RSS Facebook Twitter

Le "false" categorie

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

Le "false" categorie

Messaggioda Stelvio » martedì 4 maggio 2004, 13:48

Vorrei aprire una nuova discussione ed affrontare l'argomento delle FALSE categorie. Partecipo a gare di 2^e 3^ dove incontro delle bravissime prime oppure devo dare l'handicap ad un terza che gioca come un master ! Da che pulpito ! mi si può dire, visto che mio figlio è 2^ e stravince quasi ovunque. E' vero, però il ragazzo (18 anni) nonostante lo scorso anno (2° nella classifica provinciale) avesse chiesto il passaggio alla 1^, non lo ottenne perchè a Saint Vincent perse la finale di batteria. Vedo per contro moltissimi 40enni o più, ex prima che chiedono (ed ottengono)il declassamento alla seconda. Lo trovate giusto ? Io penso, in nome dello spirito etico e sportivo (siamo tornati anche nel CONI) che quando uno ha acquisito una categoria, può e deve solo cercare di migliorarsi; non può e non deve essere ammesso il passo del gambero. Capisco che tra i PRO e i Nazionali, se non ci fossero retrocessioni non potrebbe esserci spazio per le promozioni, ma per le altre categorie chiedere il declassamento è VERGOGNOSO ! Cosa ne pensate ?
Grazie anticipato a chi interverrà nella discussione.
Immagine

Stelvio
Stelvio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1741
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 14:13
Località: Pavia

Messaggioda Roby » martedì 4 maggio 2004, 13:57

Non si puo' fare di tutta un'erba un fascio ...
Esistono casistiche in cui il declassamento e' piu'che motivato anche se dovrebbe essere abbastanza raro, e secondo me dovrebbe essere possibile solo fino al declassamento da prima a seconda (mentre ora esistono anche da seconda a terza ed e' si vergognoso !
Discorso a parte meritano invece coloro che sono di terza ma giocano alla pari con i prima ... o seconda che potrebbero essere tranquillamente dei prima ...
Si era parlato di inserire categorie intermedie tra la seconda e la terza, o di istituire quarta e quinta categoria ...rivalutando cosi' seconda e terza ...
c'e' altresi' da dire che noi arbitri segnaliamo costantemente i cosiddetti "mascherati" che di anno in anno si riducono x promozioni d'ufficio ma altrettanti ne rimangono ... gente che fa finta di vincere al pelo ... che sbaglia volutamente qualche tiro x rimanere nell'ombra ...
be' di carne al fuoco ce n'e', speriamo che quanto prima si riesca a mettere ordine xche' cosi' com'e' non funziona al meglio ...
ciao


Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda billy » martedì 4 maggio 2004, 14:42

Concordo con il fare pulizia e poi il raddoppio dell'handicap.
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 13:56
Località: Lonato

Messaggioda Cico » martedì 4 maggio 2004, 15:27

[quote]
Non si puo' fare di tutta un'erba un fascio ...
Esistono casistiche in cui il declassamento e' piu'che motivato anche se dovrebbe essere abbastanza raro, e secondo me dovrebbe essere possibile solo fino al declassamento da prima a seconda (mentre ora esistono anche da seconda a terza ed e' si vergognoso !
Discorso a parte meritano invece coloro che sono di terza ma giocano alla pari con i prima ... o seconda che potrebbero essere tranquillamente dei prima ...
Si era parlato di inserire categorie intermedie tra la seconda e la terza, o di istituire quarta e quinta categoria ...rivalutando cosi' seconda e terza ...
c'e' altresi' da dire che noi arbitri segnaliamo costantemente i cosiddetti "mascherati" che di anno in anno si riducono x promozioni d'ufficio ma altrettanti ne rimangono ... gente che fa finta di vincere al pelo ... che sbaglia volutamente qualche tiro x rimanere nell'ombra ...
be' di carne al fuoco ce n'e', speriamo che quanto prima si riesca a mettere ordine xche' cosi' com'e' non funziona al meglio ...
ciao


Roby
[/quote]

Dì la verità che sei un seconda mascherato da uomo ragno!!!!!! Ehe he eheeheehehehe eheh eeh eh!!!!
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4931
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 14:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Messaggioda Mike » mercoledì 5 maggio 2004, 0:53

Innanzitutto salve a tutti, da quando sono entrato in questo forum mi ha preso talmente tanto da dimenticarmi che si deve salutare, infatti rispondevo a discussioni dando per scontato il saluto che non c'era. Ora a scuse fatte mi inserisco nel discorso che spero... faccia nascere tante risposte. Anche a me è accaduto di battere delle prime, ma si tratta di una partita che guarda caso ho giocato da fenomeno.
Perdere una partita in gara contro una categoria inferiore non fa testo, su un lungo set il discorso cambia.
Per quanto riguarda invece il declassamento
condivido pienamente. Alcuni giocatori per qualche anno non si riscrivono alla F.I.BI.S., cambiano circolo e partono automaticamente di terza, ecco cosa bisogna
evitare, secondo me la federazione deve avere un'archivio almeno dei nominativi che erano di categoria superiore (2° o 1°) affinchè gli renda la categoria di allora se il giocatore si ritessera.
Ciao.... e mi raccomando, dite la vostra.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Roby » mercoledì 5 maggio 2004, 9:20

[quote]
Innanzitutto salve a tutti, da quando sono entrato in questo forum mi ha preso talmente tanto da dimenticarmi che si deve salutare, infatti rispondevo a discussioni dando per scontato il saluto che non c'era. Ora a scuse fatte mi inserisco nel discorso che spero... faccia nascere tante risposte. Anche a me è accaduto di battere delle prime, ma si tratta di una partita che guarda caso ho giocato da fenomeno.
Perdere una partita in gara contro una categoria inferiore non fa testo, su un lungo set il discorso cambia.
Per quanto riguarda invece il declassamento
condivido pienamente. Alcuni giocatori per qualche anno non si riscrivono alla F.I.BI.S., cambiano circolo e partono automaticamente di terza, ecco cosa bisogna
evitare, secondo me la federazione deve avere un'archivio almeno dei nominativi che erano di categoria superiore (2° o 1°) affinchè gli renda la categoria di allora se il giocatore si ritessera.
Ciao.... e mi raccomando, dite la vostra.



[/quote]
Ora l'archivio C'E' !!!
E le tessere hanno validita' 5 anni ... ogni anno un bollino ...
Per le tessere nuove prima di rilasciarle viene consultato l'archivio ... e quindi teoricamente nessuno puo' fare piu' il giochetto ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda amelie » mercoledì 5 maggio 2004, 18:20

Ciao a tutti!!
La mia modesta opinione è che la catagoria alla quale apparteniamo deve essere decisa dal coordinatore del ns. C.S.B. (che ci vede giocare e sa cosa siamo in grado di fare, sempre che sia qualificato per farlo) e dai risultati che otteniamo. Certo che al momento, per queste cose, non si fa molto...
Mi spiego meglio: da quanto so ogni provincia, o regione ha un suo modo di assegnazione punti.... esempio: qui a Vicenza prendiamo 2 punti di partecipazione (solo per andare a fare la gara e mi sembra giusto che chi si rompe il "di dietro" per andare in giro per l'italia a fare gare sia un minimo premiato....) e 1 punto ogni partita vinta. Adesso, correggetemi se sbaglio, non è così dappertutto! Secondo me ci vorrebbe un metodo unico, valido da nord a sud per assegnare i punti in classifica FIBIS eviteremo così di avere regioni con un sacco di seconde e terze (magari false) o altre con un sacco di prime. Poi bisognerebbe osservare i risultati prodotti durante l'anno agonistico e passare di categoria, ad esempio, i primi 10 delle rispettive sezioni. Saint Vincent dovrebbe essere solo una gara per definire  i 3 migliori di ogni categoria.
Sono stata spiegata? Ma....
A presto, ciao.
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9545
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda Mike » mercoledì 5 maggio 2004, 22:59

Salve.
Ringrazio Roby per la tempestiva risposta.

Ora l'archivio teoricamente mette la parola FINE a (vecchie conoscenze) false categorie.

Ne sono felice, Ciaooo.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Roby » giovedì 6 maggio 2004, 13:16

[quote]
Ciao a tutti!!
La mia modesta opinione è che la catagoria alla quale apparteniamo deve essere decisa dal coordinatore del ns. C.S.B. (che ci vede giocare e sa cosa siamo in grado di fare, sempre che sia qualificato per farlo) e dai risultati che otteniamo. Certo che al momento, per queste cose, non si fa molto...
Mi spiego meglio: da quanto so ogni provincia, o regione ha un suo modo di assegnazione punti.... esempio: qui a Vicenza prendiamo 2 punti di partecipazione (solo per andare a fare la gara e mi sembra giusto che chi si rompe il "di dietro" per andare in giro per l'italia a fare gare sia un minimo premiato....) e 1 punto ogni partita vinta. Adesso, correggetemi se sbaglio, non è così dappertutto! Secondo me ci vorrebbe un metodo unico, valido da nord a sud per assegnare i punti in classifica FIBIS eviteremo così di avere regioni con un sacco di seconde e terze (magari false) o altre con un sacco di prime. Poi bisognerebbe osservare i risultati prodotti durante l'anno agonistico e passare di categoria, ad esempio, i primi 10 delle rispettive sezioni. Saint Vincent dovrebbe essere solo una gara per definire  i 3 migliori di ogni categoria.
Sono stata spiegata? Ma....
A presto, ciao.


[/quote]
Cara dolce Amelie,
I CSB sono l'ultimo organo a cui darei in mano la responsabilita' delle categorie x un motivo semplice semplice, ognuno sarebbe estremamente stitico nel passare di categoria un bravo terza, lo farebbe SOLO se fosse gia' in grado di vincere anche nella categoria SECONDA ... mi sono spiegato ... ?

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda amelie » giovedì 6 maggio 2004, 14:42

A pensarci bene.... non hai tutti i torti. In effetti oltre che competente dovrebbe essere super-partes cosa difficile da fare con i propri clienti!!!
A presto Roby! A proposito, ci vieni tu alla gara di Como di fine mese? Io ci sarò il 4 giugno, spero potremo vederci..... abbiamo sempre la fiorentina in sospeso!!!
Ciao
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9545
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda jerruzzo » giovedì 6 maggio 2004, 15:18

Ciao.
Allora, negli scorsi anni passati, nei campionati di pool, succedeva abbastanza frequentemente che gli organizzatori della gara (di campionato italiano) giravano tra i tavoli e individuavano giocatori tecnicamente di livello superiore alla categoria in cui svolgevano la prova. Risultato: chi veniva promosso in actegoria superiore, si trovava ad affrontare le prove della nuova categoria con una prova in meno (mi sembra venissero dati 5 o 10 punti (che sono quelli di presenza alla gara)). Quindi era nell'interesse del giocatore stesso piazzarsi in una categoria consone al suo livello.

Declassamenti penso non esistano...ma solo retrocessioni.

A mio parere questo è un ottimo metodo per far sì che certi signoretti facciano i furbi.
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 615
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 17:24
Località: Torino



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 11 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 11 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti