RSS Facebook Twitter

Carambola a 3 sponde

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

Carambola a 3 sponde

Messaggioda Claus72 » martedì 23 dicembre 2003, 4:44

Cualcuno mi sa spiegare perchè la carambola a 3 sponde in Italia non viene presa in considerazione? Io sono andato via dall'Italia 10 anni fa, quindi non so come vadano le cose ora, ma all'epoca la carambola era un po' la cenerentola della FIBIS.
Eppure è un gioco tanto affascinante e complesso quanto l' italiana, che richiede doti tecniche ed esperienza per essere giocato a buon livello.
Sarà per l'eterno conflitto italo-francese, viste le origini del gioco?
Eppure l'anno scorso Marco Zanetti è stato il primo italiano nella storia della carambola a vincere il campionato del mondo...ma a quanto pare nessuno se ne è accorto, perchè?
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Andros » venerdì 26 dicembre 2003, 16:40

...credo che la ragione sia nel fatto che la carambola è un gioco di serie, come il pool, mentre l'italiana è un gioco di contrapposizione...un tiro per uno, c'è più agonismo, è quasi una guerra..in teoria a carambola uno dei due giocatori potrebbe anche non tirare mai...
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11535
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda Claus72 » venerdì 26 dicembre 2003, 17:45

Hai pienamente ragione in cuanto alla differenza nelle strategie di gioco...d'altro canto ti assicuro che sono pochi i giocatori al mondo in grado di vincere una partita in una sola serie.
Non sono d'accordo in quanto alla tua opinione sull'agonismo, a mio giudizio l'agonismo è una caratteristica del giocatore non del gioco.
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Andros » sabato 27 dicembre 2003, 0:33

..non intendevo dire che nella carambola non ci sia agonismo, ma che nella natura del gioco all'italiana è insita una certa dose di "combattività" legata al fatto che è un gioco di contrapposizione, si devono fare i punti, e non farli fare all' avversario...
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11535
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda franco » sabato 27 dicembre 2003, 0:58

Anch'io gioco a carambola, meglio se si tratta di 3-sponde, dove la media dei punti per steccata ( "per inning" come dicono gli americani) oscilla intorno a 1,5 carambole anche per i giocatori di livello mondiale.L'avversario entra subito in gioco, perciò, e sta a lui sentire l'agonismo...Tu di dove sei, Claus72 ?Io sono riuscito a trovare a Roma qualcuno che gioca, anche abbastanza bene, ma sono pochi in generale, e talvolta giocano in sale lontane chilometri di traffico cittadino...
franco
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 600
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2003, 0:01
Località: Roma

Messaggioda Claus72 » sabato 27 dicembre 2003, 15:02

PER ANDROS:
Veramente Andros questa combattività di cui parli è presente in quasi tutti i giochi e sport (in fin dei conti tutti derivano da una rappresentazione incruenta della guerra), indipendentemente dal fatto che si tratti di un gioco di serie o di un gioco di contrapposizione: la differenza sta nel tempo che devi stare seduto prima di rispondere all'attacco dell'avversario.
Non so se tu abbia mai giocato a carambola 3 sponde (il mio discorso vale per le 3 sponde, la carambola libera non piace nemmeno a me...lì è vero che puoi startene seduto mentre il tuo avversario fa 150 carambole: il sonno sconfigge la tua combattività ;-) ), se non ci hai mai giocato ti invito a farlo, magari accompagnato da qualcuno che conosca bene il gioco...Se ci hai già giocato e la tua opinione è la stessa...va bene lo stesso: mica che sto cercando di evangelizzare nessuno (in questo caso si dovrebbe dire "carambolizzare").

PER FRANCO:
Purtroppo caro Franco io sto a migliaia di chilometri di traffico aereo: a Santo Domingo...comunque se ho capito bene e la tua media è di 1,5 verrei lì a guardarti per vedere se imparo qualcosa in più...io non sono mai andato oltre 0,75

Buone feste a entrambi

Scritto Da - claus72 on 27 Dicembre 2003  14:15:00
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda ares » sabato 27 dicembre 2003, 18:33

qualcuno ha la voglia di spiegare a chi, come me, non conosce niente della materia.
Grazie e buone feste

Ares
ares
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1334
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 18:56
Località: Milano

Messaggioda Claus72 » sabato 27 dicembre 2003, 21:39

[quote]
qualcuno ha la voglia di spiegare a chi, come me, non conosce niente della materia.
Grazie e buone feste

Ares
[/quote]

Hai ragione Ares, se questo è per tutti...tutti devono capire di cosa si sta parlando.
Il gioco della carambola è in principio molto semplice:
- si gioca sul biliardo internazionale con le solite tre biglie: bianca, gialla e rossa. Il giocatore usa sempre la stessa biglia (bianca o gialla). Di fatto quello che in italia si chiama "biliardo internazionale" di 2,84cm x 1,42cm e con tre biglie di identico diametro adottato alla fine degli anni '80, credo, per i 5 birilli e la goriziana altro non è che il biliardo da carambola.
- L'obbiettivo del gioco è quello di fare carambola, ovverosia toccare con la propria biglia le altre due, senza importare l'ordine (cioè si può giocare di prima sulla rossa).
- esistono diverse modalità di gioco (libera, 1 sponda, cuadro 47/1, cuadro 47/2, cuadro 71/2 e 3 sponde), quella più difficile e spettacolare è la carambola a 3 sponde dove prima di toccare la seconda biglia la propria deve aver fatto contatto con almeno 3 sponde, per esempio biglia1-sponda-sponda-sponda-biglia2, oppure sponda-biglia1-sponda-sponda-biglia2, eccetera.
Vedi questo link per le regole http://www.fibis.it/fibis/dwnload/04d/c ... co2004.pdf

- tradizionalmente si gioca con stecche in legno tra i 54~56 pollici (137~142 cm) e un peso tra 520 e 560 gr con puntale conico da 11~13 mm. (tutti questi dati sono di linea di massima, poi ogni giocatore fa, ovviamente, quello che vuole)

Cos'altro posso aggiungere, secondo me è il gioco più affascinante che esista, con un livello di difficoltà comparabile solamente col golf...a mio giudizio.

Una cosa interessante di noi carambolisti è l'attenzione alle statistiche specificamente a un indicatore: la media, che altro non è che la divisione del totale di carambole realizzate per il numero di riprese (inning) effettuate, questo viene calcolato per partita, per torneo e per stagione. Per esempio se in una partita alle 15 carambole il vincitore raggiunge il punteggio in 12 tiri la media sará 15:12=1,25
Il che è una media di tutto rispetto...Ecco perchè dicevo a Franco che se la sua media è di 1,5 a me non resterebbe altro che sedermi a guardare visto che la mia è di 0,75...vuol dire che lui fa 15 carambole in 10 riprese e io in 20.

Spero di essere stato chiaro...

Ecco qualche link d'interesse:

www.caromcafe.com
www.caromtv.com (qui c'è una sezione di video gratis moooooolto interessante)
www.b-w-a.org
www.umb.org


Scritto Da - Claus72 on 27 Dicembre 2003  20:43:55
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Andros » sabato 27 dicembre 2003, 22:37

Caro Claus,
devo essere sincero, la carambola a tre sponde non è nelle mie corde, non mi attira proprio come gioco..l'unica carambola che mi piace tantissimo è la carambola artistica
che credo sia il max della spettacolarità raggiungibile su un tavolo da biliardo...credo comunque che a prescindere da tutto i due giochi, carambola e 5 birilli, non siano comparabili troppo differenti..
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11535
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 7 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 7 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti