RSS Facebook Twitter

prova biliardo

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

prova biliardo

Messaggioda infinito » lunedì 9 maggio 2005, 19:56

ciao , mi spiegate come fate a provar un biliardo su cui nn avete mai giocato?
grazie mille

ma quanto e dura sto biliardo...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 763
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda Bruce » lunedì 9 maggio 2005, 20:28

In gara, normalmente hai tre minuti per provare un biliardo, se sei veloce in teoria puoi effettuare anche 18 tiri.
Io do la precedenza allo striscio, la garuffa, due sponde di effetto, tre sponde e cinque sponde.
Il problema quando hai poco tempo è che non tutti gli angoli del biliardo rispondano allo stesso modo, lì solo in partita te ne puoi accorgere.

* LE FORZE SONO FORZE *
Bruce
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3723
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 23 settembre 2004, 14:38
Località: Monza

Messaggioda infinito » lunedì 9 maggio 2005, 20:30

ecco ...era propio questo che intendevo, come fai a inquadrare un biliardo che nn conosci?


ma quanto e dura sto biliardo...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 763
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda martille » martedì 10 maggio 2005, 10:07

Le mie prove coincidono più o meno con quelle di Bruce.
Striscio, mezza garuffa dal 5 al rosso, mezza garuffa dal 10 al rosso, tutto effetto, 3 sponde, 5 sponde, un po' di raddoppi per sciogliere il braccio.
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda infinito » martedì 10 maggio 2005, 10:34

ma avete fatto mai caso a una cosa, che nel biliardo basta avvolte un tiro x aver la senzazione di saper gia approsimativamente come vanno gli altri?

ma quanto e dura sto biliardo...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 763
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda Roby » martedì 10 maggio 2005, 11:29

Io se il biliardo mi appare strano, provo lo striscio su tutti e 4 gli angoli ...
e poi a seguire 3 sponde garuffa filotto e giro
se mi capita di avere piu' tempo sbraccio .....

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda plysken » martedì 10 maggio 2005, 11:39

di solito provo prima lo striscio (dai due bollini - per intendersi dove si mettono pallino e biglia avversaria) per determinare se il biliardo è battuto o meno.

poi a seguire 3 e 5 sponde (di questo valuto l'uscita 30 e 35 per capire di quanto stringe o allarga e come sviluppa il taglio)

garuffa: due o tre per vedere se tiene e quanto compensare

poi filotti e giri per "riscaldare il braccio"
plysken
Non connesso
Utente Attivo
 
Messaggi: 60
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 6 dicembre 2004, 14:12
Località: Milano

Messaggioda Stelvio » martedì 10 maggio 2005, 12:27

d'accordo con Voi, aggiungo che provo anche un "lunga 45 - lunga di fronte 35" senza effetto per andare in buca (normalmente il conto varia tra 8-9-10 e quindi 45-35 o 36 o 37).
Inoltre provo (se ho tempo) se il biliardo sente (e in che misura) l'effetto su una sponda (candela con taglio per intenderci).
Spero di essere stato utile anch'io.
Ciao

Il biliardo è un gioco di cervello, non di muscoli !
Stelvio
Stelvio
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1741
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 14:13
Località: Pavia

Messaggioda steyr » martedì 10 maggio 2005, 23:38

Io provo lo striscio di calcio, garuffa di tutto effetto per vedere se l'effetto se lo prende, un raddrizzo per vedere il rientro del biliardo e il 3 sponde.

se non sai la risposta, qualcuno farà la domanda...
steyr
Non connesso
Utente Ordinario
 
Messaggi: 40
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 13 marzo 2005, 3:50
Località: Manduria

Messaggioda Biagio999 » mercoledì 11 maggio 2005, 0:37

sarò controcorrente, ma la mia versione al 99% è questa: NON PROVO MAI IL BILIARDO, ci gioco e basta. Faccio provare sempre prima il mio avversario, poi se ho voglia, provo 1 candela di effetto contro, sia di lunga, sia di corta e al max una spondabiglia. Tutto qui. Ma se il Direttore  di gara, mi chiama la partita dove ha appena finito di giocare il mio avversario, per ripicca ci passo dai 25 - 30 minuti, non per provare ovviamente, ma solo per perdere tempo. Dimenticavo, non provo il biliardo nemmeno in seduta, nè giocando su tavoli che conosco nè su quelli che non conosco. Ci gioco e basta. E' un limite, non è un vanto, sia chiaro, ma non riesco a concentrarmi nella prova.
bye all
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda infinito » mercoledì 11 maggio 2005, 10:26

biagio, e come fai a veder allora cm va un biliardo, semplicemente guardando l'altro che lo prova???
ripensando, tempo fa lessi in un post riguardante il grande ghost, il quale x veder se il biliardo aveva strane pendenze faceva correr su e giu x il tavolo una bilia fatta partir dalla sponda di gomma della corta...allora mi chiedo, ma come si fa a capir se un biliardo a pende o a sponde anomale????

ma quanto e dura sto biliardo...
infinito
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 763
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 10 novembre 2003, 2:12
Località: Lanciano

Messaggioda clapaco » mercoledì 11 maggio 2005, 19:46

Io provo una bricolla a tutto effetto almeno un paio di volte, per vedere quanto effetto prende il biliardo, e poi uno striscio di calcio...ma forse non ti conviene prendermi come esempiio: non sono tra i bravi  :nono:
clapaco
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 100
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 24 marzo 2005, 17:29
Località:

Messaggioda Biagio999 » giovedì 12 maggio 2005, 2:13

INFINITO, ti dovrebbe bastare la prova di una candela poco aperta, sia per lungo che per corto. altra prova traversino rovesciato e una spondabiglia. piu che sufficiente per giocare. Poi se un angolo è diverso dell'altro, questo fa parte dell'imponderabile del bigliardo. Io non provando penso che sia corretto, mentre chi prova e adatta il suo gioco su quell'angolo, ovviamente va in crisi con angoli diversi. Quando prova l'avversario fai attenzione a come tratta la battente, fai attenzione alla uscita della biglia dalle sponde (se scivola o se tiene) e poi, magari prova un giro; tiro questo che il piu delle volte non si prova, sbagliando________
 In bocca al lupo_ INFINITO ____
bye all
Biagio999
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 4368
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2004, 14:48
Località: Parabita

Messaggioda amelie » giovedì 12 maggio 2005, 7:56

Idem come per tutti gli altri....
Per quanto riguarda le sponde che possono essere diverse.... non credo di avere ancora la capacità tecnica per capire quanto una sponda può "mollare" o "tenere" rispetto ad un'altra.... se tiro uno striscio centrando l'obbiettivo e dopo poco ne tiro uno dall'altro lato sbagliandolo.... sono mooooolto più propensa a pensare di aver commesso qualche errore (taglio, velocità, impatto sponda) cmq non credo che ci possano essere differenze tali da farti mollare la palla....o mi sbaglio???

Voglio dire... sento spesso questa cosa, magari presa anche come scusante per una prestazione deludente:"ma le sponde tutte diverse e non c'ho capito niente di sto biliardo....." poi magari vai a vedere e l'avversario, di sponda, non ha sbagliato mai! Io credo che si debba essere tanto, ma tanto bravi, per avere la certezza di eseguire lo stesso tiro con le stesse componenti di forza, taglio, impatto sponda!perchè solo così potremmo verificare se una sponda tiene più o meno di un'altra no? Dovremmo fare 4 tiri perfettamente identici su tutti e quattro i lati .... ma è davvero possibile?
Voi che ne dite?


Sotto con gli allenamenti!
Amelie

Scritto Da - amelie on 12 Maggio 2005  07:57:40
amelie
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 9546
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 13 febbraio 2004, 19:53
Località: vicenza

Messaggioda clapaco » giovedì 12 maggio 2005, 10:44

[quote]Dovremmo fare 4 tiri perfettamente identici su tutti e quattro i lati .... ma è davvero possibile?  [/quote]

Pura utopia per me!!!!!!! :(  :nono:
clapaco
Non connesso
Utente Senior
 
Messaggi: 100
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 24 marzo 2005, 17:29
Località:

Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], mezzocolpo e 10 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 12 utenti connessi :: 2 iscritti, 0 nascosti e 10 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Google [Bot], mezzocolpo e 10 ospiti