RSS Facebook Twitter

Stecca smontata o montata?

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Stecca smontata o montata?

Messaggioda dffmade » martedì 5 luglio 2005, 4:57

Si sta lentamente concretizzando la possibilità dell'acquisto del famoso tavolo da POOL (sto cambiando casa per la 3 volta in 4 mesi e stavolta VOGLIO UNA STANZA PER IL TAVOLO).
Mi sorge una domanda da fare agli esperti di stecche.
Come è meglio conservare una stecca smontabile?
Avendo il tavolo a casa non ho la necessità di riporla smontata nella custodia, ma non è che magari il joint mi si rovina a stare sempre chiuso? O magari restando montata ha lo stesso effetto di un salva joint?

Che si dice?

P.S. Io ho una Viking VM13 con Joint in acciaio ad attacco rapido. La parte esterna del puntale che tocca il manico è in legno. (http://www.dannyveghs.com/viking_cues/vm-13.jpg)

Dippù nin zò
Dffmade
dffmade
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1700
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2004, 4:44
Località: Milano

Messaggioda Gianni » domenica 10 luglio 2005, 18:52

Ciao dffmade

"e metterla in cassaforte?"
hahahahah

Scherzi a parte penso che si possa tenere sia chiusa che aperta, io la mia la appogio sempre sul piano di gioco avvitata, l'importante é non lasciarla per settimane intere nella stessa posizione, appoggiata al muro con una grande angolazione....anche se penso che se il tavolo lo hai in casa sarà difficile non giocarci tutti i giorni :D  :D  in tutti i casi preocupati prima di trovare la stanza adatta, (che non é facile) poi il tavolo e poi ne riparliamo di come parcheggiare la stecca.

Anchio ho cercato per due anni una stanza adatta e quando avevo deciso di prenderne una un pò piccola e apoggiare il tavolo alla parete pur di averlo, anche se si poteva giocare solo da tre lati, un colpo di fortuna e ho trovato la mia stanza attuale ed é solo 2Km dal lavoro e 3 da casa.

Auguro anche a te un colpo di fortuna come il mio, tienici informati.

Saluti
Gianni
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2486
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2004, 14:27
Località: Zurigo

Messaggioda giggi » venerdì 15 luglio 2005, 22:17

ciao, emergo dal letargo forzato dovuto allo studio prima e al lavoro ora...
a rigor di logica la stecca se non usata quotidianamente dovrebbe essere sempre tenuta smontata... ammettendo che ti fai il tavolo, con annesso portastecche, se il tavolo si trova in un ambiente con condizioni climatiche particolari (ambiente caldo, ampie finestre rivolte a est/ovest, sole battente sul portastecche), penso potrebbe verificarsi il fenomeno di dilatazione dei materiali... ora, per i legni i coefficenti di dilatazione termica sono bassi, per i metalli no invece, perciò potresti, ma solo in linea teorica, avere un problema del genere... penso che anche se si verificasse sarebbe nell'ordine dei centesimi di millimetro... e chiaramente andrebbe a forzare sul giunto, "rovinandolo". Il problema grosso del sole battente è che forse andrebbe a rovinare il legno, ma questo non c'entra nulla con ciò che hai richiesto.
comunicazione di servizio: Dovrò rimandare la progettazione e realizzazione della stecca perchè in questo momento sto lavorando in cantiere e tutto ciò fino a settembre :-) pensavo di avere tempo quest'estate e invece...  :ferito:
Detto ciò saluti e buone vacanze a tutti! spero di tornare ad intervenire il prima possibile lavoro e stanchezza permettendo :)
giggi
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 121
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 12 febbraio 2004, 18:53
Località: Roma



Chi c’è in linea

Visitano il forum: redellafrattura, TonioM e 9 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 11 utenti connessi :: 2 iscritti, 0 nascosti e 9 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: redellafrattura, TonioM e 9 ospiti