RSS Facebook Twitter

Per ridere

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

Messaggioda Bruce » venerdì 8 aprile 2005, 23:22

Un passerotto si lancia dal nido e, con i pochi rudimenti ricevuti dai
genitori, comincia ad esplorare il mondo.

Incontra un cane e gli chiede:"tu chi sei?" ed il cane :"sono il cane lupo"
"non può essere ! Uno, o è cane o è lupo" .
Ed il cane con tanta pazienza gli spiega "mia mamma era una lupa, mio papà
un cane, hanno fatto sesso e sono nato io, il cane lupo"-

Il passerotto si reca perplesso presso un ruscello per bere e qui vede un
pesce "e tu chi sei?" ed il pesce "sono la trota salmonata"
"non è possibile, uno, o è trota o salmone" e la trota: "mia mamma era
trota, papà salmone, hanno fatto sesso e sono nata io".

L'uccellino perplesso si gira e vede un insetto "e tu chi sei?" e
l'insetto: "sono la zanzara tigre.........."
e il passerotto: " Ma v*ff*nc*l*........."



* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda dffmade » sabato 9 aprile 2005, 6:03

Umorismo cinese:
Un cinese va dal dottore perchè è troppo grasso e vuole dimagrire.
Il dottore gli dice che deve dormire 4 ore per notte, fare due ore di passeggiata la mattina, due alla sera, e mangiare un pezzo di pane a mezzogiorno e uno a sera, bere tanta acqua ed evitare ogni altra cibaria .
Al chè l'altro domanda: "Dottore, ma il pane prima o dopo i pasti?"

L'hanno raccontata alla radio quando ero in taxi e il tassista si è dovuto fermare per quanto rideva....

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Bruno » sabato 9 aprile 2005, 10:23

Questa non è una barzelletta ma una fatto molto particolare che mi è successo durante una partita. Erano gli anni 90 e facevo una suduta con Phineiro. Un gran bravo ragazzo fuori dal biliardo ma quando gioca ha un caratteraccio. Colgo l'occasione per fagli i miei più sentiti auguri per la sua salute attualmente è ricoverato in ospedale. Ma veniamo alla storia, era tutta la seduta che la menava con il fatto che avevo fortuna, cosa che obbiettivamente non era vero, giocavo bene e lui male. Ad un certo punto avevo un tiro di chiusura di raddoppio, rimpallo di terza e giù con la mia l'ultimo birillo rimasto in piedi. Fu La goccia che fece traboccare il vaso, picchiai una botta violenta sul biliardo con il panno della mano con conseguenti ripetute bestemmie. Poi scaricato, mi accinsi ad rialzare i birilli, ne mancava uno. Vidi poi una goccia di sangue cadere sul biliardo dalla mia mano. Rivolsi il panno della mano e vidi che c'era un piccolo taglio, poggiai il pollice dell'altra mano sulla ferita e schizzò letteralmente, curioso, fece un salto di una metrata, come se ci fosse stata una molla, l'ultimo birillo mancante. Due punti .... al pronto soccorso.
Bruno
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 66
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2004, 16:01
Località:

Messaggioda Mike » domenica 10 aprile 2005, 11:43

Un uomo compra 20 pecore per allevarle e vendere la loro lana.

Dopo parecchie settimane, nota che nessuna delle pecore è incinta e telefona ad un veterinario per avere aiuto.

il veterinario lo invita a provare con la fecondazione artificiale.

Il pastore non ha la piu pallida idea di cosa significhi, ma per non dimostrarsi ignorante, chiede solo come fare per riconoscere quando sono incinte.

Il veterinario gli spiega che quando una pecora e incinta smette di stare in piedi e di girare, ma si stende sul prato.

L'uomo , pensa che ti ripensa, arriva alla conclusione, è lui che deve ingravidare le pecore.

Carica le pecore sul suo camion, le porta in un prato, fa sesso con tutte quante, le riporta all'ovile e va a letto.

La mattina guarda le pecore ma sono tutte in piedi; conclude che il primo tentativo e andato a vuoto.

Ricarica le pecore sul camion, le riporta sul prato e ritenta su ogni pecora, torna a casa e va a letto.

Il giorno dopo le pecore sono sempre tutte in piedi, un ultimo tentativo dice a se stesso..... ricarica le pecore sul camion e ritenta per ben due volte su tutte ,(per essere sicuro) le riporta all'ovile e si stende esausto sul letto.

La mattina dopo non riesce neppure ad alzarsi e chiede alla moglie di guardare se finalmente le pecore sono distese.

"No" dice la moglie " sono già tutte sul camion ........ e una sta pure suonando il clacson!!!"

Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Mike » lunedì 11 aprile 2005, 23:38

SINCERITA' NELLA COPPIA

Un uomo d'affari manda un fax alla sua donna:

"Mia cara moglie: tu comprenderai che, ora che hai 45 anni, io ho dei bisogni che tu non puoi più soddisfare.
Io sono felice con te, ti considero una moglie meravigliosa e sinceramente spero che tu non prenderai male il fatto che, quando riceverai questo fax, io sarò all'hotel Confort Inn con Vanessa, la mia segretaria, che ha 18 anni.
Non ti arrabbiare, sarò a casa prima di mezzanotte".


Quando l'uomo arriva a casa, trova un foglio sul tavolo nella sala da pranzo


"Caro marito, ho ricevuto il tuo fax e non posso che ringraziarti per avermi avvertita. Approfitto di questa occasione per ricordarti che anche tu hai 45 anni. Inoltre, ti informo che quando tu leggerai questo messaggio, sarò all'hotel Fiesta con Michel, il mio istruttore di tennis, che, come la tua segretaria, ha 18 anni.

Visto che sei un noto uomo d'affari, e, in più sei laureato in Matematica, potrai facilmente comprendere che noi due ci troviamo in situazioni simili ma…con una piccola differenza:
"18 entra più volte nel 45, rispetto al 45 nel 18 "..... Quindi, non mi aspettare prima di domani!

Baci dalla tua donna che ti capisce…"










Scritto Da - Mike on 11 Aprile 2005  23:39:52
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Bruce » giovedì 14 aprile 2005, 8:12

L 'intelligenza padana
Una donna non riesce a raggiungere l'orgasmo quando fa l'amore col marito milanese.

Un giorno gli dice: "Caro, stanotte ho fatto un sogno incredibile. Stavamo facendo l'amore e, sopra di noi - sopra l'armadio, c'era un negro con un ventaglio che sventolava e ciò mi ha fatto godere tanto".

I due decidono di attuare il sogno, così escono e, ad un semaforo, trovano un omaccione di colore e gli offrono 100 Euro se accetta di sventolare un ventaglio dall'armadio mentre loro fanno l'amore.

Il tipo accetta e i tre corrono in camera da letto.

I due coniugi iniziano quindi a fare l'amore e l'africano sventola il ventaglio da sopra l'armadio. Purtroppo nessun risultato. La moglie, allora, dice al marito: "Forse bisogna invertire le parti... Tu vai sull'armadio e lui viene qui". Il marito, sebbene perplesso, accetta. Il negro entra nel letto e lui sale sull'armadio.

Poco dopo la donna urla di piacere e raggiunge l'orgasmo.

Quando i due hanno finito, il marito scende dall'armadio e, rivolto verso il ragazzo, gli dice: "Uè... pirla d'un negher, te vist' come se fa a sventulà?!!?"


* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda amelie » martedì 19 aprile 2005, 10:40

AVVOCATO IN CARRIEREA

Un'intervista al compianto avvocato Agnelli: "Come ha fatto a diventare cosi' ricco?". "Beh, quando avevo 9 anni tvovai pev tevva 10 Live. Con quei soldini compvai una mela. Invece di mangiavla la pulii ben benino e la vendetti pev 20 Live. Con le 20 live ne compvai 2, le pulii e le vendetti pev 40 Live. Con le 40 live ne compvai 4, le pulii e le vendetti pev 80 Live. Con le 80 live ne compvai 10, le pulii e le vendetti pev 110 Live". "E poi?". "Poi ricevetti notizia che mio nonno eva movto e mi aveva lasciato qualche miliavdo di live!".


Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda amelie » martedì 19 aprile 2005, 11:14

PIPPISTRELLI

Tre pippistrelli decidono di fare una gara a chi vampirizza più vittime. Il primo torna leccandosi i baffi e ridacchia: - Vedete quella casa? Ho vampirizzato tutta la famiglia!
Il secondo si lecca i baffi e sghignazza: - Vedete quell'albergo? Ho vampirizzato tutti gli ospiti!
Infine il terzo arriva con i baffi ammaccati e singhiozza: - Vedete quel lampione? Beh, io non l'ho visto!

ORIGINI VENETE

Due persone si incontrano e si presentano:
- Piacere, Furlan.
- Origini venete, immagino...
- No... perchè?
- Generalmente i cognomi che terminano per "n" sono veneti: Pavan, Brandolin, Foschin...
- Le risulta che Tarzan avesse origini venete?!


CARABINIERI

Due carabinieri sono condannati alla pena di morte e devono decidere tra la sedia elettrica, la camera a gas e la ghigliottina. Il primo dice: "Allora, la ghigliottina non mi piace perche' mi fa troppa impressione tutto quel sangue in terra, nella camera a gas mi sento mancare il fiato... vada per la sedia elettrica". Viene accompagnato nella sala della sedia elettrica e gli viene data la prima scarica, ma per un difetto della macchina riamane vivo, anche dopo la seconda, e' sempre vivo, e cosi' pure dopo la terza al massimo voltaggio. Allora secondo la legge il carabiniere viene graziato perche' non e' morto neanche dopo tre scariche. Mentre viene riportato fuori il graziato rivede il suo amico e gli dice: "La sedia elettrica non funziona". Quando tocca al secondo a scegliere il tipo di morte questi dice: "Nella camera a gas mi sento mancare il fiato, la sedia elettrica non funziona, vada per la ghigliottina!".

SEMPRE CARABINIERI....

Ieri mi ero appartato in macchina con una mia amica. Era notte e i finestrini erano appannati. Ad un certo punto bussano alla portiera, tiro giu' per qualche centimetro il vetro del finestrino e vedo la faccia di un carabiniere che mi dice: "Cosa sta facendo?". Per nulla intimorito gli dico: "Sto facendo all'amore". E lui: "Non lo sa che e' proibito? C'e' una multa di 200 EURO!". A quel punto la mia ragazza esclama: "Pero', un po' salata come multa! ". E il carabiniere: "Ah, siete in due! Allora la multa e' di 400 EURO!".




Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda Stelvio » martedì 19 aprile 2005, 11:18

La maestra per conoscere meglio i bambini della prima domanda notizie sulla famiglia e che mestiere fa il padre.
Gianni risponde che suo padre è dentista, Michele che il papaà fa l'idraulico e così via, finchè Pierino risponde "Mio papà fa lo spogliarellista in un locale per gay".
Imbarazzo della maestra che cambia argomento. Nell'intervallo avvicina Pierino e gli domanda se è vero quello che ha detto e Pierino "NO, veramente mio padre fa il calciatore nell'Inter, ma sa, mi vergognavo a dirlo!!!!"
Stelvio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1741
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 14:13
Località: Pavia

Messaggioda spondapalla » martedì 19 aprile 2005, 14:03

Gerusalemme-conversazione telefonica

- Pronto, c'è Giuda?
- No, è uscito a cena con gli amici, doveva organizzare uno scherzetto..


cattivella ma carina..comunque..ve lo immaginate giuda in pizzeria con il cellulare in mano che ordina una caprese??

:D  :D  :D

Adelante!
spondapalla
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 393
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 28 settembre 2004, 17:51
Località: Domaso

Messaggioda Cico » martedì 19 aprile 2005, 14:40

[quote]
La maestra per conoscere meglio i bambini della prima domanda notizie sulla famiglia e che mestiere fa il padre.
Gianni risponde che suo padre è dentista, Michele che il papaà fa l'idraulico e così via, finchè Pierino risponde "Mio papà fa lo spogliarellista in un locale per gay".
Imbarazzo della maestra che cambia argomento. Nell'intervallo avvicina Pierino e gli domanda se è vero quello che ha detto e Pierino "NO, veramente mio padre fa il calciatore nell'Inter, ma sa, mi vergognavo a dirlo!!!!"
[/quote]

Vecchia....

E' la variante a quella del papà che lavora per il governo Berlusconi.... :D  :D
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 5113
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 14:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Messaggioda Mike » martedì 19 aprile 2005, 21:32

Henry Ford muore e arriva in cielo.

Alle porte del Paradiso S. Pietro lo accoglie:

"Sei stato una brava persona e la tua invenzione, la catena di montaggio per fare le automobili, ha cambiato il mondo.
Come ricompensa potrai passeggiare finché lo vorrai nel cielo ed andare in qualunque posto. Dove vuoi andare? "

Ford: "Io vorrei stare per un po' insieme a Dio!"

Allora S. Pietro chiede ad un angelo di accompagnare Ford fino alla sala dell'onnipotente.

Come entra nella sala dell'onnipotente, Ford, con reverenza, chiede:

"O onnipotente, quando hai inventato la donna a cosa pensavi?"

Dio domanda: "Cosa vuoi dire con questo?"

"Bene" - dice Ford - "ci sono alcuni grossi problemi nella tua invenzione:

1. alcuni tuoi modelli hanno l'avantreno troppo sporgente, altri troppo poco...;

2. è molto rumorosa quando va su di giri;

3. la manutenzione è estremamente cara;

4. necessita costantemente di essere ridipinta;

5. è fuori uso per 5 giorni ogni 28;

6. il posteriore dondola molto;

7. il consumo di combustibile è spaventoso;

...e questo solo per citare qualche problema."

"hmmmm" - risponde Dio - "Può anche essere che il mio progetto abbia dei problemi, proprio come tu hai sottolineato, ma risulta che gli uomini montano più volentieri sulla mia invenzione che sulla tua!"
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda amelie » mercoledì 27 aprile 2005, 10:45

MARITO E MOGLIE

Una donna si sveglia una mattina e si accorge che il marito non è a letto. Indossa la vestaglia e va nel soggiorno per cercarlo. Lo trova seduto al tavolo della cucina mentre tiene una tazza di caffe. Lo guarda mentre si pulisce una lacrima da un occhio e sorseggia il caffe. "Cosa c'e caro?" Lei gli sussurra. "Come mai sei qui a quest'ora di notte?" Il marito si gira verso di lei, "Ti ricordi vent'anni fa quando uscivamo le prime volte ed avevamo solo 16 anni?" "Certo che mi ricordo" risponde lei. "Ti ricordi quando tuo padre ci ha sorpresi nel sedile posteriore dell'auto mentre facevamo l'amore?" "Si che mi ricordo!" Esclama lei avvicinandosi alla sedia dove e seduto. Il marito continua....... "E ti ricordi quando tuo padre mi ha puntato il fucile in faccia dicendo "O sposi mia figlia o ti mando in galera per vent'anni?" "Certo amore, mi ricordo anche questo" replica lei teneramente. Mentre si pulisce un'altra lacrima dalla guancia lui dice "Be, sarei uscito oggi!"

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda crissi5000 » sabato 30 aprile 2005, 14:03

[quote]
Henry Ford muore e arriva in cielo.

Alle porte del Paradiso S. Pietro lo accoglie:

"Sei stato una brava persona e la tua invenzione, la catena di montaggio per fare le automobili, ha cambiato il mondo.
Come ricompensa potrai passeggiare finché lo vorrai nel cielo ed andare in qualunque posto. Dove vuoi andare? "

Ford: "Io vorrei stare per un po' insieme a Dio!"

Allora S. Pietro chiede ad un angelo di accompagnare Ford fino alla sala dell'onnipotente.

Come entra nella sala dell'onnipotente, Ford, con reverenza, chiede:

"O onnipotente, quando hai inventato la donna a cosa pensavi?"

Dio domanda: "Cosa vuoi dire con questo?"

"Bene" - dice Ford - "ci sono alcuni grossi problemi nella tua invenzione:

1. alcuni tuoi modelli hanno l'avantreno troppo sporgente, altri troppo poco...;

2. è molto rumorosa quando va su di giri;

3. la manutenzione è estremamente cara;

4. necessita costantemente di essere ridipinta;

5. è fuori uso per 5 giorni ogni 28;

6. il posteriore dondola molto;

7. il consumo di combustibile è spaventoso;

...e questo solo per citare qualche problema."

"hmmmm" - risponde Dio - "Può anche essere che il mio progetto abbia dei problemi, proprio come tu hai sottolineato, ma risulta che gli uomini montano più volentieri sulla mia invenzione che sulla tua!"



[/quote]

Veramente unica, continua così Mike, queste barzellette sono uno spasso!!!!
crissi5000
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 471
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 13 novembre 2004, 0:03
Località: Lipari

Messaggioda Bruce » domenica 1 maggio 2005, 0:36

"Buon giorno signor parroco, mi vorrei confessare"
- "Certo figliolo, qual è il tuo nome?"
- "Silvio Berlusconi, padre"
- "Ah! Il Presidente del Consiglio. Ascolta figliolo, mi pare proprio che il tuo caso richieda una competenza superiore, credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo."

Così Berlusconi si presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
- "Certo figliolo, come ti chiami?"
- "Silvio Berlusconi"
- "Il Presidente del Consiglio? No caro mio, non ti posso confessare perché il tuo è un caso difficile, è meglio che tu vada in Vaticano."

Berlusconi va dal Papa:
- "Sua Santità, voglio confessarmi"
- "Caro figlio mio, come ti chiami?"
- "Silvio Berlusconi"
- "ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso è molto difficile anche per me.
Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c'è una piccola cappella.
Al suo interno troverai una croce, il Signore ti potrà ascoltare".

Berlusconi, giunto nella cappella, si rivolge alla croce:
- "Signore, vengo a confessarmi"
- "Certo figlio mio, come ti chiami?"
- "Silvio Berlusconi"
- "Ma chi?
Il Presidente del Consiglio?
il Presidente del Milan?
il Presidente di Mediaset?
l'amico di Craxi, Previti e Dell'Utri?
Quello condannato a 28 mesi di carcere per finanziamento illecito ai partiti e mai andato in galera perché il reato andò in prescrizione? Quello con il fratello che se la cava grazie al patteggiamento?
Quello che va in chiesa ma é divorziato?
l'operaio?
Quello con dei processi in corso per concussione, associazione a delinquere, corruzione, falso in bilancio, abigeato?"
- "Ehm... sono sempre io, signore"
- "Figlio mio, non hai bisogno di confessare, tu devi solamente ringraziare!"
- "Ringraziare?  E chi?"
- "I Romani, per avermi inchiodato  qui, altrimenti scendevo e ti facevo un c*lo così!!!!!"



* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 13 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 13 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti