RSS Facebook Twitter

Giro_ Tecnica o colpo d'occhio?

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda lupomarino » martedì 31 maggio 2005, 14:09

[quote]
...Aggiungerei solamente, nell'ultima frase, alla battente anche "l'avversaria", in quanto molto spesso si applica effetto proprio con l'intento di modificare il percorso dell'altra...
[/quote]

Questo, Luigi, è per me la prima causa di errore nell'esecuzione del giro. Infatti, spesso mi capita di sbagliare porzione di palla quando uso l'effetto "esterno".
Evidentemente "spingo in uscita", come mi rimprovera sempre Korra, e giungo su palla più scarsa, allargando il giro in modo esagerato.  :arrabbiato:
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda Biagio999 » martedì 31 maggio 2005, 14:57

Buon Luigi_ Come sempre la tua gentilezza non conosce eguali, di fronte ad una provocazione (tale è stata) da parte mia hai saputo mantenere la calma e la (evidentemente) innata signorilità_ Allora per sgomberare il campo rispetto al non essere daccordo posso dirti che non lo sono nella maniera semplicistica con cui determini : dentro stringe e fuori allarga (se ho riportato correttamente). Per chiudere o allargare un giro concorrono molti altri fattori.
Gli interventi del form hanno già evidenziato lo spunto per una più ampia riflessione. Tra questi, trovo assolutamente interessanti sotto l'aspetto tecnico quello di Gufo e quello dei Lupomarino. Quanto a me la ragione perchè ho aperto questo post era e rimane la stessa: capire quanto vi è di scritto o di teorico ancora non scritto sul giro. Ovviamente io ho un mio metodo. Infallibile!!!!!!!!!  già testato nella realtà, ma a farlo passare nella virtualità del forum è un pò più difficile. Scusami ancora per la provocazione.
Bye all
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4371
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 13:48
Località: Parabita

Messaggioda lupomarino » martedì 31 maggio 2005, 15:04

[quote]
...capire quanto vi è di scritto o di teorico ancora non scritto sul giro. Ovviamente io ho un mio metodo. Infallibile!!!!!!!!!  già testato nella realtà, ma a farlo passare nella virtualità del forum è un pò più difficile...
[/quote]
Ma non sarà certamente questo a fermarti, vero?  :)
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda GHOST » martedì 31 maggio 2005, 15:27

capire quanto vi è di scritto o di teorico ancora non scritto sul giro. Ovviamente io ho un mio metodo. Infallibile!!!!!!!!! già testato nella realtà, ma a farlo passare nella virtualità del forum è un pò più difficile...biagio999.


PROVA. non si sa mai.?
G B :D

Scritto Da - ghost on 31 Maggio 2005  16:28:53

Scritto Da - ghost on 31 Maggio 2005  16:29:58
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 14:03
Località:

Messaggioda sinonparet » martedì 31 maggio 2005, 15:42

Già, prova. Male che va avrai un post in più e se invece andasse bene, avresti donato l'infallibilità a circa 1000 persone in una botta sola! Mica bau bau micio micio!  :)
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 13:27
Località: Milano

Messaggioda martille » martedì 31 maggio 2005, 15:52

[quote]
Già, prova. Male che va avrai un post in più e se invece andasse bene, avresti donato l'infallibilità a circa 1000 persone in una botta sola! Mica bau bau micio micio!  :)
[/quote]

Offro di più, al post in più ci aggiungerei un mezzo chilo di ringraziamenti.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 12:54

Messaggioda luigi » martedì 31 maggio 2005, 15:59

Biagio___ direi che "NON" hai riportato correttamente, infatti io ho scritto che l'effetto interno stringe sulla "PRIMA" sponda e che quello esterno allarga sulla "PRIMA" sponda, NON SUL GIRO in senso generale, il quale tiro, come tutti sanno e, spero, farai credito "anche a me" di saperlo, prevede l'urto su "TRE" sponde, non su una. Tantè che concludo il tutto segnalando la stranezza (in accordo appunto con federicodelle...) che l'effetto interno, alla fine del percorso, cioè dopo l'urto su tre sponde, in effetti "allarga", viceversa quello esterno "stringe". Concordo con Te quando dici che questa è una maniera semplicistica di determinare il discorso, ma credo sia ancora più semplicistico dire: "Per chiudere o allargare un giro concorrono molti altri fattori." senza indicare "nessun" fattore di sorta. Come non porta granchè beneficio agli utenti del Forum: "Ovviamente io ho un mio metodo. Infallibile!!!!!!!!! già testato nella realtà, ma a farlo passare nella virtualità del forum è un pò più difficile. Una sorta dell'ormai classico: "Lo so, ma non ve lo dico", oppure un: "Io lo so, ma "VOI" non siete in grado di capire". Questo è, come minimo, anche più semplicistico, chiunque può affermarlo... vero o falso che sia, beninteso. Consentimi infine una piccola annotazione personale, trovo che la cerimoniosità delle tue espressioni nei miei riguardi(tra l'altro non è questa la prima volta) sia evidentemente ironica, se la cosa ti diverte... va bene.

Lupo, credo che la "diagnosi" di Corrado sia corretta, probabilmente si tratta di un piccolo difetto di meccanica. Se provi ad aseguire il tiro, avendo Lui di fronte ad osservarti, saprà certamente cogliere il particolare che ti porta a commettere questo errore e quindi avrai un elemento preciso su cui intervenire con le opportune correzioni.
Ciao  




Scritto Da - luigi on 31 Maggio 2005  17:07:14
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda lupomarino » martedì 31 maggio 2005, 16:06

[quote]
...Lupo, credo che la "diagnosi" di Corrado sia corretta, probabilmente si tratta di un piccolo difetto di meccanica. Se provi ad aseguire il tiro, avendo Lui di fronte ad osservarti, saprà certamente cogliere il particolare che ti porta a commettere questo errore e quindi avrai un elemento preciso su cui intervenire con le opportune correzioni.
Ciao ...
[/quote]
Grazie Luigi! :)

Pensa che sono anni che cerco di eliminare questo difetto, ma non riesce ad entrare nei miei automatismi.
Quando gioco una palla con effetto, per me è istintivo proseguire con il puntale in direzione di esso, come se fosse più facile materializzare il tiro con il gesto a "destra" o a "sinistra".
In realtà, così facendo, finisco per non colpire la palla nel punto voluto, ma ogni volta diverso e spesso in "scarsezza"...
con la conseguenza di rischiare la "steccaccia". Grrrrrr
Siccome conosco questo mio difetto, cerco di stare attenta e concentrarmi bene al momento dell'esecuzione, nella speranza che prima o poi l'automatismo... entri in vena!

P.S.: altra cosa credo sia l'enfatizzazione del gesto tipica di alcuni giocatori come il signor Winkler Immagine...


Scritto Da - lupomarino on 31 Maggio 2005  17:22:11
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda luigi » martedì 31 maggio 2005, 16:54

Credo anch'io che siano due meccanismi diversi, in quanto nel Tuo caso è involontario, mentre nel Suo è voluto e ricercato, avendo ben chiaro in mente "cosa", con quel gesto, vuole ottenere.

Tornando invece al Tuo "problema", in certa misura potrebbe giovarti l'esercizio della "bottiglietta di Coca-Cola". Comunque, scusa se ripeto, penso che l'aiuto di Corrado ti sarebbe molto prezioso, in quanto chi esegue, per forza di cose, non può "vedere" i propri gesti, ma qualcuno di fronte invece si. Se poi quel "qualcuno" ha conoscenza, come nel caso di Corrado, può riuscire ad estrapolare, fra tutti, il movimento non corretto. A quel punto avresti un elemento ben definito su cui lavorare e, una volta riportato quello nell'ambito della correttezza, sarà poi l'allenamento ripetuto con costanza che te lo imprimerà nella memoria muscolare.
Quindi, come sempre, "calma, gesso e... pazienza"
Ciao

PS Non con la pretesa di darti un suggerimento, in quanto sarebbe fuori luogo, dato che non conosco il problema ne ho la pretesa di avere la soluzione anche qualora lo conoscessi, però a volte basta un niente per avere un beneficio, per esempio potresti provare a tirare facendo il ponte con l'anello anzichè a mano libero, oppure viceversa. Provare non ti costa nulla e chissà...



Scritto Da - luigi on 31 Maggio 2005  18:03:15
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda blackout » mercoledì 1 giugno 2005, 8:05

Comunque tornando alla terminologia... io mi rendo conto di interpretarla a rovescio, in quanto un giro da allargare (cioé tirando palla piena verrebbe stretto) io spesso lo chiamo a tringere... in quanto bisogna stringerne la traiettoria sulla prima sponda... ma poi quando parlo con altre persone... cerco di adattarmi alla terminologia comune (e forse più logica)...
blackout
Non connesso
Utente Master
 
Messaggi: 194
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2004, 7:29
Località: Ferrara

Messaggioda lupomarino » mercoledì 1 giugno 2005, 9:21

[quote]
...Tornando invece al Tuo "problema", in certa misura potrebbe giovarti l'esercizio della "bottiglietta di Coca-Cola...
Quindi, come sempre, "calma, gesso e... pazienza"
[/quote]
Che bello: quattro giorni a casa. Il tavolo della cucina è già pronto e mi aspetta in compagnia di una bottiglietta di birra (andrà bene lo stesso...vero?). Lo piazzo sotto lo specchio e provo a tenermi d'occhio. Vediamo un po'.
La pazienza non è fra le mie doti migliori e purtroppo nemmeno fra quelle di Corrado (ecco il perché dello specchio...), ma dalla mia ho la Passione e patire non temo...
Chi l('h)a dura, la vince  :D

Grazie per i tuoi consigli, Luigi. Mi piacerebbe vederti una di queste volte per chiacchierare un po' e fare due tiri insieme.
Chissà se avrò mai questa occasione!
ciauuu
lupomarino
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1038
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 18 novembre 2003, 9:30
Località: Inzago

Messaggioda Bruno » mercoledì 1 giugno 2005, 10:53

Io gioco ad occhio…. ma  uso il sistema differenza trenta. Devo dire molto modificato perchè cosi come è spiegato non mi torna (ognuno ha la propria steccata). C'è da sottolineare però una grande compensazione che è quella da applicarsi a seconda della distanza dalla sponda della palla da colpire,  esempio: direzione 50-25 (è quella che mi da il rinquarto con la mia steccata, non 50-20)
va bene se la palla è vicino sponda, se è fra le due sponde, c'è da stringere mezzo diamante, se è situata verso la sponda opposta ossia vicino al 50  ci può essere fino a 1,5 diamanti di differenza (dipende molto dal biliardo sul nuovo la differenza è enorme). Questo dipende probabilmente dal fatto che più si è vicini a sponda più la sponda sente il colpo pur morbido che sia.



Della Serie:  Gioco sempre ad occhio….. ma con un buon sistema
Bruno
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 66
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2004, 15:01
Località:

Messaggioda Mike » mercoledì 1 giugno 2005, 11:36

Bruno, può anche essere che, tirando la steccata in testa alla battente capovolgi in sotto all'avversaria, la quale chiude la traiettoria, mentre se si tira sotto alla battente e come dare in testa all'avversaria che allarga il giro. Tutto questo solo quando si prende piena.
Idem se sul pieno diamo effetto buono l'avversaria lo avrà a tenere.
Quindi è un bel casino riuscire a trovare per tutti un sistema standar.
Secondo me il sistema differenza 30 o 25 al momento non ha rivali.
Ciao.
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda Bruno » mercoledì 1 giugno 2005, 12:05

[quote]
Bruno, può anche essere che, tirando la steccata in testa alla battente capovolgi in sotto all'avversaria, la quale chiude la traiettoria, mentre se si tira sotto alla battente e come dare in testa all'avversaria che allarga il giro. Tutto questo solo quando si prende piena.
Idem se sul pieno diamo effetto buono l'avversaria lo avrà a tenere.
Quindi è un bel casino riuscire a trovare per tutti un sistema standar.
Secondo me il sistema differenza 30 o 25 al momento non ha rivali.
Ciao.

proverò cio che mi ai detto ma presumo che con le palle ne quadrante nella zona del 50 per fare i birilli devi tirate sul 35, sia che tu colpisca sopra o sotto.
 



[/quote]
Bruno
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 66
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2004, 15:01
Località:

Messaggioda Claus72 » mercoledì 1 giugno 2005, 13:03

[quote]

presumo che con le palle ne quadrante nella zona del 50 per fare i birilli devi tirate sul 35, sia che tu colpisca sopra o sotto.
 
[/quote]

Premetto che non ho la più pallida idea di che tiro stiate parlando (a dire il vero non mi sono interessato più di tanto a capire  ;) )...comunque, Bruno, quanto scritto da Mike è assolutamente corretto: colpire sopra o sotto fa una enorme differenza, il colpo sotto chiude la traiettoria della battente, il colpo in testa la allarga, viceversa per l'avversaria, anche se in minor grado.
Poi, per il discorso del colpo in testa, si può far si che si chiuda la traiettoria dando un piccolo colpo di polso e con una steccata lenta e poca massa, questo si usa molto a carambola quando la quantità di palla da prendere per portare la biglia 1 in posizione deve essere intorno al 1/4 di biglia e si ha a che fare con un 3 sponde sullo stretto...non so se vi serva a qualcosa...ma avevo voglia di scrivere , erano giorni che non intervenivo  :D

Ciao

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti

cron

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 12 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 11 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti