RSS Facebook Twitter

Filotto

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda infinito » venerdì 2 settembre 2005, 10:40

martille...stacca una mezza palla scarsa dalla sponda....
sinon beato a te e a federicodellestelle.....io mi ci sto a fa il sangue amaro...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 764
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda martille » venerdì 2 settembre 2005, 10:43

Stasera provo con palla staccata

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda federicodellestelle » venerdì 2 settembre 2005, 10:45

Non farti il sangue amaro, prova e riprova dando una maggiore accellerazione alla sbracciata e colpendo sotto, per il giro a smorzare. La sbracciata si può migliorare, non si diventa Zito, Maggio o chi sa chi, ma si può migliorare. Prova a far tirare la posizione a qualcuno bravo che ci riesce e tu cerca di imitarlo anche nei movimenti del braccio, nella posizione della stecca, in tutto. Io feci così e funzionò, poi può essere stato solo un caso.
federicodellestelle
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 821
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 15 novembre 2003, 12:03
Località:

Messaggioda sinonparet » venerdì 2 settembre 2005, 11:24

[/quote]
Messaggio inserito da federicodellestelle


Per quanto descritto da Sinon, non ho capito bene la spiegazione, ma se non sbaglio voleva riprendere un sistema di mira con la stecca?


In effetti sì, il discorso era quello della mira con la stecca ma con effetto già impostato....

Martille,Avalotti dice quello che anche io presumevo ma, facendo un grafico al pc, Bruce mi dimostrò come la differenza tra i due punti di mira (e nn di colpitura) fosse praticamente coincidente...

Amelie, anche a me nn spiacerebbe un bel pallino da 3 e stevola: magari tirato colpendo avversaria di prima che si stoppi sul pallino e battente che va verso l'angolo di dx, in altenativa si può tirare solo la stevola di sponda e palla a nn entrare e parificare sulla corta...
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda martille » venerdì 2 settembre 2005, 11:30

Messaggio inserito da sinonparet
Martille,Avalotti dice quello che anche io presumevo ma, facendo un grafico al pc, Bruce mi dimostrò come la differenza tra i due punti di mira (e nn di colpitura) fosse praticamente coincidente...


Mi spieghi meglio? Non ho capito molto bene.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda sinonparet » venerdì 2 settembre 2005, 11:40

Messaggio inserito da luigi

Sinon, certo che ricordo, ma mi pare che la cosa non abbia poi avuto sviluppi soddisfacenti, comunque, in relazione a filotti, sfacci e raddrizzi, ancora oggi mi sento di dirti esattamente quanto ti dissi tempo fa: "a mio parere Maggio non è forte in... matematica...". E se proprio vuoi un "sistema" per filotti, sfacci, raddrizzi, non ho problemi a dirti quello che per me è il migliore: "Gioca tre ore al giorno, tre giorni la settimana, per tre mesi, usando non la testa, ma quello che... ti ha dato mamma", poi fammi sapere. E non dirmi che non è un "sistema", non vedi  che c'è più volte il... magico "tre"...?



Luigi, il tuo metodo, magia del 3 a parte, è funzionale ed io lo so bene. La mia ricerca nn è tanto legata alla determinazione della quantità di palla avversaria da colpire, ma su come mirare quella quantità che, ognuno a modo suo, è arrivato a trovare. Da qui infatti si potrebbe per comparazione, applicare il sistema di mira a qualsiasi tiro frontale e, perchè no, anche i tiri di calcio (nn è forse uno degli errori + comuni quello di mirare con tanto effetto un preciso punto sulla sponda per poi finire a colpire una palla prima o una dopo?).

Socia, se sei in coppia con me, su quel tiro spari un raddrizzo e..... tutti a casa!!!
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda Biagio999 » venerdì 2 settembre 2005, 11:40

Intanto ribadisco che in quella posizione vi sono molti tiri alternativi al giro che spesso vengono dettati dalla posizione del pallino. La soluzione di non tirare e parificare sulla corta potrebbe essere anche valida. Ma qui siamo al biliardo virtuale per cui proviamo a dare soluzioni. Allego un disegno di una soluzione. L'avversaria a colla come da disegno di Martille.
Concordo anche con federicodellestelle su altre soluzioni quali girone a scambiare i quadrati con la battente e avveraria in angoli opposti. Ma in ogni caso tiri un pò complicati. Qualcuno chiude gli occhi e tira uno striscio forte o un probabile 7 sponde. Insomma una varietà di tiri di attacco tutti con alla base un coefficiente di errore elevato e in caso di errore, quasi sempre si paga con biglia facile all'avversario.

Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4371
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda sinonparet » venerdì 2 settembre 2005, 11:42

Messaggio inserito da martille

Messaggio inserito da sinonparet
Martille,Avalotti dice quello che anche io presumevo ma, facendo un grafico al pc, Bruce mi dimostrò come la differenza tra i due punti di mira (e nn di colpitura) fosse praticamente coincidente...


Mi spieghi meglio? Non ho capito molto bene.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.


Qui la vedo dura..... tieni a mente il quesito che al primo ritrovo in cui saremo presenti entrambi, dipaniamo l'arcano!
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda Biagio999 » venerdì 2 settembre 2005, 11:43

Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4371
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda sinonparet » venerdì 2 settembre 2005, 11:51

Messaggio inserito da Biagio999

upsssss

Allegato: [img]http://www.biliardoweb.com/snitz/immagini/icon_paperclip.gif[/img] giro di scorrente.PDF
79,82 KB

Biagio


.....sì, sì, ma così abbiamo spostato il pallino dalla posizione precedente....
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda martille » venerdì 2 settembre 2005, 11:51

Messaggio inserito da sinonparet

Messaggio inserito da Biagio999

upsssss

Allegato: [img]http://www.biliardoweb.com/snitz/immagini/icon_paperclip.gif[/img] giro di scorrente.PDF
79,82 KB

Biagio


.....sì, sì, ma così abbiamo spostato il pallino dalla posizione precedente....


Mi hai tolto ... il pallino di bocca (anzi di tastiera)

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda amelie » venerdì 2 settembre 2005, 12:01

Grazie grazie grazie... per i consigli.
Appena puoto (voce del verbo puotere) vado in sala e lancio il braccio sia per il giro, che per il raddrizzo, caro socio!
Un abbraccio a tutti!

Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda Biagio999 » venerdì 2 settembre 2005, 12:10

col pallino, non vi è da discutere: si tira la steola_ Se poi il tiro è comodo e l'avversaria un pò staccata va benissimo il filotto di tre passate e Pallino da 4, ma può anche andar bene una sponda biglia a diagonalizzare. (tiro questo ultimo che non richiede grandi doti tecniche, ma solo conoscenza e tanta

Allegato: [img]http://www.biliardoweb.com/snitz/immagini/icon_paperclip.gif[/img] soluzione alternativa.PDF
79,94 KB tanta pazienza.

Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4371
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda martille » venerdì 2 settembre 2005, 12:14

... o uno sponda bilia di effetto buono ad entrare molto con pallino di 4 e stevola.

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda federicodellestelle » venerdì 2 settembre 2005, 13:08

Luigi ha ragione, sui tiri di prima valgono sistemi orientativi, punti di riferimento, mappare la bilia. Il filotto è semplice da schematizzare, basta tirare una decina di tiri e si scoprono tutte le porzioni di palla. Il difficile è il 3 sponde e l'angolo perchè vi sono molte varianti. Luigi, Sinon e i bravi, ho l'impressione in questi giorni che sui giri, comunque, 2 o 3 sono le porzioni di palla da prendere non di più, per la precisione, oltre al giro a palla piena, il 5 ed il 6 metodo dell'orologio. Che ne dite?
federicodellestelle
Non connesso
Utente Zen
 
Messaggi: 821
(Cerca: tutti)

Iscritto il: sabato 15 novembre 2003, 12:03
Località:

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 33 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 33 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti