RSS Facebook Twitter

Omologazione strumenti di gioco

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

Omologazione strumenti di gioco

Messaggioda rik » venerdì 23 novembre 2007, 13:21

Oggi la federazione organizza una riunione sul tema in oggetto.
Mi sembra interessante omologare gli strumenti di gioco che ne dite?

Si sà come funzionerà? Le stecche già prodotte saranno da omologare? E quelle nuove fatte "in casa"? Le bilie? ecc.ecc.
Grazie, ciao Ric

vedi http://www.fibis.it/fibis/apertura.htm
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Messaggioda Spiderman » venerdì 23 novembre 2007, 13:40

Andrebbero omologate, come in tutti gli sport, le dimensioni dell'attrezzo, ma non la marca.
La Federazione, naturalmente, ha la scelta dei materiali per le gare, tipo bilie, panno ecc., ma sugli accessori personali, se rispondono alle caratteristiche tecniche del regolamento, l'omologazione mi fa venire in mente qualcosa che non quadra. Sicuramente mi sbaglio, eh... ;)

---------------------------------------------------------------------------------------------------

www.play-pool.eu - PlayPool, Pool Related Clothes

(in inglese fa più figo, vero?)
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda martille » venerdì 23 novembre 2007, 13:42

Mi sembra un'aberrante tentativo di estorcere quattrini.

_________________________________________________________

L'unico limite è il cielo !!!!!
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda effeeffe » venerdì 23 novembre 2007, 13:48

Messaggio inserito da martille

Mi sembra un'aberrante tentativo di estorcere quattrini.


Non essere malpensante, o potresti attirarti le ire dei benpensanti  :D
effeeffe
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 972
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2004, 0:33
Località:

Messaggioda paciuli » venerdì 23 novembre 2007, 14:27

Messaggio inserito da efren

Andrebbero omologate, come in tutti gli sport, le dimensioni dell'attrezzo, ma non la marca.
La Federazione, naturalmente, ha la scelta dei materiali per le gare, tipo bilie, panno ecc., ma sugli accessori personali, se rispondono alle caratteristiche tecniche del regolamento, l'omologazione mi fa venire in mente qualcosa che non quadra. Sicuramente mi sbaglio, eh... ;)


Anche sulle dimensioni, tuttavia, i margini dovrebbero essere amplissimi... anche perché altrimenti diventa illegale lo steccone, oppure una stecca da carambola (troppo leggera), o ancora una stecca particolarmente corta costruita ad hoc per un giocatore di bassa statura o per un giovanissimo... e non ne vedrei il motivo. Ciascuna modifica a caratteristiche come lunghezza, peso, diametro del cuoietto etc, ti danno da una parte e ti tolgono dall'altra: la scelta è individuale. O no?

P.S: OTTIME e più che benvenute sarebbero invece delle linee guida piuttosto ferree sulla qualità dei materiali e i sistemi di installazione di panni e gomme delle sponde, con tanto di patentino ufficiale di installatori autorizzati... forse così aumenterebbero le speranze di trovare biliardi più regolari e simili tra loro in futuro  :)

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda dado04 » venerdì 23 novembre 2007, 14:33

Messaggio inserito da paciuli

Messaggio inserito da efren

Andrebbero omologate, come in tutti gli sport, le dimensioni dell'attrezzo, ma non la marca.
La Federazione, naturalmente, ha la scelta dei materiali per le gare, tipo bilie, panno ecc., ma sugli accessori personali, se rispondono alle caratteristiche tecniche del regolamento, l'omologazione mi fa venire in mente qualcosa che non quadra. Sicuramente mi sbaglio, eh... ;)


Anche sulle dimensioni, tuttavia, i margini dovrebbero essere amplissimi... anche perché altrimenti diventa illegale lo steccone, oppure una stecca da carambola (troppo leggera), o ancora una stecca particolarmente corta costruita ad hoc per un giocatore di bassa statura o per un giovanissimo... e non ne vedrei il motivo. Ciascuna modifica a caratteristiche come lunghezza, peso, diametro del cuoietto etc, ti danno da una parte e ti tolgono dall'altra: la scelta è individuale. O no?

P.S: OTTIME e più che benvenute sarebbero invece delle linee guida piuttosto ferree sulla qualità dei materiali e i sistemi di installazione di panni e gomme delle sponde, con tanto di patentino ufficiale di installatori autorizzati... forse così aumenterebbero le speranze di trovare biliardi più regolari e simili tra loro in futuro  :)

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com


Quoto tutto tutto tutto! ;)





**************************************************


...Ho sempre odiato i porci ed i ruffiani, e quelli che rubavano un salario; falsi che si fanno una carriera con certe prestazioni fuori orario!!...
dado04
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5070
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2004, 16:06
Località: Roma

Messaggioda giabog » venerdì 23 novembre 2007, 14:35

Probabilmente dopo i biliardi vogliono costringere a cambiare pure le stecche!
giabog
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1264
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 8 gennaio 2007, 15:31

Messaggioda giabog » venerdì 23 novembre 2007, 14:38

Inoltre, i biliardi su cui si è giocato per le finali dei campionati italiani a s.vincent si possono definire omologati?

Robe dell'altro mondo!!!!
giabog
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1264
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 8 gennaio 2007, 15:31

Messaggioda Claus72 » venerdì 23 novembre 2007, 15:00

Parafrasando De' Gregori

Viva il biliardo,
preso a tradimento
il biliardo assassinato
dalle omologazioni e dal silenzio

Viva il biliardo
nella notte triste
Viva il biliardo
il biliardo che resiste



Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus

http://billarymas.blogspot.com
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3129
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda saveriociavarella » venerdì 23 novembre 2007, 15:11

Mi auguro che la trepezzi Bombardi sia omologata.... non voglio cambiarla

SaVeRio CiaVaReLLa
saveriociavarella
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1601
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2006, 1:36
Località: San Giovanni Rotondo

Messaggioda dado04 » venerdì 23 novembre 2007, 15:19

Che poi nella farsa bisognerebbe pure scavare!
Un conto è che viene omologata la marca e il provvedimento è retroattivo su tutti gli attrezzi di quella marca anche di 20 anni fa, ben altro conto è che si omologa l'attrezzo singolo volta per volta...assurdo ma ormai non mi stupirebbe più niente! ;)




**************************************************


...Ho sempre odiato i porci ed i ruffiani, e quelli che rubavano un salario; falsi che si fanno una carriera con certe prestazioni fuori orario!!...
dado04
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5070
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2004, 16:06
Località: Roma

Messaggioda giabog » venerdì 23 novembre 2007, 15:42

Bè, anche omologare la marca non sarebbe il massimo. Come dire da un giorno all'altro che le scarpe da calcio devono essere per forza della nike. In pratica, tutti gli artigiani delle stecche si troverebbero in mezzo a una strada. Più che omologazione, si tratterebbe di monopolio.
giabog
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1264
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 8 gennaio 2007, 15:31

Messaggioda amelie » venerdì 23 novembre 2007, 15:42

Messaggio inserito da paciuli

P.S: OTTIME e più che benvenute sarebbero invece delle linee guida piuttosto ferree sulla qualità dei materiali e i sistemi di installazione di panni e gomme delle sponde, con tanto di patentino ufficiale di installatori autorizzati... forse così aumenterebbero le speranze di trovare biliardi più regolari e simili tra loro in futuro  :)

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com


Quoto e sottoscrivo. :D

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda Spiderman » venerdì 23 novembre 2007, 16:21

Messaggio inserito da saveriociavarella

Mi auguro che la trepezzi Bombardi sia omologata.... non voglio cambiarla

SaVeRio CiaVaReLLa


NON DEVI CAMBIARLA  :vodoo:

---------------------------------------------------------------------------------------------------

www.play-pool.eu - PlayPool, Pool Related Clothes

(in inglese fa più figo, vero?)
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda martille » venerdì 23 novembre 2007, 16:32

Messaggio inserito da amelie

Messaggio inserito da paciuli

P.S: OTTIME e più che benvenute sarebbero invece delle linee guida piuttosto ferree sulla qualità dei materiali e i sistemi di installazione di panni e gomme delle sponde, con tanto di patentino ufficiale di installatori autorizzati... forse così aumenterebbero le speranze di trovare biliardi più regolari e simili tra loro in futuro  :)

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com


Quoto e sottoscrivo. :D

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!


D'accordissimo, personalmente mi riferivo solo all'invito rivolto ai produttori di stecche (e quindi alla parte concernente le stecche) http://www.fibis.it/fibis/dwnload/08d/i ... tecche.pdf

_________________________________________________________

L'unico limite è il cielo !!!!!
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 5 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 5 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti