RSS Facebook Twitter

Montaggio e manutenzione cuoietto

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Montaggio e manutenzione cuoietto

Messaggioda Nerbo » venerdì 16 gennaio 2004, 12:13

Ciao a tutti,

ormai e' tempo che inizi a pensare da solo ai miei cuoietti, per cui volevo chiedere se esiste in giro (rete o libri) una guida alla manutenzione della stecca, dagli attrezzi da utilizzare alle tecniche...

Grazie!

Nerbo
Nerbo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 45
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 9 gennaio 2004, 15:18
Località: Terni

Messaggioda sinonparet » domenica 18 gennaio 2004, 13:52

beh forse posso aiutarti senza far ricorso ai testi sacri. Innanzitutto credo sia regola consuetdinaria di tutti i giocatori utilizzare una colla "adatta" ovvero un collante che nn vetrifichi bensì sia adatti a vibrazioni e contosioni senza strappare. Una cola al solvente comune (bostik, artiglio o simili) può andar benone.Assolutamente da sconsigliare prodotti alla loctite (vdi attack e derivati). A mio avviso è meglio "abbassare" il cuoietto limando dal basso la parte in eccesso prima dell'incollaggio. Molti giocatori lo attaccano così come lo comprano e lo lavorano con carta vetro o altri strumenti abravisi quando è ben incollato ma in questo modois finisce con l'eliminare la parte migliore del cuoietto. La messa punto è legato molto al tipo di corame che si sceglie: quelli morbidi richiedono + tempo per essere al meglio, al contrario di quelli duri che dopo un iniziale spanciamento, mantengono le proprie caratterisriche pressochè immutate per tutto il periodo di utilizzo. Quindi qui si va nel sogettivo.... è cmq buona norma trattare il cuoio con della carta vetro così da eliminare quella patina di gesso troppo compressa che finisce con diventare simile al vetro e nn consente di ben impregnare il cuoio con i successivi ingessamenti.
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda Nerbo » martedì 20 gennaio 2004, 10:35

Quando parli di "trattare il cuoio con la carta vetr" cosa intendi? Io so che il cuoio va tamponato con la carta vetrata per fargli riprendere porosita' e non strusciato come fanno tanti "esperti" in sala che non appena steccano iniziano a grattare il cuoi come se lo stessero ingessando...

Ciaociao!


Nerbo
Nerbo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 45
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 9 gennaio 2004, 15:18
Località: Terni

Messaggioda Nerbo » martedì 20 gennaio 2004, 10:39

Nota bene: ho parlato di "esperti" in relazione alla mia sala, dove quando succedono cose del genere queste persone se la prendono con chi ha montato il cuoietto o anche con chi lo ha creato ed iniziano a darci giu' di carta vetrata con aria di chi la sa lunga e dice: "adesso ci penso io..."

Se altri fanno la stessa cosa spero di essere stato semplicemente utile!

Nerbo
Nerbo
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 45
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 9 gennaio 2004, 15:18
Località: Terni

Messaggioda sinonparet » giovedì 22 gennaio 2004, 20:36

Esatto, trattarlo nel senso che ogni tanto va reso nuovamente poroso per far meglio aderire il gesso, quindi piccole picchiettate assolvono pienamente allo scopo. Far "tabula rasa" non serve se nn a ridurre la vita minima del cuoietto stesso. Bye bye
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 8 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 8 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti