RSS Facebook Twitter

Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Dubbi, curiosità e domande sui regolamenti delle varie specialità

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda fabmont » domenica 6 novembre 2011, 19:25

martille ha scritto:e perchè non avvertire se stai sbagliando il conteggio di un diamante ?


perchè è un esempio non calzante che offende la tua e la mia intelligenza ...  ;)
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen
fabmont
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1281
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 14:16
Località: Taranto

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda martille » domenica 6 novembre 2011, 19:53

Secondo me è calzante invece .... entrambi sono errori dovuti alla poca attenzione .... e la poca attenzione si paga
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda Billyard » domenica 6 novembre 2011, 22:58

fabmont ha scritto:E perchè no? Nel nuovo regolamento l'arbitro avvisa se con bilia in mano si posiziona la bilia oltre la mezzeria ad esempio.
Tra l'altro nel caso della bilia libera secondo me l'arbitro deve avvisare sempre prima di far tirare se la posizione non è corretta (come per i rigori nel calcio ad esempio).

Inoltre io non sono affatto convinto che questa regola eviti del tutto le discussioni.


Si ma noi dobbiamo ragionare sulla base dell'attuale Regolamento ed eventualmente discutere di potenziali modifiche: porre in capo all'arbitro l'obbligo di segnalare preventivamente un fallo equivale in un certo senso a "depenalizzare" il fallo stesso. Chi è il cretino che dopo una segnalazione dell'arbitro non si adegua alle sue indicazioni? Il fallo quindi non ha motivo di esistere...
Allora dico 2 cose:
- se si vuole continuare a punire lo scambio della bilia è necessario imporre anche l'obbligo del silenzio per evitare di influenzare gli eventi. Se dormi invece di pensare a quale bilia devi tirare vuol dire che i punti di penalità te li meriti.
Inoltre una regola in tal senso è essenziale in quanto sappiamo bene che nel biliardo ci sono tante persone che non brillano certo per fair play: se io non posso avvertire l'avversario dell'errore imminente si troncano alla radice le discussioni...io non ti posso avvertire, se sbagli ti arrangi, d'altronde è tuo interesse non sbagliare.
In mancanza di una regola quale sarebbe il criterio da seguire "sportivamente"? A me non capita praticamente mai di sbagliare bilia perché ho per abitudine sempre un occhio al segnapunti, ma se capita al mio avversario (soprattutto se è un mio amico) io lo avverto senza problemi e di solito si tira una messa piuttosto che un tiro a fare il pieno. E se l'avversario non lo rispetta?
A me infatti è capitato con un giocatore che non conoscevo: punteggio 96 a 88 per me, dopo una rimanenza casuale per colpa di un pallino preso male capita all'avversario un tiro di fisso...gira per mezz'ora intorno al tavolo e alla fine prende lo steccone per tirare un eventuale striscio (con la mia bilia). Dopo un attimo di perplessità lo fermo per avvertirlo e di tutta risposta posa lo steccone, si imposta per il fisso, marca 8 di castello e mette la mia dietro al pallino in angolo opposto. Senza possibilità "umane" di uscita da quella situazione manco la bilia...bilia libera...pallino da 4 e partita a lui.
L'educazione e la signorilità mi hanno impedito di dire alcunché, stretta di mano e via, ma di certo non giocherò più con questa persona. Qualcuno meno "diplomatico" avrebbe certamente fatto volare qualche bilia.
E per finire...imporre il silenzo mi toglierebbe dall'impaccio di dover passare per orco e approfittatore se non segnalo l'errore, o in caso contrario da sprovveduto che consegna le partite agli avversari "in nome dello sport".
Quindi perché rischiare inutilmente di creare attriti tra giocatori? Se io mi impegno a non sbagliare bilia tu devi fare altrettanto...se pensi alle margherite invece di concentrarti sulla partita sono fatti tuoi, ti becchi la penalità senza fiatare.

- se non lo vogliamo punire si modifichi il Regolamento e si imponga all'arbitro di segnalare preventivamente bilie e piedi in posizione non regolare, lasciando la penalità soltanto per i tiri effettuati nonostante l'intervento dell'arbitro.

:ciao:
Ultima modifica di Billyard il domenica 6 novembre 2011, 22:58, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 15:29

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda Gianfry_76 » lunedì 7 novembre 2011, 9:31

Quoto in pieno il pensiero di Billyard.
A me è capitato in gara di sbagliare bilia, e sono stato contento che il mio avversario mi abbia punito con un filotto.
Poi se esiste un modo per evitare discussioni che avvengono mediamente una volta per ogni gara (se non di più) ben venga!
Gianfry_76
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 440
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 23 febbraio 2011, 12:21
Località: Nuovo Salotto - Mozzate (CO)

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda fabmont » lunedì 7 novembre 2011, 9:46

Capisco benissimo il vostro punto di vista e sicuramente questa è una soluzione per evitare le "inutili" discussioni che succedono nei casi di cambio bilia. Penso però che sia frustrante non poter, se voglio, avvisare il mio avversario (e ovviamente accettarne le conseguenze) e quindi ritengo sia meglio che sia l'arbitro ad avvisare.  :ciao:
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen
fabmont
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1281
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 14:16
Località: Taranto

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda cpvarese » lunedì 7 novembre 2011, 9:53

Badate bene che alla prima segnalazione si è puniti solo con un richiamo.
Quindi se per senso di sportività voglio avvertire l'avversario, posso farlo senza incorrere in sanzioni vere e proprie (e visto il "rischio corso" ci sarebbe un motivo in più per una risposta altrettanto sportiva).
Se poi sbaglia la bilia un'altra volta... beh sono proprio cavoli suoi.
cpvarese
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 432
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2005, 0:25
Località: Gallarate

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda medusa » lunedì 7 novembre 2011, 19:00

Quoto anch'io in toto Billyard! E l'arbitro secondo me non deve avvisare, qualche giocatore potrebbe inventare che stava solo verificando il punto di bilia avversaria da colpire  :D
medusa
Non connesso
Avatar utente
Utente Ordinario
 
Messaggi: 49
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 14:34

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda perseo » lunedì 7 novembre 2011, 20:57

Sarà... ma il mio concetto di "sportivamente" è differente. Anzi ci vedo molta ipocrisia ad avvertire l'avversario e poi aspettarsi che rinunci a tirare i punti.

In riferimento alla storia di Billy mi pare che tu fossi rimasto di fisso, quindi sul campo non è che avresti meritato poi tanto di vincerla quella partita. Vincerla perché se non avessi avvertito il tuo avversario lui sbadatamente avrebbe probabilmente tirato la biglia sbagliata mi pare un modo poco convincente.

A me piace confrontarmi sul gioco, quindi se commetto un fallo non visto dall'arbitro lo dichiaro, se tu sbagli biglia ti avverto, e se l'arbitro mi agevola con una chiamata sbagliata lo correggo. Tutto questo senza "aspettarmi" che il mio avversario rinunci ai punti (mi darebbe alquanto fastidio). E badate bene che questa non è sportività, ma forse correttezza, lealtà e dignità.

Poi a fine partita ti do la mano e se hai giocato bene ti faccio i complimenti. Questa è sportività.


PS. Sul discorso della concentrazione se ne può discutere... ma sono altrettanto convinto che può capitare a tutti di essere distratti una volta nella vita, o no?!
Anch'io difficilmente sbaglio biglia perché prima di ogni tiro guardo il punteggio, ed il colore della biglia, ma anche a me è capitato di sbagliare biglia...
Probabilmente se fosse l'arbitro ad avvertire almeno questo genere di situazioni e conseguenti atteggiamenti non si presenterebbero così di frequente.

PPS. Questo è il mio pensiero, e può non essere condiviso. Ma se sento dire che uno è antisportivo perché "non ha tira a fare gioco" permettetemi che m'incazzi un tantinello!
Ultima modifica di perseo il lunedì 7 novembre 2011, 20:57, modificato 3 volte in totale.
FABIO

Do not worry about your difficulties in Billiards. I can assure you mine are still greater. ;)
«Calma e gesso, Tombale non è un fesso» (L. Banfi)

Immagine
Immagine
perseo
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4560
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:13
Località: Rieti

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda Riccardo » lunedì 7 novembre 2011, 21:24

Io non avviso mai il mio avversario se sta tirando la biglia sbagliata, si arrangia, è un errore. Dopo cerco di fare più punti possibili.
Avviso solo se è un amico... allora il discorso cambia.
Se invece dovesse succedere il contrario, cioè che sia io ad essere avvisato perché sto tirarando la biglia sbagliata, do palla in mano al mio avversario... la tocco e gli concedo il tiro libero (credo mi sia successo una volta sola di sbagliare biglia... stavo facendo spostare la morosa da dov'era seduta).
Mai avute discussioni.
Ultima modifica di Riccardo il lunedì 7 novembre 2011, 21:24, modificato 1 volta in totale.
Quando un uomo con una stecca qualsiasi incontra un uomo con una Joker, l'uomo con una stecca qualsiasi è un uomo morto! (M.B.)
Riccardo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5367
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 20 maggio 2006, 17:50

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda Billyard » lunedì 7 novembre 2011, 22:50

perseo ha scritto:... Anzi ci vedo molta ipocrisia ad avvertire l'avversario e poi aspettarsi che rinunci a tirare i punti.

In riferimento alla storia di Billy mi pare che tu fossi rimasto di fisso, quindi sul campo non è che avresti meritato poi tanto di vincerla quella partita. Vincerla perché se non avessi avvertito il tuo avversario lui sbadatamente avrebbe probabilmente tirato la biglia sbagliata mi pare un modo poco convincente.


Comprendo il tuo punto di vista ma non lo condivido in toto, quantomeno per quanto riguarda l'ipocrisia.
Anche a me piace tanto il bel gioco, fortunatamente pratico il biliardo solo per passione quindi per me giocare con il giocatore più scalcinato sulla faccia della Terra o con il campione del mondo è la stessa cosa, cerco sempre di metterci il massimo dell'impegno e vincere. Se poi perdo, sapendo in cuor mio di aver giocato bene e non aver subito scorrettezze, sono contento come per la vittoria.
Nella partita di cui parlavo, il mio avversario aveva già perso (di molto) una goriziana ai 400. La successiva partita all'italiana è stata sempre condotta da me con l'avversario costretto ad inseguire e l'errore è accaduto solo alla fine dove per colpa di un rimpallo su pallino sono rimasto di fisso: intendiamoci...non era una gara per cui non c'era niente in ballo, però a me non è sembrata corretta la risposta dell'avversario. Hai perso la prima...stai perdendo la seconda, a me bastano 4 punti per chiudere e a te ne servono 12, ti segnalo che stai commettendo un errore che sicuramente mi consegnerebbe la partita e tu mi tiri 8 punti e steola? Io avrei tirato una divisione o più probabilmente avrei stretto la mano all'avversario in segno di ringraziamento e avrei rinunciato al tiro consegnando la partita all'avversario.
Insomma, se la cosa fosse successa nella fase iniziale o centrale della partita poteva anche passare, anzi poteva spingermi a giocare con ancora più grinta, ma approfittare in questo modo della situazione vuol dire secondo me non voler accettare una sconfitta ricorrendo ai "mezzucci" pur di non andare via da soccombente.
Proprio per questo sono arrivato alla conclusione che quando si gioca tra amici o comunque tra persone che apprezzano il significato del termine "sportività", sono disponibilissimo a segnalare l'errore, negli altri casi mi attengo al quello che impone il Regolamento: il rispetto del silenzio.  :ciao:
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 15:29

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda perseo » martedì 8 novembre 2011, 3:23

Billy,

sul "rispettoso silenzio" sono concorde (ma rimango della mia opinione...), mentre sui "mezzucci" ed il concetto di "sportività (amico sì, sconosciuto no) non mi hai convitto affatto.  :D

PS. ma poi io sono convinto di una cosa, che già il regolamento prevede l'ammonimento arbitrale... Infatti se l'arbitro ti richiama quando appoggi la stecca sul tavolo per prendere le misure della biglia avversaria su un 3sponde, allora lo deve fare anche quando "ti appoggi" sulla biglia sbagliata! Punto... basterebbe che ti dicesse:" Guardi che non può appoggiarsi sul tavolo se non impostandosi sulla propria biglia..." E finisce la questione!  :ciao:
FABIO

Do not worry about your difficulties in Billiards. I can assure you mine are still greater. ;)
«Calma e gesso, Tombale non è un fesso» (L. Banfi)

Immagine
Immagine
perseo
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4560
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:13
Località: Rieti

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda Billyard » martedì 8 novembre 2011, 11:33

perseo ha scritto:Billy,
sul "rispettoso silenzio" sono concorde (ma rimango della mia opinione...), mentre sui "mezzucci" ed il concetto di "sportività (amico sì, sconosciuto no) non mi hai convitto affatto.  :D


Ma infatti anche a me piacerebbe comportarmi sempre in un modo, però i fatti mi hanno spinto a dovermi adattare alle diverse situazioni. A maggior ragione che non c'era nulla in palio il tizio avrebbe dovuto, secondo me, stringere la mano e ringraziare. Comunque è stata sempre un'esperienza...
In ogni caso da oggi in qualsiasi partita dichiarerò "qui vige il Regolamento Fibis" e non si fanno sconti a nessuno!  :D

P.S.: Venerdi un mio amico è stato costretto ad interrompere la prima partita di un 3 su 5 ai 60 per una "necessità" fisiologica moooolto urgente e improvvisa...fossi stato fiscale avrei dovuto applicare il Regolamento e impedirgli di andare fino a conclusione della 3a partita!! Vedi che sono sportivo??  :lol:  :lol:

perseo ha scritto:PS. ma poi io sono convinto di una cosa, che già il regolamento prevede l'ammonimento arbitrale... Infatti se l'arbitro ti richiama quando appoggi la stecca sul tavolo per prendere le misure della biglia avversaria su un 3sponde, allora lo deve fare anche quando "ti appoggi" sulla biglia sbagliata! Punto... basterebbe che ti dicesse:" Guardi che non può appoggiarsi sul tavolo se non impostandosi sulla propria biglia..." E finisce la questione!  :ciao:


Però le cose sono un tantino diverse: se stai "prendendo le misure" vuol dire che ti imposti sulla bilia sbagliata ma poi vai a posizionarti sulla tua, quindi l'ammonizione c'è per aver fatto i "rilievi", viceversa se ti imposti sull'avversaria ma non ti muovi, anzi inizi a brandeggiare (denotando quindi la volontà di effettuare il tiro) nessuno ti può dire nulla perché per Regolamento non puoi essere avvertito preventivamente sullo scambio-bilia.
Quindi le soluzioni regolari sono solo 2: o si segue l'attuale Regolamento che prevede il silenzio (e non ammette consuetudini contra legem, prevedendo infatti l'ammonizione per la segnalazione), o lo si cambia imponendo all'arbitro di avvertire dello scambio cosi come capita per la bilia che supera la mezzeria per il tiro a bilia libera.
Io preferisco la prima soluzione, proprio perché lo scambio bilia è un errore di distrazione e che quindi deve essere sempre evitato. :ciao:
Ultima modifica di Billyard il martedì 8 novembre 2011, 11:33, modificato 2 volte in totale.
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 15:29

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda martille » martedì 8 novembre 2011, 11:35

Ma se in una partita di basket il giocatore sbaglia e va a segnare nel suo canestro ..... a parte le botte che prende dai compagni di squadra ..... qualcuno lo avverte ?

Stai giocando ... qual'è la tua biglia lo devi sapere sempre .... se ti distrai ti freghi , hai sbagliato e paghi. Penalità, palla in mano e ti tiro il pieno. Se poi mi dai dello scorretto ti tiro anche la stecca in fronte.
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda perseo » martedì 8 novembre 2011, 11:55

Però le cose sono un tantino diverse: se stai "prendendo le misure" vuol dire che ti imposti sulla bilia sbagliata ma poi vai a posizionarti sulla tua, quindi l'ammonizione c'è per aver fatto i "rilievi", viceversa se ti imposti sull'avversaria ma non ti muovi, anzi inizi a brandeggiare (denotando quindi la volontà di effettuare il tiro) nessuno ti può dire nulla perché per Regolamento non puoi essere avvertito preventivamente sullo scambio-bilia.


Quindi se io per misurare un 3sponde mi imposto sull'avversaria e brandeggio pure, poi quando mi rialzo, se l'arbitro mi richiama... io posso dirgli: "Mi scusi non stavo prendendo le misure! Stavo sbagliando biglia ma per fortuna me ne sono accorto in tempo...".
E lo posso fare sempre... Ottimo... E se ho capito bene l'arbitro non può neppure interrompermi!  :okpollicione:

PS. Non credo sia così... L'arbitro ti richiama immediatamente appena tocchi il biliardo.  :bastonate:  :arbitro:
Ultima modifica di perseo il martedì 8 novembre 2011, 11:55, modificato 3 volte in totale.
FABIO

Do not worry about your difficulties in Billiards. I can assure you mine are still greater. ;)
«Calma e gesso, Tombale non è un fesso» (L. Banfi)

Immagine
Immagine
perseo
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4560
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:13
Località: Rieti

Re: Gli svizzeri e la bilia sbagliata

Messaggioda fabrisoft » martedì 8 novembre 2011, 12:02

tutti questi discorsi nascono dalle personali intepretazioni possibili e queste libertà le lascia il regolamento, ed è per questo che il regolamento dovrebbe  chiudere in un senso o nell'altro.
fine delle interpretazioni, fine delle discussioni.

p.s.: quella delle misure poi deriva dall'uso infausto della lingua italiana, aggiunto a decenni di usi e costumi che cambiano da paese a paese esce il patatrack (p minuscola, proprio di villaggio parlo...)
fabrisoft
Seguici su Facebook e Twitter
fabrisoft
Non connesso
Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 24030
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2003, 12:53
Località: RM

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti