RSS Facebook Twitter

interpretazione del regolamento

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

interpretazione del regolamento

Messaggioda duomofolgore » lunedì 11 dicembre 2006, 8:48

ciao a tutti e grazie a chi volesse intervenire in questa discussione

con riferimento a l'angolo dell'arbitro pubblicato nel numero di dicembre del magazine vorrei sapere da chiunque voglia esprimere la propria opinione, ma in particolare da quanti hanno la qualifica di arbitro e di direttore di gara, se le interpretazioni proposte sono secondo loro da ritenersi corrette, infatti mi sembra che generalmente siano molto differenti quelle accettate e soprattutto quelle poste in essere

chiedo inoltre cosa si può eventualmente fare ritenendo non corretta la decisione di un arbitro, nei 2 casi: quando questo sia qualificato, come accade nelle gare + importanti, e quando non lo sia, come + frequentemente si verifica (anche se il buonsenso e le nozioni di diritto che poseggo mi fanno pensare che in realtà le due figure siano, per la durata dell'incontro relativo, coincidenti).

a tale proposito avanzo un ipotesi: chiedere l'intervento del direttore di gara prima che si verifichi la possibile giocata dubbia, oppure nel caso che la richiesta di intervento sia successiva far ricostruire verbalmente l'accaduto all'arbitro presente, e solo a lui, prima di riprendere il gioco.

infine una richiesta per clabo

dal momento che i quesiti posti in quest'occasione sono annosi perchè non pensare ad una interpretazione autentica del regolmento, da parte della federazione ad opera di una commissione arbitrale che faccia finalmente chiarezza, sulla base del regolamento esistente e delle istanze di tutti, giocatori ed arbitri.
producendo in quella sede un documento ufficiale si risolverebbe il problema e si fornirebbe una linea guida, così come accade per alcune sentenze della corte di cassazione quando fornisce l'interpretazione autentica di norme, leggi, regolamenti attuativi, che in sede legislativa sono stati redatti lasciando troppo spazio allle possibilità di interpretazioni arbitrarie.
credo infatti che la certezza del diritto sia alla base di ogni società civile, nel nostro caso potrebbe porre fine a tutte quelle spiacevoli discussioni che ho sentito troppe volte, ed alle successive prevenzioni degli uni verso gli altri, che si traducono poi in un danno x l'intero movimento, che penso sia quanto maggiormente dovrebbe stare a cuore a ciascun membro dello stesso, in particolare a chi riveste una qualunque carica dirigenziale.
sono certo che comprenderai lo spirito con cui ti ho scritto queste righe, non sono cioè un "piantagrane" ma cerco solo di essere attento e di dare il mio contributo per traghettare il nostro sport fuori dai bar + o - fumosi di ieri e dentro ai palazzetti dello sport di domani, dove i ragazzini vengano condotti dalle mamme con il suv così come li porterebbero al corso di scherma.
duomofolgore
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 48
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 21 novembre 2006, 5:48
Località: treviso

Messaggioda amelie » lunedì 11 dicembre 2006, 10:03

Ciao compaesano!
Per quanto riguarda i quesiti ritengo che le risposte date da Roby siano corrette, cos'è che non trovi "giustamente interpretato?" Magari così riesco ad essere più chiara e a spiegarti meglio alcune cose.
Per la seconda questione: se non sei soddisfatto della decisione presa dall'arbitro hai tutto il diritto di chiedere l'intervento del direttore di gara, anzi, direi il dovere. Ma la prima parola spetta all'arbitro che in quel momento si trova al tuo tavolo di gioco, poi, nel caso di contestazione, al direttore di gara. (Far chiamare il direttore di gara prima di una situazione "critica" non ha senso secondo me, e diventa anche una dimostrazione di sfiducia evidente, senza per altro essere motivata)
Per la terza cosa, concordo con te. La federazione dovrebbe, a mio modesto parere, prendere uno staff di arbitri validi, chiuderli in una stanza e far redigere un regolamento nuovo, più chiaro, con meno punti "da interpretare".
Chissà che il tuo appello non faccia si che questo accada. :)


BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

Sotto con gli allenamenti!!!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda duomofolgore » lunedì 11 dicembre 2006, 12:15

ciao amelie

probabilmente non mi sono spiegato bene;
non intendevo dire che roby abbia interpretato erroneamente, bensì che questo accade sovente durante le gare, come testimoniato anche da vecchie discussioni nel forum

mi viene in mente quella relativa ad un posizionamento della bilia libera con il cuoietto che non ha portato all'immediato cambio della bilia libera con il "costo" di 2 punti ma è costato a chi tirava 16 o 18 punti (dunque errore su errore dato l'errato valore attribuito al pallino)
duomofolgore
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 48
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 21 novembre 2006, 5:48
Località: treviso

Messaggioda Roby » lunedì 11 dicembre 2006, 12:32

Ti rispondo direttamente io,
purtroppo accade che arbitri di CALCIO anche INTERNAZIONALI, prendano decisioni totalmente errate ed "interpretino" il regolamento in modi differenti da arbitro a arbitro per lo stesso episodio ... (o comunque molto simile)

Cosi' come nel calcio e in tutti gli altri sport anche nel BILIARDO esistono le decisioni sbagliate e le interpretazioni non corrette ...
nel caso specifico si era detto che l'arbitro sbaglio' a non fermare immediatamente il gioco ... o magari non pote' farlo ...
cosa dobbiamo fare ? prenderlo e radiarlo ?
Con ogni probabilita', l'arbitro in questione sara' stato redarguito dal direttore di gara ...
cosi' come lo solo tutte le persone che in buona fede sbagliano.

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda martille » lunedì 11 dicembre 2006, 12:54

Messaggio inserito da Roby

Ti rispondo direttamente io,
purtroppo accade che arbitri di CALCIO anche INTERNAZIONALI, prendano decisioni totalmente errate ed "interpretino" il regolamento in modi differenti da arbitro a arbitro per lo stesso episodio ... (o comunque molto simile)

Cosi' come nel calcio e in tutti gli altri sport anche nel BILIARDO esistono le decisioni sbagliate e le interpretazioni non corrette ...
nel caso specifico si era detto che l'arbitro sbaglio' a non fermare immediatamente il gioco ... o magari non pote' farlo ...
cosa dobbiamo fare ? prenderlo e radiarlo ?
Con ogni probabilita', l'arbitro in questione sara' stato redarguito dal direttore di gara ...
cosi' come lo solo tutte le persone che in buona fede sbagliano.

Roby


Quello che dici non credo sia in dubbio. Probabilmente però , alla luce delle difficoltà interpretative, una spiegazione "semplificata" aiuterebbe ad evitare il ripetersi di questi casi.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Roby » lunedì 11 dicembre 2006, 14:14

Martille, "noi" arbitri non abbiamo dubbi di interpretazione, la disparita' di giudizio dipende solo dall'errore umano ... e' questo il punto !

Prendiamo il caso specifico del doppio tocco menzionato ...
Quando io dico che l'arbitro probabilmente non ha fatto in tempo a chiamare il fallo, non dico un'eresia e non dico nemmeno che l'arbitro sia stato bravo ...

dico solo che probabilmente nel tempo intercorso tra il primo tocco e il tiro, l'arbitro stava pensando a cosa fare ... ha avuto delle titubanze, non ricordava bene ... e nel frattempo il giocatore ha tirato ...

Realizzato che aveva commesso fallo ormai la frittata era fatta ...

o forse era un pisquano e ha ritenuto corretto il suo modo di fare chi lo sa .... bisognava essere li presenti x valutare cosa e' realmente successo ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda fabmont » lunedì 11 dicembre 2006, 14:46

Prendiamo il caso esposto: doppio tocco da parte del giocatore senza che l'arbitro fermi il gioco al primo tocco (lasciamo perdere il motivo per cui l'arbitro abbia commesso l'errore).

Roby dice che ormai la frittata è fatta, ma io vorrei sapere come ci si deve comportare se dopo il tiro si contesta all'arbitro l'errore.

Mi spiego con un esempio:

tiro e realizzo 10 punti, l'arbitro dice 12 punti e bilia libera perchè hai toccato la palla due volte oppure perchè hai toccato il birillo con la mano o altro.
Siccome il regolamento prevede che l'arbitro è tenuto ad avvertire prima del tiro ho il diritto di far assegnare al mio avversario solo 2 punti e bilia libera? Cosa accade poi? Si deve rimettere l'altra bilia nella posizione originaria oppure all'acchitto?

Infine mi chiedo cosa succede se tra il fallo ed il tiro non c'è sufficiente tempo per fermare il giocatore? Il regolamento non dice niente a proposito (se non il fatto che l'arbitro è tenuto a fermare il gioco nel momento in cui si rileva il fallo).

Ciao
Fabrizio



Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen
fabmont
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1281
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 15:16
Località: Taranto

Messaggioda paciuli » lunedì 11 dicembre 2006, 15:03

Messaggio inserito da fabmont

Prendiamo il caso esposto: doppio tocco da parte del giocatore senza che l'arbitro fermi il gioco al primo tocco (lasciamo perdere il motivo per cui l'arbitro abbia commesso l'errore).

Roby dice che ormai la frittata è fatta, ma io vorrei sapere come ci si deve comportare se dopo il tiro si contesta all'arbitro l'errore.

Mi spiego con un esempio:

tiro e realizzo 10 punti, l'arbitro dice 12 punti e bilia libera perchè hai toccato la palla due volte oppure perchè hai toccato il birillo con la mano o altro.
Siccome il regolamento prevede che l'arbitro è tenuto ad avvertire prima del tiro ho il diritto di far assegnare al mio avversario solo 2 punti e bilia libera? Cosa accade poi? Si deve rimettere l'altra bilia nella posizione originaria oppure all'acchitto?

Infine mi chiedo cosa succede se tra il fallo ed il tiro non c'è sufficiente tempo per fermare il giocatore? Il regolamento non dice niente a proposito (se non il fatto che l'arbitro è tenuto a fermare il gioco nel momento in cui si rileva il fallo).

Ciao
Fabrizio



Secondo me, se l'arbitro non ferma in tempo il giocatore (e in questo caso c'è tutto il tempo di farlo, poichè nessuno spara la steccata mezzo secondo dopo aver sistemato la palla maldestramente...), "non ha visto" e quindi il gioco deve proseguire. Se l'arbitro ha visto ma non è stato abbastanza rapido a "elaborare" la decisione e il giocatore ha eseguito il tiro, a mio parere il fallo non dovrebbe più essere sanzionato, ma il nostro super-arbitro sarà più concreto al riguardo  :D

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda Roby » lunedì 11 dicembre 2006, 15:06

esatto, l'arbitro ferma il gioco nel momento in cui rileva il fallo, tutto quello che succede nel frattempo e' valido ! xche' si parte dal presupposto che il giocatore CONOSCA il regolamento (DEVE conoscerlo ...) e quindi sa che si dovrebbe fermare ...

Vediamola in un'altra ottica ... quante volte vi e' capitato di brandeggiare ... di allungare troppo il brandeggio e di toccare appena appena la bilia e istintivamente di tirare in rapida successione proprio per mascherare il tocco .... ???

L'arbitro non puo' certo fare in tempo a fermarti ... e tu realizzi tutto il castello ... be' io te ne darei il doppio di punti bevuti !!!

Quindi tornando al nostro caso, e' corretto che i punti siano TUTTI bevuti xhe' tu sei tenuto a conoscerlo il regolamento e se malgrado il fallo che quindi sai di aver commesso tiri ugualmente e' anche corretto che siano tutti bevuti, la prossima volta sono piu' che certo che la bilia con il gommino non la tocchi piu' !!!

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda paciuli » lunedì 11 dicembre 2006, 15:06

Messaggio inserito da paciuli
... ma il nostro super-arbitro sarà più concreto al riguardo  :D


Sono così stordito da non essermi accorto che roby aveva già risposto...  :arrossire:  Comunque il dubbio resta: se l'arbitro non fa in tempo a decidere e il giocatore esegue il tiro realizzando punti, essi vanno contati come bevuti? E il gioco prosegue dalla posizione finale delle bilie con palla in mano per l'avversario?

--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda paciuli » lunedì 11 dicembre 2006, 15:09

Uff, stavolta però stavo ancora scrivendo...  :ferito:  :D

Ok, tutto chiaro. Però uno può ragionevolmente non essersi reso conto di toccare la palla col gommino... magari stava con gli occhi sull'avversaria e non guardava attentamente la punta della sua stecca... non è detto che la mancata "autosanzione" sia un comportamento malizioso


--
Enrico

BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda Roby » lunedì 11 dicembre 2006, 15:10

se poi l'arbitro ha aspettato troppo e il giocatore reclama con il direttore di gara ... tutto dipende da quale sara' la versione dell'arbitro ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda Roby » lunedì 11 dicembre 2006, 15:16

la bilia avversaria rimane dov'e', a meno che il giocatore decida di farla mettere all'acchito ... che ovviamente gli spetta di diritto.

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda martille » lunedì 11 dicembre 2006, 15:18

Scusami Roby, ma sul fatto che tutti gli arbitri conoscano bene e sappiano interpretare bene il regolamento, ho qualche dubbio.
Ho chiesto a 2 diversi arbitri se si può tirare di massè senza poggiare la mano del ponticello sul tavolo. Uno ha detto sì, l'altro ha detto no.

Tra l'altro ..... si può?

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Roby » lunedì 11 dicembre 2006, 15:20

Messaggio inserito da paciuli

... Però uno può ragionevolmente non essersi reso conto di toccare la palla col gommino...  


Certo ... e' come se io non mi sono reso conto che la pistola era carica e ti ho sparato addosso ...

Se siamo tra amici va sempre tutto bene, ci si mette daccordo, cosi' come se la pistola e' di plastica, ma se stiamo facendo una gara o se la pistola e' vera ... e caro mio bisogna prestare la massima attenzione SEMPRE xche' ci puoi lasciare le penne per una sola distrazione ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti