RSS Facebook Twitter

Biliardo ignorante

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Biliardo ignorante

Messaggioda daniele.danieli82 » martedì 19 gennaio 2016, 13:39

E' una mia impressione ma la tecnica, la precisione, la ricerca della misura, abbianato a un gioco d'attacco con un gioco di difesa, venga tutto vanificato dal giocatore che senza tanti fronzoli, quando vede palla, tira una bella carcagnata, fà girare le palle e puntualemnte non paga. Io l'ho constatato numerose volte, il giocatore ignorante, che non ha paura di bere, venga premiato dalla sorte. Che ne pensate voi??? e' solamente sorte o è anche un altro modo giocare a biliardo???
Ultima modifica di daniele.danieli82 il martedì 19 gennaio 2016, 13:39, modificato 1 volta in totale.
daniele.danieli82
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 9 dicembre 2013, 16:20

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Bata_Reyes » martedì 19 gennaio 2016, 14:18

di sicuro questo tipo di giocatore (il bombarolo) emerge su un giocatore che cerca di giocare di fino senza in realtà saperlo fare...  :D
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Billyard » martedì 19 gennaio 2016, 15:39

A bassi livelli succede molto spesso quello che dici: ci sono tiri e posizioni rispetto alle quali il rischio di fare disastri è relativamente contenuto pur tirando bordate incredibili e l'immediata conseguenza è la possibilità di passare più volte sul castello, trovare pallini per strada o rimanere fortunosamente in posizioni scomode o comunque "innaturali" rispetto ad un gioco condotto con criterio. Infatti i filotti a 5 passate, i giri che diventano gironi e 7 sponde, le bombardate sul pallino sono frutto di questo modo greve di giocare...
Come dice giustamente Bata_Reyes, quando un dinamitardo si scontra con un debole giocatore "di fino" quasi sempre il primo riesce a prevalere, perché l'avversario marca poco e al contempo non riesce a metterlo in difficoltà, mentre lui con le sue bordate qualcosa riesce sempre a portare in cascina.
Come detto però, stiamo parlando di un modo di giocare che oserei definire "becero" perché così facendo non si rispetta uno dei principi fondamentali del gioco del biliardo che vuole che non ci si avventuri in tiri dall'esito dubbio, affidandosi totalmente alla sorte: è chiaro che un margine d'errore c'è sempre ed è tanto più ampio quanto più è debole il giocatore, ma per fare un esempio è meglio sbagliare un giro sul largo o sullo stretto con la giusta forza piuttosto che tirare una bordata micidiale sperando di ripassare sul castello con l'ingaruffamento della bilia o dopo aver fatto 5 sponde.
Per carità poi ognuno può giocare come vuole, ma il rispetto per il gioco vuole che si evitino certi azzardi.
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 15:29

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Bata_Reyes » martedì 19 gennaio 2016, 16:04

Billy  :okpollicione:
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda rimartille » martedì 19 gennaio 2016, 16:21

all'inizio il bombarolo prevale sul giocatore di fino .... poi secondo me .... col passare del tempo, chi si sforza di giocare piano piano migliora mentre il bombarolo rimane allo stesso punto ... e non prevale più ed il distacco continuerà ad aumentare.

Alla fine il bombarolo rimarrà un giocatore scarso, il giocatore di fino potrebbe (ovviamente non è sicuro) diventare un giocatore di biliardo.
Ultima modifica di rimartille il martedì 19 gennaio 2016, 16:21, modificato 1 volta in totale.
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2442
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 9:47

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda afm » martedì 19 gennaio 2016, 16:47

Billyard ha scritto:A bassi livelli succede molto spesso quello che dici: ci sono tiri e posizioni rispetto alle quali il rischio di fare disastri è relativamente contenuto pur tirando bordate incredibili e l'immediata conseguenza è la possibilità di passare più volte sul castello, trovare pallini per strada o rimanere fortunosamente in posizioni scomode o comunque "innaturali" rispetto ad un gioco condotto con criterio. Infatti i filotti a 5 passate, i giri che diventano gironi e 7 sponde, le bombardate sul pallino sono frutto di questo modo greve di giocare...
Come dice giustamente Bata_Reyes, quando un dinamitardo si scontra con un debole giocatore "di fino" quasi sempre il primo riesce a prevalere, perché l'avversario marca poco e al contempo non riesce a metterlo in difficoltà, mentre lui con le sue bordate qualcosa riesce sempre a portare in cascina.
Come detto però, stiamo parlando di un modo di giocare che oserei definire "becero" perché così facendo non si rispetta uno dei principi fondamentali del gioco del biliardo che vuole che non ci si avventuri in tiri dall'esito dubbio, affidandosi totalmente alla sorte: è chiaro che un margine d'errore c'è sempre ed è tanto più ampio quanto più è debole il giocatore, ma per fare un esempio è meglio sbagliare un giro sul largo o sullo stretto con la giusta forza piuttosto che tirare una bordata micidiale sperando di ripassare sul castello con l'ingaruffamento della bilia o dopo aver fatto 5 sponde.
Per carità poi ognuno può giocare come vuole, ma il rispetto per il gioco vuole che si evitino certi azzardi.


Perfettamente d'accordo...
Proprio sabato sera ho perso contro un abbattibirilli...
Io però gioco sempre di fino e non m'interessa cosa fanno gli altri...
Certo, il gioco più ragionato presuppone sempre un'ottima forma perchè se non sei preciso addio...
Devo ammettere che, però, qualche striscione alla Quarta adesso lo tiro...
Secondo me dipende da come uno si forma biliardisticamente...
:ciao:
afm
<<...E tu giochi sempre a biliardo? Sempre...quando non lavoro gioco e quando lavoro ci penso...>>
dal film "Io, Chiara e lo Scuro"
afm
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1390
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 29 febbraio 2012, 15:13
Località: Milano - Specialità Birilli

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Billyard » martedì 19 gennaio 2016, 17:26

rimartille ha scritto:all'inizio il bombarolo prevale sul giocatore di fino .... poi secondo me ....Alla fine il bombarolo rimarrà un giocatore scarso, il giocatore di fino potrebbe (ovviamente non è sicuro) diventare un giocatore di biliardo.


E' vero, infatti già la tendenza a giocare di fino è meritoria, vuol dire che, seppur in maniera embrionale, si cerca di giocare come si dovrebbe nel tentativo di migliorare. Tirare bombe da una parte all'altra è solo un modo per cercare di buttare giù birilli al momento, ma prima o poi il giocatore che si impegna troverà modo e maniera per disinnescare, è proprio il caso di dirlo, il bombarolo.  :D

afm ha scritto:Devo ammettere che, però, qualche striscione alla Quarta adesso lo tiro...Secondo me dipende da come uno si forma biliardisticamente...
:ciao:


Ma anche uno striscione "ragionato" e ben eseguito non ha minor valore di un bel tiro di calcio, non è un 75 sponde tirato nella speranza di intercettare prima o poi il castello. E lo stesso vale ad esempio per un raddoppio distruttivo a 4 passate, tirato volutamente per colpire l'avversario anche dal punto di vista psicologico.
Un celebre spot recitava "la potenza è nulla senza controllo": nel nostro caso, se c'è il controllo (rappresentazione mentale del tiro + corretta esecuzione) non c'è alcun problema ad abbondare anche con la potenza, non c'è nulla di male nel preferire una soluzione di potenza rispetto ad una di misura/finezza, perché sono scelte che si fanno anche in funzione del punteggio, delle sensazioni, dello stato fisico/mentale.
D'altronde non bisogna neanche fare l'errore di diventare "integralisti della finezza" a prescindere, perché ci sono casi in cui non si deve star lì a pensare alla misura o alla rimanenza, ma si deve solo "sparecchiare" e fare più male possibile all'avversario.
Immagine
Billyard
Non connesso
Avatar utente
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 786
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 7 agosto 2010, 15:29

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda daniele.danieli82 » martedì 19 gennaio 2016, 18:08

Dando per scontato che il giusto sta` nel mezzo, il giocatore di fino che si sottrae a qualche tiro di potenza, a far girare l`avversaria in cerca di punti fortunosi, e` un giocatore completo? Voglio dire, anche la ricerca della fortuna, in alcuni casi, e' un incognita che si deve cacciare a priori? Sara' strano, ma a volte sembra che i bombaroli abbiano la meglio, specie nella partita secca
daniele.danieli82
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 9 dicembre 2013, 16:20

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 19 gennaio 2016, 19:20

Perchè non chiedersi come mai questi bombaroli abbiano modo di giocare da bombaroli. Se non si sa difendere inutile giustificare la sconfitta con la scusa che il bombarolo, gira e rigira, va a finire sul castello.
In vita mia ho conosciuto un vero bombarolo, nel senso che è un bombarolo intelligente. Spesso tira forte, anche di sponda, ma guarda caso la sua è sempre bloccata li e l'avversaria fa a fare punti.

Ho conosciuto anche qualche integralista della difesa che dopo 9 su 10 tentativi di steola fallita e di rimanenza a pecora (scusate mi è scappato il termine rimanenza) hanno cominciato a tirare giù tutte le scuse possibili ed immaginabili compreso la dea biliardo, ecc.

A me piace giocare il concreto e quando posso, sono costretto e sono soprattutto in forma, mi piace giocare di fino.
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2200
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 20:27
Località:

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Bata_Reyes » martedì 19 gennaio 2016, 19:59

Nicola, credo si parlasse di giocatori che tirano forte e non sanno dopo quante sponde abbatteranno i birilli: 3, 5 o 7? boh!
Quello che tu porti ad esempio probabilmente non tira così.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3488
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda 1970_Nicola » martedì 19 gennaio 2016, 20:01

Sì lo so, io ho solo raccontato una delle mie esperienze esplosive  :D
1970_Nicola
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2200
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 20:27
Località:

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Spanish » martedì 19 gennaio 2016, 21:19

daniele.danieli82 ha scritto:Dando per scontato che il giusto sta` nel mezzo, il giocatore di fino che si sottrae a qualche tiro di potenza, a far girare l`avversaria in cerca di punti fortunosi, e` un giocatore completo? Voglio dire, anche la ricerca della fortuna, in alcuni casi, e' un incognita che si deve cacciare a priori? Sara' strano, ma a volte sembra che i bombaroli abbiano la meglio, specie nella partita secca


Ecco bravo, "la partita secca" è stata da sempre una incognita agonistica...
avranno pure la meglio, i cosiddetti bastonatori improvvisati, tuttavia non riusciranno mai a comprendere le loro reali capacità e conseguentemente il loro futuro agonistico rimarrà per sempre ad un livello più che basso...
il giusto non sta nel mezzo, è sempre allo stesso posto... (Nestor Gomez - docet)...!!!
:ciao:
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario
Spanish
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3315
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2012, 10:10
Località: Montichiari - BS -

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda Runus » martedì 19 gennaio 2016, 21:48

Daniele, credo che ti abbiano dato tutti le spiegazioni migliori perchè sono tutti giocatori di biliardo e non azzanna birilli.

La forza di un giocatore che non si deprime se ha un bombardiere folle davanti è proprio di non badare a quello che fa se non nella misura in cui deve capire dove l'altro proprio non ci capisce nulla e quindi solo attendere i suoi errori per punirlo.

Se il tuo livello di gioco ti consente di stabilire che tira sensa senso (ossia se la tua non è solo la classica frustrazione di chi non riesce ad addomesticare uno specifico avversario), devi solo aspettare e/o provocare i suoi errori.

Se invece credi di essere più forte di lui e magari non è così, devi solo testarlo di tanto per vedere se, dopo una tua particolare applicazione, magari con giocatori "seri", il tuo livello sia realmente cresciuto per potergli mettere la sordina.

Se puoi, rinuncia a qualche tiro a birilli, tirati il giro largo e palle negli angoli opposti, flottino di misura, gioca la 3 di calcio o la bricolla sul pelo di palla e mettigli le bilie ad occhiali.

Nascondi la palla insomma, fallo tirare a bilie lontane... i punti per te li farà lui :D

Però gioca il più semplice possibile, perchè quello che fanno i fenomeni in tv o su youtube lascialo fare solo a loro che non sono il miglior esempio da seguire per un neofita visto che hanno tantissimi anni di biliardo alle spalle, sono pure molto allenati e fiduciosi nei loro mezzi.

La fortuna, come viene percepita da molti giocatori di biliardo, è uno stato mentale, niente di più.

Se uno ti fa una sculata e tu non accusi (e magari al tiro successivo la fai tu una esecuzione bellissima ma non voluta :D), quella resta solo un episodio tra i tanti che accadono in partita ma se invece cominci a sacramentare ed innervosirti, comincerai a vedere quei casi fortuiti come una persecuzione personale.

Che è il miglior viatico per consegnare la partita (e quelle che verranno) al tuo avversario :) perchè già quando ti inviterà a giocare comincerai ad andare in tensione negativa, immaginando e magari pure aspettando inconsciamente l'ennesima situazione a tuo sfavore.

Vedrai che, quando diventerai più bravo, quello che oggi ti appare fortuna (dell'altro), te lo farà invece quasi compatire per quanto gioca male e ad un certo punto non vorrai nemmeno più giocarci contro perchè non ti darà più alcuno stimolo sparare sulla croce rossa ;)

Anche nella partita secca, se lo fai giocare come non sa giocare, DEVE comunque perdere :D

Sotto con gli allenamenti  :pugni:
Ultima modifica di Runus il martedì 19 gennaio 2016, 21:48, modificato 1 volta in totale.
Ciaooo, Renato
Runus
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1435
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 4 marzo 2009, 22:06
Località: Brindisi

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda omeris » giovedì 21 gennaio 2016, 12:35

daniele.danieli82 ha scritto:E' una mia impressione ma la tecnica, la precisione, la ricerca della misura, abbianato a un gioco d'attacco con un gioco di difesa, venga tutto vanificato dal giocatore che senza tanti fronzoli, quando vede palla, tira una bella carcagnata, fà girare le palle e puntualemnte non paga. Io l'ho constatato numerose volte, il giocatore ignorante, che non ha paura di bere, venga premiato dalla sorte. Che ne pensate voi??? e' solamente sorte o è anche un altro modo giocare a biliardo???


Nascondi la palla e procurati una diecina di bilie libere a partita.........poi vediamo il risultato !  ;)
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2427
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 18:30
Località:

Re: Biliardo ignorante

Messaggioda daniele.danieli82 » mercoledì 27 gennaio 2016, 13:07

Se esistono, quali sono i tiri che puoi sbracciare in modo ignorante, pensando solamente a bloccare la propria in modo da non andare a pagare???? grazie a tutti della collaborazione  :okpollicione:  :okpollicione:  :okpollicione:
daniele.danieli82
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 11
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 9 dicembre 2013, 16:20

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 12 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 12 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti