RSS Facebook Twitter

I centri multipli

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

I centri multipli

Messaggioda Mike » giovedì 17 giugno 2004, 0:33

Disegnamo 9 rettangoli attaccati fra loro, il nostro biliardo è quello centrale.
Disegnamo un puntino centrale a ogni rettangolo, sarà il rosso.
Se vogliamo sapere dove mirare uno striscio per andare sul rosso, basterà tirare una linea dal punto di dove si trova la battente al birillo rosso posto sul biliardo esterno.
Stessa operazione per la candela, traversino e bricolla.
Per trovare il punto di mira del tre sponde, si  dovrà aggiungere a questi altri rettangoli.
Disegnatelo con il pc, al biliardo centrale aggiungetevi i puntini dei diamanti e degli ometti, stampatelo e via con le linee di vostra fantasia.
Il sistema proposto è valido per i tiri di misura senza effetto.
Ciao




Scritto Da - Mike il 17 Giugno 2004alle ore  00:34:10
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda daniele-75 » giovedì 17 giugno 2004, 8:45

Scusa tanto ma questa non l'ho capita, i 9 rettangoli dove li devo mettere come devo usarli ? in applicazione sul biliardo reale o è un sistema teorico?
Spiega
daniele-75
Non connesso
Avatar utente
Utente Nazionale
 
Messaggi: 647
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 19 novembre 2003, 15:10

Messaggioda Cico » giovedì 17 giugno 2004, 9:04

[quote]
Scusa tanto ma questa non l'ho capita, i 9 rettangoli dove li devo mettere come devo usarli ? in applicazione sul biliardo reale o è un sistema teorico?
Spiega


[/quote]

In parole povere devi immaginarti altri 8 biliardi che circondano il tuo... detto in maniera un po' grezza...
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4947
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 14:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Messaggioda Mike » giovedì 17 giugno 2004, 11:02

Grazie Cico. :)
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Cico » giovedì 17 giugno 2004, 11:45

[quote]
Grazie Cico. :)


[/quote]

Di nulla.... ;)
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4947
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 14:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Messaggioda daniele-75 » giovedì 17 giugno 2004, 12:25

Ora mi è chiaro grazie Cico è un buon sistema da provare ma occorre molto allenamento all'immaginazione sbaglio !!!!ImmagineImmagine :ferito:
daniele-75
Non connesso
Avatar utente
Utente Nazionale
 
Messaggi: 647
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 19 novembre 2003, 15:10

Messaggioda Cico » giovedì 17 giugno 2004, 19:01

[quote]
Ora mi è chiaro grazie Cico è un buon sistema da provare ma occorre molto allenamento all'immaginazione sbaglio !!!!ImmagineImmagine :ferito:


[/quote]
Direi proprio di sì!!!
Cico
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4947
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 4 novembre 2003, 14:39
Località: Milano - Specialità Birilli

Messaggioda Mike » giovedì 17 giugno 2004, 19:08

Scusami Daniele, ero di fretta stamane, ora cerco di chiarirmi meglio.
Quella dei centri multipli è una delle teorie più antiche del biliardo.
Essa si basa sull'autoraffigurazione di alcuni biliardi all'esterno di quello reale, partendo dal presupposto che ogni centro di biliardo immaginario porta automaticamente al centro del biliardo reale.
E' ovvio, le linee che tracci sul disegno, le puoi mettere in pratica su un biliardo reale. Sta al lettore cercare nel migliore modo possibile, disegnare i biliardi in scala, aggiungere i diamanti con le numerazioni, ecc. ecc.
Ecco perchè consiglio il pc, o magari una volta disegnato a mano passarlo allo scanner memorizzandolo, ai fini di poterlo stampare quando serve.

Ciao





Scritto Da - Mike on 17 Giugno 2004  19:08:51
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Rafflesia » venerdì 18 giugno 2004, 6:30

Detta così questo sistema risulta inutilizzabile.. è possibile applicarlo in modo pratico con un accorgimento:
Quando proviamo un biliardo e vogliamo "scoprire" il centro multiplo che riguarda, per esempio, la Tre di calcio proviamo la traiettoria fissa 50-35 e prendiamo in considerazione un oggetto, uno spigolo, la maniglia di una porta, una crepa sul muro che sia allineato con la nostra bilia battente... un prolungamento partente da 35 con un punto fuori biliardo di almeno 4-5 metri... se spostiamo la battente in un altro punto del biliardo(per esempio partenza 45) basterà mirare il punto di riferimento ottenuto in precendenza e la nostra bilia "magicamente" passerà sempre per il birillo rosso... ma sconsiglio vivamente di adottare questo sistema per eseguire un tiro indiretto.. lo studio dei punti fissi, per ogni categoria di tiro di sponda, si rivelerà di gran lunga superiore a qualunque conteggio che tende a consumare la nostra concentrazione proprio quando siamo in gara e avremmo invece bisogno di conservare di più le nostre energie... ve lo dice uno che conosce 3-4 conteggi validi per tiro indiretto..  :D
Rafflesia
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 249
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 15 giugno 2004, 16:53

Messaggioda Mike » venerdì 18 giugno 2004, 14:51

Ciao Rafflesia, fa piacere sapere che sei di Torino, pensavo di essere l'unico, Italiana, goriziana, di questo forum.
Confesso, il massaua non lo frequento e per motivi personali preferisco restare anonimo.
Tornando al discorso sui centri multipli, secondo te il padre di tutti i sistemi può andare in pensione?
O forse il tuo discorso serve per deviarne l'interesse, affinchè il vendere libri con diverse numerazioni (da far impazzire il lettore) resti l'unico valido aiuto ai fini pratici.
Se è così mi deludi, tu ami studiare conteggi e diamanti, ma se non conosci il padre dei sistemi, dubito tu sappia  dare la risposta a Billy.
Non me ne volere, cerco di stimolarti nel farlo, poichè, anch'io non la so.
Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Messaggioda Rafflesia » venerdì 18 giugno 2004, 18:08

Il sistema dei centri multipli non è applicabile in modo pratico.. Ma che visione strana avete del biliardo qui.. i sistemi migliori sono i passaggi a punti fissi e una buona sbracciata.. il segreto stà lì..
Poi l'angolo 50 è un bel sistema(ma se non si conoscono le compensazioni..) il sistema della Garuffa anche..
Rafflesia
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 249
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 15 giugno 2004, 16:53

Messaggioda Mike » venerdì 18 giugno 2004, 23:05

Rafflesia, il sistema dei centri multipli è  valido per gli amatori, esso serve sia per tiri diretti che indiretti tirati di misura, semplice da eseguire poichè non richiede correttivi. Naturalmente per semplificare vanno aggiunte le numerazioni di partenza e mira.
Qualunque amatore ha molte difficoltà se deve cimentarsi fin da subito nei vari sistemi, (angolo 50, traversino, bricolla, striscio, garuffa,ecc.ecc.)dove servono gli effetti, compensazioni, sbracciata, ecc. ecc.
Io non sono contrario ha un buon libro, ma molto spesso corrono, dando per scontato che il lettore conosca le basi.



E poi non te la prendere, qui (non solo io o Billy) siamo tutti un pò fuori, ma restiamo una famiglia, dove aiuti o scambio di opinioni sono sempre bene accetti.
Ciao.





Scritto Da - Mike on 18 Giugno 2004  23:06:21
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino



Chi c’è in linea

Visitano il forum: sauale e 12 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 13 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 12 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: sauale e 12 ospiti