RSS Facebook Twitter

Risposte da Laurindo

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda luigi » venerdì 20 maggio 2005, 10:31

GHOST, ti ho inviato anch'io una mail come naphta e anche a me da errore.
Ti spiace dare un'occhiata se il messaggio ti è pervenuto oppure no?
Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1492
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda GHOST » venerdì 20 maggio 2005, 11:10

scusatemi ma non ho ricevuto niente . ho anche provato a spedirmi una mail ed e' arrivata normalmente. dippiu'nin zo'.PS.
la mail corretta e':
ghostbi1@yahoo.it
:boh:  :boh:  :boh:  :boh:  :boh:

G B
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 14:03
Località:

Messaggioda Roby » venerdì 20 maggio 2005, 12:05

Amico mio ... stavo pensando a quel grafico relativo a quel tiro fatto mi pare in germania x caso da un tale ...
bilie centrali ... Battente che prende avversaria piena ed un'unica linea retta disegnata da battente e avversaria ... ora lo cerco quel grafico ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda Roby » venerdì 20 maggio 2005, 12:09

TROVATO !!!
Immagine
Il tiro più dritto fu tirato da un giovane universitario di Padova, con una stecca (pare) da rastrelliera.
Il colpo fu a fermare la battente sul posto, la quale venne ricolpita piena al ritorno dall'avversaria per poi ritornare a ricolpire l'avversaria.
Merito della stecca o del giovane intervenuto a provare? Fu una fatalità visto che non seppe ripetersi.

Ciao.

Scritto Da - Mike on 18 Maggio 2005 00:48:29

Roby

Scritto Da - roby on 20 Maggio 2005  13:11:40
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 9:40
Località: Milano

Messaggioda luigi » venerdì 20 maggio 2005, 12:33

Okay Gianni, nessun problema, ti riporto qui quanto ti dicevo con la mail, tanto non c'è nessun segreto.

Sabato 28, salvo imprevisti, sarò a Bardonecchia e lì, a parte vedere in anteprima il nuovo libro, di cui si parla in altra sezione (per inciso, mi sento molto, ma "molto", in sintonia con quanto hai scritto in merito), se Laurindo mi "autorizza", Ti mostrerò la Sua "Teoria dei gruppi applicata al gioco del biliardo", per la quale hai espresso interesse.
Tutto qui, ci vediamo il 28.
Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1492
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda Claus72 » venerdì 20 maggio 2005, 12:56

C'è posto per un carambolista in esilio lí all'incrocio di Via Laurindo e Corso Pennacchio???

________________________
No es la adversidad la que separa los seres, sino el crecimiento... Pablo Neruda
Claus72
Non connesso
Avatar utente
Moderatore
 
Messaggi: 3130
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 dicembre 2003, 21:29
Località: Santo Domingo

Messaggioda GHOST » venerdì 20 maggio 2005, 15:32

ok, ci vediamo il 28. :)

G B
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 14:03
Località:

Messaggioda luigi » venerdì 20 maggio 2005, 17:04

... Via Laurindo - Corso Pennacchio...
Grande Claus, mi piace un sacco.

Circa il farti posto, sentiremo il Sindaco Sinon (il primo che si è seduto è Sindaco di fatto), credo comunque non ci saranno problemi. Anche se, a dire il vero, forse la Tua venuta qualche problemino lo produrrà, in quanto mi pare che la frase con cui gli americani definiscono la Magnum 45: "E' un'arma che fa... spazio", in qualche misura Ti si attagli alla... taglia... Per cui ci sarà da farti davvero... "posto"... In ogni caso sei un Amico e per un Amico, questo ed altro, ci restringeremo, vai tranquillo.

Quando arrivi, in nave, aereo, auto o... moto (sia radente che volvente), sarai sempre il Benvenuto.
Ora scappo, altrimenti il Sindaco si incaz..., non so bene quale compito mi ha affibiato, ma qualcosa si sarà di certo inventato... A magnà, beve e cantà, ci pensa Lui (anche se lo chiama... cattering (sic!), avresti dovuto sentirlo e vederlo allo gnocco... che "cattering"...), il resto tocca a io, martille e gli altri disgraziati...
Speriamo si voti presto il rinnovo delle cariche...
Ciao
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1492
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 4 marzo 2004, 23:48
Località:

Messaggioda billy » venerdì 20 maggio 2005, 19:57

Roby,in quell'esecuzione vi e' un continuo alternarsi di attriti volventi e radenti per ogni urto fra biglie ed un rovesciamento di rotazione per ogni urto contro sponda.
ciao

P.S. forse....pero'....quel "se" potrebbe sussistere nell' "effetto trascinamento" dovuto a una carrozza.Che ne pensa colonello?

Scritto Da - billy on 20 Maggio 2005  21:44:25
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 12:56
Località: Lonato

Messaggioda laurindo » venerdì 20 maggio 2005, 21:49

Immagine
Grazie a Luigi e agli altri per le parole di amicizia e di apprezzamento. Il "se" esiste, però un attimo, che vi mando le cose come le avevo fatte.
Ho ricevuto, letto e memorizzato tutte le domande, anche se alle prime non ho ancora risposto, e sono tutte importanti.
E questo perché, come ha giustamente osservato Roby, sto partendo dall’abc.  Vedo che è meglio fare così perché… la sapete la storia della reazione a catena? Bene, ve la racconto io. Quando un  neutrone entra in un materiale radioattivo, dopo un po’ colpisce un atomo e si ha la seguente reazione: 2 neutroni + 1 fotone (cioè energia) + un atomo spaccato in due. I due neutroni, a loro volta, colpiscono 2 atomi radioattivi; risultato: 4 neutroni + 2 fotoni + 4 mezzi atomi. I 4 neutroni colpiscono poi 4 atomi radioattivi, risultato 8 neutroni + 4 fotoni + il resto. I fotoni da 2 diventano 4, poi 8, poi 16, poi 32 sempre il doppio e dopo pochi istanti l’energia diventa incontrollabile: è la fine. Conclusione: per controllare l’esplosione ci vuole un materiale che controlli la crescita dei neutroni e la mantenga costante.
Nel nostro caso mi sto rendendo conto che, dato che la fisica delle cose che ruotano è secondo me la parte più difficile di tutta la meccanica, se non si va per gradi si rischia di tralasciare cose che, anche se semplici, servono magari dopo, per una cosa più complessa, e se non si sono viste prima poi diventa tutta una catena a reazione di complicazioni. Se siete d’accordo, quindi, procedo a parlare del colpo, perché c’è quello in pancia, quello sopra,  i vari punti del retrò, quello ibrido che non è né sopra né sotto, ….  Poi c’è l’effetto… apriti cielo, e poi ultimo, ma non meno importante, la rotazione attorno all’asse longitudinale per fare la parabola. Vado? OK, però… prima vado a farmi un bel giretto al circolo che ho vicino casa!!! Fatemi sapere.Immagine
A presto GS
laurindo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 17
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2004, 10:26
Località: Roma

Messaggioda laurindo » venerdì 20 maggio 2005, 21:59

Quacuno mi sa dire perché ho madato 15 post e sono rimaso a 9?
Grazie.
GS
laurindo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 17
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2004, 10:26
Località: Roma

Messaggioda laurindo » venerdì 20 maggio 2005, 22:15

Immagine
X Ghost e Martille.
Grazie per l’interesse alle mie pubblicazioni. “La teoria dei gruppi nel gioco del biliardo”, l’edizione è del 1990, è andata esaurita. L’unico modo per farvela avere è che io la scansioni (cosa che finora non avevo fatto per somma pigrizia) e che ve la mandi via e-mail. Datemi solo un po’ di tempo perché è lunga 70 pagine. E per la par condicio, se ci sono altri che sono interessati, mi possono mandare una e-mail, anche vuota, così ho subito l’indirizzo a cui inviarla (agli amici gratuitamente, ai nemici neanche sotto tortura). Se Luigi mi aiuta, (leggo adesso la sua disponibilità), sono contento.
Adesso mando a Martille  il disegno con l’esempio semplice x lo sfaccio, così poi lui lo mette su. Ciao, GS
laurindo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 17
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2004, 10:26
Località: Roma

Messaggioda Mike » venerdì 20 maggio 2005, 22:37

[quote]
Quacuno mi sa dire perché ho madato 15 post e sono rimaso a 9?
Grazie.
GS


[/quote]

Laurindo, questo proprio non lo so, puoi sempre contollare se hai veramente inserito 15 post.
Non è che qualcuno vuol farti penare a diventare Master?  :D

Ciao.

P.S. Ho contato i tuoi post e me ne risultano ben 19  :) .
Qui gatta ci cova.  ;)

Scritto Da - Mike on 20 Maggio 2005  23:48:54
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

Messaggioda laurindo » venerdì 20 maggio 2005, 22:40

Immagine
Ciao a tutti. Una pillola di dinamica al giorno… leva il meccanico di torno. Si fa per dire. [:02]
Scavando nella memoria, a proposito di torno. Una volta, girando per la Lombardia, mi trovai a passare per Torno, un bellissimo paese sul lago di Como, e mi fermai a prendere un caffè in un bar dove… fortuna delle fortune, giocavano a 5 birilli, sul tavolo con le buche. Ricordo un particolare: i birilli bianchi, che non erano bianchi ma... gialli, e vidi una bellissima partita. Quanti anni sono passati…
Stiamo arrivando all’urto fra 2 biglie, ma quando? Un pò di pazienza al Sindaco.Immagine
Abbiamo visto il CPS. Colpendo il CPS la biglia rotola perfettamente. Tutti gli altri colpi, sopra o sotto, fanno partire la biglia strisciando e l’attrito radente la riporta in pochi attimi al puro rotolamento. Il caso più semplice è quando si colpisce al centro (colpo in pancia, con la stecca orizzontale). La biglia trasla in avanti senza ruotare, il punto della biglia a contatto con il tavolo striscia in avanti e la forza d’attrito radente è diretta, in questo caso, verso il giocatore.
Attenzione: la regola è che la forza d’attrito radente è diretta “sempre” in direzione “opposta” alla velocità del punto della biglia che striscia sul panno. E questo non vuol dire che è diretta per forza verso il giocatore, è per questo che ho detto attenzione. Vi prego di rifletterci un attimo insieme, tanto ci ritorniamo su presto.
Nel caso semplice appena visto (colpo in pancia) la biglia quindi acquista gradualmente rotazione in avanti, a spese della sua energia iniziale, e di conseguenza la sua velocità finale diventa inferiore a quella iniziale impartitale con il colpo di stecca. Se questo non è chiaro fermatemi, perché altrimenti dopo è più difficile.
GS

Immagine
laurindo
Non connesso
Utente
 
Messaggi: 17
(Cerca: tutti)

Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2004, 10:26
Località: Roma

Messaggioda Mike » venerdì 20 maggio 2005, 23:05

Laurindo, manda un messaggio di PROVA.
Vediamo se il conteggio sale.  ;)

Ciao

Però, anche a me non aggiorna il conteggio, boh. Immagine

Scritto Da - Mike on 21 Maggio 2005  00:12:55
Mike
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 1982
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 aprile 2004, 17:38
Località: Torino

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 23 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 23 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 22:21

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti