RSS Facebook Twitter

divisa di gara

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

Messaggioda Ernst » lunedì 10 marzo 2008, 14:07

Messaggio inserito da daniele-75

Messaggio inserito da Ernst

Per me ci vuole un minimo di tolleranza, non lassismo. Se sti due vanno a far la gara così perchè tanto giocano ugualmente... chiaro che non vanno lasciati giocare. Il mio esempio era un altro ed era per far capire che gli eccessi di rigidità a volte sono controproducenti e, soprattutto per un mondo con 4 gatti come quello del biliardo, possono risultare eccessivi e poco comprensibili a chi si avvicina per la prima volta a questo sport.
;)



--------------------------
Powered by Immagine
--------------------------

è chiarissimo quello che dici tu ma una seconda cat. non penso sia un novizio di questo sport. ;)  ;)



Sì...  ;)

--------------------------
Powered by Immagine
--------------------------
Ernst
 

Messaggioda paciuli » lunedì 10 marzo 2008, 14:11

Io però il gessato lo aggiungerei tra le opzioni consentite  ;)

--
Enrico

--------------------------
Powered by Immagine
--------------------------

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: San Giovanni in Persiceto

Messaggioda effe77 » lunedì 10 marzo 2008, 14:20

cose del genere purtroppo non sono rarissime, anche se neanche frequenti. certo, non credo che prenderò mai partita vinta perchè l'avversario ha la divisa in "disordine". io non condivido la divisa per com'è da regolamento ma mi adeguo solo per evitare richiami. la vivo come un'imposizione, una restrizione. se mi guardo allo specchio vestito da gara non mi piaccio. ho camicie più belle di quella bianca a tinta unita che son costretto a mettere, ma son costretto da un regolamento vecchiotto e miope a lasciarle nell'armadio.  :ferito:

stesso discorso per i pantaloni. ci sono pantaloni chiari molto belli ed eleganti severamente banditi dal regolamento pena l'esclusione dalla gara. Immagine Immagine

e le sarpe... ce ne sono di elegantissime anche marroni, chiare o di altri colori, ma se ti azzardi a metterle in gara qualcuno che ti addita come se fossi un criminale lo trovi sempre. per non parlare di scarpe con inserti in tessuto. fanno la loro bella figura in occasioni come lauree, matrimoni ecc ma guai a presentarsi in gara conciati a quel modo!!! Immagine Immagine

trovo che il regolamento sulla divisa da gara, così com'è, limiti la mia libertà personale di presentarmi elegante ma come meglio credo. se qualcuno, come amelie, si vuol presentare in gara con la cravatta è liberissima di farlo, è una sua scelta personale. se gufo apprezza camice e gilet a tinta unita son contento per lui, ha la fortuna di avere un regolamento vicino ai suoi gusti, per quanto nulla sia specificato sul gilet (fortuna!)

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore

http://jjproduction.blogspot.com/
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12636
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda Ernst » lunedì 10 marzo 2008, 14:29

Messaggio inserito da effe77


se mi guardo allo specchio vestito da gara non mi piaccio.  



Succede anche a me ma... non è colpa della divisa.  :D

L'estetica non la tirerei in ballo più di tanto. Sabato ho visto alcune partite della BTP di Modena... beh, c'era un giocatore di 55 anni che ha giocato alla prima contro Cammarata: la divisa era in ordine ma... aveva un parrucchino con capelli lunghi 40 cm biondo platino e "attaccatura" ai lati grigia (su capello corto, a mò di rasta)  :P  
La divisa era ok ma... vi assicuro che nun se poteva vedè!!!!  :ferito:

--------------------------
Powered by Immagine
--------------------------
Ernst
 

Messaggioda effe77 » lunedì 10 marzo 2008, 14:37

allora che facciamo? vietiamo da regolamento il parrucchino? ok, sarà brutto, ma ognuno può fare come vuole. per questo sostengo che il regolamento, su questo punto, è stupidamente anacronistico

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore

http://jjproduction.blogspot.com/
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12636
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda Ernst » lunedì 10 marzo 2008, 14:40

Messaggio inserito da effe77

allora che facciamo? vietiamo da regolamento il parrucchino?



Certe acconciature andrebbero vietate non solo in gara ma sempre in quanto offendono il comune senso del pudore  :fico: . Ricordo ai tempi del Mondiale pro un arbitro con un triplice riporto incrociato (da destra a sinistra, da sinistra a destra e da dietro in avanti a creare una specie di frangetta  :D ) davvero abominevole!



--------------------------
Powered by Immagine
--------------------------
Ernst
 

Messaggioda effe77 » lunedì 10 marzo 2008, 14:47

son daccordo con te, e in tutto ciò la divisa è il meno

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore

http://jjproduction.blogspot.com/
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12636
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda thehotpotclubre » lunedì 10 marzo 2008, 16:32

io non ho nulla contro nessuno e non credo che una divisa incida sulla competizione.
ma ci sono personaggi molto minori che abitualmente fanno quello che vogliono e questo non va bene: esiste un regolamento,giusto o sbagliato che sia, ed è buona EDUCAZIONE specialmente nei riguardi degli altri giocatori attenersi ad esso.
Poi ,altro problema, non devo essere io giocatore a contestare la divisa ad un altro, ma è il direttore di gara e/o arbitro a doverlo fare, poichè non è una cosa personale fra i due contendenti ma una NORMATIVA.
Con le concessioni,i tanto va bene lo stesso, è solo un  gioco........ non si migliora l'immagine di questo sport, perchè saranno sempre precedenti a cui chiunque si può aggrappare: meglio allora cambiare i regolamenti senza creare malcontenti, anche perchè quando poi accade a noi , chissà perchè ci mandano a casa.....
thehotpotclubre
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 133
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 10 giugno 2007, 15:38
Località: reggio emilia

Messaggioda daniele-75 » lunedì 10 marzo 2008, 16:53

Messaggio inserito da thehotpotclubre

io non ho nulla contro nessuno e non credo che una divisa incida sulla competizione.
ma ci sono personaggi molto minori che abitualmente fanno quello che vogliono e questo non va bene: esiste un regolamento,giusto o sbagliato che sia, ed è buona EDUCAZIONE specialmente nei riguardi degli altri giocatori attenersi ad esso.
Poi ,altro problema, non devo essere io giocatore a contestare la divisa ad un altro, ma è il direttore di gara e/o arbitro a doverlo fare, poichè non è una cosa personale fra i due contendenti ma una NORMATIVA.
Con le concessioni,i tanto va bene lo stesso, è solo un  gioco........ non si migliora l'immagine di questo sport, perchè saranno sempre precedenti a cui chiunque si può aggrappare: meglio allora cambiare i regolamenti senza creare malcontenti, anche perchè quando poi accade a noi , chissà perchè ci mandano a casa.....

QUOTO PIENAMENTE  :ok:
daniele-75
Non connesso
Avatar utente
Utente Nazionale
 
Messaggi: 647
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 19 novembre 2003, 15:10

Messaggioda thehotpotclubre » mercoledì 12 marzo 2008, 21:12

ti ri-quoto fornendoti questo ulteriore spunto che denota la buona volontà nonchè correttezza di alcuni giocatori che a fronte di difficoltà fisiche EVIDENTI nonostante tutto cercano,nei loro limiti,il rispetto di queste norme.
probabilmente non mi conosci di persona, ma ti posso garantire che io dall'alto :arrossire:  :arrossire:  :arrossire:  :D  :D  :D dei miei 197 kg di qualche anno fa,ero considerato dai pro il più grosso giocatore di biliardo italiano.
non è che da allora le cose siano migliorate di molto ma sarei comunque stato surclassato da un giocatore della ns provincia,e non di poco.....
Mai visto questo ragazzo che ha ancora più grandi problemi di me nel reperire divisa o quant'altro arrivare fuori norma. non sarà richard gere ma è in divisa.
Io quando giocavo a milano alle mie prime finali in assoluto il simpatico Ciro Scarfato mi chiese di andare a casa a cambiare le calze perchè erano blu scuro e non nere onde evitare polemiche.
in un'altra gara mi scordai il portafoglio e non potendo esibire la tessera con 31 giocatori che mi conoscevano e i direttori di gara che mi conoscevano mi fu data partita persa (chiedere per conferma a Gibin  del Palabiliardo). e potrei andare oltre.....
<proposta:vestitevi bene non in jeans e scarpe da tennis e va tutto bene PERO' SCRIVIAMOLO SUL REGOLAMENTO;
Messaggio inserito da daniele-75

Messaggio inserito da thehotpotclubre

io non ho nulla contro nessuno e non credo che una divisa incida sulla competizione.
ma ci sono personaggi molto minori che abitualmente fanno quello che vogliono e questo non va bene: esiste un regolamento,giusto o sbagliato che sia, ed è buona EDUCAZIONE specialmente nei riguardi degli altri giocatori attenersi ad esso.
Poi ,altro problema, non devo essere io giocatore a contestare la divisa ad un altro, ma è il direttore di gara e/o arbitro a doverlo fare, poichè non è una cosa personale fra i due contendenti ma una NORMATIVA.
Con le concessioni,i tanto va bene lo stesso, è solo un  gioco........ non si migliora l'immagine di questo sport, perchè saranno sempre precedenti a cui chiunque si può aggrappare: meglio allora cambiare i regolamenti senza creare malcontenti, anche perchè quando poi accade a noi , chissà perchè ci mandano a casa.....

QUOTO PIENAMENTE  :ok:
thehotpotclubre
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 133
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 10 giugno 2007, 15:38
Località: reggio emilia

Messaggioda modo » giovedì 13 marzo 2008, 4:40

Concordo perfettamente, con il fatto che sia il Direttore di Gara o l'arbitro che debba controllare la divisa del giocatore ed in caso mandarlo a casa. Noi giocatori non dobbiamo avere queste preoccupazioni prima della gara. Mi è successo qualche tempo fa che sono stato ripreso giustamente da una direttrice di gara perchè indossavo una polo nera, ma era perchè in buona fede pensavo che davvero fosse ancora ammessa. Comunque lei si è comportata perfettamente ed io ho preferito non giocare anche se qualcuno si era offerto di darmi una camicia ed un gilet. Da allora ho sempre indossato abbigliamento regolare, ma tipo questa sera che mi capita di vedere giocatori a gare Fibis (Circuito Triveneto) che indossano la polo o addirittura jeans e scarpe neppure a tennis ma stile ciabatta blu, e nessuno gli dice nulla fa abbastanza incazzare. Il regolamento insomma non viene mai messo in pratica allo stesso modo. Questo perchè spesso c'è gente che organizza le gare ma dovrebbe starne fuori totalmente. Siamo parecchio indietro ragazzi. Cosa fare? Noi del Forum almeno cerchiamo di essere bravi ed essere impeccabili almeno cosi nessuno potrà dire: oh c'era quello di Biliardo Web vestito come uno zingaro...  :D  :D  :D  Ciao nè!

Spazio Biliardo www.topcasinouniversal.com/biliardo.html   Il grande Archivio Fotografico del Biliardo sul web
modo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 906
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2003, 14:33
Località: Copparo

Messaggioda amelie » giovedì 13 marzo 2008, 9:44

Messaggio inserito da modo

Concordo perfettamente, con il fatto che sia il Direttore di Gara o l'arbitro che debba controllare la divisa del giocatore ed in caso mandarlo a casa. Noi giocatori non dobbiamo avere queste preoccupazioni prima della gara. Mi è successo qualche tempo fa che sono stato ripreso giustamente da una direttrice di gara perchè indossavo una polo nera, ma era perchè in buona fede pensavo che davvero fosse ancora ammessa. Comunque lei si è comportata perfettamente ed io ho preferito non giocare anche se qualcuno si era offerto di darmi una camicia ed un gilet. Da allora ho sempre indossato abbigliamento regolare, ma tipo questa sera che mi capita di vedere giocatori a gare Fibis (Circuito Triveneto) che indossano la polo o addirittura jeans e scarpe neppure a tennis ma stile ciabatta blu, e nessuno gli dice nulla fa abbastanza incazzare. Il regolamento insomma non viene mai messo in pratica allo stesso modo. Questo perchè spesso c'è gente che organizza le gare ma dovrebbe starne fuori totalmente. Siamo parecchio indietro ragazzi. Cosa fare? Noi del Forum almeno cerchiamo di essere bravi ed essere impeccabili almeno cosi nessuno potrà dire: oh c'era quello di Biliardo Web vestito come uno zingaro...  :D  :D  :D  Ciao nè!

Spazio Biliardo www.topcasinouniversal.com/biliardo.html   Il grande Archivio Fotografico del Biliardo sul web


eh.. non ce ne sono tante direttrici di gara :D

Cmq non generalizzare dicendo "Circuito Trivento", parliamo di csb  perchè sia al CVB che in altri c'è chi fa rispettare le regole.
Purtroppo hai ragione tu... c'è gente che organizza ma dovrebbe starne fuori totalmente :nono:

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda modo » giovedì 13 marzo 2008, 11:46

Eh si, se andrai capirai...  :nono:  oltre a non esserci nessuno che fa l'arbitro, arrivi e il titolare della sala non sa neppure che vi è una gara di biliardo, poi dice: ah forse lassù dai biliardi fanno qualcosa, o forse non giocano questa sera. Insomma una cosa squallidissima. Poi vai su, tantissima gente non presente all'orario di gara, come ti ho detto gente non in divisa. Le batterie delle sere prima non esposte da nessuna parte, nessuno che ti saluta all'arrivo... che squallore madò!  :nono:

Spazio Biliardo www.topcasinouniversal.com/biliardo.html   Il grande Archivio Fotografico del Biliardo sul web
modo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 906
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2003, 14:33
Località: Copparo

Messaggioda modo » giovedì 13 marzo 2008, 11:51

Cmq non volevo generalizzare dicendo "Circuito Triveneto", volevo solo specificare in modo che tu capissi.  :)  Cmq visto che il prossimo anno farete meno prove se dovete escludere qualche posto dal Circuito, ecco quello mi pare proprio adatto

Spazio Biliardo www.topcasinouniversal.com/biliardo.html   Il grande Archivio Fotografico del Biliardo sul web
modo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 906
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2003, 14:33
Località: Copparo

Messaggioda effe77 » giovedì 13 marzo 2008, 12:22

uno squallore come quello descritto da modo io non l'ho mai visto  :shockato:

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore

http://jjproduction.blogspot.com/
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12636
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti