RSS Facebook Twitter

Proposta di modifica al regolamento

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

Messaggioda dado04 » venerdì 15 settembre 2006, 17:22

Non mi sembra giusto neanche così!Da un eccesso all'altro...

*************************
...dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior...! (F. De Andrè)
dado04
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5070
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2004, 16:06
Località: Roma

Messaggioda paciuli » venerdì 15 settembre 2006, 17:28

Messaggio inserito da dado04

Non mi sembra giusto neanche così!Da un eccesso all'altro...

*************************
...dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior...! (F. De Andrè)


Ma la carambola è un gioco di serie: non sono previste palle in mano in nessun caso, nè tantomeno punti bevuti... ogni carambola che fai vale 1, e vai avanti finchè non sbagli, o commetti fallo. A quel punto sale al tavolo il tuo avversario...

--
Enrico
"Se ho visto più lontano, è perché stavo sulle spalle di giganti" (Isaac Newton)
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda martille » venerdì 15 settembre 2006, 17:37

A carambola potrebbe essere anche maggiore la punizione. Tu sei ad una carambola dalla chiusura, l'hai facile ma sbagli palla. Fai carambola ti viene annullata e l'avversario fa una serie con cui chiude la partita. Lo so che è un estremizzare, ma è per rendere l'idea e per far capire che non è una punizione necessariamente piccola.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Andros » venerdì 15 settembre 2006, 23:48

...rimettiamo la regola che l' arbitro avvisa il giocatore va, così gli arbitri magari seguono di più il gioco, vedono i falli quando ci sono, invece di guardare la partita a fianco dell' amico, o il giocatore Pro...

Andros
------------------------------------------------
Hombre che trabaja pierde tiempo precioso...
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11539
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda H5N1 » sabato 16 settembre 2006, 12:33

Non voglio entrare nel merito della discussione poichè ritengo che comunque siano fatte le regole la cosa essenziale è che siano uguali per tutti, ma voglio farvi riflettere su due episodi realmente accaduti:

1) Durante il tiro le tre biglie hanno rimpallato in vicinanza della sponda ad alta velocità (è venuto fuori qualcosa di simile al gioco delle tre carte). Il giocatore nonostante fosse stato attento al tiro ha sbagliato biglia (se non fosse stato attento probabilmente non avrebbe sbagliato).

2) L'arbitro inavvertitamente ha invertito i punteggi rispetto alle biglie dall'inizio del gioco. Dopo il tiro di chiusura il giocatore che aveva perso l'incontro ha contestato un errore di biglia, accolto dall'arbitro distratto (l'unica fortuna in quel caso è stato l'intervento di alcune persone che avevano visto la partita dall'inizio ed avevano notato l'errore ed hanno convinto l'arbitro).
H5N1
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 220
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 8 agosto 2006, 17:08
Località: Perugia

Messaggioda Bruce » sabato 16 settembre 2006, 13:43

Effettivamente la maggior parte delle volte che si sbaglia biglia è a causa di un rimpallo, è successo anche a Maggio contro Belluta a Bardonecchia (ne avevamo già parlato). Roby, sono d'accordo con te che l'errore va punito, è dovere del giocatore seguire il gioco, siccome a me come ho gia scritto nel precedente post è successo tre volte in tre partite (due per rimpalli e una perchè sono stato distratto dal segnapunti durante il tiro dell'avversario) non è che devo andare a farmi benedire, poi non mi è successo più, se qualcuno ha problemi in questo senso, l'idea del braccialetto è ottima, perchè il gioco del biliardo non può essere fatto da giocatori distratti? Quando sbagliano pagano......
Siccome gli arbitri non sono tutti bravi come te, è meglio che si ripassino il regolamento, quei 48 bevuti e palla in mano mi stanno "ancora quì"!!

* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda Roby » lunedì 18 settembre 2006, 9:22

Messaggio inserito da Andros

...rimettiamo la regola che l' arbitro avvisa il giocatore va, così gli arbitri magari seguono di più il gioco, vedono i falli quando ci sono, invece di guardare la partita a fianco dell' amico, o il giocatore Pro...

Andros
------------------------------------------------
Hombre che trabaja pierde tiempo precioso...


Non mi piace questo tuo post, troppo polemico, generalizzato e inopportuno !

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda dado04 » lunedì 18 settembre 2006, 9:56

Messaggio inserito da Roby

Messaggio inserito da Andros

...rimettiamo la regola che l' arbitro avvisa il giocatore va, così gli arbitri magari seguono di più il gioco, vedono i falli quando ci sono, invece di guardare la partita a fianco dell' amico, o il giocatore Pro...

Andros
------------------------------------------------
Hombre che trabaja pierde tiempo precioso...


Non mi piace questo tuo post, troppo polemico, generalizzato e inopportuno !

Roby


Guarda Roby, ora non entro nel merito della proposta di Andros, cambiamenti, modifiche ecc.!Non ho visto un milione di tornei in vita mia, però ti posso assicurare che in tutti i tornei che ho visto, e dico tutti, c'è stata qualche discussione e qualche baruffa dovuta agli arbitriE non ti parlo di scontri su alcune interpretazioni che ci possono stare!Ti parlo di discussioni nate proprio dalla distrazione dell'arbitro!Giocatori che a turno correggevano l'arbitro sui punti assegnati (anche diverse volte a partita!), scorrettezze dell'avversario che dovevano essere "denunciate" dal giocatore che le subiva, arbitri che guardavano tutti i biliardi della sala fuorchè il loro, comunicazioni con gesti più o meno eclatanti e voce più o meno alta verso il direttore di gara che stava dall'altra parte della sala, con conseguente abbandono del controllo della partita ecc.!
Da come scrivi si capisce che hai tantissima passione e una enorme serietà nel praticare gli arbitraggi ma, senza entrare nel merito, forse sei una mosca bianca, l'eccezione che conferma la regola! ;)  


*************************
...dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior...! (F. De Andrè)
dado04
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5070
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2004, 16:06
Località: Roma

Messaggioda amelie » venerdì 22 settembre 2006, 9:21

Rispolvero qusta discussione perchè ieri sera, andando a Cremona per la gara itnerprovinciale dove la vs. Amelie non si è qualificata ma ha fatto la sua porca figura :D  :D  (perso alla seconda con una prima di Mozzate... a 108! Ha vinto lui ma.... gli ho fatto vedere i sorci verdi! :D  :D  :D  hihihi, sono una che si accontenta! ;) ) discutevo di questa proposta con il mio maritino e siamo giunti alla conclusione che.... dare solo 2 punti del fallo e non i punti bevuti potrebbe dare adito a comportamenti poco corretti tipo: ho un tiro rischioso dove posso lasciare palla e bere anche punti, faccio finta di sbagliare palla tanto... al massimo sono 2 pagati e bilia libera.
Voi che ne pensate?

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda nira » venerdì 22 settembre 2006, 10:25

hehehhehehe....... che maliziosi....... ma quante ne sapete!!!  :D  :D
Comunque sarebbe un comportamento più che probabile.


__________________________
Che vrassin che ti g'hai; è u servelu che te manca!!!!
nira
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4195
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 13:36
Località: Sanremo

Messaggioda pasdon » venerdì 22 settembre 2006, 12:49

ma l'albitro non potrebbe semplicemente avvisare?

____________________________________________________________________________________

Il biliardo è tutto cervello... peccato che non tutti i giocatori hanno cervello!
pasdon
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 187
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 15 luglio 2004, 17:05
Località: aversa (CE)

Messaggioda pasdon » venerdì 22 settembre 2006, 13:00

anche perchè mi è successo questo:
non c'entra molto col discorso dello scambio di bilia ma con gli arbitri.

per la prima volta in vita mia ho partecipato ad un torneo... di quelli della sala.
mi stavo per miracolo qualificando alla fase finale quando ho palla in mano e con 20 punti chiudevo.
mi metto a centro biliardo e la palla ha oltrepassato di mezzo micron la linea mediana...
risultato 80 punti di penalizzazione e con il tiro successivo vittoria dell'avversario...
a parte che era contestabile ecc.ecc. ma non era più semplice avvisare dicendo guarda secondo me stai nella parte sbagliata tanto un cm in più o in meno non avrebbero fatto la differenza.

bene dopo questa divagazione ritengo che:
1) l'albitro debba avvisare per falli di interpretazione (come la linea di mezzo o lo scambio palla)
2) l'avversario non debba farsi i fatti suoi e reclamare dopo
3) se nessuno interviene i punti sono validi... così seguono tutti il gioco.
4) il giocatore che scambia bilia riceva un'ammonizione ed alla terza si dia una pesante punizione
5) la distrazione... o presunta tale, in quanto posso anche sedermi per calmarmi un attimo durante la partita e volutamente non guardo il magnifico tiro dell'avversario per non ricadere in depressione, non sia punita se poi c'è anche dall'altra parte, sia dell'albitro che dell'avversario.

potrei aggiungere anche altri punti ma penso che questi possano essere i più logici...

____________________________________________________________________________________

Il biliardo è tutto cervello... peccato che non tutti i giocatori hanno cervello!
pasdon
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 187
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 15 luglio 2004, 17:05
Località: aversa (CE)

Messaggioda martille » venerdì 22 settembre 2006, 14:19

Messaggio inserito da pasdon
1) l'albitro debba avvisare per falli di interpretazione (come la linea di mezzo o lo scambio palla)
2) l'avversario non debba farsi i fatti suoi e reclamare dopo
3) se nessuno interviene i punti sono validi... così seguono tutti il gioco.


Beh, questo per me è assurdo. Deve stare attento al gioco l'avversario perchè io potrei essere distratto. Se permetti è più giusto che paghi chi si presenta al tiro ed è distratto. Non si può pretendere che arbitro ed avversario ci facciano da balia.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda paciuli » venerdì 22 settembre 2006, 16:50

Messaggio inserito da amelie

discutevo di questa proposta con il mio maritino e siamo giunti alla conclusione che.... dare solo 2 punti del fallo e non i punti bevuti potrebbe dare adito a comportamenti poco corretti tipo: ho un tiro rischioso dove posso lasciare palla e bere anche punti, faccio finta di sbagliare palla tanto... al massimo sono 2 pagati e bilia libera.
Voi che ne pensate?

Sotto con gli allenamenti!
Amelie


E per cosa, per salvare la faccia?  :D  Se voglio rinunciare rinuncio, e magari cerco di posizionare la mia in modo da mettere qualche dubbio al mio avversario (se mai fosse possibile, visto che avrà palla in mano)... Questa proprio non l'ho capita Paolè  :D

--
Enrico
"Se ho visto più lontano, è perché stavo sulle spalle di giganti" (Isaac Newton)
paciuli
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 6487
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 febbraio 2004, 22:26
Località: Bologna

Messaggioda il triestino » venerdì 22 settembre 2006, 19:23

Salve sono nuovo di questo forum, desideravo fare una domanda sul regolamento, anche se con codesta discussione non centra molto.
Tirando un raddoppio e rimpallando la palla avversaria è salita sulla sponda, dove a compiuto qualche rimbalzo piroettando e toccando il legno, poi non contenta è ritornata sul biliardo e ha pure marcato. Chiaro che il tiro non è nè voluto nè presumo ripetibile, ma i punti sono buoni. In sala dove giocavo sinceramente le posizioni erano contrapposte pertanto me li son dati buoni.
Grazie
e complimenti per alune discussioni veramente interessanti.
il triestino
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 48
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 31 agosto 2006, 18:46
Località:

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti