RSS Facebook Twitter

il famigerato 30%

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

Messaggioda fabmont » mercoledì 15 dicembre 2004, 14:50

[quote]
Sono ancora in attesa di un tuo aiuto, i pescecani aumentano intorno alla preda, appena puoi mandami una mail, grazie, a presto.


[/quote]

Non mi sono dimenticato ... appena posso ti scrivo

Ciao
Fabrizio
fabmont
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1291
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 14:16
Località: Lecco

Messaggioda luigi » mercoledì 15 dicembre 2004, 15:13

Immagine

Premesso che la palla “reale” su cui carambolare è quella centrale (B). Dato che il segmento X – Y, indicato in Figura 1, è uguale allo spazio di 3 bilie, se tale fosse la tolleranza, significherebbe che “in qualsiasi punto di tale segmento passasse la battente la carambola verrebbe ottenuta”. Però non è così, perché, come si evidenzia in Figura 2, se la battente passa in uno dei due sub-segmenti: X – P
o S – Y, pur rientrando tale spazio “all’interno” del predetto segmento X – Y, NON realizza la carambola. Dato che i due sub-segmenti sono pari ognuno a mezza palla, sommandoli si ha UNA palla, quindi dallo spazio di 3 bilie (segmento X – Y) si deve quindi togliere una bilia, per cui la tolleranza reale è pari a “due bilie”.
Concordo pienamente con Voi che la suddetta esposizione... frantuma le nostre di palle e mette a dura prova (in mancanza di "elementi" da frantumare) la pazienza delle gentili donzelle, ancor più di un’intervista del buon Marzullo, ma tant’è, questa è la spiegazione, al di là della semplice raffigurazione grafica.
Saluti
Questo discorso dello spazio utile di tolleranza, per realizzare una carambola, è solo relativo nel contesto di un discorso geometrico, non centra nulla il fatto che se la palla è in angolo la carambola o la fai di "subito" o la fai di "dopo" di sponda. Quello è gioco "giocato", questo è discorso "teorico".



Scritto Da - luigi on 15 Dicembre 2004  15:20:47
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda luigi » mercoledì 15 dicembre 2004, 17:21

Ciao Fabrizio. Prima di tutto direi di fare qualche precisazione e cioè che tutto il discorso nasce dal raffronto fra i “migliori al mondo” delle varie specialità e non credo proprio che si possa inserire Aniello fra i fortissimi della carambola. Non possiamo paragonarlo ai vari Blomdahl, Sayginer, Cudron, Sanchez, Komori and company, diciamo le cose come realmente stanno, con loro Michelangelo non centra nulla. Non so nemmeno, questo potranno dircelo i carambolisti, se Aniello possa considerarsi fra i migliori “italiani” della carambola. Così come non centrano nulla coi 5 birilli Zanetti e Blomdahl, ne Zito nel pool o snooker, sempre paragonandoli “ai migliori al mondo”. Premesso questo, per tornare alla tua domanda, non ho elementi per verificare la percentuale di perfezionismo di Aniello nella carambola, non avendo filmati, mentre per quanto riguarda i 5 birilli (avendo i filmati) ho visto che + o – è come quella degli altri (30%). Sulla carambola potrei tentare una deduzione, se i migliori sono attorno al 10% o inferiore, visto che Aniello, per quanto detto in premessa è inferiore a loro, probabilmente ha una percentuale più alta, quindi più vicina alla sua dei birilli, è solo una deduzione, ma non mi sembra tanto peregrina. Sempre usando i giocatori da Te citati, si potrebbe tentare un’altra deduzione, che mi sembra abbastanza logica. Tu citi Zanetti e Blomdahl, i quali, sempre per quanto premesso circa Aniello, obiettivamente ai 5 birilli si può dire che sono entrambi “scarsi” (mica si possono paragonare a Zito, Belluta, Maggio, Albrito, Quarta, ecc.), eppure quando si è trattato di giocare a biathlon entrambi hanno vinto il Mondiale e un’altro lo hanno vinto Sjorup e Spoortmans (cioè hanno sempre vinto i carambolisti). Finisco ricordando quanto ho già scritto circa il fatto (ed “è” un fatto) che abbiamo un certo Blomdahl, il quale giocando un gioco che non conosce, che è totalmente  (“concettualmente”) diverso dalla carambola, come i 5 birilli, di cui non conosce la strategia di gioco, visto che è una specialità basata sulla contrapposizione, quindi totalmente aliena a quella di un gioco di serie, ne conosce la meccanica esecutiva dei tiri, eppure ti arriva a 248 pari con Fillia e un “Signor” Fillia, un Alfredo di 17 anni fa (indubbiamente allora uno dei migliori specialisti al Mondo), qualcosa vorrà ben significare? Da tutto questo, tirando le somme, abbiamo che: se noi proviamo con loro (i migliori) al “loro” gioco è... un massacro; se mescoliamo le carte (biathlon)... vincono Loro; quando poi loro vengono sul “nostro” di gioco... c’è partita...
A questo punto sono io che chiedo a Te (a agli Altri)... e allora? Che morale ne ricaviamo?
E non crediate, mannaggia la miseria, che ci tenga tanto a far gongolare il... "pirata" dei mari del sud, ma quelli sopra sono dati scritti, mica si possono ignorare (a ri-mannaggia), caso mai, trovato il perché (se c'è) si può cercare di... ribaltarli.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda terminator » mercoledì 15 dicembre 2004, 23:57

Ciao fabmont in risposta al discorso di una sola dimostrazione era per non dilungarmi, cmq continuo a sostenere il contrario, scusami, sai il perche'? Perche oltre Aniello, c'e' un certo Carlo cifalà, c'e' un certo Cammarata, c'e' ne sono molti ma molti altri tutto sta solo nel conoscere e saper bene apllicare la cosa. Ciao
terminator
Non connesso
Utente Super Master
 
Messaggi: 282
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 13 novembre 2003, 1:38
Località:

Messaggioda Bruce » giovedì 16 dicembre 2004, 7:34

Stanotte su raidue ho visto una finale di pool della Longoni cup, altro che 30%, la percentuale di errore mi sembrava più alta.
Come mai?
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 13:38
Località: Monza

Messaggioda sinonparet » giovedì 16 dicembre 2004, 9:19

Bruce un pezzetto l'ho visto anche io; era la finale della Longoni cup tra due 1^ categorie e per dirla alla tua maniera: NON POTEVANO CIRCOLARE!!! Ora di certo la TV, Trandafilo che diceva "ma come si fa a sbagliare un tiro così facile!", le luci diverse, possono aver influito sul rendimento complessivo dei due giocatori (a proposito, quello che si chiamava Foggia, mi pare fosse questo il nome, aveva un impostazione orrenda, un impugnatura della stecca che pareva un carpentiere ed una rigidità di esecuzione evidentissima. Meglio l'altro, ben impostato, con il polso elastico e correttamente manovrato a "ventaglio")
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda Bruce » giovedì 16 dicembre 2004, 9:20

Confermo.
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 13:38
Località: Monza

Messaggioda luigi » giovedì 16 dicembre 2004, 10:46

Non ho visto la trasmissione della Longoni Cup. In ogni caso per fare un’eventuale reale verifica sul perfezionismo dei giocatori di Pool, per prima cosa sarebbe necessario che gli amici di questa specialità presenti nel Forum fornissero un elenco dei primi 5 o 10 giocatori al Mondo (ripeto al “Mondo”), questo ci permetterebbe di fare una statistica in sintonia col discorso di questa sessione,  in quanto qui si tratta di analizzare i... “migliori al Mondo”.  E non credo, anche da quel che dite della trasmissione sulla Rai, che alcuni di questi Big partecipassero alla Longoni Cup o fossero i protagonisti della partita trasmessa. Aggiungo anche che, analizzando il Pool (come del resto anche lo snooker), non si deve dare come giusto il solo tiro che produce l’imbucata, se il giocatore ha tirato un tiro intenzionale di difesa e lo ha realizzato bene, anche quello rientra nei “si”. D’altra parte non abbiamo detto che si fa la stessa cosa anche per l’italiana? Nei 5 birilli, un tiro intenzionale di difesa, che non produce punteggio, ma realizza effettivamente la messa (o anche un accosto, se eseguito bene) vale un “si”. Certo se uno gioca un accosto e a bilie ferme le stesse distano mezzo metro l’una dall’altra, non si può certo dire che è stato eseguito bene, per cui varrà un “no”. Infine sempre per il Pool e comunque per tutti i giochi di serie, si deve fare anche un’altra distinzione, faccio un esempio che vale per tutte queste specialità: un giocatore tira il primo tiro lo sbaglia, quindi va al tavolo il secondo il quale imbuca tutto o realizza tutte le carambole necessarie e chiude partita. In tal caso avremmo il primo giocatore con percentuale d’errore del 100% (un tiro fatto – un tiro sbagliato), mentre l’altro avrebbe 100% di tiri giusti, è ovvio che il dato da considerare è il secondo, il primo è irrilevante. Se poi mi si dovesse dire che si dovrebbe fare la media fra i due, quindi 50%, risponderei che si sta cercando “a tutti i costi” di vedere il bicchiere mezzo pieno, il fatto reale e concreto è che “uno” dei due giocatori ha eseguito tot tiri “tutti perfetti” e quando mai si è vista una partita così perfetta all’italiana? Mi sembra di averlo già scritto, comunque lo ripeto, quando chiesi a Paolo Diomajuta quale fosse a suo parere, vista anche la sua lunga militanza nell’ambiente, il più forte giocatore in assoluto che avesse mai visto all’opera, Egli mi rispose: “Carlo Cifalà della fine anni ’80, nei tre anni 1987-88-89 è stato il massimo che io abbia mai visto.... NON SBAGLIAVA MAI!” testuali parole di Paolo Diomajuta. Ecco allora che se avessimo potuto assistere a quelle partite, forse avremmo visto un’italiana giocata con percentuali da... snooker ed ecco anche che forse “si può” giocare all’italiana col perfezionismo degli altri, sempre che, ben inteso, si sia davvero i.... migliori del Mondo.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda Spiderman » giovedì 16 dicembre 2004, 11:28

Ho visto anch'io un pezzo della partita in questione, in realtà era la finale del torneo "open", quello delle categorie più basse (1° 2° e 3°). La "vera" Longoni cup è stata vinta da Sandor Tot, che ha percentuali ben diverse. I due giocatori di stanotte, Ponte e Foggia, all'esordio televisivo (per di più in una finale), sono giovani e senz'altro promettenti, ma non si può dire che appartengano, per ora, all'elite del Pool italiano (di conseguenza sono ben lontani dal livello mondiale analizzato da Luigi). Un'altra cosa, sulle categorie italiane. Il livello, ad esempio, di una "prima" italiana di pool di oggi è ben più basso di una prima di birilli (o di una 1° di pool di qualche anno fa..), a causa di una ripartizione quantomeno discutibile delle categorie (al di sopra delle prime ci sono un'ottantina di persone, tra Master e Nazionali, di livello nettamente superiore, con un numero di praticanti totali ben più basso dell'italiana). Una volta in "prima" ci si arrivava con fatica e merito, magari dopo anni di tentativi, ora basta partecipare a tutte le gare di seconda vincendo qualche partita... In terza ci sono i principianti...
Se aggiungiamo che l'Italia purtroppo non è ancora ai vertici mondiali... Sarà per quello che Trandafilo non ci ha ancora capito un... acca?
Per chi cerca il livello più alto, quello da percentuali d'errore bassissime, stasera comincia la "Mosconi cup", tradizionale sfida tra Stati Uniti ed Europa, con i 6 migliori giocatori per squadra. La televisione italiana come al solito ignora l'evento, so che ci saranno 21 ore di diretta su sky inglese e su DSF(tedesca). Cercherò di sintonizzare il satellite, sperando di prenderla...
www.mosconicup.com è il sito ufficiale.
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 11:32
Località:

Messaggioda Ryno » giovedì 16 dicembre 2004, 12:05

Luigi,poi se ti vuoi vedere qualche bell'incontro dei e tra i migliori al mondo(Efren Reyes,Strickland,Steve Davis ecc.)non hai che da chiedermelo.

PS Reyes è considerato il numero uno,non sbaglia mai,gioco anche estroso e piacevole,oltre ad essere simpaticissimo.
.....anche se in una partita gli ho visto sbagliare un 9 abbastanza facile,comunque difendendosi e vincendo ugualmente quella partita.(Si gratta la testa quando sbaglia,come qualcuno dei nostri :D )
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Bruce » giovedì 16 dicembre 2004, 12:13

Lecciso.
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 13:38
Località: Monza

Messaggioda Ryno » giovedì 16 dicembre 2004, 12:42

Immagine........Al Bano...Immagine


Scritto Da - Ryno on 16 Dicembre 2004  12:44:41
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Bruce » giovedì 16 dicembre 2004, 13:09

Immagine
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 13:38
Località: Monza

Messaggioda Ryno » giovedì 16 dicembre 2004, 14:15

[quote]
Luigi,poi se ti vuoi vedere qualche bell'incontro dei e tra i migliori al mondo(Efren Reyes,Strickland,Steve Davis ecc.)non hai che da chiedermelo.

PS Reyes è considerato il numero uno,non sbaglia mai,gioco anche estroso e piacevole,oltre ad essere simpaticissimo.
.....anche se in una partita gli ho visto sbagliare un 9 abbastanza facile,comunque difendendosi e vincendo ugualmente quella partita.(Si gratta la testa quando sbaglia,come qualcuno dei nostri :D )


[/quote]
No anzi,li masterizzo e te li spedisco entro 2 giorni.
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda luigi » giovedì 16 dicembre 2004, 17:01

Bhè Ryno, che posso dire... grazie.
Aspetterò con piacere l'arrivo di Babbo Natale, a Te invece do un consiglio, metti fuori la calza per la Befana (da noi usa così), chissà... potresti anche trovarci dentro una sorpresa.
Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 9 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 9 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti