RSS Facebook Twitter

steccata

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

steccata

Messaggioda omeris » mercoledì 7 gennaio 2015, 17:16

per ottenere una opportuna penetrazione della steccata e' utile, per non dire indispensabile, una completa, o quasi,  estensione (apertura) dell'articolazione del gomito sull'ultimo brandeggio ?
se si, in particolare per quali tiri ?

ringrazio e saluto.  :)
Ultima modifica di omeris il mercoledì 7 gennaio 2015, 17:16, modificato 1 volta in totale.
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: steccata

Messaggioda omeris » martedì 13 gennaio 2015, 15:50

visto il gran numero delle risposte  (zero) ho evidentemente detto una ca.....ta.
insisto domandando : se si da' penetrazione alla steccata senza estendere l'ultimo brandeggio, non si  e' costretti a scendere con la spalla ?
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: steccata

Messaggioda Claus72 » mercoledì 14 gennaio 2015, 2:41

No  :)
Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3129
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Re: steccata

Messaggioda Mike » mercoledì 14 gennaio 2015, 2:55

No!  :)
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Re: steccata

Messaggioda omeris » mercoledì 14 gennaio 2015, 12:08

Ringrazio dei riscontri.
Un bentornato a Claus72 !  :ciao:
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: steccata

Messaggioda fibonacci » mercoledì 14 gennaio 2015, 12:10

Mike ha scritto:No!  :)


Claus72 ha scritto:No  :)


Perchè? :)
La prova che nell'universo esistono altre forme di vita intelligente è che non ci hanno ancora contattato

E' meglio agitarsi nel dubbio che riposare nell'errore.
fibonacci
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 822
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 13:35

Re: steccata

Messaggioda rimartille » mercoledì 14 gennaio 2015, 12:26

Per me no .... la penetrazione la do in avanti, il brandeggio lo faccio indietro.

Posso dare penetrazione anche tirando pianissimo
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2461
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: steccata

Messaggioda omeris » mercoledì 14 gennaio 2015, 13:45

In teoria e a prescindere dalla forza non e' che piu' "slancio" dai alla stecca (indietro) e piu' questa "prosegue" in avanti ?
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: steccata

Messaggioda rimartille » mercoledì 14 gennaio 2015, 13:54

non necessariamente secondo me. Non esiste un solo modo di steccare/impugnare/spingere.
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2461
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: steccata

Messaggioda Gianni » mercoledì 14 gennaio 2015, 19:42

Dal libro Il biliardo americano, 1 parte  :D  :D

Il colpo di stecca è: una ritrazione lenta della stecca, seguita dal lancio rettilineo accelerato in avanti della stessa, il quale lancio si esaurisce prolungandosi(“penetrazione”) al di là del punto in cui è avvenuto l’impatto fra stecca ebilia, esaurendosi al punto d’arresto.
Sempre nello stesso capitolo vi è un'esempio di un tiro di un sasso con la schiena appoggiata al muro, chiaramente si potrà tirare il sasso anche se non molto lontano, ma mai così lontano come succede normalmente quando si carica il colpo.

Quindi se vuoi fare un colpo (lancio) della stecca corretto, per poterlo fare ci deve essere un movimento di caricamento e a seconda della penetrazione che ti serve carichi più o meno il colpo.
Spero di essere stato abbastanza chiaro.  :)  ;)  :D
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2494
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Re: steccata

Messaggioda omeris » giovedì 15 gennaio 2015, 14:00

Chiarissimo, grazie.

Pertanto se vuoi maggior penetrazione apri maggiormente l'articolazione del gomito, ritraendo piu' indietro la stecca ?

Guardando questo link, dal minuto 2,30 in poi :

https://www.youtube.com/watch?v=QAXIS9N ... re=related

domando :  qual'e' lo scopo di tale steccata, con completa apertura del gomito e conseguente lunga ritrazione della stecca, fino a distendere completamente il braccio, da parte della magnifica Luppova ?  ;)
Ultima modifica di omeris il giovedì 15 gennaio 2015, 14:00, modificato 2 volte in totale.
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Re: steccata

Messaggioda rimartille » giovedì 15 gennaio 2015, 14:04

quel video mi distrae ... non riesco a vedere la stecca
rimartille
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2461
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 10:47

Re: steccata

Messaggioda Mike » giovedì 15 gennaio 2015, 16:38

omeris ha scritto:
Guardando questo link, dal minuto 2,30 in poi :

https://www.youtube.com/watch?v=QAXIS9N ... re=related

domando :  qual'e' lo scopo di tale steccata, con completa apertura del gomito e conseguente lunga ritrazione della stecca, fino a distendere completamente il braccio, da parte della magnifica Luppova ?  ;)


Se la clip ti distrae tanto non lo vedi  :)

Guarda la stecca durante il brandeggio, nonostante l'esagerata apertura...resta un fuso; in linea senza alcuna oscillazione verticale o orizzontale.

Omeris hai trovato l'istruttore ideale, sia per linea che di forma.  :okpollicione:
Ultima modifica di Mike il giovedì 15 gennaio 2015, 16:38, modificato 2 volte in totale.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 18:38
Località: Torino

Re: steccata

Messaggioda Gianni » giovedì 15 gennaio 2015, 18:42

Vedi Omeris, questo video ne è la prova, in Internet trovi di tutto e non sempre cose utili.
Una piccola analisi, anche se devo dire di aver guardato solo un pezzettino del filmato.

La ragazza commette diversi errori di impostazione, poi, giocando tutta la vita in questo modo, in qualche modo con il tempo si può compensare quasi tutti gli errori.
1. Il peso del corpo non è distribuito su entrambe le gambe, o per meglio dire, la parte superiore del corpo è troppo inclinata verso il basso e sicuramente non è in equilibrio.
2. Eseguendo questo ecessivo piegamento della parte superiore del corpo, si provoca che la spalla destra si abbassa molto e quando è così, il colpo non parte in modo ottimale, ma viene da troppo dietro, provocando una falciata della stecca al momento del tiro verso destra.

3. Quando esegue il movimento di caricamento, anche a causa della posizione della parte superiore del corpo, non vi è il famoso pendolo, bensi abbassa a ogni movimento il gomito.

Sarebbe meglio piegare entrambe le gambe, abbassare il sedere e tenere la spalla destra leggermente più alta della sinistra.
Inoltre, la stecca dovrebbe essere staccata dal mento, su di un tavolo da Snooker più alto e con bilie piccole di riflesso anche sponde più basse si può fare, ma esempio su di un tavolo da pool, con la stecca appoggiata al mento si può fare al massimo un colpo a scorrere dove la stecca è orrizontale al piano di gioco, per un retrò o fermo palla la stecca ha una legera inclinazione e per questo, al momento del tiro  vi sono due possibilità, o ci si fa una fossetta sul mento per far passare la stecca e questo è un pò difficile :D , oppure, si abbassa il gomito al momento del tiro, colpendo la battente più in alto di dove la si voleva colpire.  :)  ;)  :D

Forse questa analisi ti può aiutare a guardare con altri occhi quello che vedi e piano piano da solo a giudicare se una posizione è ottimale o no.  :)  ;)

Come già detto, con il tempo si riesce a compensare quasi tutto.....ma conviene perdere tempo con tecniche non ottimali?  :)  ;)
BiliardoWeb Magazine, la rivista online dedicata al biliardo - http://magazine.biliardoweb.com

"POOL, Il biliardo americano"  1° e  2° Parte, libri in italiano  per apprendere le basi e le tecniche avanzate nel Pool.      
pool.libro@bluewin.ch
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2494
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Re: steccata

Messaggioda omeris » venerdì 16 gennaio 2015, 13:34

xGianni

dopo questa interessante analisi, della quale ti ringrazio, puoi chiarirmi (ci) a cosa serve la completa estensione del gomito che si vede dal minuto 2,30 in poi ?
Puo' servire per una conseguente steccata piu' profonda ? :boh:
Io non credo di eseguirla mai, nel gioco dei birilli.
Ultima modifica di omeris il venerdì 16 gennaio 2015, 13:34, modificato 1 volta in totale.
omeris
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2593
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 19:30
Località:

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: filippo2004 e 13 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 14 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 13 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: filippo2004 e 13 ospiti