RSS Facebook Twitter

Manutenzione biliardo e accessori.

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda fedeball » mercoledì 3 febbraio 2010, 21:19

Da poco avviato alla pratica del biliardo con alcuni amici abbiamo recuperato un biliardo internazionale usato.
Si tratta di un Hartes multilame.
Monta panno gorina sia su sponde che su piano.

Volevo sapere:
1) Come fare per la pulizia ordinaria del panno ( per ora viene coperto dall'apposito telo quando non viene usato, spazzolato e passato con un piccolo aspirapolvere ogni 6/7 ore di gioco circa).

2) Come fare per la pulizia delle bilie?

Grazie a tutti in anticipo.
fedeball
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 128
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 4 settembre 2009, 6:48

Messaggioda bracciostorto » mercoledì 3 febbraio 2010, 21:43

1) PANNO: da qualche tempo uso molto limitato dell'aspirapolvere, al suo posto vado di spazzola e successivamente rotolino togli-pelucchi. A giorni alterni trattamento con panno in microfibra bagnato con acqua e strizzato su tutta la superficie del panno comprese le sponde.
2) BILIE: spruzzo il Vetril igienizzante con brillantante sulla superficie delle bilie e lavoro di polso e gomito con un buon panno strofinando energicamente. Successivamente asciugo le bilie con un panno pulito.
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1715
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda genio » giovedì 4 febbraio 2010, 14:44

Per le biglie la longoni vende una macchina apposta che te le pulisce bene e le rende sempre lucide e sgrassate quel che basta!!!Ti sconsiglio la lavastoviglie e qualsiasi altro sgrassante tipo vetril..per i segni delle steccate saliva e unghia e poi pezzo di carta per pulire!!
LA LEGGENDA DEL CALCIO SIAMO NOI!
genio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4742
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 2 novembre 2005, 15:12
Località: Sesto Calende

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda omeris » giovedì 4 febbraio 2010, 15:02

Tempo fa espressi sul forum la precisa impressione che le bilie 63 avvertono molto di più delle precedenti 61,5 il semplice lavaggio con acqua e sapone. Chiedevo anche , senza ottenere risposte, non dipendendo certo questo fatto dal loro diametro, ma semmai da una diversa composizione, se qualcuno sapeva spiegare il perchè.
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 18:30
Località:

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda HILANDER » giovedì 4 febbraio 2010, 15:51

Se adoperi il vetril ti sembra di giocare sul ghiaccio,straccio in microfibra bagnato con sola acqua calda e asciugate immediatamente un per una con straccio di lana,questo se lo fai 2 volta al giorno avrai sempre biglie brillanti non unte con prodotti siliconati e lo scivolamento su sponde e panno è sempre naturale.
HILANDER
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1341
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 13 novembre 2008, 11:46

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda fedeball » giovedì 4 febbraio 2010, 19:46

Lasciando perdere la macchina lavabilie che costa un po' troppo per l'uso privato,

Sono utili i vari prodotti per la pulizia specializzati?
fedeball
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 128
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 4 settembre 2009, 6:48

Messaggioda bracciostorto » giovedì 4 febbraio 2010, 19:50

HILANDER ha scritto:Se adoperi il vetril ti sembra di giocare sul ghiaccio,straccio in microfibra bagnato con sola acqua calda e asciugate immediatamente un per una con straccio di lana,questo se lo fai 2 volta al giorno avrai sempre biglie brillanti non unte con prodotti siliconati e lo scivolamento su sponde e panno è sempre naturale.

Allora....! Ho deciso di sperimentare il vetril igienizzante multisuperficie con brillantante da quando sono state adottate le bilie da 63. In alcune sedi è stato detto che la superficie di queste bilie abbia caratteristiche particolari quasi fossero "vetrificate" quindi ho visto questo prodotto nello scaffale del supermercato ho pensato di provarlo.
Non so cosa intendi con "ti sembra di giocare sul ghiaccio", se ti riferisci ad eccesso di scivolamento (nei tiri di STRISCIO, GARUFFA, TRAVERSINO DI CALCIO CON TAGLIO CONTRO, ecc.) ti posso assicurare che le mie bilie pulite col vetril non scivolano neanche di 1 mm.
Se giocare sul ghiaccio significa altro ti prego di dirmelo. Grazie  :ciao:

PS: ho spruzzato una piccola quantità del vetril sulle dita per sentirne la consistenza, è un liquido che appare simile all'acqua che non lascia alcuna traccia di untuosità.
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1715
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Messaggioda bracciostorto » giovedì 4 febbraio 2010, 19:57

fedeball ha scritto:Lasciando perdere la macchina lavabilie che costa un po' troppo per l'uso privato,

Sono utili i vari prodotti per la pulizia specializzati?

Mi permetto di insistere (magari in attesa della risposta di hilander circa la corsa sul ghiaccio) su quel prodotto che leggi nel post precedente. Tanto lo provi una volta e se non va bene lo si consuma in casa per la pulizie di tutte le superfici lucide.
Per quanto mi riguarda riconfermo che le geometrie delle bilie appena pulite a me appaiono regolari. Preciso comunque che l'esperienza di genio e di hilander è ben superiore alla mia.  :rolleyes:
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1715
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Messaggioda michele » venerdì 5 febbraio 2010, 10:05

bracciostorto ha scritto:
HILANDER ha scritto:Se adoperi il vetril ti sembra di giocare sul ghiaccio,straccio in microfibra bagnato con sola acqua calda e asciugate immediatamente un per una con straccio di lana,questo se lo fai 2 volta al giorno avrai sempre biglie brillanti non unte con prodotti siliconati e lo scivolamento su sponde e panno è sempre naturale.

Allora....! Ho deciso di sperimentare il vetril igienizzante multisuperficie con brillantante da quando sono state adottate le bilie da 63. In alcune sedi è stato detto che la superficie di queste bilie abbia caratteristiche particolari quasi fossero "vetrificate" quindi ho visto questo prodotto nello scaffale del supermercato ho pensato di provarlo.
Non so cosa intendi con "ti sembra di giocare sul ghiaccio", se ti riferisci ad eccesso di scivolamento (nei tiri di STRISCIO, GARUFFA, TRAVERSINO DI CALCIO CON TAGLIO CONTRO, ecc.) ti posso assicurare che le mie bilie pulite col vetril non scivolano neanche di 1 mm.
Se giocare sul ghiaccio significa altro ti prego di dirmelo. Grazie  :ciao:

PS: ho spruzzato una piccola quantità del vetril sulle dita per sentirne la consistenza, è un liquido che appare simile all'acqua che non lascia alcuna traccia di untuosità.



secondo me, che ho avuto la fortuna di giocare per anni sui biliardi di Hilander, lui intendeva che utilizzando il vetril le biglie hanno un leggero scostamento sulla direzione della propria biglia quando si usa l'effetto. Questo scostamento, che io definisco scarto opposto al taglio impresso, porta a dover cambiare (anche se di pochissimo) il punto di mira sulla biglia avversaria. Una cosa che personalmente ODIO. Poi se, dopo aver utilizzato il vetril, tu strofini benissimo le biglie, allora molto probabilmente questo problema non sussiste. Ma allora ti chiedo, se tu strofini molto bene le biglie, che necessità hai di utilizzare anche il vetril ??  La mia era solo una considerazione  :ciao:
vai a ciapàà i ratt
michele
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1771
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 luglio 2007, 15:15
Località: Cicognara

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda JOHN_D » venerdì 5 febbraio 2010, 10:48

non sò se il vetril produce l'effetto "ghiaccio", comunque quando si è in gara, ci scontriamo con panni nuovi che producono proprio quest'effetto di cui parlate. anch'io odio allenarmi in una condizione, e poi trovarmi in gara a dover giocare in altre. come vi regolate in gara? potrebbe essere utile riprodrre l'effetto "ghiaccio" di proposito x abituarsi alla gara?

per pulire le bilie e non renderle scivolose, si può anche utilizzale l'alcool?
JOHN_D
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 74
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 25 novembre 2009, 17:01

Messaggioda bracciostorto » venerdì 5 febbraio 2010, 15:49

michele ha scritto:
bracciostorto ha scritto:
HILANDER ha scritto:Se adoperi il vetril ti sembra di giocare sul ghiaccio,straccio in microfibra bagnato con sola acqua calda e asciugate immediatamente un per una con straccio di lana,questo se lo fai 2 volta al giorno avrai sempre biglie brillanti non unte con prodotti siliconati e lo scivolamento su sponde e panno è sempre naturale.

Allora....! Ho deciso di sperimentare il vetril igienizzante multisuperficie con brillantante da quando sono state adottate le bilie da 63. In alcune sedi è stato detto che la superficie di queste bilie abbia caratteristiche particolari quasi fossero "vetrificate" quindi ho visto questo prodotto nello scaffale del supermercato ho pensato di provarlo.
Non so cosa intendi con "ti sembra di giocare sul ghiaccio", se ti riferisci ad eccesso di scivolamento (nei tiri di STRISCIO, GARUFFA, TRAVERSINO DI CALCIO CON TAGLIO CONTRO, ecc.) ti posso assicurare che le mie bilie pulite col vetril non scivolano neanche di 1 mm.
Se giocare sul ghiaccio significa altro ti prego di dirmelo. Grazie  :ciao:

PS: ho spruzzato una piccola quantità del vetril sulle dita per sentirne la consistenza, è un liquido che appare simile all'acqua che non lascia alcuna traccia di untuosità.



secondo me, che ho avuto la fortuna di giocare per anni sui biliardi di Hilander, lui intendeva che utilizzando il vetril le biglie hanno un leggero scostamento sulla direzione della propria biglia quando si usa l'effetto. Questo scostamento, che io definisco scarto opposto al taglio impresso, porta a dover cambiare (anche se di pochissimo) il punto di mira sulla biglia avversaria. Una cosa che personalmente ODIO. Poi se, dopo aver utilizzato il vetril, tu strofini benissimo le biglie, allora molto probabilmente questo problema non sussiste. Ma allora ti chiedo, se tu strofini molto bene le biglie, che necessità hai di utilizzare anche il vetril ??  La mia era solo una considerazione  :ciao:

Ciao michele, può essere.
Non ho grande sensibilità per accorgermi di variazioni di direzione che le mie bilie hanno a seconda se siano o meno pulite con il prodotto. Peraltro quello scarto opposta al taglio è pressoché inevitabile e lo abbiamo accertato tramite i contributi di tanti studiosi di meccaniche biliardistiche (salvo di compensazioni ottenute con diagonalizzazioni della stecca o velocità/assenza di penetrazione della steccata, ecc.).
Ripeto, mi sembra che sia un prodotto abbastanza neutro con il pregio di pulire bene le superfici e di mantenerle belle lucide. Non ho quindi una seria necessità di utilizzare quel tipo di vetril, è che, provandolo, mi sono trovato bene.  :arrossire:
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1715
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda michele » venerdì 5 febbraio 2010, 17:05

d'accordissimo con te.
se ti sei trovato bene continua così.

il mio era solo un punto di vista datomi dall'esperienza positivissima della manutenzione dei tavoli da Hilander

:okpollicione:  :ciao:
vai a ciapàà i ratt
michele
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1771
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 19 luglio 2007, 15:15
Località: Cicognara

Messaggioda bracciostorto » venerdì 5 febbraio 2010, 21:32

Hilander è un grande, in mp mi ha dato tanti consigli eccezionali. Quando finisco la boccia di vetril laverò le bilie con l'acqua calda come ci ha suggerito.  :fico:
bracciostorto
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1715
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2005, 16:21
Località: Noicàttaro

Re: Manutenzione biliardo e accessori.

Messaggioda HILANDER » domenica 7 febbraio 2010, 11:48

Chiedo scusa peril ritardo,l'esperimento vetril sulle biglie lo feci circa 10 anni fà,riscontrai che le traiettorie venivano falsate dallo scivolamento della bilia su ogni sponda che impattava,circa 3-5punti sul 3 sponde,garuffa tiene bene,ma non veritiera anche perchè come dice Michele negli affondi della steccata crea uno scarto innaturale a parte le varie steccate quando si taglia al limite,davanti non vi è mai capitato di giocare filotti di porzione che appena prendi palla avversaria appena fuori dal centro questa si squarcia a dismisura,questo è l'effetto vetril o siliconici simili,e non riesci mai a capire che porzione prendere,in più il vetril crea un rallentamento delle corse della bilia su un tiro veloce contro sponda causa l'effetto sicvolamento contrario dopo aver impattato la sponda quasi come un biliardo nuovo,morale la bilia deve essere pulita bene ma non taroccata,un minimo di grip deve comunque averlo,l'alcool per esempio le sgrassa troppo con quello avremo l'effetto contrari troppo grip sulle sponde biglie che fanno rumore quando battono sponda e a volte rientri eccessivi e non naturali,se poi uno ha un biliardo che è duro e umido e tendere a chiudere quasi tutto allora una truccatina alle bilie con il vetril lo si può fare,avendo provato circa una sessantina di prodotti diversi e idem per i panni per pulire le bilie,penso che il vetril sia il più idoneo.ciao
HILANDER
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1341
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 13 novembre 2008, 11:46



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 10 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 10 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti