RSS Facebook Twitter

Risposte da Laurindo

Tecnica, tattica, sistemi e materiali di gioco

Messaggioda martille » mercoledì 18 maggio 2005, 22:15

Se mi invii il grafico lo metto su io ...
martille
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 11351
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2004, 13:54

Messaggioda billy » mercoledì 18 maggio 2005, 23:56

[quote]
Immagine
Eccomi di nuovo
La biglia rotola perfettamente (senza strisciare) quando il rapporto fra la velocità del baricentro e la velocità di rotazione è costante. E si dimostra che questa costante è uguale ad R, raggio della biglia, attraverso la nota formula… che non metto, perché vorrei  mantenere e consolidare le amicizie, “malgrado sic! le mie lunghe latitanze sul forum”. Quello che è importante è sapere come fare affinché la biglia, colpita con la stecca orizzontale, parta con perfetto rotolamento. Per fare ciò occorre colpire la biglia all’altezza del suo “Centro di Percussione Superiore”, chiamiamolo CPS, che si trova ad un’altezza di 2/5 del raggio sopra il centro. E cioè (visto che stiamo parlando? si! di biglie che hanno un diametro di 61,5 mm.) diciamo a circa 12 mm. sopra il centro. E poiché il cuoietto è arrotondato, è chiaro che il punto mirato con la stecca non coincide con quello del contatto, e occorrerà aggiustare di conseguenza, mirando qualche mm. più in alto. Colpire la biglia al CPS significa farla partire rotolando perfettamente, e questo è quello che chiameremo “colpo liscio”, che corrisponde al minimo attrito fra la biglia ed il tavolo, l’attrito “volvente”. Se il tavolo fosse, idealmente, lunghissimo, la biglia impiegherebbe molto tempo prima di fermarsi. Invece, a causa dell’urto contro le sponde e a causa di un altro tipo di attrito, l’attrito “radente”, la biglia riesce a percorrere solo qualche lunghezza del tavolo, diciamo 3 o 4 passate, e poi si ferma. Io direi che il “colpo liscio” o “a scorrere” possa venir chiamato “colpo neutro”, poiché è l’unico che non fa svegliare l’azione dell’attrito “radente”, che è molto più forte di quello volvente. E già, l’attrito non è sempre lo stesso, perché i tipi di attrito sono 2, volvente e radente (in realtà sono di più, ma non complichiamoci la vita). Volvente quando una cosa rotonda o ellittica rotola, radente quando striscia. Per capirci bene, avete presente quando si guida l’auto? Se le gomme rotolano perfettamente, senza strisciare, non si sente alcun rumore. M a se si dà troppo gas, tipo quando si riparte al semaforo, la gomma striscia ed emmette uno stridio (in gergo sgommata) poiché ha una eccedenza di rotazione. L’attrito radente (che è lo stesso che si avrebbe se si spingesse la vettura a mano e con il freno a mano tirato!) rallenta subito la rotazione in eccesso, che diventa perfetto rotolamento non appena cessa il rumore. Propongo di fare uno stop. Se mi avete sopportato fino ad ora, bene. Chissà che rumore fanno le biglie quando sgommano? Ci vorrebbe un registratore per quando nevica ……
Immagine


[/quote]
In latino "volvere" significa rotolare. In meccanica rotolare ha un significato ben preciso: si ha rotolamento quando, durante il moto, segmenti misurati su uno dei corpi sono uguali agli analoghi segmenti misurati sull'altro, cioè quando i corpi si "svolgono" della stessa lunghezza.Nel post si sostiene che  colpendo la sfera nel CPS ne consegue il moto volvente, cio’ pero’ non e’ valido per qualunque qta’ di energia (potenziale) applicata , vi e’ un limite oltre il quale le cose  cambiano (si sgomma),OK ,mi piacerebbe sapere : massa velocita’ e tempo di contatto (essendo a Te noti  M di palla e coefficiente K) che portano al limite sgommata.
grazie
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 13:56
Località: Lonato

Messaggioda luigi » giovedì 19 maggio 2005, 1:08

Certo che a dirlo ora può suonare troppo facile, però giuro che quando l'Amico laurindo mi manifestò la sua intenzione di partecipare attivamente al Forum, ne fui "doppiamente" contento, dato che prevedevo con assoluta certezza che, col Suo ingresso, qualcosa o... "qualcuno", si sarebbe smosso...
Perché dico doppiamente?
1°) perché con laurindo il Forum acquistava un Amico, oltre che competente ed istruttivo, anche molto piacevole da leggere;
2°) perchè era l'unico che, in qualche modo, con le Sue dettagliate disanime dei vari: attriti "radenti" e/o "volventi", masse, CPS, coefficienti K e/o M, sgommate, partenze da fermo, ecc. ecc. (il bello, ha ancora... da venì...), avrebbe costretto "l'altro Amico" (Bi..y) ad abbandonare la Sua proverbiale sinteticità e gli ozi montanari, per approfondire tematiche a Lui assai care;

Mi piace molto il constatare che "entrambi" gli obiettivi sono stati felicemente raggiunti.

Ovviamente il tutto porterà, inevitabilmente, ad avere un superaffollamento all'... incrocio, per cui dovremo pensare, anche Noi, che bivacchiamo lì da giorni, ad organizzarci con sacchi a pelo e quant'altro serva alla bisogna, anche per accogliere decorosamente i... nuovi arrivi.
Comunque resta il fatto che da questo scambio di opinioni, fra i "Due", ne usciranno cose estremamente interessanti ed istruttive per Tutti.
Già il sapere "cosa" succede quando colpiamo una palla con la stecca è importante, ma forse lo è anche di più, il sapere, esattamente, "perché" ciò succede, nulla vieta di pensare (anzi) che il secondo possa "aiutare" il primo.
Per cui, stampante sempre accesa e... aspettiamo il seguito.

Buona notte a tutti gli occupanti abusivi di... incrocio pubblico e un grande abbraccio ai Due Amici.
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Messaggioda sinonparet » giovedì 19 maggio 2005, 9:11

Cazzspiterina che cosucce -ucce-ucce che stanno venendo a galla con il nostro "duetto" di amici Laurindo e Billy! Leggendo la spiegazione che ci ha dato Girolamo sulle diverse rotazioni e sui diversi attriti, mi torna in mente una frase che disse Ghost durante il 2^torneo di biliardoweb e cioè che lui, quando pensa all'esecuzione di un tiro, pensa anche con che rotazione deve arrivare la sua palla sull'altra..... Lì per lì avevo interpretato il senso della parola rotazione come semplice effetto laterale, a destra o sinistra che fosse; oggi, anzi stamattina ho capito che..... c'è sempre qualcosa dietro!

P.S. Per le new entry del "Crocevia della Follia" volevo precisare che il servizio catering è stato allertato.

P.S2. Laurindo, quando si prosegue? Siamo tutti con il motore acceso, la benzina costa cara e muoiamo dalla voglia di "radere" e "volvere"!  :D  :D
sinonparet
Non connesso
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 2122
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 18 gennaio 2004, 14:27
Località: Milano

Messaggioda Roby » giovedì 19 maggio 2005, 10:19

Io potrei portare un salame e del Raboso ...
chi porta il pane ? e i bicchieri ?

Girolamo, lascia stare la neve pero' ... xche' se mi parli di neve io parto per la tangente ... (mi sa che in un'altra vita ero uno iety) ultimamente mi capita di iniziare a settempre a sognare piste innevate dove scorazzare ...
quasi quasi lancio il nuovo grido copiando un po' dal gufo malefico ...

SNOWSIDEEEEEEEEEEEEE !!

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda bb » giovedì 19 maggio 2005, 10:57

...ma Laurindo tutto ciò che dici si riferisce solo ad un tipo di steccata?
Mi spiego..la forza o spinta che si dà alla battente riguarda un tiro classico solo standard come mi è sembrato di capire, o per ogni diverso tiro le cose cambiano? Mirando sotto per un tiro retrò e quindi la biglia striscierà molto, durante l'impatto cosa succede all'avversaria?
Ciao
BB
bb
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1045
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 11 novembre 2003, 17:17
Località: Milano

Messaggioda GHOST » giovedì 19 maggio 2005, 11:02

laurindo ,io sarei interessato a una copia di "la teoria dei gruppi nel gioco del biliardo" come devo fare ?grazie . :)

G B
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 15:03
Località:

Messaggioda Roby » giovedì 19 maggio 2005, 11:23

[quote]
...ma Laurindo tutto ciò che dici si riferisce solo ad un tipo di steccata?
Mi spiego..la forza o spinta che si dà alla battente riguarda un tiro classico solo standard come mi è sembrato di capire, o per ogni diverso tiro le cose cambiano? Mirando sotto per un tiro retrò e quindi la biglia striscierà molto, durante l'impatto cosa succede all'avversaria?
Ciao
BB


[/quote]
BB, Girolamo sta partendo dall' ABC ...

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda billy » giovedì 19 maggio 2005, 12:08

[quote]
durante l'impatto cosa succede all'avversaria?
Ciao
BB


[/quote]
L'avversaria fara' esattamente il contrario di cio' che la battente sta facendo in quel momento.
Il risultante delle forze applicate nel momento dell'urto si sdoppia in due risultanti con segno opposto,ma... restiamo all'asilo che di Ron Shepard e del suo Physics for the pool player ne ho "i gioielli" pieni.Mannaggia all'Amico attentatore alla filosofia dell'ozio.
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 13:56
Località: Lonato

Messaggioda naphta » giovedì 19 maggio 2005, 14:09

[quote]
laurindo ,io sarei interessato a una copia di "la teoria dei gruppi nel gioco del biliardo" come devo fare ?grazie . :)

G B
[/quote]

ho provato a spedirtela, ma la mail mi viene respinta
dammi un indirizzo valido che riprovo

ciao




Scritto Da - naphta on 19 Maggio 2005  14:14:46
naphta
Non connesso
Avatar utente
Utente Master
 
Messaggi: 159
(Cerca: tutti)

Iscritto il: domenica 21 marzo 2004, 2:22
Località: FE

Messaggioda Roby » giovedì 19 maggio 2005, 15:02

[quote]
[quote]
durante l'impatto cosa succede all'avversaria?
Ciao
BB


[/quote]
L'avversaria fara' esattamente il contrario di cio' che la battente sta facendo in quel momento.
[/quote]
Oppure la stessa cosa se ......

Roby
Roby
Non connesso
Avatar utente
Utente Super Sajan
 
Messaggi: 3292
(Cerca: tutti)

Iscritto il: mercoledì 5 novembre 2003, 10:40
Località: Milano

Messaggioda GHOST » giovedì 19 maggio 2005, 23:12

naphta. ho controllato ed e' tutto a posto la mia mail e' quella nel profilo, se vuoi riprova cmq grazie lo stesso. :)

G B
GHOST
Non connesso
Utente Naz-Pro
 
Messaggi: 672
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 16 marzo 2004, 15:03
Località:

Messaggioda luigi » venerdì 20 maggio 2005, 10:55

Non ditemi che il Forum è diventato... "La Settimana enigmistica"?

Roby, se.... ????
luigi
Non connesso
Utente Super Spirituale
 
Messaggi: 1490
(Cerca: tutti)

Iscritto il: venerdì 5 marzo 2004, 0:48
Località:

Messaggioda bb » venerdì 20 maggio 2005, 11:01

[quote]
Non ditemi che il Forum è diventato... "La Settimana enigmistica"?

Roby, se.... ????


Appunto Roby, se...???
Ciao
BB







[/quote]
bb
Non connesso
Avatar utente
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1045
(Cerca: tutti)

Iscritto il: martedì 11 novembre 2003, 17:17
Località: Milano

Messaggioda billy » venerdì 20 maggio 2005, 11:25

amico mio quel... se... e' di troppo; pero'tu pensavi alla rotazione iniziale di battente che non impatta l'avversaria prima di aver toccato sponda.
e' un'arrampicata su dei vetri unti di olio ma di meglio non si puo' fare.
ciao
billy
Non connesso
Utente Spirituale
 
Messaggi: 1212
(Cerca: tutti)

Iscritto il: giovedì 1 aprile 2004, 13:56
Località: Lonato

PrecedenteProssimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

Login Form

Chi c’è in linea

In totale ci sono 17 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 17 ospiti
Record di utenti connessi: 1297 registrato il domenica 12 giugno 2016, 23:21

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti