RSS Facebook Twitter

c'era una volta la Fibis

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda Spiderman » giovedì 29 settembre 2005, 18:54

:D  :D  :D

No quello è il pool, quindi sono almeno nove palle più la bianca.... :nono:  :ferito:  :arrabbiato:  :ferito:  :shockato:  :lol:  :D
Spiderman
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2020
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 maggio 2004, 12:32
Località:

Messaggioda steyr » venerdì 30 settembre 2005, 23:31

Beh aggiungo delle argomentazioni a riguardo, dato che frequento la sala in questione praticamente tutti i giorni, abitando a non più di 50m. Il locale posso assicurarvi che è in regola (magari non si potesse fumare, perché durante una partita mi sparo 4-5 sigarette  :ferito: ), è un circolo privato dotato di aspiratore ecc... Ho assistito anche alle fasi inziali del torneo, ed effettivamente quando il proprietario si è accorto che nella sala (dove c'erano una quarantina di persone) si stava creando una nube tossica, ha chiesto agli spettatori di uscire per fumare, eccetto per i giocatori. Purtroppo il tentativo è stato vano, a causa della maleducazione di parecchi. Avevo già notato anch'io infatti come alcuni a partita conclusa si fossero lamentati di questo stato di cose. Non so se negli altri giorni del torneo (che è tutt'ora in corso) ci siano stati ulteriori richiami, poiché non vi ho assistito, credo comunque che il punto del problema sia l'educazione. Probabile anche che essendo molti spettatori, frequentatori abituali della sala, si siano sentiti in qualche modo liberi di fare i propri comodi.
Auspico anch'io comunque un regolamento che impedisca di fumare almeno durante le gare.

se non sai la risposta, qualcuno farà la domanda...
steyr
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 40
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 13 marzo 2005, 3:50
Località: Manduria

Messaggioda Biagio999 » sabato 1 ottobre 2005, 1:26

ciao Steyr _ felice di saperti forumista dalle mie parti. Siamo sempre di piu.

Nei miei precedenti post non ho minimamente messo in discussione la regolarità o meno del locale, non spetta a me o a noi farlo. Posso però criticare o suggerire comportamenti migliorativi. E non credo neanche che gli spettatori di quel locale siano dei maleducati, mentre quelli di altri siano più educati. Come Ben sai dipende sempre da chi comanda. Se il proprietario vuole far smettere di fumare per quei giorni, può farlo, anche con l'aiuto del direttore di gara. Non credo che nessuno degli spettatori si rifiutasse di proposito di spegnere la sigaretta o di andare in altro posto per fumare. A me un signore, rendendosi conto del mio disagio, mi ha spento la sigaretta quasi intera, ma non era l'unico purtroppo. Era del tutto evidente che le persone in quel locale erano abituate a fumare. E che si continui a fumare, perchè evidentemente se quel locale è in piedi lo è probabilmente perchè vi sono delle persone che lo frequentano e che fumano (I PROPRIETARI NON FUMANO, E SUBISCONO PASSIVAMENTE IL FUMO). Ma se io che non fumo, (anzi, mi disgusto solo a vedere i posacenere pieni di cicche), partecipo ad una gara partendo da lontano, ignaro delle abitudini del locale, allora è giusto che qualcuno mi tuteli, quantomeno che mi avvisi che in quel locale si fumerà anche durante la manifestazione, e l'avviso lo si può dare in un unico modo: la locandina. Documento questo che riveste carattere quasi di contratto tra gestore e giocatore con l'avallo della federazione (nulla osta). Ecco, per il futuro, OSTA. Non nulla osta.

Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4379
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Precedente


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 8 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 8 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti