RSS Facebook Twitter

Sedute Biliardo

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda ematerz » lunedì 26 agosto 2013, 11:59

Mi fa piacere sentirtelo dire, anche se continuo a pensare che sia proprio una fortuna, come hai giustamente scritto te, e che nella maggior parte dei casi sia invece come ho descritto.
ASH
ematerz
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 348
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 22 luglio 2011, 14:31
Località: Montelupo Fiorentino

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda sernello » lunedì 26 agosto 2013, 12:12

La seduta ti fa tirare il tiro...giocare l'orario ti fa rischiare di più..la seduta ti forgia di carattere e ti stimola a scegliere con un certo senso.

Problema: una volta iniziato .... perdi stimolo nel giocare solo l'orario specie su giocate corte tipo un 2su3
                 
IMHO
Ultima modifica di sernello il lunedì 26 agosto 2013, 12:12, modificato 4 volte in totale.
La saccenza mascherata dal COPIA-INCOLLA....che fastidio.
sernello
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 792
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 22 aprile 2006, 11:21

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda rimartille » lunedì 26 agosto 2013, 12:42

Secondo me è l'opposto, la seduta ti fa rinunciare al tiro perchè se resti fuori paghi la fila (che son soldi) e rischi di dare il gioco in mano all'avversario. Al massimo ti insegna a tirare quello che c'è.

Però se si ama il biliardo si gioca quello che c'è anche giocando di nulla ... e si cerca di scegliere per bene a prescindere. Chi tira le cazzate perchè tanto non costa nulla ..... semplicemente non si sta allenando ma tira a pallate .... e non diventerà mai bravo per questo motivo .... non perchè non fa sedute.
Ultima modifica di rimartille il lunedì 26 agosto 2013, 12:42, modificato 1 volta in totale.
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2442
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda 1970_Nicola » lunedì 26 agosto 2013, 13:42

sernello ha scritto:La seduta ti fa tirare il tiro...giocare l'orario ti fa rischiare di più..la seduta ti forgia di carattere e ti stimola a scegliere con un certo senso.

Problema: una volta iniziato .... perdi stimolo nel giocare solo l'orario specie su giocate corte tipo un 2su3
                
IMHO


Nello non sono d'accordo.
Se uno è scemo è scemo, punto.
Mi è capitato di giocare, in passato ovviamente, con persone molto più forti di me che solitamente si dilettavano in sedute, a volte anche contro dei pro.
Uno in particolare voleva per forza darmi i punti avanti (60/80 a 400) perchè diceva che senza non si impegnava.
Questa persona in particolare, anche a pari punti, 6/7 su 10 perdeva e finita la partita cominciava con le menate sul fatto che non ci giocavano nulla, che lui non aveva mordente, insomma le solite caxxate.
Un giorno gli dissi: ma scusa non è un incentivo per te non perdere con un bidone come me?
Rimase a bocca aperta.

Insomma la morale della favola è che se uno è un vizioso farà sempre sedute a prescindere dalla motivazione.
E poi secondo me, la storia della seduta che forma il giocatore è una balla usata per darsi un tono, cioè per non dover dire che io se non scommetto qualcosa non mi diverto.
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2356
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 21:27
Località:

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda ematerz » lunedì 26 agosto 2013, 14:33

sernello ha scritto:La seduta ti fa tirare il tiro...giocare l'orario ti fa rischiare di più..la seduta ti forgia di carattere e ti stimola a scegliere con un certo senso.

Problema: una volta iniziato .... perdi stimolo nel giocare solo l'orario specie su giocate corte tipo un 2su3
                 
IMHO


Nemmeno io sono del tutto d'accordo. La seduta ti porta a tirare il facile, a rischiare poco, a non tentare mai tiri che non padroneggi, perché l'errore lo paghi caro. Ma certe soluzioni di gioco, che fanno crescere tecnicamente un giocatore, vanno provate e riprovare fino a diventare parte del repertorio. E la seduta non è il momento ideale per fare progressi, semmai per capitalizzare al massimo quello che già si conosce bene. Conosco persone che conoscono pochissimi tiri ma che sono molto precisi in quelli (tipo il calcio di misurissima sui birilli, specialmente sul "proprio" biliardo) che vincono regolarmente in seduta contro giocatori tecnicamente superiori, ma che se li metti in una gara qualsiasi, in un biliardo diverso, rimediano delle figure vergognose.
ASH
ematerz
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 348
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 22 luglio 2011, 14:31
Località: Montelupo Fiorentino

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda Riccardo » lunedì 26 agosto 2013, 14:39

sernello ha scritto:La seduta ti fa tirare il tiro...giocare l'orario ti fa rischiare di più..la seduta ti forgia di carattere e ti stimola a scegliere con un certo senso



Ma che discorso è?? Io tiro quello che si deve tirare sempre e gioco al mio massimo sempre e gioco in silenzio sempre. Se qualcuno gioca "tanto per" solo perché non c'è niente in palio non è un giocatore di biliardo: è un giocatore d'azzardo (non gli piace il biliardo in quanto tale, gli piace il gioco, il rischio).
Piuttosto per me è il contrario... quando mi è capitato di giocare qualcosa ho sempre giocato contro voglia e poco concentrato. Per me il biliardo è troppo nobile per buttarci sopra dei soldi, viene meno tutta l'arte e tutta la poesia.
Quando un uomo con una stecca qualsiasi incontra un uomo con una Joker, l'uomo con una stecca qualsiasi è un uomo morto! (M.B.)
Riccardo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5367
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 20 maggio 2006, 18:50

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda Riccardo » lunedì 26 agosto 2013, 14:43

ematerz ha scritto:La seduta ti porta a tirare il facile, a rischiare poco, a non tentare mai tiri che non padroneggi


Con questo discorso dai ragione a serenello... con questo discorso giustifichi chi in un'amichevole (chiamiamole così la non seduta) tira un po' tutto, azzarda un po' per provare e per arricchire il proprio repertorio.
Io credo che gli esperimenti si facciano in allenamento (da soli). In partita si gioca sempre alla regola: si tira sempre il tiro più facile. E' una forma di rispetto verso il proprio avversario ma soprattutto verso il biliardo.
Quando un uomo con una stecca qualsiasi incontra un uomo con una Joker, l'uomo con una stecca qualsiasi è un uomo morto! (M.B.)
Riccardo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5367
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 20 maggio 2006, 18:50

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda rimartille » lunedì 26 agosto 2013, 14:56

Riccardo ha scritto:
ematerz ha scritto:La seduta ti porta a tirare il facile, a rischiare poco, a non tentare mai tiri che non padroneggi


Con questo discorso dai ragione a serenello... con questo discorso giustifichi chi in un'amichevole (chiamiamole così la non seduta) tira un po' tutto, azzarda un po' per provare e per arricchire il proprio repertorio.
Io credo che gli esperimenti si facciano in allenamento (da soli). In partita si gioca sempre alla regola: si tira sempre il tiro più facile. E' una forma di rispetto verso il proprio avversario ma soprattutto verso il biliardo.

Quoto anche le virgole
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2442
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda ematerz » lunedì 26 agosto 2013, 15:11

No, evidentemente non mi sono spiegato bene. Non sto parlando di esperimenti, né di azzardi. Anch'io sostengo che in partita si debba sempre giocare alla regola, come dici tu Riccardo. Ma sostengo anche che invece in seduta non si faccia. Per esempio, dico "tirare il facile" quando vedo gente tirare un filotto che non dà messa per "risparmiare" 80 in una partita praticamente persa, quando in gara sarei costretto a tentare un'altra strada purché difficile altrimenti vado a casa. Il limitare i danni non dovrebbe esistere, ma in seduta non è così. Non credo che sernello intendesse questo. Per essere più chiaro, sto dicendo che spesso la seduta ti porta a giocare davvero contro senso!
ASH
ematerz
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 348
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 22 luglio 2011, 14:31
Località: Montelupo Fiorentino

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda Riccardo » lunedì 26 agosto 2013, 18:07

capito! :okpollicione:
Quando un uomo con una stecca qualsiasi incontra un uomo con una Joker, l'uomo con una stecca qualsiasi è un uomo morto! (M.B.)
Riccardo
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 5367
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 20 maggio 2006, 18:50

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda genio » lunedì 26 agosto 2013, 19:55

rimartille ha scritto:Secondo me è l'opposto, la seduta ti fa rinunciare al tiro perchè se resti fuori paghi la fila (che son soldi) e rischi di dare il gioco in mano all'avversario. Al massimo ti insegna a tirare quello che c'è.

Però se si ama il biliardo si gioca quello che c'è anche giocando di nulla ... e si cerca di scegliere per bene a prescindere. Chi tira le cazzate perchè tanto non costa nulla ..... semplicemente non si sta allenando ma tira a pallate .... e non diventerà mai bravo per questo motivo .... non perchè non fa sedute.

:okpollicione:  :okpollicione:
LA LEGGENDA DEL CALCIO SIAMO NOI!
genio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4742
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 2 novembre 2005, 16:12
Località: Sesto Calende

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda Spanish » lunedì 26 agosto 2013, 22:08

:) ok genio... hai, come al solito, centrato il problema concordando con l'ex martille alias rimartille...!!!  :okpollicione:

P.S. Vieni a Brescia per la gara dell'Accademia?

:ciao:
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario
Spanish
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3315
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2012, 11:10
Località: Montichiari - BS -

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda birillorosso » martedì 27 agosto 2013, 7:04

il fatto delle sedute è relativo.....personalmente anche io credevo a questa teoria ...ma da un paio d'anni mi son ricreduto....gioco sempre simulando la gara pur giocando con uno piu scarso di me, peraltro serve a mantenere alta la concentrazione, gioco al massimo indistintamente se ce o non ce alcuna posta in palio, ne vale anche per il rispetto dell'avversario. A me fanno ridere quelle persone che dopo partite perse dicono "adesso gioco seriamente" e continuano a perdere, figuriamoci se avvessero messo in palio qualcosa....
birillorosso
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2317
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2008, 11:10
Località: sardegna

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda Andros » martedì 27 agosto 2013, 9:12

Una delle frasi più sentite dopo una gara: "...e ma se ci giochiamo i soldi è un altra storia.."

Questa purtroppo E' la CIFRA del biliardo, ed è ANCHE uno dei motivi per cui il BILIARDO rimane quello che è: un gioco bellissimo rovinato dai giocatori.
Io non potrò mai allenare la Juventus. Non vorrei che quando muoio Dio mi mandi all'inferno!(JM)
Le pecore temono i lupi, ma sono sempre i pastori che le portano al macello.
Il capitalismo? Una volpe libera in un pollaio. (E.Che Guevara)  
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11542
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Re: Sedute Biliardo

Messaggioda fibonacci » martedì 27 agosto 2013, 9:22

Forse chi in buona fede non demonizza le sedute,lo fa solo perchè giocando in seduta ritrova una tensione ed uno stress simile a quello della gara.

E' chiaro che lo scopo deve essere  il miglioramento nel gioco, non di certo un modo per raccimolare  50 euro per la benzina :D per quella si deve LAVURà!!

Quali sono le situazioni dove giocando vi trovate in tensione?

Ps La frase tipo riportata da Andros racchiude una marea di significati che, secondo me porta la persona che la dice appena sotto  al livello di una cacca sul marciapiede!!  :lol:  :lol:  :lol:
La prova che nell'universo esistono altre forme di vita intelligente è che non ci hanno ancora contattato

E' meglio agitarsi nel dubbio che riposare nell'errore.
fibonacci
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 822
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 13:35

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti