RSS Facebook Twitter

snooker

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

snooker

Messaggioda dedo » giovedì 22 aprile 2004, 14:56

classica infatuazione da neofita: ho visto giocare la specialità in oggetto (in tv) e sono rimasto veramente affascinato. Mi piacerebbe sapere se qualcuno lo pratica e, se sì, soprattutto dove.
Ciao.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda luigi » giovedì 22 aprile 2004, 17:25

Mi fa molto piacere vedere che almeno un altro, oltre al sottoscritto, è rimasto affascinato dallo splendido spettacolo che lo snooker offre in TV. Purtroppo non ho la più vaga idea su dove, in Italia, venga praticato, qualche tavolo mi risulta che ci sia, credo comunque siano pochissimi, ma non saprei dirti dove sono collocati. L'unica cosa che posso consigliarti è di contattare Maurizio Cavalli, gestisce una sala a Padova, sicuramente Lui è in grado di darti maggiori informazioni. Per quanto riguarda il Mondiale che stanno adesso trasmettendo in diretta su Eurosport, ti informo, nel caso già non lo sapessi, che andrà avanti sino al due di maggio, con vari collegamenti giornalieri, un saco di ore di biliardo al massimo livello, ci sarà da divertirsi... Ciao
luigi
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1392
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda dedo » giovedì 22 aprile 2004, 19:34

Innanzitutto, grazie per la risposta. Sono d'accordissimo con te: lo spettacolo del mondiale in tv (e degli altri tornei) è una cosa fantastica. Anche la specialità in sé è veramente accativante, con la sua apparente semplicità e con quell'enorme tavolo verde. Quello che mi dici riguardo la sua diffusione mi rattrista un po', ma continuo a sperare che qui a Roma ci sia qualcosa. Comunque, come posso fare per contattare Maurizio? Ancora grazie e ciao. Alfredo.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda luigi » giovedì 22 aprile 2004, 23:02

Ciao Alfredo, spero non ti sia perso i collegamenti di oggi, sia in pre-serale che dopo cena, nel primo c'era Ronnie O'Sullivan che ha disputato un intero frame (vincendolo), alternando l'esecuzione dei colpi sia con la destra che la sinistra, una cosa che ha dell'incredibile; nel secondo, al di là dei contendenti, l'attrattiva era rappresentata anche dall'arbitro: una ragazza splendida, veramente molto molto bella. Per quanto riguarda il gioco non farti ingannare dalle prestazioni di questi campioni (anche Zito, senbra rendere "facile" il gioco all'italiana), il tavolo è enorme (3,50 x 1,75), le bilie piccole e le buche strette, inoltre, le tante bilie in campo e le regole del gioco impongono una visione di gioco ed una strategia estremamente complesse e, infine, occorre una tecnica esecutiva praticamente perfetta per quanto riguarda "precisione" e controllo della palla battente. Personalmente non ho mai nemmeno visto dal vero un tavolo da snooker, però ti posso dire per certo che giocatori del calibro dello stesso Zito e Torregiani (attirati dai ricchissimi monte premi) ci hanno provato ed hanno dovuto recedere. In ogni caso val semore la pena provarci, pertanto cercherò a breve di farti avere il modo di contattare Cavalli, per adesso Ti saluto e... buon Mondiale.
luigi
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1392
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda dedo » venerdì 23 aprile 2004, 13:38

Ciao Luigi, in effetti ho potuto seguire O'Sullivan solo per una mezz'oretta, eppure devo dire che lo spettacolo è stato fantastico. Anche Hunter non mi sembra tanto male, non credi? Quello che mi impressiona di più è, come accennavi tu, il controllo della bianca: guardo il cluster e mi dico che non c'è nulla da imbucare al colpo successivo, e invece, tramite posizionamenti dalla bellezza direi imbarazzante, trovano dei tagli stupendi e addirittura, giudicandoli a posteriori, naturali. Per non parlare poi dei colpi difensivi... Comunque, anche se quello che mi dici riguardo Zito & company mi scoraggia un po', devo riuscire ad avere la soddisfazione di farmi qualche frame su uno di quei tavoli, magari con una birra invece dell'acqua minerale (la ragazza arbitro invece non la cambierei). Un saluto e buon mondiale anche a te. Alfredo.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda luigi » domenica 25 aprile 2004, 10:56

Ciao Alfredo, concordo totalmente con le tue osservazioni, è uno spettacolo superlativo. Purtroppo ieri Hunter, per il quale facevo il tifo, ha perso con Stevens, alla 25 partita ed all'ultima palla, però purtroppo è fuori dal Mondiale. E' un giocatore formidabile sotto tutti gli aspetti, perfetta l'impostazione, una steccata limpida e potente, una precisione assoluta (probabilmente il migliore sotto quest'ultimo aspetto), lo stesso Cavalli lo considera ormai al livello dei primi quattro (O'Sullivan, Hendry, Higgins e Williams) però credo gli manchi ancora qualcosa sotto l'aspetto caratteriale. Quando la partita è arrivata alla stretta finale, ha avuto un calo notevole, evidentemente determinato della pressione della posta in palio e non è la prima volta che gli succede, in ogni caso resta una grande giocatore e sicuramente, visto che è molto giovane avrà modo di rifarsi. Per quanto riguarda il tuo desiderio di misurarti con un tavolo da snooker, al momento non ho ancora avuto modo di sentire Maurizio, però mi è venuta un'idea, visto che sei a Roma, perchè non provi ad informarti direttamente presso l'Ambasciata britannica ? Probabilmente loro stessi hanno un circolo con un tavolo e magari gli farà anche piacere invitarti e forse anche insegnarti i primi rudimenti del gioco, secondo me vale la pena provarci, io lo farei, non si sa mai. Ti saluto e buon divertimento (visto che ho perso Hunter, adesso mi prendo Hendry e tu ?) Ciao.
luigi
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1392
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda dedo » lunedì 26 aprile 2004, 7:23

Ciao Luigi, anch'io ho visto la partita Hunter/Stevens e sono d'accordissimo con te: Stevens ha giocato gli ultimi 4 frame in apnea, senza più riuscire a mettere sul tavolo il coraggio e la classe che lo contraddistinguono. Ho la sensazione che, oltre all'importanza del match, Hunter abbia subito l'influenza negativa del suo arrovellarsi nel ricordo di colpi potenzialmente decisivi falliti (come la rosa al centro, penultimo o terzultimo frame). Devo altresì ammettere che Stevens ha dato tutto quella che aveva, senza mai mollare, anche quando la situazione sembrava disperata, e mostrando grande sangue freddo nei momenti topici (la forza di chi non ha nulla da perdere?). Cambiando discorso volevo dirti che la tua idea dell'ambasciata mi acchiappa un bel po'! Non ho ancora un piano sul come contattarli (mail, telefono, ci vado di persona?) ma mi sembra un tentativo più che 'onesto' e assolutamente da mettere in atto.
Se ti prendi Hendry io mi becco O'Sullivan.
E' forte e mezzo matto: perfetto per i miei gusti. Un saluto, ancora grazie e ciao. Alfredo.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda dedo » lunedì 26 aprile 2004, 10:52

Scusa Luigi, all'inizio della mia risposta ho scritto Stevens ma intendevo Hunter. Ciao.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda Claus72 » lunedì 26 aprile 2004, 13:12

Salve ragazzi

Scusate se mi intrometto, è solo per darvi questa informazione, questo è un post di febbraio di dffmade
[quote] Forse è u pò lontano per voi, ma qui a Roma, nella sala di Bruno Muratore, il"MONCENISIO" in via Moncenisio, c'è un tavolo da Snooker ed è tenuto benissimo [/quote]

Buona fortuna...soprattutto con il gioco: io ci ho provato una sola volta, in Germania, e devo dire che è mooooooooooolto difficile (anche se all'epoca io ero alquanto acerbo)

Ciao
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3129
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda amanda » lunedì 26 aprile 2004, 16:04

ciao dedo,
confermo quello che ti ha detto claus..al moncenisio di roma c'e' un tavolo da snooker..il panno non e' quello regolamentare ma come inizio non e' male.
la sala si trova in via moncenisio in zona montesacro...buona partita..
amanda
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 138
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 26 marzo 2004, 20:02
Località:

Messaggioda dedo » martedì 27 aprile 2004, 6:33

Cari Amanda e Claus72, grazie mille! Logicamente, come affermato sapientemente dalla legge di Murphy 'se qualcosa può andare male lo farà', io abito praticamente agli antipodi di Roma rispetto al quartiere Montesacro, ma, vista la diffusione dei tavoli da snooker, pretenderne uno sotto casa mi sembra scioccamente ottimistico! Per cui, parto con la stecca sottobraccio e vedo che succede.
Un saluto e ancora grazie, Alfredo.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda amelie » martedì 27 aprile 2004, 7:09

Ragazzi, scusate se mi intrometto ma... è ufficiale:
al Circolo Vicentino del Biliardo (Vicenza naturalmente) dal mese prossimo, ci sarà anche un biliardo da snooker.
Lo so che per voi è un tantino fuori mano ma.... non si sa mai! Io intatno ve la butto li così. Se Dedo diventerà un campione di snooker..... spero verrà ad esibirsi da noi un giorno!!! In bocca al lupo!
Ciao a tutti!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda dedo » martedì 27 aprile 2004, 8:45

Ciao Amelie, benvenuta in questo ristrettissimo club di potenziali snookeristi. Sono contento per te che tra poco potrai cimentarti sul tavolo gigante: sono sicuro che un giorno verranno in tanti a vedere te vincere un torneo, magari segnando qualche bel centone! In bocca al lupo e ciao. Alfredo.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Messaggioda luigi » martedì 27 aprile 2004, 10:00

Un saluto a tutti gli Amici.
Al di là del fatto che in questa sezione si parli di snooker, quindi di una specialità decidamente poco conosciuta e praticata in Italia, a mio parere nei vari interventi che si sono succeduti, si è evidenziato quello che ritengo sia il vero spirito di appartenenza al Forum, cioè lo scambio di notizie, suggerimenti e aiuto fra un gruppo di amici aventi in comune una grande passione per il Biliardo, indipendentemente dalla tipologia di gioco praticata.
Trovare un tavolo sul quale "dedo" potesse cimentarsi, sembrava impresa alquanto "disperata", vista la penuria di biliardi da snooker, eppure mettendoci tutti insieme qualcosa di buono ne è uscito e, secondo me, ripeto, questa è la "forza" del Forum. Naturalmente adesso aspettiamo "tutti" che ci faccia sapere come è andata ? Comunque, Alfredo, io se fossi in Te una scappata all'Ambasciata inglese la farei, di persona, in quanto è assai probabile che fra il personale (militare e non) qualche appassionato (probabilmente anche loro in questo momento seguono il Mondiale) certamente lo trovi e magari puoi anche trovare qualcuno bravo che ti insegni le loro metodiche e tecniche specifiche. Farlo non ti costa nulla, al massimo fai un buco nell'acqua, pazienza, se però becchi qualcuno che ti da buoni insegnamenti, gli stessi potrebbero poi rivelarsi molto utili anche se un domani dovessi abbandonare questo tipo di gioco, in quanto è veramente estremamente diffcile, però quegli stessi insegnamenti te li ritroveresti altrettanti utili se decidessi di passare al gioco dei birilli. Io almeno sono fermamente convinto di questo, secondo me dallo snooker si possono mutuare cose molto importanti (se non addirittura fondamentali) anche per l'italiana. Sarà una mia "fissa", ma ho questa convinzione e su questa sto lavorando. Per quanto riguarda invece il proseguimento del Campionato, spero che O'Sullivan non ti faccia soffrire come ha fatto Hendry con me nel suo ultimo incontro (12 - 12)! Ci vediamo in finale, Ciao.
PS Una sola cosa dei vari post non ho condiviso, cioè la frase "scusate se mi intrometto" ripetuta in due di essi. Cari ragazzi (o ragazze), non siete "scusati" se vi intromettete, siete i... "benvenuti".
luigi
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1392
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda dedo » martedì 27 aprile 2004, 11:17

Ciao Luigi. Sono sicuro che il signor Pinches abbia spaventato anche mr. Hendry, oltre che i suoi tifosi! Comunque gli ultimi frame di Hendry sono stati un esempio di come un numero uno (di qualsiasi sport) affronta i momenti difficili: impressionante!
Per quello che riguarda la storia dell'ambasciata inglese, concordo su tutte le tue osservazioni ma, e non vorrei aprire in un forum per amanti del Biliardo un argomento di tutt'altro peso, non ritieni anche tu che il momento storico non sia esattamente il più appropriato per misurare la gentilezza delle istituzioni britanniche?
Hai presente Roma, il papa, la guerra, Maometto, gli ostaggi, i ricatti, le minacce, la premiata sudditanza etc, etc..?
Non avere comunque remore a definirmi paranoico, primo perchè probabilmente è vero, secondo perchè tanto comunque ci vado!
Infine spero di non deludere le vostre aspettative sui miei fututi successi, se riesco ad imbucare una palla offro da bere a tutti!
Un saluto, Alfredo.
dedo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 14
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 22 aprile 2004, 14:41
Località:

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: @le, niso66, Yahoo [Bot] e 8 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 11 utenti connessi :: 3 iscritti, 0 nascosti e 8 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: @le, niso66, Yahoo [Bot] e 8 ospiti