RSS Facebook Twitter

Impostazione...di nuovo?!??!!

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda Mike » martedì 28 settembre 2004, 21:30

Scontro fra titani.


Immagine


P.S. Amelie, sono più buono.... di Claus.

Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda Claus72 » mercoledì 29 settembre 2004, 1:53

Questa è sempre un'impresa ardua: cercare di vedere 3 dimensioni dove ce ne sono solo due...comunque ci provo, anche se sono solo congetture.

Immagine

Sviluppando il piano della stecca in entrambe le foto si vede chiaramente che l'allineamento di Cinzia si avvicina di più all'ottimale, sembra che il suo gomito stia più sulla linea di tiro che non quello di Paola/Amelie (a sinistra segnato in rosso) anche se sembra che effettivamente la testa di Cinzia sia levemente scostata verso la sua sinistra, ma questa percezione può anche essere dovuta all'appiattimento della prospettiva (queste foto sembrano essere scattate con teleobiettivi (almeno un 200mm  direi) che producono quell'effetto...rendendo ancora più campato per aria questo esercizio  ;) ).

Ovviamente, come ho già detto, queste sono congetture, ma se è effettivamente così confermo quanto detto nel post precedente: Amelie, potresti provare a lavorare sul riallineamento delle spalle e dei piedi, questo ti porterebbe automaticamente a raddrizzare il gomito e metterlo nella "linea di fuoco"  ;) . Oltretutto credo che il gomito in quella posizione incrementi la scomodità rappresentata dal busto.

P.S.: La mia non è cattiveria Immagine...pignoleria sì, quello senz'altro.

Scritto Da - Claus72 on 29 Settembre 2004  03:49:05
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Claus72 » mercoledì 29 settembre 2004, 2:47

Gambe e spalle...e che volete? Che scriva il mio libro, nel cassetto da 2 anni, qui sul forum?!?!??!?!

Io più che di gambe preferisco parlare dei piedi: il piede perno, come lo chiama Luigi, (destro per i destri, sinistro per i mancini) deve stare, secondo me, dentro al piano della stecca in corrispondenza della mano d'impugnatura, questo a mio avviso è importantissimo...e spesso trascurato, vedo molti giocatori che quando impugnano corto lasciano il piede indietro, all'altezza della loro impugantura normale. AH, dimenticavo, non è la punta del piede quella che va dentro al piano bensì la base delle dita...sembra una scemata ma è vitale per l'equilibrio e la coordinazione. Per insegnare questo ho inventato un aggeggio che i ragazzi chiamano "la bandiera": è una tela larga 70cm e lunga un metro, con due occhielli nella parte superiore per infilarci la stecca e due scanalature simmetriche, una sopra e l'altra sotto, una per impugnare e l'altra per posizionare il piede...è stranissimo da vedersi ma efficace.
Per il piede sinistro invece non ho nessuna "ricetta", basta che faccia equilibrio e che il peso sia distribuito equamente su entrambi i piedi credo vada bene, poi le gambe tese o piegate mi sembra non facciano molta differenza, dipende dalle caratteristicha fisiche del giocatore. Da noi ce n'è uno che preferisce piegare le ginoccha invece della schiena, ma ha una tale muscolatura nelle gambe che se lo può permettere (per questo lo abbiamo battezzato il bulldog).
Le spalle...mi sembra di averlo già detto: basse e rilassate sono secondo me più efficienti che non alte e contratte, soprattutto perchè quando la stanchezza comincia a farsi sentire si tende ad abbassarle e quando la tensione cresce si tende a contrarle, per cui abituarsi a tenerle il più basse possibile è una garanzia di consistenza. So che per molti può fare figo tirare con la spalla sinistra molto alta, da un'aria di aggressività e sicurezza...guardate Sandor Tot, per esempio, ma mi sembra che a lungo andare (e mi riferisco agli anni, non alla partita o al torneo) diventi difficile da sostenere.
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda amelie » mercoledì 29 settembre 2004, 6:05

Mike, Luigi, Claus, ecc. spero di non aver dimanticato nessuno!!
Ma grazie! Veramente di cuore! Vi giuro che non sono mai stata oggetto di studio come in questo caso! Stamattina appena ho aperto il forum per dare un'occhiata alle novità della notte..... quasi mi piglia un infarto!!! Mi avete fatto proprio una bella sorpresa!
Allora, come già detto non ho ancora potuto mettere in pratica i vs. consigli ma stasera lo farò di sicuro!
Grazie per il "titano" anche se dalla foto (ma soprattuto dai risultati) è chiaro che l'unico vero titano..... non sono io! Ma mi ha fatto molto piacere lo stesso.
In definitiva questa foto è un po' meglio dell'altra anche se i miei difetti, devo dire, si vedono tutti ma forse più chiaramente. Quel gomito, come dice Luigi, è in effetti un po' verso l'esterno ma dalla foto credo di apprestarmi a tirare un raddrizzo, sono bassa con il busto e probabilmente, lo allargo per crearmi un po' di spazio...... ma come dite voi, da una foto è difficile.
Caro Luigi, facciamo così, io vedo se riesco nei prossimi giorni a fare un salto su da Raffaelle così mi dai un'occhiata e mi dici cosa secondo te devo correggere ok? Ti va' l'idea? Anche perchè, io stasera ci provo ma non vorrei peggiorare la situazione..... non so se mi spiego.
Fammi sapere.
Un saluto a tutti e grazie ancora!!
Amelie

p.s. La foto di Cinzia  è un po' più difficile da decifrare, parlo sempre da profana ma non si dovrebbe anche caprie il tiro che si appresta ad eseguire? Voglio dire potrebbe essere un tiro di sponda o un tiro a prendere pelo di bilia per una messa di pallino e magari l'occhio sta scrutando la posizione del pomodoro (come lo chiamo io)non è troppo difficile da interpretare?





Scritto Da - amelie on 29 Settembre 2004  07:21:01
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda federicodellestelle » mercoledì 29 settembre 2004, 8:29

perchè non si studia la foto di Gustavo Zito? Avrei anc'io dei consigli da dare alla giovane campioncina, ma credo che una volta formata sia controproducente snaturare la propria impostazione. Vabbè, comunque sia, nei tiri frontali quando è possibile è conveniente appoggiare l'avambraccio sinistro (se sie destro) sul panno e spostare il peso tutto sulla parte sinistra.
federicodellestelle
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 821
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 15 novembre 2003, 11:03
Località:

Messaggioda billy » mercoledì 29 settembre 2004, 9:02

[quote]

Per il piede sinistro invece non ho nessuna "ricetta", basta che faccia equilibrio e che il peso sia distribuito equamente su entrambi i piedi credo vada bene, [/quote]

Caricando il sx automaticamente scarichi il
dx e viceversa,il primo favorisce i tiri di colpo,il secondo quelli lunghi...almeno credo, ma non ci giuro,non in solo "biliardae" vivit homo.
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda Ryno » mercoledì 29 settembre 2004, 9:10

Qui c'è Zito,bellissima impostazione
Immagine



Scritto Da - Ryno on 29 Settembre 2004  10:18:09
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Ryno » mercoledì 29 settembre 2004, 9:14

E questo è Carletto,più istintivo e più eretto rispetto a Zito.
Immagine
Immagine

Scritto Da - Ryno on 29 Settembre 2004  10:16:13
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda Ryno » mercoledì 29 settembre 2004, 9:19

O tra i due è Zito il più istintivo?
Io faticherei più per impostarmi come Cifalà che come Zito(?)



Scritto Da - Ryno on 29 Settembre 2004  10:38:58
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda billy » mercoledì 29 settembre 2004, 9:40

Cifalà sta gicando di sponda...Gustavo credo stia giocando un giro con rimanenza lunga-angolo.Vista l'impugnatura arretrata,lattacco su battente,la distanza del ponticello,il peso sul sx,e la linea di fuoco della stecca penso che la sua bilia subisca un leggero scarto iniziale per poi seguire il taglio e con la sbracciata veloce ma un poco allungata chiuda il rebus del tiro.
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda amelie » mercoledì 29 settembre 2004, 10:36

Ciao Luigi...... mi hai beccato eh? Con le mani nel barattolo della Nutella!
Ebbene sì, lo ammetto, cercavo un alibi per me e anche per Cinzia. Ma non era per nascondere o tentare di non considerare i miei difetti di impostazione credimi! Sono
consapevole di averli. Certamente non so come potrei migliorare da questo punto di vista..... e qui entri in campo tu no?? Ho avuto piena autorizzazione dalla bimba a spremerti come un limone! (non esageriamo!)
Cmq te lo avevo messo in un post nel FORUM LIBERO che forse hai già letto o stai leggendo.... verrei su sabato se sei disponibile.... fammi sapere.
Grazie, grazie e ancora grazie.
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda billy » mercoledì 29 settembre 2004, 10:37

[quote]
“Tu” capissi che  è... “sbagliato” farlo, perché non centra nulla “cosa” stessi tirando in quel momento, col fatto che il gomito risulti non posizionato esattamente. Il gomito allineato con la stecca è una condizione ottimale “sempre”, per avere una steccata perfettamente rettilinea.  [/quote]

LUIGI...SCUSA....(il dubbio è il lievito della conoscenza);il gomito non in linea porta si ad una steccata non lineare bensì
ad una leggerissima trasversalità ma ciò favorisce l'accettazione del taglio da parte di battente e nel colpo con penetrazione medio-lunga può diventare un ulteriore accorgimento ,quindi non lo ritengo "sempre" un errore.
ciao



Scritto Da - billy on 29 Settembre 2004  11:44:45
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda billy » mercoledì 29 settembre 2004, 12:58

totalmente d'accordo,ci vogliono virtù a iosa per far di un piccolo vizio una virtù.
ciao amico Luigi

P.S. io ho solo ...vizi.

Scritto Da - billy on 29 Settembre 2004  14:10:40
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda Spiderman » mercoledì 29 settembre 2004, 13:40

[quote]
Gambe e spalle...
...guardate Sandor Tot, per esempio, ma mi sembra che a lungo andare (e mi riferisco agli anni, non alla partita o al torneo) diventi difficile da sostenere.


[/quote]

Ciao Claus, molto interessanti le tue annotazioni! Io gioco a pool, e, saltuariamente, dò anche qualche lezione. Sono d'accordissimo con te sull'importanza delle gambe e dei piedi sull'impostazione. Ho notato sia per esperienza personale che guardando le impostazioni dei grandi giocatori stranieri che specialmente l'allineamento del piede avanti (il sinistro per i destri...) con la stecca è fondamentale per l'equilibrio ed aiuta a far andare la stecca "naturalmente" dritta, ancor meglio se il piede dietro è perpendicolare al piede sx e alla linea di tiro. Le gambe, sempre per esperienza fatta "rubando" ai campioni, almeno nel pool, dove l'impostazione è più bassa, dovrebbero essere la sx un pò piegata, la dx tesa dietro. Ma questo, naturalmente varia con le caratteristiche fisiche del giocatore.
Per quanto riguarda le spalle di Tot, beh, per lui è un discorso a parte, credimi. Sandor è un mio caro amico, lo conosco da anni e ho giocato molte ore con lui. Come tutti i "fenomeni", ha il suo stile personale, e dopo dieci ore di gioco la sua impostazione non cede di un millimetro. Probabilmente perchè gioca con la stecca molto inclinata sul panno, e la spalla non potrebbe essere altrove. Beato lui... Una cosa di Tot che non si può notare dalle foto è un "errore" che però sembra non incidere per lui. Si rialza immediatamente con lo scoccare del tiro, a volte sembra muoversi proprio durante l'esecuzione. Roba da far accapponare la pelle agli "esteti" del tavolo verde, ma finchè le palle vanno inesorabilmente in buca e la bianca prende la posizione perfetta, beh... ha ragione lui...

A proposito lo sapevate che Tot da sabato scorso vive in Italia? Ha sottoscritto un impegno con il Mari Club di Treviso, e ora gioca qui.

Saluti

- Leggo con attenzione ed interesse anche le osservazioni di tutti gli altri, ma purtroppo solo claus tira in ballo la mia specialità, sui birilli non mi permetto d'interlocuire... :)  Saluti e complimenti a tutti!
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 11:32
Località:

Messaggioda amelie » mercoledì 29 settembre 2004, 16:28

Ciao Luigi,
allora siamo d'accordo per sabato!
Arriverò nel pomeriggio, penso verso le 15.00. Ti faccio chiamare da Raffa così vi mettete d'accordo.
A prestissimo .....
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: peter70 e 18 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 19 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 18 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: peter70 e 18 ospiti