RSS Facebook Twitter

cambio puntale in gara

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

cambio puntale in gara

Messaggioda omeris » sabato 21 novembre 2015, 18:59

il retro' e' facilitato da un puntale con cuoietto di diametro inferiore ?
se si, quale diametro sarebbe consigliato ?
in gara e' consentito sostituire il puntale per un tiro singolo ?
la manovra incide sul tempo del tiro, o il tempo impiegato per sostituire il puntale viene sospeso ?
ringrazio e saluto  :)
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2369
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda omeris » martedì 8 dicembre 2015, 19:23

Sempreche' il regolamento del forum lo consenta, mi permetto sollecitare qualche risposta e ringrazio  :)
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2369
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda fabrisoft » martedì 8 dicembre 2015, 20:33

argomenti diversi (ora sposto in regolamenti di gioco).
per quanto riguarda la parte regolamentare, quando cambi puntale dovresti comunicarlo all'arbitro, succede per questioni di natura tecnica, ma farlo per eseguire un determinato tiro secondo me diventa un surplus senza contare che darebbe adito a continue discussioni.

per finire, la questione non mi sembra sia regolamentata in senso stretto, e secondo me non dovrebbe essere permesso, soprattutto quando NON è in funzione il dispositivo segnatempo (proprio per evitare le discussioni di cui sopra).

con il dispositivo segnatempo in funzione IN TEORIA potresti farlo, ma rimane nel tuo tempo a disposizione, con tutto quello che ne consegue.
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 23598
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda Billyard » mercoledì 9 dicembre 2015, 0:03

In linea del tutto teorica il regolamento consente di utilizzare durante la partita "previa  autorizzazione  dell’Arbitro,  [...]  una  o  più  stecche  o  parte  di  esse  sempreché  siano omologate dalla FIBiS", quindi anche un eventuale cambio di puntale non è vietato apriori.
Tuttavia è lecito immaginare un cambio di puntale per far fronte ad un problema obiettivo (es. scollamento del cuoietto, rottura della ghiera, cattivo serraggio sul calcio, ecc.) e non ad una mera difficoltà tecnica superabile dal giocatore attraverso l'allenamento.
Pensare di cambiare puntale solo per fare un retrò (che peraltro è influenzato in maniera estremamente più importante dalla steccata e dal punto di colpitura piuttosto che dalla sezione del cuoietto) è una cosa che di per sé non ha senso, anche perché se non conosci e applichi la tecnica corretta non risolvi comunque il problema.  ;)
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 16:29

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda Bata_Reyes » mercoledì 9 dicembre 2015, 11:26

Anche secondo me non ha nessun senso cambiare stecca o puntale per fare un retrò.

Questa cosa del cambio stecca mi fa però venire in mente una domanda: ma visto che nei 5 birilli viene imposta una lunghezza massima della stecca (e non ho mai capito il perchè) quando si usa lo steccone o la prolunga in pratica si usa una stecca non regolamentare?
Cioè io non posso usare una stecca di 150 cm, ma se metto sempre la prolunga per tutti i tiri posso farlo?
Ultima modifica di Bata_Reyes il mercoledì 9 dicembre 2015, 11:26, modificato 1 volta in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3209
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda Billyard » mercoledì 9 dicembre 2015, 17:19

Bata_Reyes ha scritto:quando si usa lo steccone o la prolunga in pratica si usa una stecca non regolamentare?


L'utilizzo della prolunga, ad innesto o a baionetta, della "mezza stecca" e dello "steccone" (che devono essere compresi tra 1,80 e 2,15m) è espressamente consentito dal Regolamento, così come l'utilizzo del rastrello nei casi in cui la posizione delle bilie non consente di appoggiare la mano correttamente sul biliardo. Si tratta insomma di deroghe all'utilizzo dell'attrezzo regolamentare previste per particolari situazioni di gioco.

Bata_Reyes ha scritto:Cioè io non posso usare una stecca di 150 cm, ma se metto sempre la prolunga per tutti i tiri posso farlo?


L'uso della prolunga, così come degli stecconi o del rastrello è implicitamente limitato ai casi di obiettiva difficoltà, non c'è d'altronde una valida ragione per utilizzarli al di fuori delle situazioni "canoniche" visto che possono influire negativamente sulla steccata per via di un diverso bilanciamento dell'attrezzo di gioco.
E' chiaro poi che la norma va applicata con una certa elasticità proprio perché nella situazione di gioco reale bisogna tenere conto delle caratteristiche fisiche del giocatore (per fare un esempio, un giocatore basso può dover utilizzare la prolunga anche su un normale 5 sponde con bilie vicine all'angolo, tiro che la maggior parte dei giocatori di statura media può eseguire senza particolari difficoltà).
Bisogna anche considerare inoltre che, se non erro, il tempo per prendere la prolunga o lo steccone/rastrello non viene solitamente conteggiato e il timer viene fatto partire quando il giocatore di fatto è pronto sul tavolo e sta riflettendo sul tiro da effettuare: quindi, se da una parte si è elastici comprendendo che il gioco in determinati frangenti richiede un cambio/adattamento degli attrezzi, dall'altra non si può abusare della possibilità concessa per lucrare indebiti "extra time" con la scusa del cambio attrezzo.
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 16:29

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda Bata_Reyes » mercoledì 9 dicembre 2015, 18:03

sì l'esempio della prolunga sempre innestata era un assurdo per sollevare il paradosso della regolamentazione della lunghezza della stecca, che non ha nessuna ragione di esistere. D'altra parte una persona di due metri d'altezza avrà bisogno di una stecca più lunga di uno di 1,60...
Infatti in nessun'altra specialità biliardistica mondiale si regolamenta in tal senso, ognuno gioca con la stecca con la quale è più comodo.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3209
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda 1970_Nicola » mercoledì 9 dicembre 2015, 18:33

Bata_Reyes ha scritto:sì l'esempio della prolunga sempre innestata era un assurdo per sollevare il paradosso della regolamentazione della lunghezza della stecca, che non ha nessuna ragione di esistere. D'altra parte una persona di due metri d'altezza avrà bisogno di una stecca più lunga di uno di 1,60...
Infatti in nessun'altra specialità biliardistica mondiale si regolamenta in tal senso, ognuno gioca con la stecca con la quale è più comodo.


In effetti anche secondo me è una cavolata imporre dei limiti simili ad un attrezzo di gioco come una stecca.
Anche perchè non riesco in questo momento a capire quali benefici un giocatore potrebbe trarre da una stecca non regolare...........magari mi verranno in mente più tardi.  :boh:
Ma mi chiedo: il regolamento non contempla delle deroghe per giocatori con particolari esigenze fisiche? Martinelli e Gomez figlio per esempio????
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1912
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda Bata_Reyes » mercoledì 9 dicembre 2015, 18:59

esatto Nicola...
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3209
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 14:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: cambio puntale in gara

Messaggioda fabrisoft » mercoledì 9 dicembre 2015, 19:48

non serve una deroga perchè non interessa a nessuno sotto nessun punto di vista quella parte del regolamento (e proprio per l'assurdità che descrive).

è un simil-refuso storico, c'è da sempre, inutile quindi si potrebbe e dovrebbe togliere, ma rimane lì...
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 23598
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 13:53
Località: RM



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 9 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 9 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti