RSS Facebook Twitter

sistemi di mira

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

sistemi di mira

Messaggioda effe77 » lunedì 12 ottobre 2009, 16:15

ne conosco 3 e sebbene abbia le mie preferenze mi capita comunque di usarli tutti

1) porzione di palla
2) luci ed ombre
3) biglia fantasma

tutti hanno pregi e difetti. io preferisco mirare la porzione di palla perchè mi sembra che renda il gioco più semplice e quindi mi obbliga a pensare meno. se gioco per molto tempo, tipo in gara se arrivo in fondo, è un grosso vantaggio.
questo metodo ha secondo me anche altri vantaggi di cui magari parlerò in seguito

la biglia fantasma è un metodo che uso poco e lo trovo il più laborioso dei 3. in pratica non ho riferimenti ma ogni volta devo costruire il tiro partendo da zero, guardando in che direzione si deve muovere l'aversaria e come se non bastasse devo immaginare la biglia fantasma e mirarla piena o in alternativa devo mirare il suo centro ipotetico 3 cm e spicci prima dell'avveraria. risulta tuttavia necessario se devo tirare un fisso di misura o mettere l'avversaria proprio in un punto preciso come una steola di precisione

il sistema di luci ed ombre lo trovo comodo per memorizzare alcuni tiri tipo il punto palla sul giro ed è abbastanza affidabile dato che le luci a 5 campane sono di gran lunga le più diffuse ma se uso solo quelle che faccio se mi trovo a giocare su un biliardo con il neon unico o sul televisivo?
in ogni caso posso sostituire alla luce la corrispondente porzione di palla e farci la stessa cosa. di contro questo metodo non ha vantaggi suoi peculiari come invece li hanno gli altri 2 metodi
Ultima modifica di effe77 il lunedì 12 ottobre 2009, 16:23, modificato 1 volta in totale.
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12620
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda martille » lunedì 12 ottobre 2009, 16:23

IO adotto la bilia fantasma perchè in questo modo ho un solo sistema di mira per qualunque tiro e non devo memorizzare calcoli per porzioni. Trovo la diagonale che voglio ottenere e tiro per ottenerla.
Ricordate...che il servo che nun se ribella...è peggio der padrone che lo comanda!!!!

http://www.strabiliardo.com Immagine
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda rik » lunedì 12 ottobre 2009, 17:57

cercare dove la diagonale tocca la biglia avversari e raddoppiare la distanza di quel punto dal centro biglia
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Messaggioda effe77 » lunedì 12 ottobre 2009, 18:10

per diagonale intendi la direzione che dovrebbe seguire l'avversaria dopo l'impatto?
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12620
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda rik » lunedì 12 ottobre 2009, 18:46

si...cerchi di veder dove interseca l'equatore dell'avversaria, poi prendi la distanza da quel punto al centro biglia avversaria (in proiezione dal polo superiore è più facile) e lo porti fuori dela stessa distanza...è il metodo della biglia fantasma ma eviti di immaginare il punto di mira visto in proiezione sulla diagonale di uscita perchè lo prendi in maniera frontale, come prospetto, speculando appunto il centro biglia avversaria rispetto al punto di impatto tra le 2... :shockato:
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Messaggioda effe77 » lunedì 12 ottobre 2009, 19:19

quindi è solo 1 diverso metodo di applicazione, lo proverò  :okpollicione:
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12620
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda rik » lunedì 12 ottobre 2009, 21:15

sappimi dire,domani metto un disegno
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Messaggioda rik » martedì 13 ottobre 2009, 18:23

che ne dite?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
'cresci conoscendo il tuo avversario:'
rik
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 4641
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 3 novembre 2006, 13:32
Località: milano

Messaggioda Biagio999 » martedì 13 ottobre 2009, 19:47

biglia fantasma solo sul giro. Usarla anche su altri tiri, ad esempio raddrizzate, si finirebbe col non valutare altri fattori ovariabili che intervengono a seconda della spinta e del taglio (sbando o scarto).
Regione Salento :

lu mare, lu sule, lu ientu.
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4370
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda effe77 » martedì 13 ottobre 2009, 20:00

in effetti è 1 applicazione diversa della biglia fantasma, come hai detto prima. resto dell'idea che sia utilissimo se non praticamente necessario quando si deve mandare l'avversaria in un punto preciso e se si deve mirare fuori biglia, cosa che però facciamo non spessissimo. per la maggior parte dei casi miriamo biglia 1 pò più grossa ed avere un punto reale nella palla sia molto comodo (poi forse è solo questione d'abitudine!)

se miro il punto palla e memorizzo l'angolo corrispondente fra la linea di mira e quella dell'avversaria dopo l'urto ho comunque una buona base per molti tiri. di seguito 3 esempi in grafica, uno per la porzione 6/8, uno per la porzione 4/8 ed il terzo per un angolo d'uscita della battente di 45°. i valori indicati nelle prime 2 figure sono reali, in mm per le misure delle biglie e gli angoli misurati in gradi. nell'ultima figura un riscontro a mo di esempio per capire sul tavolo a cosa corrispondono quegli angoli
porzioni ed angoli.rar

in pratica per far muovere l'avversaria a 45° so che la devo colpire poco più grossa di quella che sarebbe la porzione 2/8 anche se alcuni sostengono che va colpita mezza biglia (4/8)

ovviamente questo vale su tiri di forza moderata, tirando forte entrano in ballo altri fattori ma questo vale indipendentemente dal metodo di mira adottato
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12620
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Re: sistemi di mira

Messaggioda Latte-Macchiato » giovedì 28 luglio 2011, 13:41

Prima di tutto un saluto a tutti i partecipanti del forum, vorrei dire la mia sul sistema delle ombre quando si vede biglia, a molti dei partecipanti evidentemente sfugge il problema fisico dell'argomento mi spiego meglio ogni oggetto sottoposto ad una sorgente luminosa fissa genera un ombra sul piano di appoggio che varia a seconda di quanto si sposta questo oggetto dal centro della sorgente luminosa. Riportando il tutto sul tavolo da gioco si capisce benissimo che su di una raddrizzata l'ombra dell'avversaria non è altro che la distanza dal centro. L'ombra della bilia è una costante le variabili sono la mira e la steccata vi posso garantire che sono anni che approfondisco il sistema con buoni risultati al punto che ne faro' un manuale per rendere pubblica questa teoria gia affrontata da altri in passato ma mai approfondita. Rimango a vostra disposizione per chiarimenti
Latte-Macchiato
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 5
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 27 luglio 2011, 17:33

Messaggioda Biagio999 » giovedì 28 luglio 2011, 14:10

Latte-Macchiato ha scritto:Prima di tutto un saluto a tutti i partecipanti del forum, vorrei dire la mia sul sistema delle ombre quando si vede biglia, a molti dei partecipanti evidentemente sfugge il problema fisico dell'argomento mi spiego meglio ogni oggetto sottoposto ad una sorgente luminosa fissa genera un ombra sul piano di appoggio che varia a seconda di quanto si sposta questo oggetto dal centro della sorgente luminosa. Riportando il tutto sul tavolo da gioco si capisce benissimo che su di una raddrizzata l'ombra dell'avversaria non è altro che la distanza dal centro. L'ombra della bilia è una costante le variabili sono la mira e la steccata vi posso garantire che sono anni che approfondisco il sistema con buoni risultati al punto che ne faro' un manuale per rendere pubblica questa teoria gia affrontata da altri in passato ma mai approfondita. Rimango a vostra disposizione per chiarimenti


intanto benvenuto sul forum, poi, visto come ti sei posto trovo che le domande, le discussioni, anche le polemiche, non tarderanno ad arrivare. Per quanto mi riguarda, non ho mai giocato con lui ed ombre, ma se ciò può servire a qualcuno per migliorarsi, perchè no. Intanto però cerca di soddisfare la mia sete di conoscenza chiarendomi il passaggio di quanto evidenziato.
Regione Salento :

lu mare, lu sule, lu ientu.
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4370
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Re: sistemi di mira

Messaggioda effe77 » giovedì 28 luglio 2011, 14:19

mi pongo il problema di come usare luci ed ombre quando c'è il neon anzichè le 5 luci per non parlare del televisivo. ok, non tutti faremo le fasi finali di una prova btp ma a tutti può capitare di giocare sul televisivo ad esempio alle finali di categoria a s. vincent

tutto questo ovviamente senza polemica ma solo per spirito di confronto

:cartwelcome2:
°-°    °-°   °-°   °-°   °-°    °-°    °-°    °-°    °-°
:ola:  :ola:

evita accuratamente pallino e birilli
effe77
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 12620
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 17:12
Località: SALENTINO ad Ancona

Messaggioda omeris » giovedì 28 luglio 2011, 14:25

[quote="effe77"]ne conosco 3 e sebbene abbia le mie preferenze mi capita comunque di usarli tutti

1) porzione di palla
2) luci ed ombre
3) biglia fantasma

tutti hanno pregi e difetti. io preferisco mirare la porzione di palla ........"

Se riesci a stabilire il punto della sponda dove deve battere la bilia avv, sei poi capace di prendere una porzione ( a occhio) tale da farla battere lì ?
Lasciamo anche all' occhio di poter dire la sua !!!
Ultima modifica di omeris il giovedì 28 luglio 2011, 16:15, modificato 1 volta in totale.
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Messaggioda Gianfry_76 » giovedì 28 luglio 2011, 16:03

effe77 ha scritto:mi pongo il problema di come usare luci ed ombre quando c'è il neon anzichè le 5 luci per non parlare del televisivo. ok, non tutti faremo le fasi finali di una prova btp ma a tutti può capitare di giocare sul televisivo ad esempio alle finali di categoria a s. vincent

tutto questo ovviamente senza polemica ma solo per spirito di confronto

:cartwelcome2:



Fino a qualche tempo fa utilizzavo il sistema delle luci per il giro e per la bilia in acchito in una sala dove ci sono i neon e non le classiche 5 lampade.
Solitamente il neon è diviso in due (almeno, io li ho sempre trovati così) e proietta sulla bilia due luci, una più grande, che corrisponde alla metà lampada più vicina, e una più piccola per la metà più distante.
Sul giro a stringere si mirava il centro della luce grande, mentre per il giro ad allargare il centro della luce piccola (o il contrario, ora non ricordo in quanto ho rimosso questo metodo, comunque il concetto è quello).

Quando però in gara andavo in una sala che montava le 5 lampade non prendevo un giro neanche a pagare.

Per questo ho abbandonato il metodo ed ho imparato ad utilizzare solo le porzioni, grazie alle illuminazioni datemi da un amico (pierino ci sei?  :bigclap: ) e non riesco più a farne a meno  ;)
Gianfry_76
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 463
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 23 febbraio 2011, 13:21
Località: Nuovo Salotto - Mozzate (CO)

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: echirulli@gmail.com e 12 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 13 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 12 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: echirulli@gmail.com e 12 ospiti