RSS Facebook Twitter

Conteggi e tecniche di gioco avanzate

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda Mike » sabato 26 giugno 2004, 12:16

Claus, io ho provato a chiedere, poichè un tiro per le 4 indirette non l'ho mai visto
raffigurato in nessun libro, la cosa mi ha incuriosito.
Pensavo che nel gioco della carambola fosse presente.
Cmq è un tiro che in partita può passare da esibizione o di fortuna, da chi non lo conosce.
Cmq. Grazie
Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda sinonparet » sabato 26 giugno 2004, 12:43

[quote]
Ok quattro sponde indirette archiviate( per ora..)

Tratterei volentieri il Barilà(sponda-bilia lunga-corta)

Io suggerisco di NON utilizzare alcun conteggio su questa categoria di tiro..
Mi spiego meglio: il segreto stà nella sbracciata.

Dovrete avere la sensazione di tirare un taglio ad una passata.. questo è l'80% della buona riuscita.. poi è necessario prendere in considerazione alcuni accorgimenti.

Se la battente ha come partenza 10 sulla lunga il sistema di mira sarà il seguente:

Si mira a prendere 3/4 palla (in sostanza un punto che soddisfi l'esecuzione ad occhio) e ci si sposta in maniera quasi impercettibile verso l'avversaria(in pratica si tende ad entrare appena appena di più di quello che l'occhio ci suggerisce) con la sbracciata descritta precedentemente..
Effetto 2,5 appena sotto l'equatore, morbido..

A seguire altre partenze e i correttivi se la palla avversaria si trova a contatto con la sponda corta o è più staccata dalla lunga...






Scritto Da - rafflesia on 25 Giugno 2004  15:47:45
[/quote]

Piccolo dubbio: la battente che parte dal 10 di lunga.... volevi dire di corta o è esatto ciò che scrivi o ancora è l'avversaria che parte del 10 di lunga? Nn capisco.

Barilà, barila, barilata.... tipico gergo piemontese per la sponda e palla  :D
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda billy » sabato 26 giugno 2004, 20:41

Io suggerisco di NON utilizzare alcun conteggio su questa categoria di tiro..

Barilà, barila, barilata.... tipico gergo piemontese per la sponda e palla  :D


[/quote]
Forse...virtuali palle sul legno proporzionali allo stacco di avversaria da lunga potrebbero aiutare.Servirebbe...Torreggiani.
billy



Scritto Da - billy on 26 Giugno 2004  22:03:07
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda Rafflesia » domenica 27 giugno 2004, 8:23

Questo sistema della proiezione funziona bene peccato ci aiuti a determinare "solo" la palla piena.. ma forse mi hai dato un'idea eccezzionale per deteminare un nuova tipologia di conteggi.. vado a provare e torno con i risultati!
Rafflesia
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 249
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 15 giugno 2004, 15:53

Messaggioda Mike » domenica 27 giugno 2004, 9:51

[quote]

Io suggerisco di NON utilizzare alcun conteggio su questa categoria di tiro..



Scritto Da - rafflesia on 25 Giugno 2004  15:47:45
[/quote]

L'ha scritto Rafflesia? Ancora non ci credo!
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda Mike » domenica 27 giugno 2004, 9:53

Lo sponda palla è quando l'avversaria stacca poco dalla sponda lunga, Raff. non ha precisato quanto la battente stacchi dalla corta, l'importante in questo caso è
che sia posizionata nel quadrato opposto. (a meno che vogliate usare la prolunga)
Naturalmente a seconda la distanza varia la forza. (il rischio è di farne 100)

Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda Mike » domenica 27 giugno 2004, 9:56



[/quote]
Forse...virtuali palle sul legno proporzionali allo stacco di avversaria da lunga potrebbero aiutare.
billy



Scritto Da - billy on 26 Giugno 2004  22:03:07


Billy, il vecchio saggio, una strada piena di curve e poi un breve rettilinio senza dossi, ora si corre.
Ciao
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda billy » domenica 27 giugno 2004, 10:16

[quote]
Ok quattro sponde indirette archiviate( per ora..)

[/quote]
All'ombra dell'ultimo sole, si era assopito un pescatore.........
quattro lisce uguale due lisce piu' mezzo gioiello.
per le quattro tagliate il punto di mira non cambia, l'aritmetica diventa un'opinione e tre diviso due da' due.....
e aveva un solco lungo il viso come una specie di sorriso.
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda luigi » domenica 27 giugno 2004, 11:36

Forse non ci capiremo sui numeri, ma... De Andrè era un Grandissimo !
luigi
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1392
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda Rafflesia » domenica 27 giugno 2004, 11:52

[quote]
[quote]
Ok quattro sponde indirette archiviate( per ora..)

[/quote]
All'ombra dell'ultimo sole, si era assopito un pescatore.........
quattro lisce uguale due lisce piu' mezzo gioiello.
per le quattro tagliate il punto di mira non cambia, l'aritmetica diventa un'opinione e tre diviso due da' due.....
e aveva un solco lungo il viso come una specie di sorriso.


[/quote]

Invece questa volta l'ho capito benissimo.. bisogna provare... Immagine
Rafflesia
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 249
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 15 giugno 2004, 15:53

Messaggioda billy » domenica 27 giugno 2004, 12:01

[quote]
Forse non ci capiremo sui numeri, ma... De Andrè era un Grandissimo !


[/quote]
Convengo,
Tutto ruota intorno al Tre,poi c'e' il "come" il "quando" e il "se".
buone sbracciate
billy
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda Rafflesia » martedì 29 giugno 2004, 18:43

Vedo con molto piacere che molti hanno esposto i loro conteggi come ho fatto io.. non importa su quale categoria di tiri..

Vedo molti che non hanno alcuna intenzione di contribuire con le loro conoscenze..

Altri che ne approfittano per salutare tutto il Forum...

Altri ancora che si tengono gelosamente i propri "segreti" chiusi in un cassetto..


Bel luogo per parlare di biliardo..
Rafflesia
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 249
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 15 giugno 2004, 15:53

Messaggioda Claus72 » mercoledì 30 giugno 2004, 0:04

...Andrea si è perso, si è perso, non sa tornare...Andrea aveva un'amore, riccioli neri, Andrea aveva, aveva un dolore, riccioli neri...

Definitivamente un grande...Genovese ovviamente...come me  ;)    ...con le dovute distanze

Io di conteggi non ve ne posso proporre molti, primo perchè non sono un "contatore", preferisco andare per punti fissi e parallelismi, e per quelle situazioni di gioco in cui conto a voi all'italiana non credo servano a un granchè.

Comunque, punto da Rafflesia, ecco un mio contributo in onore a Billy e al suo amore per il 3.

Io uso un sistema per il giro stretto (partenza sulla lunga) denominato appunto sistema 3, si parte dall'assunto che una biglia con partenza compresa tra il 35 e il 50 tirata sul terzo diamante (30) tornerà allo stesso valore d'uscita sulla sponda opposta (in coincidenza non in proiezione...sulla gomma insomma).

Questo il diagrammino della teoria:

START(
%Ag4D7%Bi1Z8%Ci3D1%Ei2E7%Gh5D0%HH6Z8%IC7R8%JW0D0%Ki1Z8%eA6`9

)END

Per casi in cui la battente non è sulla stessa linea traccio una parallela a questa passando dal centro della battente e individuo il punto di battuta...semplice, semplice, niente numeri ma funziona, provare per credere.

Spero vi serva a qualcosa...e che sia chiaro

Claudio



Scritto Da - Claus72 on 30 Giugno 2004  01:05:45
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3129
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Claus72 » mercoledì 30 giugno 2004, 0:17

Per quel che riguarda lo sponda e biglia, io non uso biglie fantasma ma proiezione speculare, usando il bordo della sponda, del punto d'impatto ricercato e da qui allineamento con la battente.

Esempio grafico:
START(
%Bp4L4%Co5F5%Eo8V6%Gp0E2%Hq0C9%Ir9J5%Jq5M3%Kr8Q5%Qr8K9%Ro8K9
%Su4L1%Uu6M5%Vo9V6%Wu4L7%Xp9L7%eB4`3
)END
Il segmento AC è uguale al segmento BA.

P.D.: Io disegno le linee in corrispondenza con il centro della battente non con il punto d'impatto con la sponda, ecco perchè nei diagrammi i punti non toccano le sponde...ho rubacchiato da Robert Byrne

Scritto Da - Claus72 on 30 Giugno 2004  23:30:09
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3129
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Mike » mercoledì 30 giugno 2004, 14:59

Claus, l'indirizzo internet non funziona.
Ciao
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], leosam e 18 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 21 utenti connessi :: 3 iscritti, 0 nascosti e 18 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], leosam e 18 ospiti