RSS Facebook Twitter

Sponda-biglia

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda Claus72 » mercoledì 17 agosto 2005, 21:20

Infinito, forse hai mal interpretato il mio post, non volevo "infierire" su di te...erano solo una serie di battute, forse pesantucce...ma battute alla fine.

Comunque credo che se ti inventi le definizioni, e a me va benissimo così, una spiegazioncina la puoi anche dare, cacchio, così noi che non siamo dentro alla tua testa ci possiamo dare una regolata. :fico:

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 22:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda Biagio999 » giovedì 18 agosto 2005, 2:24

Bruce _____ tutto ok. nessun problema.

bye all

Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Rafflesia » giovedì 18 agosto 2005, 4:45

Ok vediamo di fare chiarezza:

Lo sponda palla o barìla come si definisce qui in Piemonte necessità di alcuni accorgimenti:

1) Se la palla è da aprire verso il castello ed è quindi molto vicina a sponda è necessario tenere la stecca più morbida e leggera possibile.
Se la palla è un tantino più staccata dalla lunga (dai 3 punti in su) si può giocare un minimo più sostenuta.

2) La sbracciata è IDENTICA all'esecuzione che avremmo con un taglio ad una passata come anche la forza.

3) Per una realizzazione positiva del tiro è molto indicato il sistema delle proiezioni delle traiettorie prima di eseguire il tiro.
Cioè visualizzare una linea di traiettoria che soddisfi la posizione in questione.. ci pensa poi la sbracciata e come teniamo la stecca ad aumentare la qualità di TUTTE le nostre esecuzioni..

Provate quello che vi ho spiegato e potreste avere delle gradevoli sorprese..  :D
Rafflesia
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 249
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 15 giugno 2004, 16:53

Messaggioda Biagio999 » giovedì 18 agosto 2005, 13:21

il biliardo è un gioco di sensibilità e tra i vari tiri che si eseguono la spondabiglià è quello dove occorre maggiore sensibilità.
E' un tiro di difficile spiegazione on line, poichè varia al variare della posizione dell'avversaria e della battente rispetto alle due sponde, non solo sulla lunga o sulla corta.
Possiamo solo cercare di capire "il confine del tiro" per usare il titolo d'impatto usato in un precedente post. Possimo classificare quali sono gli elementi essenziali che concorrono per la riuscita del tiro.
Da ciò passo ad elencarne qualcuno:
1) avversaria a più di un gessetto dalle due sponde, ma in tal caso la battente deve essere posizionata + o - in zona pallino d'acchitto o in traiettoria. Ovviamente panno poco usurato, poca umidità, tiro ammortizzato con forza poco oltre il castello e importantissimo colpo sotto, mai in testa_
Ovviamente effetto controsponda, non molto, e tenereconto sempre della ormai famosa sbandata_
bye all




Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda martille » venerdì 19 agosto 2005, 12:03

Messaggio inserito da B.W.aM.
Secondo la teoria dei centri multlipli, dovremmo mirare un punto fuori dal biliardo distante dalla sponda tanto quanto dista la biglia da colpire.



Esattamente ciò che faccio ...

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda martille » venerdì 19 agosto 2005, 12:12

E' allucinante come si riesca a far polemica su tutto.

Comunque io applico il sistema che ho scritto e mi trovo bene, morale : continuo così :D

_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda Biagio999 » venerdì 19 agosto 2005, 13:21

Martille --- io e altri ci riferiamo alla spondabiglia in casi come questi.


START(
%B[7T6%CN8O6%Ep4Y9%Gl2[3%Hs3Z5%Iq4[4%Jm7[0%K\5T8%MI4G9%Ns2X7
%Os2X8%Pq1Y6
)END

tu invece, mi pare che definisci spondabilgia anche casi come questi

START(
%BE6J0%CE8E3%Er0V3%Gm1[0%Hs3Y2%Iq3W2%Jh6Z7%KF8J7

)END

sul primo caso credo che ci sia bisgono di molto colpo d'occhio e sensibilità, sul secondo invece, se ti può aiutare una tua teoria, quale che sia va benissimo, ma ricorda sempre la sensibilità.

P.S: x Claus72 ______ ci sono riuscito!!!!!!!!!!!

bye all



Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda Biagio999 » venerdì 19 agosto 2005, 13:24

riuscito quasi. Ma non mollo.
bye all

Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda B.W.aM. » venerdì 19 agosto 2005, 13:51

Messaggio inserito da Biagio999

Martille --- io e altri ci riferiamo alla spondabiglia in casi come questi.


START(
%B[7T6%CN8O6%Ep4Y9%Gl2[3%Hs3Z5%Iq4[4%Jm7[0%K\5T8%MI4G9%Ns2X7
%Os2X8%Pq1Y6
)END

tu invece, mi pare che definisci spondabilgia anche casi come questi

START(
%BE6J0%CE8E3%Er0V3%Gm1[0%Hs3Y2%Iq3W2%Jh6Z7%KF8J7

)END

sul primo caso credo che ci sia bisgono di molto colpo d'occhio e sensibilità, sul secondo invece, se ti può aiutare una tua teoria, quale che sia va benissimo, ma ricorda sempre la sensibilità.

P.S: x Claus72 ______ ci sono riuscito!!!!!!!!!!!

bye all



Biagio


E se anche nel primo caso ad aiutare, invece della sensibilità, è un qualsiasi sistema?
Ben venga il sistema, così come ben venga la sensibilità per chi ad essa si affida.
Cmq  sistema o sensibilità la risultante è questa quà:  ( chiedo venia per la rima stupida ).
N'sistiscicci se vuoi che ci riusciscicci.

E' un mondo adulto, si sbaglia da professionisti.
B.W.aM.
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 584
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 21 aprile 2005, 11:37
Località: Giardini Naxos

Messaggioda Bruce » domenica 21 agosto 2005, 19:20

Mi sembra che diciamo tutti la stessa cosa con termini diversi.
La teoria dei centri multipli si basa sulla mira dei "centri" (lo dice la parola) dei birilli rossi dei biliardi immaginari intorno al biliardo reale. La teoria degli specchi prevede invece una distanza riflessa all'esterno del tavolo stesso equidistante tra i punto di impatto che vogliamo colpire e il punto perpendicolare di inpatto sul panno (si usa spesso per la garuffa e lo sponda biglia).
Nel caso in questione (lo sponda biglia), si usa la teoria degli specchi ribaltando verso l'esterno del rettangolo di gioco la distanza dal bordo interno della palla alla sponda; quando la palla è vicinissima alla sponda si deve mirare addirittura alla metà della distanza dello specchio sennò ci sarà un sicuro rimpallo ( e quì la teoria dei centri multipli va a farsi benedire).
L'effetto da impartire è marcato quando le biglie sono parallele tra loro e diminuisce man mano che la biglia battente si diagonalizza sino a diventare all' estremo opposto un leggero effetto a favore.

Se qualcuno ha un conteggio veloce ho dei riferimenti può usarli tranquillamente, una volta memorizzato il punto di mira ci si preoccupa solo della sensibilità del tiro.

Sono stato spiegato?  :D



* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda B.W.aM. » domenica 21 agosto 2005, 19:55

L'importante è che ti sei capito :fico: .

E' un mondo adulto, si sbaglia da professionisti.
B.W.aM.
Non connesso
Utente Nazionale
 
Messaggi: 584
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 21 aprile 2005, 11:37
Località: Giardini Naxos

Messaggioda Biagio999 » domenica 21 agosto 2005, 22:32

Bruce _ più di cosi non credo che si possa dire_

bye all

Biagio
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda amelie » lunedì 22 agosto 2005, 9:04

....e importantissimo colpo sotto, mai in testa_



Tutti voi andate di colpo sotto?????
Io vado di colpo in pancia...o appena sotto...ma non capisco il perchè del colpo sotto....


Sotto con gli allenamenti!
Amelie
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda martille » lunedì 22 agosto 2005, 10:23

Per sgomberare il campo da ulteriori dubbi io mi baso su questo

Immagine:
Immagine
6,17 KB

Non è uno spondabiglia, ma un mio studio per un sistema sulla sponda a volo, ma rende l'idea.


_________________________________________________________

Capirai l'importanza di un sorriso, quando ti sarà negato.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda berlui » lunedì 22 agosto 2005, 11:15

Ho cercato, su suggerimenti di gente piu' espreta, di utilizzare il "metodo dello specchio" ma mi riesce difficile puntare/mirare all'esterno del biliardo.
Mi spiego.... verifico la distanza bilia-sponda (ad occhio) e cerco di "ribbaltarla" all'esterno, pero' poi non ho piu' riferimenti.
Esiste un trucco/sistema per non perdersi??  :ferito:
berlui
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Master
 
Messaggi: 228
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 novembre 2004, 13:00
Località: Pescara

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 6 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 6 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti