RSS Facebook Twitter

ansia da gara

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

ansia da gara

Messaggioda inyourmind » lunedì 24 maggio 2004, 15:12

A quanti ne hanno sofferto, a quanti ne soffrono, a coloro che sanno del come e del perchè, a coloro che che l'hanno superata..... parlate pure

michele balestrieri
inyourmind
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 26
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 maggio 2004, 11:02
Località: roma

Messaggioda amelie » lunedì 24 maggio 2004, 15:24

Da come scrivi .... direi che a te non è mica passata ancora!!!! :D
Quello che posso dire io, per la mia poca esperienza personale è...... male se non ci fosse!!!
A me succede più o meno questo: le mani sudano, il nodo in gola sale, la salivazione si fa compatta (ti sembra di aver inghiottito del mastice!!) ... ma tutto questo mi aiuta ad essere concentrata su quello che faccio! Le poche volte che mi è capitato di essere più tranquilla del solito ho sempre fatto disastri clamorosi!! Mentre, se ho l'angoscia della gara..... perdo lo stesso ma almeno riesco a combinare qualcosa di buono!!
Un bacione .... Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 18:53
Località: vicenza

Messaggioda billy » lunedì 24 maggio 2004, 15:48

[quote]
a coloro che che l'hanno superata..... parlate pure

michele balestrieri
[/quote]
Tante notti su manuali di psicologia con figlia e genero (entrambi laureati in questa disciplina ed ora anche psicoterapeuti)mental training..per giungere alla NON COMPETITIVITA'.Niente stress, niente ulcere,ora il biliardo è puro divertimento il segnapunti può essere anche spento;la soddisfazione? Vedere le bilie che si fermano dove desidero,scusate se è poco.
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda Roby » lunedì 24 maggio 2004, 16:08

[quote]
[quote]
a coloro che che l'hanno superata..... parlate pure

michele balestrieri
[/quote]
Tante notti su manuali di psicologia con figlia e genero (entrambi laureati in questa disciplina ed ora anche psicoterapeuti)mental training..per giungere alla NON COMPETITIVITA'.Niente stress, niente ulcere,ora il biliardo è puro divertimento il segnapunti può essere anche spento;la soddisfazione? Vedere le bilie che si fermano dove desidero,scusate se è poco.


[/quote]
Si pero' quando il segnapunti diceva 240 per me e un tot x te ed e' caduto il birillo rosso da solo su quella bricolla di tutto taglio ..... ???
Hihihihihihihihi (e gira e rigira il dito nella piaga ...) ah gia' ma c'erano di mezzo 90-60-90 ......
(lo so che stai meditando atroce vendetta altro che tabellone spento .... ahahah)

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda billy » lunedì 24 maggio 2004, 16:27

[/quote]
Si pero' quando il segnapunti diceva 240 per me e un tot x te ed e' caduto il birillo rosso da solo



Il mio tot.era 296 e la ciabattata che Ti ha permesso di giungere al 300 era degna di manette.
Cmq visto che sei un Amico per una volta...INFIERIRO'
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda lupomarino » lunedì 24 maggio 2004, 16:35

[quote]
...per giungere alla NON COMPETITIVITA'...
[/quote]

ALLORA, allora non sono proprio fuori strada! Sono anni che mi sento ripetere: "...bravina, ma le manca la cattiveria..."

Cerco di assorbire quanto più mi riesce per imparare e mi diverto sia con l'avversario che da sola. E, quando tutto funziona, può succedere che vinco.
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda Ryno » lunedì 24 maggio 2004, 17:49

[quote]
Da come scrivi .... direi che a te non è mica passata ancora!!!! :D
Quello che posso dire io, per la mia poca esperienza personale è...... male se non ci fosse!!!
A me succede più o meno questo: le mani sudano, il nodo in gola sale, la salivazione si fa compatta (ti sembra di aver inghiottito del mastice!!) ... ma tutto questo mi aiuta ad essere concentrata su quello che faccio! Le poche volte che mi è capitato di essere più tranquilla del solito ho sempre fatto disastri clamorosi!! Mentre, se ho l'angoscia della gara..... perdo lo stesso ma almeno riesco a combinare qualcosa di buono!!
Un bacione .... Amelie


[/quote]

Perfetto!!
La maggior parte delle persone e' convinta che l'ansia sia un difetto,e per questo quando ne sono presi combinano disastri,invece no!Dio ce l'ha donata per farci fare le cose meglio,il segreto e' imparare a sfruttarla.
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda k_josef » lunedì 24 maggio 2004, 19:25

e il senso di frustrazione? la capacità di superarlo? il mio problema sul tavolo è quello (ho capito grazie al tavolo e alla scacchiera (ma lì forse è più facile) che il mio problema, in generale, anche fuori dal gioco, è quello). Credo ci siano questioni di IO troppo ipertrofici.. Invidio molto i giocatori che dopo aver fatto una cavolata imbroccano una bella garuffa liberatoria e assolutoria.. per me una cavolata è solo l'inizio di una serie..
k_josef
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 43
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2003, 15:37
Località:

Messaggioda Ryno » lunedì 24 maggio 2004, 20:42

[quote]
e il senso di frustrazione? la capacità di superarlo? il mio problema sul tavolo è quello (ho capito grazie al tavolo e alla scacchiera (ma lì forse è più facile) che il mio problema, in generale, anche fuori dal gioco, è quello). Credo ci siano questioni di IO troppo ipertrofici.. Invidio molto i giocatori che dopo aver fatto una cavolata imbroccano una bella garuffa liberatoria e assolutoria.. per me una cavolata è solo l'inizio di una serie..
[/quote]
Ehm,qui il discorso si fa piu' complicato.
Cosa intendi per senso di frustrazione?
Forse t'imtimidisce il pubblico?
Dopo aver fatto un'errore pensi che il pubblico si faccia una opinione sbagliata di te(cioe' che non sai fare niente :D ),e ti perdi d'animo?.....tutto nella norma,col tempo passera',quando capirai che e' la maggior parte del pubblico a non saper fare niente :D
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Messaggioda billy » martedì 25 maggio 2004, 8:15

[/quote]


Cerco di assorbire quanto più mi riesce per imparare e mi diverto sia con l'avversario che da sola. E, quando tutto funziona, può succedere che vinco.


[/quote]
Nel frattempo studia l'animo umano,le sue sfumature,cercando di ogni persona la parte migliore e la sintonia con essa,l'arricchimento che ne deriva è...Grande.
filosofeggiando
billy
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda lupomarino » martedì 25 maggio 2004, 8:34

[quote]
...cercando di ogni persona la parte migliore e la sintonia con essa,l'arricchimento che ne deriva è...Grande...
[/quote]

Immagine  Immagine
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda Stelvio » martedì 25 maggio 2004, 12:58

gira e rigira torniamo spesso sul discorso dell'ansia e dello stress da gara. Personalmente non provo più in gara la sensazione fantozziana del ... mani due spugne e salivazione azzerata però il mio livello di gioco in gara rispetto a quello in allenamento sta 70 a 100 (a volte anche meno). Io penso possa dipendere dal rapporto con cui mi pongo con l'avversario. Non ho mai la sensazione "questo me lo magno" ma piuttosto "è forte !!". Sono convinto che questa insicurezza nei miei mezzi mi pone in un senso di inferiorità tale da farmi affrontare più avversari contemporaneamente: il mio io debole, le biglie che vanno dove vogliono, il tavolo che non conosco ed infine l'avversario vero... In certe occasioni (ora superate quasi completamente per fortuna) avevo l'impressione di giocare in un biliardo grande come un campo da tennis con delle biglie piccole e lontanissime ! Da incubo. Immagine
Stelvio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1741
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 13:13
Località: Pavia

Messaggioda Roby » martedì 25 maggio 2004, 14:45

Stelvio, ma Domenica ci vediamo o no alle finali al paradiso del biliardo ?

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda Mike » mercoledì 26 maggio 2004, 23:00

L'ansia, quella sensazione sgradevole che ci priva della serenità, trasmettendoci panico, preoccupazione, allarme.
Di certo non posso giocare e divertirmi con l'ansia.
Ponendomi il problema ne cercai la radice, qui manca la fiducia in me stesso, dovuta a che??
Paura di perdere? di sbagliare qualcosa? del pubblico?
E mille altre domande.
Finchè mi chiesi, lo studente preparato che va ad un esame, ansie non ha.
Quindi sotto con lo studio (teorico e pratico) e poi via, ora mi diverto davvero.
Se perdo idem, mi gratifica vedere l'avversario che ha sudato sette camicie, però, dopo di me è sicuro che la perde, chiuque trovi davanti, anche un pollo.
Sono cattivo???

Ciaooooooooooo
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda Ryno » mercoledì 26 maggio 2004, 23:05

Bella questa!!
Tipo muore Sansone con tutti i filistei :D
Ryno
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 832
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 23 maggio 2004, 22:00
Località: Andromeda

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: canbartu, leosam e 7 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 9 utenti connessi :: 2 iscritti, 0 nascosti e 7 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: canbartu, leosam e 7 ospiti