RSS Facebook Twitter

conduzione partita

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda korra » giovedì 2 giugno 2005, 15:35

[quote]
...Incredibile mai successo in vent’anni di Gioco...
...il braccio poi si era indurito dal “nervoso” e tutto era difficilissimo...
...mi necessita ammettere per continuare a giocare a biliardo, che la colpa è stata solo ed esclusivamente mia, se giocavo al top non avrei sicuramente perso...
[/quote]
Non credo che per vincere una partita a 120 punti con un giocatore al quale daresti 40 punti di vantaggio ti serva giocare al ...top.
Né credo la fortuna abbia accompagnato il tuo avversario così a lungo.

13.   Forse, ora che ti sei un po' sfogato, potresti riflettere sulle vere ragioni che ti hanno così condizionato fino a diventar sordo e non sentire più la musica (12), e lasciare che il tuo avversario prendesse il mare più abilmente di quanto avresti potuto fare tu (11).
Alla prossima  ;)

p.s.: mai, mai abbandonare. Si lotta fino alla fine, per te, per il tuo avversario, per chi ti osserva.

Scritto da Lupomarino che ha dimenticato la password e usurpa quella di Korra...


Scritto Da - korra on 02 Giugno 2005  16:37:29
korra
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 110
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2003, 9:14
Località: Inzago, Milano

Messaggioda spondapalla » giovedì 2 giugno 2005, 15:43

[quote]

p.s.: mai, mai abbandonare. Si lotta fino alla fine, per te, per il tuo avversario, per chi ti osserva.

Scritto da Lupomarino che ha dimenticato la password e usurpa quella di Korra...


Scritto Da - korra on 02 Giugno 2005  16:37:29
[/quote]
Immagine

Adelante!
spondapalla
Non connesso
Utente Super Master Pro
 
Messaggi: 393
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 28 settembre 2004, 16:51
Località: Domaso

Messaggioda garavaglialuca » giovedì 9 giugno 2005, 12:57

Per me a 99 potrebbe venire anche il mal di pancia all'avversario...
Mai mollare, e in questo l'essere interista mi aiuta...

PS Campionato provinciale 3cat 89ù
Io 64 avversario 99
Due per le tre beve il rosso (12 bevuti, allora)
76 a 99
Filotto 10 86 a 99
Prende palla e rimane di filotto e 4
14 partita

Quattro giorni fa, semifinale del regionale di 1 cat...
io 90 avversario 119
beve 10, metto palla all'acchito e faccio 10
110 a 119
Il fenomeno, psicologicamente provato, tira un bel "babbo" (detto di tiro che parte con mezza forza, ecc.) e rimane di una stevola difficile che non riesco a fare marcando 3
Lui tira una bella pacca di angolo e fa 4 chiudendo (tremante)
Se avessi fatto stevola probabilmente l'avrei vinta...
CMQ ci ho creduto fino in fondo, come sempre e GB si ricorderà di aver perso con me una partita dove era notevolmente in vantaggio (io poi vinsi la gara di Aosta)...bisogna sempre crederci con TUTTI.
Bye
garavaglialuca
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3620
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 7 giugno 2004, 13:52
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

Messaggioda lupomarino » giovedì 9 giugno 2005, 14:01

[quote]
......bisogna sempre crederci con TUTTI...
[/quote]
Infatti, e vale anche al contrario...Korra ve lo può confermare  ;)
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda Roby » giovedì 9 giugno 2005, 14:07

Per esperienza MAI, MAI, MAI pensare di aver perso ... e altrettanto MAI pensare di aver vinto ...
quando la partita va ai 100 tu sei a 92 e il tuo avversario a 62
e tiri svogliatamente xche 'tanto hai gia' vinto ... ecco che hai perso la partita (mio primo torneo al Players)
e quando la partita va ai 300 goriziana e tu sei a 68 e il tuo avversario a 292, e ti impegni alla morte xche' sai che il tuo avversario tira svogliatamente xche' tanto pensa di aver vinto ... facile che vinci tu !(mio torneo a san pietro all'olmo qualche anno fa)


Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda Diamantino » giovedì 7 luglio 2005, 14:16

Per me è molto importante l'aspetto emotivo. Se l'avversario è debole mentalmente lo devi "lavorare" sul piano nervoso. Se soffre le attese, aspetta qualche secondo in più prima di tirare. Si potrebbero fare tanti esempi di logorìo psicologico (ovviamente senza scadere nell'atteggiamento anti-sportivo). E' chiaro che se affronti un "cagnaccio", tutto questo non serve più e bisogna concentrarsi solo sull'aspetto tecnico del gioco. Il manuale dà alcune indicazioni: se sei avanti, spingi, se sei indietro cura la difesa, ecc. ma poi, ovviamente, tutto dipende dalla qualità dell'avversario. E' chiaro che se giochi con un avversario teoricamente più forte, quando ti lascia filotti, traversini e giri devi cercare di buttare giù il più possibile perchè sono occasioni che potrebbero non ripresentarsi nel corso della partita. Con avversari più abbordabili o che soffrono particolarmente certi tiri, c'è più spazio per soluzioni diverse. Al di là di tutto, io ho una predilezione per la steola, specie alla goriziana. Se posso, cerco di mettere in sofferenza l'avversario con il pallino perchè è una difesa spesso micidiale.
Diamantino
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 67
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 27 giugno 2005, 11:24
Località: Reggio Calabria



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 17 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 18 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 17 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 17 ospiti