RSS Facebook Twitter

stecca che suona...

Area aperta a discussioni su qualsiasi argomento, anche extra-biliardo

stecca che suona...

Messaggioda Falcohap » giovedì 13 gennaio 2005, 14:55

Ho da poco acquistato una stecca Armoni, attratto dal fatto che ha in dotazione un puntale corto (circa 60 cm) abbinato ad un calcio più lungo, noto però che in alcuni tiri d'effetto fà uno strano rumore.
Ho provato a cambiare il cuoietto ma la cosa non cambia, il teflon sembra integro.
Alcuni dicono, compreso il venditore, che è cosa normale, secondo me no, cosa posso fare per eliminare l'inconveniente.
Falcohap
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 106
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 8 novembre 2003, 13:04
Località:

Messaggioda Stelvio » giovedì 13 gennaio 2005, 15:11

non ti posso aiutare, ma concedimi una facile battuta: comincia a cambiarle il nome (armoni) vedrai che non suona più !!!!
squallida eh ???

___________________________________________________________________________
in ogni competizione il primo è il vincitore, il secondo è il primo degli sconfitti - (Stelvio)
___________________________________________________________________________
Stelvio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1741
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 14:13
Località: Pavia

Messaggioda infinito » venerdì 14 gennaio 2005, 12:30

ciao falcohap..
la stecca in questione che hai tu, dovrebbe esser quella della serie diomajuta...ha un puntalino molto piu corto del normale, e molto rigido e effettivamente hanno tutte un suono duro, ma vanno che son una meraviglia...prova in giro di colpo a tutto biliardo e vedrai;)...
se e come dici tu che in alcuni tiri, fa uno strano rumore(di solito nei tiri cosidetti vibrati, come quelli con il colpo in testa, allora puo esser che il puntale nn sia propio  di quella stecca, avvolte, nn si da ,cm dire, molta importanza all'attacco, ed ad eventuali malformazioni...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 764
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda garavaglialuca » venerdì 14 gennaio 2005, 13:28

Armoni, suona come i libri da spiaggia...
garavaglialuca
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3643
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 7 giugno 2004, 14:52
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

Messaggioda Andros » domenica 16 gennaio 2005, 13:48

togli tutti i pesi che sono dentro la stecca, rimonta il tutto e fai lo stesso tiro che ti provoca il "rumore"..se persiste chiami chi te la venduta e gliela ridai...se non lo fa piu' sono i pesi che hai dentro che toccano all' interno del tubo metallico del calcio....
E cmq obbliga il tuo rivenditore ha farti provare una stecca tale e quale...
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11543
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda Falcohap » lunedì 17 gennaio 2005, 10:37

innanzitutto vi ringrazio dele risposte, battute a parte, ho seguito i vs consigli ed effettivamente la stecca va bene (giro di colpo a tutto bliardo), ma poichè il suono persiste, con e senza pesi, con enorme fastidio, ho fatto ciò che Andros mi ha suggerito e dopo non poche riluttanze ho ridato il " pacco " al venditore acquistando con soddisfazione una Effebi Cifalà, nuovo modello, usata ma tenuta veramente bene.
Cosi ho accontentato anche Garavaglialuca prenotando una serie di Armoni per le prossime ferie.
Falcohap
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 106
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 8 novembre 2003, 13:04
Località:

Messaggioda ares » lunedì 17 gennaio 2005, 13:20

l'ho provata, ottima stecca, peccato che il propietario che me l'ha prestata (cico) non sia in grado di utilizzarla al meglio

Ares
ares
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1334
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 18:56
Località: Milano

Messaggioda Bruce » lunedì 17 gennaio 2005, 13:30

:D
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3725
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda Falcohap » lunedì 17 gennaio 2005, 13:54

se l'amico Cico, come dice Ares, non riesce ad utilizzarla al meglio, sicuramente può darmi qualche consiglio per ottenere un buon bilanciamento, considerando i particolari pesi che si utilizzano.
Falcohap
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 106
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 8 novembre 2003, 13:04
Località:

Messaggioda Roby » lunedì 17 gennaio 2005, 16:26

[quote]
l'ho provata, ottima stecca, peccato che il propietario che me l'ha prestata (cico) non sia in grado di utilizzarla al meglio

Ares
[/quote]
Ares, ti posso garantire che Cico la sa utilizzare eccome la stecca ... (vedi parziale di 3-0 x lui nella sfida di Martedi scorso) il problema e' che dopo 3 partite la stecca si "surriscalda" il gommino "perde aderenza" il calcio della stecca "diventa scivoloso" i pesi si "svitano" e cosi' finisce com'e' finita 3 a ... nonsopiu'nemmenoquantenehovinte ...
Immagine

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda Roby » lunedì 17 gennaio 2005, 16:30

[quote]
se l'amico Cico, come dice Ares, non riesce ad utilizzarla al meglio, sicuramente può darmi qualche consiglio per ottenere un buon bilanciamento, considerando i particolari pesi che si utilizzano.


[/quote]
Come gia' scritto in altri post, a me hanno spiegato che ogni stecca ha il suo bilanciamento che una volta trovato non va piu' cambiato.
Io ho una FB firmata Bellocchio, la bilanciatura l'ha fatta lui personalmente ed io mi guardo bene dal modificarla, se la tua e' gia' bilanciata il mio suggerimento e' di lasciarla cosi' com'e', ma se ritieni che qualcosa non sia apposto, falla provare ad una persona competente, ad un professionista, che in teoria (ma credo anche il pratica) ha la sensibilita' necessaria a capirne le diverse posizioni.

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda Falcohap » lunedì 17 gennaio 2005, 18:43

grazie Roby, però la stecca a cui mi riferisco non ha una ampia escursione (bilanciere) ma solo tre pesetti in ottone o alluminio da avvitare al fondo del calcio, al centro e alla base del puntale, per cui come vedi non c'è ampia scelta ed è per questo motivo che volevo sentire Cico, non per copiargli il bilanciamento, ma per capire le funzioni dei tre pesi. Basta così che mi sto incartando.
Falcohap
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 106
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 8 novembre 2003, 13:04
Località:

Messaggioda sinonparet » lunedì 17 gennaio 2005, 22:31

[quote]
grazie Roby, però la stecca a cui mi riferisco non ha una ampia escursione (bilanciere) ma solo tre pesetti in ottone o alluminio da avvitare al fondo del calcio, al centro e alla base del puntale, per cui come vedi non c'è ampia scelta ed è per questo motivo che volevo sentire Cico, non per copiargli il bilanciamento, ma per capire le funzioni dei tre pesi. Basta così che mi sto incartando.


[/quote]
Mi sembra di aver capito che abbia un bilancere simile a quello della mia nuova Thema e se così fosse, ti faccio fin da ora il mio in bocca al lupo per trovare la giusta via. A me è successo che variando posizione del peso di un paio di cm ed aggiungendo o togliendo 3 grammi ( e ti assicuro che si tratta di 3 grammi dato che peso e catalogo scrupolosamente ogni singolo pezzo di tutte le mie stecche) avessi risultati totalmente diversi. Dopo una dozzina di esperimenti e e qualche ora passata con pinze e chiavi in mano, ho trovato la giusta via con il mio puntale preferito... ma se uso l'altro puntale, scatta nuovamente la "follia" e sono punto e a capo!
E mentre mi contorgo a svitare, riavvitare, imprecare, nemmeno una sigaretta di conforto!
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda Andros » lunedì 17 gennaio 2005, 22:32

Allora se hai comprato la Cifalà nuova, che è di olivo, un legno chiaro dalle venature molto belle, il posizionamento dei pesi è  obbligato, avendo un peso in fondo ed uno al cono, oltre quello al puntale.
La bilanciatura e di per se molto avanzata, circa 42, il consiglio è di mettere un peso di ottone in fondo, ed un peso di alluminio al cono...ma bada che è solo un consiglio...qualcuno ci gioca addirittura senza.
Andros
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11543
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 0:22
Località: Roma

Messaggioda ares » martedì 18 gennaio 2005, 12:35

per roby.
quando ho comprato la LM mi ha regolato i pesi un prima... mi trovavo bene e mao ho pensato di modificarli.
Venendo a Salso ho conosciuto un nazionale che vedendomi giocare mi ha consigliato di diminuire il peso e spostarlo più indietro perchè io spingo molto.
conclusione faccio ancora un pò di fatica a volte sul mezzo colpo perchè devo imprimergli molta più forza, ma ho acquisito un maggiore controllo della mia palla sopratutto sugli sfacci e raddrizzi.
secondo me dovresti provare a cambiare perchè non puoi ritenere ottima la tua stecca se nonm provi sluzioni differenti.
Hai sempre la possibilità di tornare indietro come e quando vuoi-

Ares
ares
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1334
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 18:56
Località: Milano

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 18 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 18 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti