RSS Facebook Twitter

Incredibili maschietti!

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

Incredibili maschietti!

Messaggioda Aurora » lunedì 2 febbraio 2004, 12:44

Certo che voi uomini siete incredibili! Fate tanto i gentili con le giocatrici prima della partita, ma dopo, se perdete, apriti cielo!
Sabato sono andata a giocare a Chiasso, gara internazionale senza handicap, e alla prima partita incontro un signore del Player's. Ero già rassegnata a non passare neanche il primo turno, vista la qualità della gara, ma quando mi si parla in certi termini, viene fuori l'animale che in me.
Cronaca: prima della partita il signore in questione si sente obbligato a dirmi che "non ho mai giocato con una donna, ma che bello, ma chi l'ha detto che il biliardo è un gioco da uomini, io stimo molto le signore che hanno il coraggio di giocare", il tutto supportato da due amici del pubblico che concordavano pienamente.
La partita è finita 120 a 89 e gli ho anche regalato 12 punti...risultato? "Sì, brava, ma ho giocato malissimo...adesso mi prenderanno in giro per un mese, sa, perdere con una donna..." e dietro gli amici che già cominciavano a sfotterlo.
Seconda partita: incontro un nazionale. Naturalmente ho preso degli schiaffoni incredibili perchè ogni bilia era una messa e tiravo a prenderla. Lui, giustamente, tirava tutto quello che vedeva. Fine della partita: MI CHIEDE SCUSA per aver giocato seriamente!
Ma ragazzi, la vogliamo smettere? Si può sapere cosa vi passa per la testa quando vi trovate di fronte ad un'avversaria? Perchè siete così ipocriti? E non mi dite che non vi sentite diversi quando dovete giocare con una ragazza!
La prossima volta che trovo un maschietto così, a fine partita giuro che se vinco gli dico "scusa, ma per rispetto nei tuoi confronti, ho giocato seriamente".
Aurora
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1005
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2003, 15:37
Località: Sesto Calende

Messaggioda modo » lunedì 2 febbraio 2004, 16:31

Coraggio Aurora... comunque complimenti per aver dato una sonora lezione a quel tale.
Noi andiamo domani a Chiasso... è facile da trovare il posto? L'organizzazione è buona?
modo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 906
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2003, 14:33
Località: Copparo

Messaggioda Aurora » lunedì 2 febbraio 2004, 18:36

[quote]
Coraggio Aurora... comunque complimenti per aver dato una sonora lezione a quel tale.
Noi andiamo domani a Chiasso... è facile da trovare il posto? L'organizzazione è buona?


[/quote]
Mah, il coraggio forse non manca a me...
Comunque il csb è abbastanza nascosto. Se chiedi indicazioni, ti conviene domandare del ristorante Carlino, perchè come sala biliardi è poco conosciuta.
L'organizzazione è buona (del resto sono svizzeri...), però ti consiglio di portarti cibo e acqua da casa perchè ti fanno pagare 2 euro per un caffè! Fai tu le proporzioni... Immagine
Aurora
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1005
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2003, 15:37
Località: Sesto Calende

Messaggioda modo » lunedì 2 febbraio 2004, 19:32

Grazie delle info...
Sto andando a fare le spesa di viveri... :shockato:
modo
Non connesso
Avatar utente
Utente Zen
 
Messaggi: 906
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2003, 14:33
Località: Copparo

Messaggioda Roby » martedì 3 febbraio 2004, 15:04

[quote]
Certo che voi uomini siete incredibili! Fate tanto i gentili con le giocatrici prima della partita, ma dopo, se perdete, apriti cielo!
Sabato sono andata a giocare a Chiasso, gara internazionale senza handicap, e alla prima partita incontro un signore del Player's. Ero già rassegnata a non passare neanche il primo turno, vista la qualità della gara, ma quando mi si parla in certi termini, viene fuori l'animale che in me.
Cronaca: prima della partita il signore in questione si sente obbligato a dirmi che "non ho mai giocato con una donna, ma che bello, ma chi l'ha detto che il biliardo è un gioco da uomini, io stimo molto le signore che hanno il coraggio di giocare", il tutto supportato da due amici del pubblico che concordavano pienamente.
La partita è finita 120 a 89 e gli ho anche regalato 12 punti...risultato? "Sì, brava, ma ho giocato malissimo...adesso mi prenderanno in giro per un mese, sa, perdere con una donna..." e dietro gli amici che già cominciavano a sfotterlo.
Seconda partita: incontro un nazionale. Naturalmente ho preso degli schiaffoni incredibili perchè ogni bilia era una messa e tiravo a prenderla. Lui, giustamente, tirava tutto quello che vedeva. Fine della partita: MI CHIEDE SCUSA per aver giocato seriamente!
Ma ragazzi, la vogliamo smettere? Si può sapere cosa vi passa per la testa quando vi trovate di fronte ad un'avversaria? Perchè siete così ipocriti? E non mi dite che non vi sentite diversi quando dovete giocare con una ragazza!
La prossima volta che trovo un maschietto così, a fine partita giuro che se vinco gli dico "scusa, ma per rispetto nei tuoi confronti, ho giocato seriamente".


[/quote]
Hai giocato con Renato ... Arbitro come me ... che domenica sera 1-2-04 ha perso con me 6 partite a una alla goriziana ...


Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda lupomarino » martedì 3 febbraio 2004, 16:27

Ciao Aurora!
Quanto è vero quel che dici! Spesso è capitato anche a me di incontrare giocatori di questo tipo. Ma sai che penso? Ho l'impressione che questa non sia altro che una scusa in più per giustificare la sconfitta. Sarà capitato anche a te di sentire a fine partita sfoghi di questo genere: "i biliardi erano TROPPO/POCO battuti, TROPPO/POCO illuminati, chiudeva/apriva..." ecc., oppure: "non sto bene, gioco poco, lavoro tanto... e ancora: "l'avversario si muoveva, faceva rumore... eccetera, eccetera. Uffa! Quante scuse!! Certo è che se invece capita di vincere, tutte le "avverse condizioni" di cui sopra, per magia svaniscono. Come mai?!...
Vorrà dire che finché dura, finché ci saranno "maschietti" di questo tipo avremo un vantaggio in più. E la cosa non mi disturba affatto, anzi PEGGIO PER LORO!!! Eh, eh...Immagine
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 10:30
Località: Inzago

Messaggioda Aurora » martedì 3 febbraio 2004, 17:21

[quote]
Hai giocato con Renato ... Arbitro come me ... che domenica sera 1-2-04 ha perso con me 6 partite a una alla goriziana ...

Roby
[/quote]
Io lo so con chi ho giocato...magari non volevo fare nomi, eh?
Comunque il punto non è come si chiama l'avversario, Roby, non fare "l'indiano"!
A proposito, ieri ho chiamato l'Harry's per iscrivermi alla gara....mi hanno dato picche perchè è solo per la provincia di Milano, noi campagnoli non possiamo partecipare...peccato!Immagine
Aurora
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1005
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2003, 15:37
Località: Sesto Calende

Messaggioda Roby » giovedì 5 febbraio 2004, 16:48

Bhe' dai pero' non ho fatto il cognome ...
Ok ok non faccio l'indiano ...
gia' mi ero espresso su questo punto e mi ripeto  ...
Secondo me non ci sono tutte ste discriminazioni tra uomo e donna, le scuse a cui adduce lupomarino, sono le stesse che vengono usate negli scontri tra ometti ...
chiunque perde con chicchesia, si abbandona alle tipiche frasi menzionate ...e non solo in presenza di una donna ...
Cmq il tuo avversario del players' a me ha detto testuali parole:
mi e' capitata una donna, e' la prima volta che mi capita, e mi ha bastonato (e ha fatto nome e cognome)
ed io:
e com'era carina ?
e lui: molto carina e giocava anche bene, pensa che pur bevendo 12 punti mi ha cmq bastonato ...

Io nelle sue parole non ci ho trovato alcuna discriminazione.
Rispetto ad un incontro con un ometto ha solamente aggiunto (e solo xche' gliel'ho chiesto io) che eri carina e che era la prima volta ...
a me sembra piu' che lecito e assolutamente non discriminante ...

Personalmente giocare con una donna mi mette a mio agio (mi trovo benissimo io con le donne ...ahah) e se perdo le mie frasi sono del tipo:
la partita l'ho persa su quel tiro la ...
non c'era storia era piu' forte ...
azz che nervoso, ero superiore eppure ho perso ...
azz che nervoso, era piu' forte ma x come ha giocato avrei potuto batterlo solo che io ho giocato peggio ...

La luce ... il biliardo e tutte le altre cavolate, ci sono x entrambi ... e quindi non sono scuse ma solo un goffo tentativo di giustificazione che non fa parte del mio bagaglio ...
ciao donne alla prossima ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda la bricolla » sabato 21 febbraio 2004, 15:42

salve,credo di essere l'unica giocatrice di biliardo a 5 birilli in calabria gioco poco proprio per questo motivo mi dicono che sono una ragazza e non vogliono giocare o se giocano fanno finta di non impegnarsi,nelle gare mi sento a disagio tutti mi guardano come unn animale raro non posso partecipare al campionato italiano femminile perchè donne quin non ce ne sono mi tocca fare quello maschile ma è molto più duro volevo cmq partecipare quest'anno ma ormai è iniziato e non mi sono iscritta in tempo.
la bricolla
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 955
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 febbraio 2004, 15:09
Località: Reggio Calabria

Messaggioda amelie » lunedì 23 febbraio 2004, 9:50

Prova ad informarti presso il tuo C.S.B. o tramite la F.I.B.I.S. Ma, da quello che so io, puoi tranquillamente parteciapre a Saint Vincent a giugno per la categoria femminile. Anche perchè, a parte qualche gara con il girone separato (Novellara e poche altre) non ci sono molte gare femminili in giro.
Ciao
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda Aurora » lunedì 23 febbraio 2004, 10:36

Beh, sono contenta che comincino a farsi sentire anche un po' di signorine...
LaBricolla, non preoccuparti: ha ragione Amelie, ti puoi iscrivere al campionato italiano femminile a S. Vincent perchè di prove a livello regionale non ne fanno più, siamo troppo poche!
Comunque ti capisco per quanto riguarda il trovare gli avversari nella tua sala: era così anche per me, ma in questo caso non era questione di maschilismo. Tutti vorremmo misurarci con quelli "bravi", ma non pensiamo che loro dopo un po' si annoiano, non hanno tanti stimoli a giocare con chi è tecnicamente molto inferiore. Però rubando una partita di quà e una di là, sono migliorata ed ora gioco un po' con tutti e non vedo più storcere il naso quando chiedo di fare due tiri....CHI LA DURA, LA VINCE...
Baci
Aurora
Aurora
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1005
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2003, 15:37
Località: Sesto Calende



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 5 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 6 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 5 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 5 ospiti