RSS Facebook Twitter

Impostazione...di nuovo?!??!!

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda Claus72 » giovedì 30 settembre 2004, 1:25

Mi hai battuto sul tempo Luigi, stavo proprio per inserire la foto di Martinelli...veramente impeccabile, un allineamento perfetto sotto ogni punto di vista.

Per quanto riguarda la tua bimba, almeno in quella foto, la linea occhio-gomito è perfetta, ma la stecca è quasi sotto il mento come se usasse mira stereoscopica...il che si contraddice con quanto tu dici, cioè che lei preferisce l'occhio dominante...sarà la foto? Comunque quando la vedi sabato osservala  ;) .

Volevo darvi una piccola dritta per testare il vostro gomito a la vostra impostazione in generale: imparate a tirare con una sola mano, senza l'ausilio del ponticello per mantenere la steccata dritta, vedrete come i movimenti anomali saltano fuori. Io dedico i primi 15 minuti in sala a tirare così (ovviamente mi danno del matto esibizionista) ma mi aiuta a riallinearmi, soprattutto se è da un po' che non gioco...A carambola no, ma a pool riesco a dare del filo da torcere a chiunque giocando con una mano.

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda

Scritto Da - Claus72 on 30 Settembre 2004  02:26:07
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda jerruzzo » giovedì 30 settembre 2004, 8:09

Adoro le partite a palla 9 giocate con una mano...
Ne ho fatte parecchie ma non mi sono mai approfondito..
Provero' a seguire il tuo consiglio Claus.
ciao
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 619
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino

Messaggioda Mike » giovedì 30 settembre 2004, 13:23

Luigi, ancora non credo a ciò che ho visto, complimenti.
Però, hai inserito con tanta calma vedo, allora di tempo (prezioso) ne hai da vendere.
Appoggio a cosa tempo fa prevedeva Blackout.
La tua piccola è stereoscopica, infatti sta puntando d'effetto e il fulcro della stecca risulta più verso destra. Secondo me (per come è stata ripresa) non alcuna dominanza destra.
Finalmente David, un mancino coi fiocchi. A proposito di mancini, ti è mai accaduto d'incontrarne qualcuno in gara? O son buoni o son brocchi.
Basta, smetto qui con un ultima domanda. (visto i tuoi miglioramenti nel campo dell'informatica)
Luigi, cosa farai da grande?  ;)
Ciao :)



Scritto Da - Mike on 30 Settembre 2004  14:28:59

Scritto Da - Mike on 30 Settembre 2004  23:53:32
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda Ryno » giovedì 30 settembre 2004, 21:25

Martinelli sicuramente è bello a vedersi,ma da quella foto percepisco una steccata poco precisa ed instabile.Poco fa mi sono visto un video di pool con Bustamante,Ortmann ecc.,il gomito non è allineato,specie Bustamante che ha una magnifica steccata.



Scritto Da - Ryno on 30 Settembre 2004  22:26:51
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Claus72 » giovedì 30 settembre 2004, 22:39

È vero Ryno, l'allineamento di Bustamante non è sempre ottimo, come non lo è quello di Efren Reyes, come non lo era quello di due dei più grandi giocatori dei vecchi tempi Ralph Greenleaf e Willie Hoppe (vedi foto qui sotto)...ma non è questo il punto, almeno non è questo che a me interessa discutere. Quello a cui vorrei arrivassimo qui è a un corollario di linee generali d'impostazione che portino a un movimento fluido e consistente del braccio, così come esiste con il tiro con il fucile, il tiro con l'arco, il golf, il bowling, il tennis, eccetera.
Veramente non me ne frega niente che "X" abbia vinto 30 tornei tenendo la stecca così o che "Y" metta i piedi al contrario eppure è tra i più forti al mondo...come ha già detto Luigi: buon per loro. Ma ciò non significa che adotterò queste tecniche per me nè tantomeno che le insegnerò a qualcun altro.
Evidentemente la mia è una lotta contro i mulini a vento, in quanto sembra che pochi Sancho Panza condividano o comprendano il mio pensiero, come diceva il mio professore di matematica: a me non interessa il risultato ma il processo mentale con il quale arrivate a questo risultato. All' uomo (e anche la donna...) moderno interessa di più il "cosa" del "come"..."il fine giustifica i mezzi", "il tempo è denaro" e altre atroci espressioni di questo genere hanno preso il sopravvento sul "chi va piano va sano e va lontano", "sulla luna non ci si va a cavallo".

Scusate lo sfogo ma ho avuto una giornata di merda...

Ciao

Ho dimenticato le foto...

Immagine
Immagine
________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda

Scritto Da - Claus72 on 01 Ottobre 2004  01:31:47
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda amelie » venerdì 1 ottobre 2004, 7:49

Ciao Claus! Spero che la notte ti porti un po' di tranquillità e che domani sia un giorno migliore!
Hai perfettamente ragione ma sai questo è un forum "libero", la gente può scrivere quello che vuole e non sempre si è capiti.
Il fatto che qualcuno ponga esempi su come quel tale giochi alla grande pur essendo impostato male è facile che succeda in un post dove si parla di impostazione.
Concordo fondamentalmente con te e con Luigi sul cercare la posizione perfetta però credo che la maggior parte di noi, proprio per quel meccanismo mentale, sbagliato, di crearsi un 'alibi o di giustificarsi senza andare a fondo e magari scoprire di aver sbagliato tutt fin'ora, non voglia affrontare l'argomento da questo punto di vista. Che nessuno si offenda per carità però, non so quanti di noi abbiano un'impostazione alla Martinelli su dai!!
E cmq penso che ognuno di noi ritenga utile il suo intervento anche se qualche volta può sembrare poco azzeccato!
Spero che il sorriso ti torni presto!
Ciao Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda sinonparet » venerdì 1 ottobre 2004, 8:10

Dando uno sguardo sul sito labibbiadelbiliardo, nelle lezioni si parla di impostazione e ci sono alcune fotografie a scopo esemplificativo con tanto di spiegazione sul perchè sì e sul perchè no. Orbene, tra queste, ad un certo punto ne compare una la cui didascalia spiega che la posizione corretta è quella che per un dx fa si che il piede dx stia dentro l'asse della stecca ed idem per un sx. Ma che vuol dire? Eppoi, deve stare dentro il tallone sul quale grava il peso o tutto il piede? Io simulando, trovo che sia scomodissimo stare con il piede all'interno dell'asse braccio - stecca anche se il tallone, effettivamente è all'interno. Puristi, che mi dite in proposito?
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda Ryno » venerdì 1 ottobre 2004, 9:39

[quote]
In ogni caso, visto che la fame di sapere non si sazia mai, mi piacerebbe sapere in base a quale osservazione, elemento, considerazione o quant'altro, "da quella foto" di Martinelli, si arrivi a: "percepirne una steccata poco precisa ed instabile". Personalmente, anche trascurando tutto il resto, ma osservando la sola mano d'appoggio, ne ricevo una sensazione di tale concretezza da pensare tutto il contrario. Con un ponte così solido, stabile, potente, mi sembra difficile che la steccata possa uscire con sbavature di un qualche tipo, tutto ciò ovviamente per quel poco che ne capisco, ma altrettanto ovviamente posso sbagliarmi, quindi se qualcuno può spiegarmi cosa'altro dovrei guardare per capire "meglio", tanto di guadagnato, non si finisce mai di imparare ed io sono sempre ben lieto di apprendere.
[/quote]
Luigi,purtroppo non ho mai avuto l'onore di vedere Martinelli di presenza,ma da quello che dicono è bravissimo ed ha una bellissima impostazione.
Immagine
Ora io su quella foto ho solo dato una mia impressione,ho detto che quella steccata potrebbe essere instabile,e lo sai perchè?Cercherò di essere più tecnico possibile:
Il gomito è troppo distante dal corpo,così facendo viene meno l'azione del gran dorsale(il più grande muscolo dopo i quadricipiti,potentissimo e molto resistente),importantissimo per mantenere ferma la parte alta del braccio,Martinelli invece coinvolge più il deltoide posteriore(piccolissimo e poco resistente muscolo situato nella parte posteriore delle spalle).
Un esempio di chi estremizza l'azione del gran dorsale potrebbe essere Peppe Caruso,chi l'ha visto giocare ha capito cosa intendo,o Bustamante per i poolisti.
Immagine
Anche Zito s'imposta in modo simile a Martinelli ma qualcosa cambia,lui non allontana così troppo il gomito,ma solo l'impugnatura perdendo quel gomito in linea che considerate così importante e coinvolgendo sempre il dorsale.
Luigi,questo è solo il mio umile parere.


Scritto Da - Ryno on 01 Ottobre 2004  14:41:12
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda amelie » venerdì 1 ottobre 2004, 10:36

Ciao Luigi!!
Concordo con te sulla sicurezza che David trasmette in quella posizione..... sembra piantato con il cemento!
Per i panni, è una bella gioia per me visto che ultimamente stiamo giocando su dei sassi!! (de noi li cambiano settimana prossima e adesso sono proprio allo sfascio!)
Ci vediamo domani!!
Ciao..... Amelie!
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda Ryno » venerdì 1 ottobre 2004, 12:27

Sei sempre Un Signore Luigi :)


Scritto Da - Ryno on 01 Ottobre 2004  13:28:54
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Roby » venerdì 1 ottobre 2004, 12:41

Scusate, ma non e' che Martinelli appare con il gomito cosi' distante per il semplice fatto che al posto delle braccia ha 2 enormi leve ? e che dovendosi abbassare piu' degli altri x via dell'altezza, assume apunto quella posizione li ?

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda Ryno » venerdì 1 ottobre 2004, 13:10

Luigi,tra le tante cose che ho fatto in vita mia,ovviamente biliardo in primis,sono anche istruttore di bodybuilding e fitnes,ed istruttore subacqueo(per la gioia di Lupomarino :D ),anche se non li pratico più.
Io posso dirti quali muscoli sono interessati nei vari movimenti,fin nei minimi particolari e nelle varie piccole variazioni,ne so anche abbastanza sull'alimentazione e sull'integrazione dietetica,ma non sono un Dottore della materia.
Se posso esserti ugualmente utile,per quel poco che sò,sono a tua disposizione ;)



Scritto Da - Ryno on 01 Ottobre 2004  14:24:02
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Claus72 » venerdì 1 ottobre 2004, 14:39

BRAVO RYNO!!!!

Questo è il genere di cose che volevo venissero fuori!! Però bisogna cavartele con le pinze, eh?!?!  :D

Chiedo scusa se sono stato un po' brusco nel mio intervento precedente, come ho chiarito dopo: non ero del mio miglior umore.

Interessante e perfettamente logico quello che dici sull'uso del gran dorsale. Potremmo aggiungere quindi al mio corollario che il gomito deve andare allineato con occhi, ponticello, ecc. E non deve andare molto allontanato dal busto per evitare ondeggiamenti dovuti alla minor resistenza del muscolo deltoide. Mi sembra perfetto. Adesso una considerazione addizionale: portare il gomito completamente verso l'esterno, perpendicolare al busto (la posizione che ho raccomandato ad Amelie), il che porta al bloccaggio della spalla (come si fa con l'arco) non realizzarebbe una funzione simile a quella del dorsale? A sensazioni mi sembra di si, tu che ne dici?

Comunque Luigi credo che tra Ryno e Dffmade abbiamo tra le mani un bel paio di limoni da spremere  ;)

Ciao

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda jerruzzo » venerdì 1 ottobre 2004, 14:47

Apro un post adeguato per la forma fisica...
jerruzzo
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 619
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 16:24
Località: Torino

Messaggioda trytrai » venerdì 1 ottobre 2004, 14:51

scusate se mi intrometto. volevo farvi notare una cosa, conoscendo molto bene david avendo anche fatto lezione con lui vi volevo chiedere se cualcuno ha visto come inpugna la stecca david una maniera molto particolare e anomala rispetto a tutti gli altri giocatori forse è propio x ottimizzare quella presa che tende a allontanare il gomoto dal corpo. in foto purtroppo non si vede ma la sua presa è davvero particolare. io in un tentativo di emulazione x poco la stecca la tiro nel segna punti. se vi capita di vederlo fateci caso.
trytrai
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1091
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 22 settembre 2004, 17:28
Località:

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 17 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 16 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti