoi casi.



Spero converrai con me che se tale regola è in vigore da così tanti anni, è un errore non palesarla nel regolamento sportivo che deve essere il riferimento per noi giocatori.

Inoltre vorrei far notare che questa regola è stata inserita anche per la "presa di misure" con la stecca in sospensione ai temi del mondiale PRO e poi è stata rimossa. Se non viene scritto con precisione è difficile tenere il passo con le modifiche.

Visto che si parla di regolamento ti suggerisco, se lo rivedrete, di regolamentare i mezzi diamanti e le scritte pubblicitarie (tipo Gorina) sulle sponde, che adesso vengono tacciate come non regolamentari ma che sono regolarmente presenti sui tavoli da biliardo.

_________________________________________________________

Qui RADIO LONDRA !!!!!
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Clabo » martedì 25 marzo 2008, 11:41

Paola le riunioni indette dal CFUG nn sono mai state fatte sul passaparola e le direttive sono uguali per tte le regioni, sono sempre state convocate con circolari agli organi periferici pubblicate anche sul sito della Federazione.
Nello specifico della nomina dei Resp.Regionali del settore Arbitrale il P.te del CFUG ha interpellato anche i Dirigenti Regionali.

-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------
Clabo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2065
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 16 novembre 2003, 19:03
Località: Brescia

Messaggioda amelie » martedì 25 marzo 2008, 11:46

Messaggio inserito da Clabo

Paola le riunioni indette dal CFUG nn sono mai state fatte sul passaparola e le direttive sono uguali per tte le regioni, sono sempre state convocate con circolari agli organi periferici pubblicate anche sul sito della Federazione.
Nello specifico della nomina dei Resp.Regionali del settore Arbitrale il P.te del CFUG ha interpellato anche i Dirigenti Regionali.

-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------





Claudio, cerca di capire cosa voglio dire per favore.
Passaparola o no, una va bene, due anche ma non si può continuare con variazioni su variazioni... bisogna prenderlo in mano sto regolamento e metterlo a posto punto.

Sento troppo spesso dire " a me hanno detto così...." invece bisogna sentire " nel regolamento E' SCRITTO così"!

Mi pare che sia ora di prendere un impegno serio da parte di qualcuno in vista anche di un possibile rientro nel Coni.
O sbaglio a pensarla cosaì?



BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda paciuli » martedì 25 marzo 2008, 11:47

Ok Claudio, ma con tutto il rispetto per gli arbitri (che si mettono al nostro servizio "per la gloria" o poco più) io non posso ogni volta rischiare di litigare con arbitro, avversario e/o spettatori perchè sto facendo una cosa regolare che secondo loro non lo è e dovermi rivolgere al direttore di gara... crea un brutto clima e certamente non aiuta la mia concentrazione e neanche quella dell'avversario. Non te lo direi se non fosse già successo più di una volta, tanto da farmi desistere da quest'abitudine... per farti un esempio, un professionista esperto come Rossano Rossetti è convinto che la stecca in sospensione sia proibita. Da bravissima persona ed esempio di correttezza quale lui è, non me lo fece notare durante il gioco, ma a fine partita sia lui che l'arbitro mi dissero di non farlo più perché il regolamento lo proibisce... Immagine

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda Clabo » martedì 25 marzo 2008, 11:57

Messaggio inserito da effe77

2 osservazioni

1) il link della firma di clabo porta a una citazione da "il marchese del grillo" film bellissimo, anche se estrapolata dal contesto la frase in se stessa è un pò dubbia se riportata da un dirigente federale

2) nessun utente è tenuto a dare risposte a chicchessia qui sul forum. certo che sottrarsi ad un argomento risulta contrario allo spirito del forum, che è un luogo di confronto dove ognuno porta le proprie idee. certo che clabo non deve risposte a nessuno, ma nel momento in cui si iscrive al forum e si qualifica allora ci mette la faccia. da questo momento in poi rispondere in maniera chiara ed esauriente alle domande degli utenti "comuni mortali" è un segno di rispetto e di buon gusto

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore

http://jjproduction.blogspot.com/


La mia collaborazione con Lanzani e quindi con BW risale in occasione del 1° C.I. Pro a Villongo,successivamente nel nov 2003 mi sono iscritto nella assoluta trasparenza con nome e cognome sulla scheda come appassionato di biliardo sportivo.
Nel forum ho amici con cui condivido una passione e come detto molto tempo fa ci sto come Claudio e nn come Dirigente.
La mia firma sui post risale ad un periodo in cui si organizzo' un ritrovo con sfida biliardistica e cena con sinonparet bruce mike roby...&c in un clima di sfotto' reciproco.
Ora se grazie al consenso degli utenti, posso rimanerci come Claudio continuerò ad esserci ( la firma sta ad indicare proprio questo)in caso contrario mi defilo perchè mi risulta umanamente impossibile partecipare ad ogni discussione oltre che a rispondere alle svariate e-mail che mi arrivano sulla mia casella di posta da utenti BW.

-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------
Clabo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2065
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 16 novembre 2003, 19:03
Località: Brescia

Messaggioda Clabo » martedì 25 marzo 2008, 12:18

Messaggio inserito da amelie

Caro Clabo, belle queste riunioni fatte su passaparola e istruzioni che chissà come mai.. cambiano di regione in regione :D
ma quand'è che si farà una cosa SERIA?
Tipo redigere un nuovo regolamento che garantisca un po' meno cnfuisone?
Non sto dicendo che questo regolamento fa schifo ma sarai d'accordo con noi che ....è migliorabile!
Almeno per rendere la vita un po' meno complicata a noi giocatori e agli arbitri che a volte si trovano davvero in difficoltà e, visto quello che prendono, mi pare quantomeno doveroso.


Sono anni che sento parlare di una commissine che deve sistemare il regolamento ma.... :nono:



BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!


Paola io capisco quello che leggo... mi sembra di nn aver inerpretato quello che tu hai scritto e scritto  da te mi sorprende pure !
Per quanto concerne il regolamento lo sai che ne condivido la ristesura con i miglioramenti auspicati.

Sento troppo spesso dire " a me hanno detto così...." invece bisogna sentire " nel regolamento E' SCRITTO così"!
Mi pare che sia ora di prendere un impegno serio da parte di qualcuno in vista anche di un possibile rientro nel Coni.
O sbaglio a pensarla cosaì?

Paola se uno ti legge è portato a pensare che nn siamo nel CONI o a dire "Paola delegato prov. ha scritto così...."
Io posso capire cosa intendevi,ma chi ti legge puo' pensare che le riunioni al Centro CONI di Formia,la presenza dei rev.dei conti nei C.F.,il ruolo che ricopre il ns. P.te all'interno del CONI per tutte le disipline Associate,la presenza di membri della giunta del CONI alle ns. manifestazioni o ai ns. convegni ..... siano tte panzane.

Questo per dire che il passa parola nasce sempre da qualcosa di detto da persone rappresentative e mal interpretato, io nn credo che nel Triveneto Sarto Orfeo Resp. Arbitri vada dicendo nei corsi o nelle gare cose nn conformi al regolamento ... ma correggimi se sbaglio.



-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------
Clabo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2065
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 16 novembre 2003, 19:03
Località: Brescia

Messaggioda Clabo » martedì 25 marzo 2008, 12:25

Messaggio inserito da martille

Messaggio inserito da Clabo

Enrico non ti devo correggere perchè hai capito perfettamente,
del resto quando mi sono avvicinato io al biliardo(parecchi anni fa) come appassionato e giocatore,già esisteva quella regola e ricordo che andando ad appoggiare il dito sulla sponda in prossimità della billia avversaria per leggere meglio il punto di uscita in 3 sponda mi era stato fatto presente in modo garbato da un arbitro che nn si  poteva fare.
In una mia partecipazione a S.Vincent chiesi durante la partita ad un arbitro del CP di Varese se era regolare che il mio avversario  prendessse riferimenti con la stecca in sospensione sul biliardo sulle uscite,e mi fu detto che era regolare...nn convinto a termine partita mi rivolsi al D.G. Faber P. che molto gentilmente mi spiego' la regola in tti i suoi casi.



Spero converrai con me che se tale regola è in vigore da così tanti anni, è un errore non palesarla nel regolamento sportivo che deve essere il riferimento per noi giocatori.

Inoltre vorrei far notare che questa regola è stata inserita anche per la "presa di misure" con la stecca in sospensione ai temi del mondiale PRO e poi è stata rimossa. Se non viene scritto con precisione è difficile tenere il passo con le modifiche.

Visto che si parla di regolamento ti suggerisco, se lo rivedrete, di regolamentare i mezzi diamanti e le scritte pubblicitarie (tipo Gorina) sulle sponde, che adesso vengono tacciate come non regolamentari ma che sono regolarmente presenti sui tavoli da biliardo.

_________________________________________________________

Qui RADIO LONDRA !!!!!


Mi è rimasta una mano da Modena ti ho cercato a finale terminata ma nn ti ho trovato .... volevo restituirtela davanti a un buon caffè ....sarà per la prossima occasione ...e intanto tieniti il moncherino.... :D  :D  :D

-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------
Clabo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2065
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 16 novembre 2003, 19:03
Località: Brescia

Messaggioda martille » martedì 25 marzo 2008, 12:33

Messaggio inserito da Clabo

Mi è rimasta una mano da Modena ti ho cercato a finale terminata ma nn ti ho trovato .... volevo restituirtela davanti a un buon caffè ....sarà per la prossima occasione ...e intanto tieniti il moncherino.... :D  :D  :D

-----------------------------------------------------------
http://www.unmondoaparte.it/mp3/carte2.wav
-----------------------------------------------------------





Purtroppo siamo partiti di corsa perchè le mogli reclamavano, ma sono in credito di una mano ed un caffè, conto di venire a ritirarli al mondiale  :D  :D  :D

_________________________________________________________

Qui RADIO LONDRA !!!!!
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Roby » martedì 25 marzo 2008, 14:55

Messaggio inserito da cifalino

a me è capitato all europeo ke avevo biglia libera e ho visto se m veniva bene tirare m sn impostato senza però spostare la biglia e m sn messo a brandeggiare praticamente sul nulla, e l arbitro m ha richiamato dicendomi ke nn posso farlo nn posso impostarmi senza biglia, ma dovevo prendere la biglia provare e in caso dire all acchitto, quando io sapevo ke appena si spostava la propria, nn si poteva piu kiedere acchitto... Ecco queste sono le cose ke si devono kiarire sul regolamento... perke ancora nn si prendono provvedimenti?

-----------------------------------------------------------------------------
I biliardi sono tutti perfetti i giocatori no! Dal posto siamo tutti bravi quindi perfavore nn commentate!!! 2 punti sn meglio di 0!!!!! (G.Consagno)
-----------------------------------------------------------------------------


Cifalino, se tu avessi letto il regolamento avresti detto all'arbitro di aggiornarsi ...e avresti fatto un figurone ...

LEGGI attentamente il punto 5 b del sottostante articolo 18.

Articolo 18 - Bilia libera
1. Al momento in cui un giocatore commette uno o più falli , come specificato all’articolo 24 (falli), l’avversario beneficia dei punti per il o i falli commessi nonché di un tiro detto "bilia libera" che esegue con la propria bilia.
Se nell’azione di gioco concernete il fallo commesso si siano realizzati altri punti anche questi vanno assegnati all’avversario
2. Al termine dell’azione di gioco in cui è stato commesso il fallo, l’Arbitro prende la bilia del giocatore avente diritto al tiro con "bilia libera" e la consegna al medesimo giocatore, porgendogliela in modo appropriato, nel quadrato opposto dove si trova la bilia del giocatore che ha commesso il fallo, la quale resta al punto dove si era fermata al termine dell’azione di gioco.
3. Il giocatore che ha diritto al tiro con "bilia libera" prende la propria biglia , dopo averla ricevuta dall’Arbitro come specificato al punto 2, servendosi esclusivamente con la stecca e la posiziona liberamente in un punto qualsiasi del quadrato di battuta tenendo comunque presente che con la propria bilia non può superare la linea mediana del biliardo.
4. Se la bilia del giocatore che ha commesso il fallo si trova con la sua metà esattamente sulla linea mediana del biliardo , la bilia del giocatore avente diritto al tiro con "bilia libera" sarà collocata dall’arbitro, come specificato al punto 2, nel quadrato inferiore del biliardo utilizzato per il tiro di partenza.
5. Spetta al giocatore che fruisce del tiro con "bilia libera" la "decisione" :
a) di giocare sulla bilia avversaria nella posizione in cui si trova
oppure
b) di chiedere all’Arbitro di posizionare la bilia avversaria sul bollino del tiro di partenza . Se il predetto bollino è occupato dal pallino, la bilia avversaria verrà collocata sul medesimo bollino del quadrato opposto.
La "decisione" di far collocare all’Arbitro la bilia avversaria sul bollino del tiro di partenza, così come specificato alla predetta lettera b) è consentita al giocatore avente diritto al tiro con "bilia libera" anche quando questi si è già posizionato il tiro di cui alla predetta lettera a).
6. Se il giocatore che fruisce del tiro con "bilia libera" tocca, anche se regolarmente, la o le bilie prima che l’Arbitro le abbia collocate e /o consegnate commette a sua volta un fallo con penalità dei punti per il fallo commesso, come specificato all’artico 24 (falli) e l’avversario fruisce anche del tiro con di bilia libera".
7. Il giocatore che si appresta al tiro con "bilia libera" deve avere il o i piedi che toccano totalmente all’interno delle linee tracciate per terra come specificato all’articolo 11 punto 6. e all’articolo 19.





Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda Roby » martedì 25 marzo 2008, 15:15

Permettetemi questo OT ...

CLABO carissimo amico, non sarebbe ora di fare una specie di rivincita ?
anche se poi la cena la si paga alla romana non importa ... ma quella fu una erata davvero gratificante ... mi piacerebbe ripetere l'esperienza ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda paciuli » martedì 25 marzo 2008, 15:49

Roby, ho letto con attenzione la regola da te citata. E' scritto chiaramente che il giocatore può chiedere l'acchito anche dopo aver posizionato la sua bilia (e quindi cifalino credeva una cosa non vera), ma a quale comma si sarebbe dovuto appellare per convincere l'arbitro che lui poteva brandeggiare anche senza avere la battente vicino? E infine: per quale assurdo motivo posso brandeggiare "a vuoto" (se poi scelgo l'acchito) con la battente vicino, e non posso farlo a bilia lontana?

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda amelie » martedì 25 marzo 2008, 16:14

Messaggio inserito da Clabo

Per quanto concerne il regolamento lo sai che ne condivido la ristesura con i miglioramenti auspicati.



Bastava scrivessi questo! ;)

Alla fine qui non ti chiedono di prevedere il futuro o di fare chissà quale profezia.
Visto che hai poco tempo, usalo bene!  ;)
Lascia perdere tutto sto contorno di chiacchiere che non serve a niente anzi, come dici tu.. crea solo danni! :)

Ora, visto che anche tu auspichi e visto che se ne parla da tanto tempo, sai dirmi se qualcosa di concreto si sta facendo in tal senso?
Grazie in anticipo.

Ps: purtroppo nemmeno io ho tanto tempo, e scrivendo un po' di corsa si saltano cose che si danno per scontate ;)

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti