RSS Facebook Twitter

PEC

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

PEC

Messaggioda 1970_Nicola » lunedì 2 novembre 2015, 17:49

Ciao a tutti.
Per questioni professionali devo aprire una PEC (posta elettronica certificata).
Sicuramente nel labirinto di BW molti di voi l'avranno già fatto, quindi vi chiedo la cortesia di darmi il vostro parere su quale ritenete la migliore, la più affidabile e magari anche gratis.
Insomma si accettano consigli :)
Vi ringrazio in anticipo.
Ciao
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: PEC

Messaggioda rimartille » lunedì 2 novembre 2015, 18:15

rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2442
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: PEC

Messaggioda vindel81 » lunedì 2 novembre 2015, 18:43

Puoi anche utilizzare quella di Aruba www.pec.it o quella di poste italiane https://webmail.postecert.it/cp/ps/Main/login/Login, ce ne sono tante sta a te scegliere  :ciao:
vindel81
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 102
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 4 febbraio 2006, 19:59

Re: PEC

Messaggioda ggac » lunedì 2 novembre 2015, 19:01

Aruba, costa poco ed è facile da usare ;)
"Sono tutti in gara e rallento, fino a stare fuori dal tempo."
(M.S.)
ggac
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2218
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2005, 20:20
Località: Fregene

Re: PEC

Messaggioda Andros » lunedì 2 novembre 2015, 21:36

Nico' pensavo ti riferissi alla Centrale Nucleare "Prova Elementi Combustibili"
sita sul Brasimone.
Ho pensato vuoi vedere che quella centrale sperimentale l'hanno chiusa dopo che ci ha messo le mani lui?
:lol:  :lol:
Io non potrò mai allenare la Juventus. Non vorrei che quando muoio Dio mi mandi all'inferno!(JM)
Le pecore temono i lupi, ma sono sempre i pastori che le portano al macello.
Il capitalismo? Una volpe libera in un pollaio. (E.Che Guevara)  
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11542
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Re: PEC

Messaggioda POLDO » martedì 3 novembre 2015, 2:06

Se sei iscritto ad un collegio o a un ordine (tipo ingegneri o architetti o per ind) chiedi alla segreteria, ci sono delle convenzioni gratuite, visto che già di paga la quota di iscrizione annuale (e cmq molti utilizzano ancor arubapec, però non paghi nulla in più)
POLDO
Non connesso
Avatar utente
Utente Nazionale
 
Messaggi: 509
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 6 gennaio 2008, 17:39

Re: PEC

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 3 novembre 2015, 13:32

POLDO ha scritto:Se sei iscritto ad un collegio o a un ordine (tipo ingegneri o architetti o per ind) chiedi alla segreteria, ci sono delle convenzioni gratuite, visto che già di paga la quota di iscrizione annuale (e cmq molti utilizzano ancor arubapec, però non paghi nulla in più)


guarda lasciamo perdere sto discorso che potrei fare una pazzia.
Bah, storia lunga e soprattutto che mi fa venire la gastrite!!!
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: PEC

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 3 novembre 2015, 13:41

ok Grazie per le indicazioni.
Avrei però dei dubbi.
Oltre al principale scopo per cui la PEC esiste, e cioè quello delle comunicazioni con la pubblica amministrazione (agenzia delle entrate  :pugni:  ), negli altri casi come comunicazioni con aziende private che problemi potrebbero esserci?
Se loro non avessero la PEC possono rispondere ad una mia mail inviata appunto con la PEC ?
Lo dico perchè una volta mi è capitato di dover inviare una mail alla 3.
Mi diedero un indirizzo certificato e io dal mio indirizzo alice non riuscivo a inviare nulla, avevo sempre un msg di errore come ritorno.
Inoltre se superato lo spazio di archiviazione sul server, l'alternativa è salvarsi le mail sul pc?
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: PEC

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 3 novembre 2015, 13:42

Andros ha scritto:Nico' pensavo ti riferissi alla Centrale Nucleare "Prova Elementi Combustibili"
sita sul Brasimone.
Ho pensato vuoi vedere che quella centrale sperimentale l'hanno chiusa dopo che ci ha messo le mani lui?
:lol:  :lol:


Ehhh purtroppo non arrivo a certi livelli
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: PEC

Messaggioda rimartille » martedì 3 novembre 2015, 13:59

1970_Nicola ha scritto:ok Grazie per le indicazioni.
Avrei però dei dubbi.
Oltre al principale scopo per cui la PEC esiste, e cioè quello delle comunicazioni con la pubblica amministrazione (agenzia delle entrate  :pugni:  ), negli altri casi come comunicazioni con aziende private che problemi potrebbero esserci?
Se loro non avessero la PEC possono rispondere ad una mia mail inviata appunto con la PEC ?
Lo dico perchè una volta mi è capitato di dover inviare una mail alla 3.
Mi diedero un indirizzo certificato e io dal mio indirizzo alice non riuscivo a inviare nulla, avevo sempre un msg di errore come ritorno.
Inoltre se superato lo spazio di archiviazione sul server, l'alternativa è salvarsi le mail sul pc?

Per inviare mail ad una PEC devi scrivere da una PEC
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2442
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: PEC

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 3 novembre 2015, 14:12

L'avevo sospettato in effetti.
In ogni caso l'importante è che io mandi e-mail certificate in modo da ufficializzare l'avvenuto trasferimento di qualunque cosa.
Cosa fondamentale vista le recenti esperienze  :arrabbiato:
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: PEC

Messaggioda Billyard » martedì 3 novembre 2015, 14:24

1970_Nicola ha scritto:In ogni caso l'importante è che io mandi e-mail certificate in modo da ufficializzare l'avvenuto trasferimento di qualunque cosa...


Diamo per scontato comunque che la PEC non è un'alternativa alla normale casella di posta elettronica. La PEC si usa sostanzialmente per la trasmissione/ricezione di documenti tra cittadino e PA (es. oggi nei pochi concorsi che vengono banditi ci si può candidare via PEC), professionisti ed imprese (es. per l'esercizio del diritto di recesso, per la messa in mora, richieste di rimborso, ecc.), ovvero ogniqualvolta sia necessario certificare l'avvenuta trasmissione di un certo documento evitando al contempo il ricorso alla raccomandata.
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 16:29

Re: PEC

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 3 novembre 2015, 14:29

Certo però ultimamente ho deciso di rivolgermi ad un avvocato per pretendere un pagamento di un cliente, pagamento che doveva essere fatto almeno 1.5 ani (appropriato) fa.
Non avendo, mio malgrado un ordine traddandosi di un amico, l'avvocato mi ha chiesto cosa avessi per testimoniare il tutto e io gli ho risposto le mail.
La domanda è stata: posta certificata?
Ovviamente no. E quindi ci si basa sulla fortuna di trovare, in caso di una causa, un giudice che non faccia problemi.
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: PEC

Messaggioda Bruno Aprile » giovedì 5 novembre 2015, 10:51

1970_Nicola ha scritto:ok Grazie per le indicazioni.
Avrei però dei dubbi.
Oltre al principale scopo per cui la PEC esiste, e cioè quello delle comunicazioni con la pubblica amministrazione (agenzia delle entrate  :pugni:  ), negli altri casi come comunicazioni con aziende private che problemi potrebbero esserci?
Se loro non avessero la PEC possono rispondere ad una mia mail inviata appunto con la PEC ?


Spero di esserti di aiuto nella maniera più chiara e sintetica:

Dal 2012 qualsiasi persona giuridica deve essersi dotata di PEC, anche un'impresa artigiana individuale (la legge che lo impone è del 2009 che ha prorogato l'obbligo solo alle piccole imprese fino al 2012).

La PEC ha lo stesso valore legale della Raccomandata A.R. e del telefax.

La differenza fra ente pubblico e privato sta nell'obbligo di renderla nota per gli enti pubblici (nei loro siti internet, carta intestata, etc.) e la facoltà di farlo per i privati.

Per conoscere l'indirizzo PEC di un'azienda o ente privata/o basta chiedere una visura camerale alla Camera di commercio dove iscritta l'azienda.

Una visura camerale la si può chiedere online (il sito http://www.pratiche.it è pratico, semplice e veloce nelle risposte) e costa 12 euro circa.

Come già commentato da altri se hai un indirizzo PEC devi per forza scrivere ad altro indirizzo PEC perché se scrivi a indirizzo di posta elettronica ordinaria il destinatario non legge nulla e non può accedere ad eventuali allegati.
Idem vale per chi ti risponderebbe con indirizzo di posta elettronica ordinaria al tuo indirizzo PEC.

Per avere la certezza di avere scritto a indirizzo PEc con il tuo indirizzo PEC non appena inviato il messaggio dovrai ricevere nella posta in arrivo due notifiche:
Una di ACCETTAZIONE del messaggio da te inviato e una di CONFERMA messaggio inviato (quest'ultima equivale alla ricevuta di ritorno di una raccomandata ed è quella che rende la PEC di pari valore legale).

Per la scelta del provider del servizio devi consultare l'elenco dei certificatori che puoi trovare anche nel sito del Governo - i provider non in elenco non sono riconosciuti dalla pubblica amministrazione e enti governativi.

Aruba è l'azienda che ha lanciato la certificazione digitale di documenti e posta elettronica ed è come la telecom per la telefonia e Fastweb per la fibra ottica e costa veramente pochissimo rispetto ad altri provider.

L'indirizzo gratuito fornito dal Governo è una cagata pazzesca perché (a meno che non sia cambiato qualcosa) dopo avere fatto la richiesta nel sito del Governo dovevi andare in un ufficio postale a farla attivare.

Con Aruba, ad esempio, fai tutto online stando comodamente in casa e paghi con carta di credito o carta prepagata, pay pal, etc.

:ciao:
Ultima modifica di Bruno Aprile il giovedì 5 novembre 2015, 10:51, modificato 4 volte in totale.
La vigliaccheria chiede è sicuro? L'opportunità chiede è conveniente? La vana gloria chiede è popolare? Ma la coscienza chiede è giusto? ... Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare ma bisogna prenderla perché è giusta (M. King)
Bruno Aprile
Non connesso
Avatar utente
Utente Senior
 
Messaggi: 103
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 27 aprile 2014, 22:04
Località: Alessandria

Re: PEC

Messaggioda 1970_Nicola » giovedì 5 novembre 2015, 11:59

Grazie Bruno tutto chiaro.
Buona giornata.
:ciao:
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 2 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti