RSS Facebook Twitter

Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 23 ottobre 2017, 11:26

Quando esegui un tiro imprimendo un effetto laterale sulla battente, quest'ultima non andrà esattamente nel punto in cui hai mirato, bensì si sposterà dalla parte opposta rispetto all'effetto.
Quindi con una classica stecca che scarta molto, dovrai compensare questo fenomeno, spostando il tuo punto di mira un po' di più verso la parte dell'effetto.
Quindi se metto effetto a sinistra, miro un po' più a sinistra, se metto effetto a destra miro un po' più a destra.

Questo ovviamente per semplificare, perchè poi subentrano altre varianti e cioè il tipo di tiro che stai eseguendo, se l'effetto è interno o esterno, il tipo di steccata (morbida e penetrata oppure battuta), la forza, ecc.
Ma in generale questo è il famoso scarto. In inglese è chiamato "deflection" anche se alcuni sostengono che sia più corretto il termine "squirt".

Da ormai una ventina d'anni diverse marche (Predator, Longoni, Mezz, Lucasi, OB e tante altre) hanno messo sul mercato i puntali a basso scarto (low deflection shaft), che in pratica minimizzano questa compensazione che devi fare sulla mira. La bilia battente va dove miri (o quasi...), anche quando usi l'effetto laterale.

Il rovescio della medaglia è che i puntali che scartano meno in assoluto sono di solito quelli più fini di diametro, che sono anche un po' più difficili da gestire. Richiedono una steccata più pulita. Quindi spesso se si è agli inizi è meglio un puntale più facile, che perdona di più, quindi con diametro dai 12.5 ai 13 mm.
Ultima modifica di Bata_Reyes il lunedì 23 ottobre 2017, 11:26, modificato 3 volte in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3495
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Marco4671 » giovedì 26 ottobre 2017, 17:26

Spiegazione perfetta, nulla da aggiungere! :bigclap:
Marco4671
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 43
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 19:38
Località: Montebelluna-Mogliano V.to

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Bata_Reyes » giovedì 26 ottobre 2017, 21:56

thanks!  :)
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3495
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Marco4671 » venerdì 27 ottobre 2017, 7:44

:okpollicione:
Marco4671
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 43
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 19:38
Località: Montebelluna-Mogliano V.to

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda ton968 » sabato 4 novembre 2017, 1:23

ciao Bata Reyes volevo chiederti se lo scarto e' proporzionale alla forza del tiro ed alla quantita' di effetto che imprimo .Cioe' se tiro piu ' forte o do'piu' effetto lo scarto e ' maggiore ? Grazie
ton968
Non connesso
Nuovo Arrivato
 
Messaggi: 1
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 12 febbraio 2013, 21:33

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Kapkan » sabato 4 novembre 2017, 9:00

Esatto,
Più aumenti forza ed effetto più aumenta lo scarto è più devi compensare
Per avere un’idea su you tube ci sono i video di Brandon (brandonbilliardguy) dove testa lo scarto dei puntali più famosi sul mercato ed il loro comportamento (quanto scartano) con i vari tipi di forza applicata ;)
Kapkan
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 111
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 17:17

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Bata_Reyes » sabato 4 novembre 2017, 12:43

Esatto concordo con Kapkan.
Inoltre anche a parità di forza o effetto, un colpo "battuto" farà scartare la battente più di un colpo morbido e "penetrato".
Ultima modifica di Bata_Reyes il sabato 4 novembre 2017, 12:43, modificato 1 volta in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3495
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Modello stecca

Messaggioda Dandy88 » lunedì 6 novembre 2017, 13:18

Salve Ragazzi mio cognato mi ha regalato per iniziare questa Longoni volevo sapere che modello è..poi volevo dare una pulita al puntale avevo deciso di passare della carta vetrata e dare una passata con l acetone per le unghie che ne pensate?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Dandy88
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 9
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 20 ottobre 2017, 16:34

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 6 novembre 2017, 16:11

carta vetrata solo quella molto fine.
Acetone mi sembra invece un po' aggressivo...

Io consiglio sempre la spugna magica della Mastro Lindo, eccezionale. Sul puntale con acqua tiepida fa miracoli.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3495
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Marco4671 » lunedì 6 novembre 2017, 18:23

Io andrei di carta vetrata a grana finissima e poi cera per legno.
Marco4671
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 43
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 7 aprile 2017, 19:38
Località: Montebelluna-Mogliano V.to

stecca da jump per giocatori scarsi

Messaggioda korowa » lunedì 20 novembre 2017, 10:34

Buongiorno a a tutti.

Un'altra domanda.
Stiamo passando da giocatori scarsissimi a giocatori scarsi.

Nel posto dove giochiamo nessuno possiede una stecca da jump.
In alcune occasioni siamo quindi costretti a tiri moltro complessi per raggiungere la OB, consigliate lìacquisto di una stecca da jump?
Giocatori scarsi la possono gestire? Oppure è  molto complesso?

Grazie in anticipo e ancora buona giornata.

Andrea
korowa
Non connesso
Avatar utente
Utente
 
Messaggi: 16
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 maggio 2017, 9:53

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 20 novembre 2017, 12:31

Agli inizi ne avevo anch'io un po' timore, ma le paure sono state subito fugate quando ho iniziato a usarlo. Saltare la bilia è semplicissimo. Più complesso è mantenere una buona mira saltando e quindi avere buone percentuali di imbucata. Ma se l'obiettivo è soltanto prendere la bilia per evitare il fallo, arrivi in pochissimo tempo ad avere elevate percentuali di riuscita.

Quindi sì io lo consiglio, tanto più che ce ne sono anche di molto economici. Si trovano break/jump già attorno agli 80 euro.
Ultima modifica di Bata_Reyes il lunedì 20 novembre 2017, 12:31, modificato 1 volta in totale.
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3495
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Kapkan » lunedì 20 novembre 2017, 13:47

Vero,
Ci sono varie tecniche per jumpare ma lo si impara abbastanza facilmente, il problema è imbucare e poi se si riesce piazzarsi per la successiva, ma se il vostro problema è colpire l’ob Per nn far fallo imparate in fretta.
Più che altro non avere il jump vi costringe ad imparare a giocare di sponda e di calcio cosa molto importante nel gioco.
Ultima modifica di Kapkan il lunedì 20 novembre 2017, 13:47, modificato 1 volta in totale.
Kapkan
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 111
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 17:17

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Bata_Reyes » lunedì 20 novembre 2017, 13:55

sì in effetti il jump impigrisce molto sull'uso delle sponde, proprio perchè è più facile... Ma a volte il jump non lo si può usare e resti fregato!  :D
Pentiteve diauli!
Bata_Reyes
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3495
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 13:21
Località: Chiasso (Svizzera) e Milano - Pool player

Re: Domande/risposte STECCHE da POOL, specifiche e generiche

Messaggioda Kapkan » martedì 21 novembre 2017, 9:01

Efren Reyes è uno di quei giocatori che ad esempio pur sapendo Jumpare (e bene) preferisce sempre approcciare il tiro di sponda, a differenza dell’amico fraterno Bustamante che Jumpa appena può (ma gioca bene di sponda pure lui)
Due stili diversi ma che vanno padroneggiati entrambi.
Come dice bene Bata, ti può capitare il torneo dove il jump non è ammesso e se nn si conosce l’uso delle sponde, per uscire da certe situazioni poi son dolori.
Kapkan
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 111
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 17:17

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alessandra.bordigoni, gianni113, Google [Bot], ildiamante, roby62 e 24 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 29 utenti connessi :: 5 iscritti, 0 nascosti e 24 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Alessandra.bordigoni, gianni113, Google [Bot], ildiamante, roby62 e 24 ospiti