RSS Facebook Twitter

al bando l'attuale regolamento dei doppi

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

Messaggioda federicodellestelle » giovedì 11 ottobre 2007, 12:22

Il gioco del biliardo sta nel crearsi le occasioni di fare punti, il realizzo sui birilli è casuale! Credo di aver sintetizzato Biagio.

Federico Delle Stelle
federicodellestelle
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 821
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 15 novembre 2003, 12:03
Località:

Messaggioda Biagio999 » giovedì 11 ottobre 2007, 17:45

Messaggio inserito da federicodellestelle

Il gioco del biliardo sta nel crearsi le occasioni di fare punti, il realizzo sui birilli è casuale! Credo di aver sintetizzato Biagio.

Federico Delle Stelle


non basta fede. secondo me il gioco sta anche nel capire i mezzi dell'avversario e neutralizzarne per quanto possibile i colpi.

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Andros » giovedì 11 ottobre 2007, 19:00

..Biagio, lo sai dove secondo me pecca maggiormente il tuo ragionamento?
Proprio dal gioco di cui tu parli: il tutti doppi.. non puoi pensare che un "regolamento" possa essere difforme da tutti gli altri.
Se cambi la regola dell' acchito su biglia libera ai tutti doppi lo devi fare anche per i 5 ed i 9 birilli, lo stesso dicasi per il cambio palla.

Se tu sostenessi che si deve cambiare la regola in tutti i giochi ufficiali, allora potrei essere d' accordo con te, ovvero sostenere la logicità della cosa, pur essendo io contrarissimo, ma detta così come la dici tu, no!

E' un discorso insostenibile.



Andros
------------------------------------------------
Nel cielo e nelle altre cose mute terramadre, non senza dolore io vivo nè più di un albero non meno di una stella nei suoni e nei silenzi di terra.
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11542
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda Biagio999 » giovedì 11 ottobre 2007, 19:27

Messaggio inserito da Biagio999

Molti di voi sanno già come la penso. Via del tutto il regolamento che prevede la biglia in acchitto in caso di biglia in mano, sopratutto nel gioco dei doppi.  


andros, mi quoto in parte dal post iniziale. Quindi mi riferivo a tutti i giochi e in maniera particolare ai doppi.

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda effe77 » giovedì 11 ottobre 2007, 21:12

ma solo perchè a te non piace la biglia in acchitto credi sia giusto impedire agli altri di scegliere che tirare? io allara sarei tra i furbi che tirano il pallino in modo da impedire il tiro all'avversario, visto che il regolamento non lo vieterebbe. o sarei tra i furbi che tirano a mettere la battente sulla penitenza se il pallino interfarisce col filotto, o sarei tra i furbi che tirano a lasciarti la palla in angolo in modo da non farti tirare. poi che tiri? accosto? si, così resti sotto fisso! un regolamento del genere andrebbe ancor più ad im*******ire il gioco del biliardo, dandolo in pasto ai furbi. è un gioco come questo che vuoi?

esempio

io ho la bianca ma non credo di riuscire a prendere palla. col cambio palla poi dovresti tirare tu la bianca. allora tiro a portare la gialla, la tua biglia, che col cambio palla diventa la mia, in buca. 9 volte su dico tu non riesci a fare niente con quella palla, se non rimani addirittura sotto fisso. quindi tu che sei stato bravo a mettermi in difficoltà ci perdi alla grande. mancare palla deve comportare una penalità, non essere una fregatura per il giocatore che sa mettere in difficoltà l'avversario. se poi la penalità ti pare eccessiva è una tua opinione, che rispetto ma non posso condividere. mi pare un non-senso, scusa se te lo dico

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontreremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12614
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda Biagio999 » giovedì 11 ottobre 2007, 21:28

tirare con biglia libera è sempre un vantaggio. Il problema è saper tirare con biglia libera. Tirare in base alle proprie conoscenze, alle proprie esperienze di gioco, all'avversario che hai di fronte, al punteggio della partita, alla sensibilità che hai o senti nel braccio, alla voglia che hai di divertirti a chiudere il gioco all'avversario.  Ti bastano queste cose effe77 ???

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Andros » giovedì 11 ottobre 2007, 22:20

Messaggio inserito da Biagio999

tirare con biglia libera è sempre un vantaggio. Il problema è saper tirare con biglia libera. Tirare in base alle proprie conoscenze, alle proprie esperienze di gioco, all'avversario che hai di fronte, al punteggio della partita, alla sensibilità che hai o senti nel braccio, alla voglia che hai di divertirti a chiudere il gioco all'avversario.  Ti bastano queste cose effe77 ???

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _


..perfetto, il problema è che al tutti doppi che dici tu si può imbrogliare, se ci fosse una regola, ad esempio, che se tiri volontariamente, sul pallino, sui birilli in maniera chiaramente fraudolenta per mettere in difficoltà il tuo avversario, avessi partita persa, vedresti un altro tipo di gioco.

Ma quello che a te continua a sfuggire, che le bilie libere che ci sono in una partita sono pochissime, e parli in maniera particolare del tutti doppi, gioco che nel biliardo "ufficiale" vale pari a 0 essendo giocato prevalentemente in serie A, e nelle sale durante le sedute.

Quindi il tuo problema Biagio "NON SI PONE" perchè è inesistente e perchè al contrario di quanto affermi non influisce minimamente sul gioco, e sulla creatività dello stesso.
Ma come al solito ignori il merito della questione.
Il problema è un altro, non il regolamento.

P.S. ...a biliardo si tira quello che c'è, non quello che non c'è Biagio, specialmente a tutti doppi le "poesie" sono bandite, hai scelto un esempio sbagliato...


Andros
------------------------------------------------
Nel cielo e nelle altre cose mute terramadre, non senza dolore io vivo nè più di un albero non meno di una stella nei suoni e nei silenzi di terra.
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11542
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda Mike » venerdì 12 ottobre 2007, 1:19

Messaggio inserito da Andros

il problema è che al tutti doppi...
giocato prevalentemente in serie A, e nelle sale durante le sedute.


Messaggio inserito da Fabrisoft
ricordo che questa competizione dovrebbe (se non è cambiato qualcosa negli ultimi 2 mesi) essere giocata sul nuovo (vecchio) biliardo con le buche , vedremo quello che succederà...


Caro Biagio, sorridi!  :D
E lascia che si tengano stretto l'acchitto.Immagine
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda martille » venerdì 12 ottobre 2007, 8:40

Messaggio inserito da Biagio999

tirare con biglia libera è sempre un vantaggio. Il problema è saper tirare con biglia libera. Tirare in base alle proprie conoscenze, alle proprie esperienze di gioco, all'avversario che hai di fronte, al punteggio della partita, alla sensibilità che hai o senti nel braccio, alla voglia che hai di divertirti a chiudere il gioco all'avversario.  Ti bastano queste cose effe77 ???

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _


Ma guarda che la palla all'acchito non è un'imposizione, ma un'opzione. Tra l'altro, sfatiamo questa cosa che sia un tiro facilissimo, l'acchito va saputo tirare, quindi merito a chi lo sa realizzare sempre

_________________________________________________________

L'unico limite è il cielo !!!!!
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Biagio999 » venerdì 12 ottobre 2007, 11:59

Messaggio inserito da martille

Messaggio inserito da Biagio999

tirare con biglia libera è sempre un vantaggio. Il problema è saper tirare con biglia libera. Tirare in base alle proprie conoscenze, alle proprie esperienze di gioco, all'avversario che hai di fronte, al punteggio della partita, alla sensibilità che hai o senti nel braccio, alla voglia che hai di divertirti a chiudere il gioco all'avversario.  Ti bastano queste cose effe77 ???

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _


Ma guarda che la palla all'acchito non è un'imposizione, ma un'opzione. Tra l'altro, sfatiamo questa cosa che sia un tiro facilissimo, l'acchito va saputo tirare, quindi merito a chi lo sa realizzare sempre

_________________________________________________________

L'unico limite è il cielo !!!!!


NO, L'acchitto è una imposizione, non una scelta. L'imposizione nasce dal fatto che nessuno, a meno che non sia un masochista, sceglie un tiro diverso dall'acchitto, perchè l'acchitto equivale a ritornare al tempo delle scuole materne, ai primi rudimenti di grafia. io le definisco semplicemente ASTE_ E trovatemi qualcuno che batte forte.

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Riccardo » venerdì 12 ottobre 2007, 12:38

Messaggio inserito da Biagio999

Messaggio inserito da martille

Messaggio inserito da Biagio999

tirare con biglia libera è sempre un vantaggio. Il problema è saper tirare con biglia libera. Tirare in base alle proprie conoscenze, alle proprie esperienze di gioco, all'avversario che hai di fronte, al punteggio della partita, alla sensibilità che hai o senti nel braccio, alla voglia che hai di divertirti a chiudere il gioco all'avversario.  Ti bastano queste cose effe77 ???

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _


Ma guarda che la palla all'acchito non è un'imposizione, ma un'opzione. Tra l'altro, sfatiamo questa cosa che sia un tiro facilissimo, l'acchito va saputo tirare, quindi merito a chi lo sa realizzare sempre

_________________________________________________________

L'unico limite è il cielo !!!!!


NO, L'acchitto è una imposizione, non una scelta. L'imposizione nasce dal fatto che nessuno, a meno che non sia un masochista, sceglie un tiro diverso dall'acchitto, perchè l'acchitto equivale a ritornare al tempo delle scuole materne, ai primi rudimenti di grafia. io le definisco semplicemente ASTE_ E trovatemi qualcuno che batte forte.

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _



allora io sarò un masochista... nessuno mi ha mai puntato la pistola alla tempia obbligandomi a tirare l'acchito  :D
Riccardo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5367
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 20 maggio 2006, 18:50

Messaggioda Andros » venerdì 12 ottobre 2007, 19:33

... come al solito ne Biagio, ne tanto meno Mike (paracul.o  :D ) rispondono nel merito della questione, quindi alla fine rimane una questione di gusti e di interpretazioni...quindi una discussione pressochè inutile...peccato....Immagine

Andros
------------------------------------------------
Nel cielo e nelle altre cose mute terramadre, non senza dolore io vivo nè più di un albero non meno di una stella nei suoni e nei silenzi di terra.
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11542
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda effe77 » venerdì 12 ottobre 2007, 22:23

Messaggio inserito da Biagio999

Messaggio inserito da martille

Messaggio inserito da Biagio999

tirare con biglia libera è sempre un vantaggio. Il problema è saper tirare con biglia libera. Tirare in base alle proprie conoscenze, alle proprie esperienze di gioco, all'avversario che hai di fronte, al punteggio della partita, alla sensibilità che hai o senti nel braccio, alla voglia che hai di divertirti a chiudere il gioco all'avversario.  Ti bastano queste cose effe77 ???

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _


Ma guarda che la palla all'acchito non è un'imposizione, ma un'opzione. Tra l'altro, sfatiamo questa cosa che sia un tiro facilissimo, l'acchito va saputo tirare, quindi merito a chi lo sa realizzare sempre

_________________________________________________________

L'unico limite è il cielo !!!!!


NO, L'acchitto è una imposizione, non una scelta. L'imposizione nasce dal fatto che nessuno, a meno che non sia un masochista, sceglie un tiro diverso dall'acchitto, perchè l'acchitto equivale a ritornare al tempo delle scuole materne, ai primi rudimenti di grafia. io le definisco semplicemente ASTE_ E trovatemi qualcuno che batte forte.

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _


guarda che per me sei tu che stai cercando di limitare il gioco VIETANDO di tirare lo sfaccio d'acchitto. nel senso che se dipendesse da te da domani elimineresti dal regolamento la possibilità di mettere l'avversaria in acchitto e ripristineresti il cambio palla. oggi si può scegliere ma come dici tu no. ti ho spiegato che come dici tu dai modo a molti furbi di trarre vantaggio dalla situazione più di quanto ne potrebbe ricavare chi riesce a metterli in difficoltà, ma ha ragione ANDROS quando afferma che non entri nel merito delle situazioni specifiche. nell'esempio che ho portato io ti chiedo, se costringi l'avversario a non prendere palla e lui invece di rischiare di non prendere palla e magari bere tanti punti ti mette la biglia in buca col cambio palla tu che ci fai con la palla li nell'angolo? mica mi hai risposto! ora ti chiedo se col cambio palla ti trovassi costretto a tirare una palla incastrata nell'angolo chi avrebbe i maggiori vantaggi? come la mettiamo se i furbi imparano a trarre profitto da queste situazioni? a quel punto non sarebbe neanche conveniente coprire, conviene tirare a fare birilli fregandosene della difesa! è questo il biliardo che vuoi?
piuttosto se la cosa ti diverte impara a fare tiri alternativi allo sfaccio d'acchitto, per il tuo solo piacere, tira a fare sempre punti e steola se è il gioco che ti piace, ma lascia liberi noi comuni mortali di tirare il nostro acchitto, noi che non siamo tanto bravi da fare altro.

°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
siamo nuvole nel cielo e se il vento lo vorrà ci incontreremo

http://www.claudiorugge.com/
pittore, illustratore, fumettista e scultore
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12614
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda Biagio999 » sabato 13 ottobre 2007, 0:10

Messaggio inserito da effe77

[



. ti ho spiegato che come dici tu dai modo a molti furbi di trarre vantaggio dalla situazione più di quanto ne potrebbe ricavare chi riesce a metterli in difficoltà, ma ha ragione ANDROS quando afferma che non entri nel merito delle situazioni specifiche. nell'esempio che ho portato io ti chiedo, se costringi l'avversario a non prendere palla e lui invece di rischiare di non prendere palla e magari bere tanti punti ti mette la biglia in buca col cambio palla tu che ci fai con la palla li nell'angolo? mica mi hai risposto! ora ti chiedo se col cambio palla ti trovassi costretto a tirare una palla incastrata nell'angolo chi avrebbe i maggiori vantaggi? come la mettiamo se i furbi imparano a trarre profitto da queste situazioni? a quel punto non sarebbe neanche conveniente coprire, conviene tirare a fare birilli fregandosene della difesa! è questo il biliardo che vuoi?



ti rispondo .........

già anni fa, giocando ad una gara, dopo aver messo agli angoli un avversario, vista la posizione del pallino decise di toccare la biglia che era già in angolo. (è stato furbo) la mia risposta è stata questa: prendo la mia, la metto in angolo, metto l'avversa in avcchitto e tocco la mia, lasciando lo stesso tiro all'avversario. APRITI CIELO!!!!!!!!!!  Ora voglio dirvi che i furbi vi saranno ad entrami i giochi, quindi. Ma è cosi difficile ammettere che il biliardo che dico io è più tecnico? Presuppone più conoscenza?
Rispondendo a Mike......... non mi piace il tavolo con le buche. Trovo che ciò sia un antipatico ritorno al passato, ma se è questo il prezzo che occorre pagare per vedere ripartire il Gioco del biliardo(ho detto il gioco non il  bussines del quale non mi importa nulla), allora che vengano le buche. In caso di biglia battente in buca, quindi punti bevuti, sarebbe ancor più penalizzante oltre la perdenza dare la possibilità del tiro di acchitto. SI tratta solo di attendere altri due mesi. Spero davvero che non si perda questa opportunità, anche se lo ripeto, non sono per i tavoli con le buche.

Salentu: lu mare, lu sule, lu ientu _
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Andros » sabato 13 ottobre 2007, 10:23

Messaggio inserito da Biagio999

Messaggio inserito da effe77

[



. ti ho spiegato che come dici tu dai modo a molti furbi di trarre vantaggio dalla situazione più di quanto ne potrebbe ricavare chi riesce a metterli in difficoltà, ma ha ragione ANDROS quando afferma che non entri nel merito delle situazioni specifiche. nell'esempio che ho portato io ti chiedo, se costringi l'avversario a non prendere palla e lui invece di rischiare di non prendere palla e magari bere tanti punti ti mette la biglia in buca col cambio palla tu che ci fai con la palla li nell'angolo? mica mi hai risposto! ora ti chiedo se col cambio palla ti trovassi costretto a tirare una palla incastrata nell'angolo chi avrebbe i maggiori vantaggi? come la mettiamo se i furbi imparano a trarre profitto da queste situazioni? a quel punto non sarebbe neanche conveniente coprire, conviene tirare a fare birilli fregandosene della difesa! è questo il biliardo che vuoi?



ti rispondo .........

già anni fa, giocando ad una gara, dopo aver messo agli angoli un avversario, vista la posizione del pallino decise di toccare la biglia che era già in angolo. (è stato furbo) la mia risposta è stata questa: prendo la mia, la metto in angolo, metto l'avversa in avcchitto e tocco la mia, lasciando lo stesso tiro all'avversario. APRITI CIELO!!!!!!!!!!  


...non è più tecnica!!..è furbizia e negazione del gioco in quanto tale, è mancanza di correttezza! Tu confondi la tecnica con la paraculata da bisca, il tuo esempio è da NON gioco del biliardo.

Se questo è il biliardo che piace a te, spero VIVAMENTE che il biliardo in quanto tale SPARISCA come disciplina, perchè sarebbe indegno tenere uno COSA del genere all' interno del CONI.

Se ci fosse nel regolamento una possibilità di squalifica in casi di questo genere squalificherei entrambi i giocatori...

Andros
------------------------------------------------
Nel cielo e nelle altre cose mute terramadre, non senza dolore io vivo nè più di un albero non meno di una stella nei suoni e nei silenzi di terra.
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11542
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti